Uno dei difetti cardiaci frequentemente presenti e piuttosto pericolosi è la patologia aortica, chiamata coartazione. Rappresenta il restringimento dell'aorta, la più grande nave nel corpo di una persona che si estende dal ventricolo sinistro. Questo difetto è diagnosticato nel 7-15% dei bambini con cardiopatia congenita. Allo stesso tempo, il rilevamento della coartazione nei ragazzi si verifica 2-5 volte più spesso. Il più delle volte, la stenosi aortica nei bambini viene rilevata nel sito del suo arco, ma la parte toracica o addominale di questa nave può anche contrarsi.

motivi

Nella maggior parte dei casi, la coartazione dell'aorta nei bambini si sviluppa a causa di una violazione della formazione di questa nave quando il bambino è nel grembo materno. Questo può contribuire a tali fattori:

  • La vicinanza del dotto arterioso. Durante la sua chiusura, alcuni dei tessuti duttali ritraggono la parete aortica nel processo, che può causare sia una rottura dell'arco dovuta a una costrizione pronunciata che una leggera coartazione.
  • Eredità. La stenosi aortica è rilevata in circa il 10-20% dei bambini con tali anomalie cromosomiche come la sindrome di Shereshevsky-Turner.

La coartazione acquisita, che può svilupparsi nei bambini in età avanzata, è causata da traumi, infiammazioni e altre cause di lesioni aortiche.

A seconda dei cambiamenti nel corpo del bambino, ci sono due varianti di coartazione:

vivaio

Una caratteristica di questo tipo di patologia è il dotto arterioso non chiuso, che normalmente funziona nel feto in utero per scaricare il sangue dal cuore destro verso l'aorta, bypassando la circolazione polmonare (vasi polmonari).

Tale condotto dovrebbe chiudersi nei primi mesi di vita, ma spesso questo non si verifica durante la coartazione. Allo stesso tempo, il sangue viene scaricato dall'aorta attraverso il dotto non chiuso nell'arteria polmonare, che minaccia di sovraccaricare i vasi polmonari e lo sviluppo precoce di ipertensione polmonare.

adulto

In questa forma, il dotto arterioso è di solito completamente chiuso e il restringimento divide l'aorta in due parti: l'aorta ampia sopra il sito di coartazione con aumento della pressione sanguigna e la porzione estesa dell'aorta al di sotto del restringimento, in cui la pressione si abbassa. Per compensare la condizione, i percorsi di bypass (collaterali) iniziano a svilupparsi, trasportando il sangue dal cuore alla parte dell'aorta sopra la stenosi.

Inoltre, il lavoro del ventricolo sinistro aumenta e la pressione sanguigna nei vasi della parte superiore del corpo aumenta. Poiché nei vasi situati al di sotto del nastro, la pressione sanguigna si abbassa, questo attiva il meccanismo renale di aumento della pressione sanguigna, che aumenta ulteriormente la pressione dei vasi sopra la cintura e aumenta il rischio di emorragia.

Se la coartazione è l'unica patologia del cuore, questo difetto è chiamato isolato. Tuttavia, una situazione più frequente è la coartazione combinata, quando, oltre al restringimento dell'aorta, il bambino ha un PDA (60% dei bambini), aneurisma sinusale, difetti del setto, corde addizionali causate da ipoplasia e altre anomalie.

sintomi

Le manifestazioni di questo difetto dipendono dal grado di restringimento del lume aortico. Se è piccolo, il bambino può:

  • Dolori al petto.
  • Mal di testa.
  • Debolezza.
  • Cool per le arti touch.
  • Zoppicando durante lo sforzo fisico.

Grave stenosi si manifesta nei neonati con ansia, scarsa aspirazione del seno, ritardo dello sviluppo, sottopeso e pallore. Con un marcato restringimento e un dotto arterioso aperto, il cingolo scapolare del bambino si sviluppa più attivamente rispetto alla parte inferiore del corpo. Il bambino ha frequenti emorragie dal naso, dolore alle gambe, congelamento dei piedi, vertigini e rapida stanchezza.

Nel seguente video, sono disponibili e comprensibilmente parlano dei sintomi della malattia e dei metodi di trattamento.

Possibili complicazioni

Oltre alla stenosi valvolare, la coartazione può essere complicata:

  • Rottura aortica
  • Ipertensione polmonare
  • Endocardite infettiva.
  • Stroke.
  • Ipertensione arteriosa
  • Insufficienza cardiaca.
  • Edema polmonare

diagnostica

La coartazione sospetta dell'aorta si alza quando la pressione sanguigna del bambino aumenta, determinando il polso teso sulle mani e appena palpabile sulle gambe, e quando il medico ascolta un leggero rumore sopra l'aorta del bambino. Per chiarire la diagnosi, i bambini spendono:

  • Ecocardiografia per identificare visivamente la posizione del restringimento.
  • Fonocardiografia per registrare toni e rumore quando il cuore funziona.
  • Elettrocardiografia per determinare anomalie del sovraccarico cardiaco e del ventricolo sinistro.
  • Radiografia del torace per determinare lo stato del cuore e dei polmoni.
  • Cateterismo del cuore e dell'aorta per misurare la pressione sanguigna al di sopra del restringimento, così come al di sotto del punto di stenosi.

trattamento

Questa malattia cardiaca viene principalmente trattata chirurgicamente, poiché nessun medicinale può eliminare la causa di questa patologia. I bambini con coartazione richiedono un intervento chirurgico urgente se:

  • L'indice di pressione sistolica nelle estremità inferiori differisce da quello delle mani di oltre 50 unità.
  • Il difetto si manifestò immediatamente dopo il parto e un marcato aumento della pressione sanguigna apparve nel bambino, e si verificò anche scompenso del lavoro del cuore.

Nel caso in cui la coartazione è diagnosticata nei primi mesi di vita, ma il difetto è piccolo e le manifestazioni cliniche sono minime, l'operazione è ritardata fino a 5-6 anni di età. Il trattamento chirurgico è possibile anche per i bambini più grandi, ma la sua efficacia risentirà a causa dello sviluppo di ipertensione grave.

L'operazione per la coartazione può essere:

  1. Rimozione del sito di coartazione seguito da sutura delle estremità dell'aorta. Questo metodo è utilizzato per una piccola area di restringimento.
  2. Chirurgia plastica della nave, in cui il bambino utilizza una protesi o un'arteria succlavia. Questo metodo è richiesto per una vasta area di stenosi.
  3. Installazione di uno shunt da una protesi vascolare per consentire al flusso sanguigno di bypassare la costrizione.
  4. Palloncino di plastica e posizionamento di stent nel sito di stenosi in modo che l'aorta non si chiuda dopo la manipolazione.

prospettiva

Se la stenosi è piccola, il bambino avrà una vita normale e la sua durata non sarà abbreviata. La stessa prognosi è data con trattamento chirurgico tempestivo della coartazione. In caso di restringimento espresso senza intervento chirurgico, l'aspettativa di vita si riduce a 30-35 anni.

La coercizione infantile è più pericolosa di un adulto, poiché provoca il rapido sviluppo dell'ipertensione polmonare. Altre complicanze includono endocardite batterica, ictus o rottura aortica. Queste cause sono letali in questo caso nella maggior parte dei casi.

La coartazione dell'aorta è una malattia abbastanza grave, e certamente ha bisogno di essere curata. Puoi saperne di più sulla malattia guardando il prossimo video.

Stenosi aortica nei neonati

La coartazione dell'aorta è un restringimento dell'aorta nell'area dell'istmo.

In relazione al dotto arterioso, CoAo può essere diviso in pre-ottale, juxtaduktal e post-duttale. Anomalie associate: VSD (più spesso CoAo + VSD (difetto del setto ventricolare) rispetto a CoAo isolato), valvola bicuspide aortica, ipoplasia dell'arco aortico, DMPP (difetto del setto interatriale), OAP (dotto arterioso aperto).

Rompere l'arco aortico:

- Tipo A: assenza del lume dell'aorta a livello del suo istmo.

- Tipo B: mancanza di lume aortico tra l'arteria carotide sinistra e l'arteria succlavia.

- Tipo C: assenza di lume aortico tra il tronco brachiocefalico e l'arteria carotide sinistra.

L'interruzione dell'arco aortico è combinata con la contrazione del VOLZH (sezione di uscita del ventricolo sinistro), la presenza della valvola aortica ipoplasica e il VSDD subortale nel setto con-truncal. Le dimensioni della valvola mitrale e del ventricolo sinistro sono normali.

fisiopatologia

Analizzando la fisiopatologia di questo difetto, il medico dovrebbe comprendere chiaramente le ragioni delle enormi differenze nei sintomi clinici del CoAo: dall'assenza di sintomi per molti anni allo sviluppo di condizioni critiche nei primi giorni di vita del paziente.

La patofisiologia della coartazione dell'aorta è in gran parte determinata dalla localizzazione e dal grado di stenosi aortica, nonché dalla presenza di anomalie concomitanti (VSD, ostruzione del VolJ, ipoplasia dell'aorta ascendente).

I pazienti i cui sintomi si sviluppano subito dopo la nascita sono caratterizzati dalla localizzazione pre-ottale di CoAo e dalla sua combinazione con le altre anomalie descritte sopra. La presenza di VSD e ostruzione di Volzh porta ad una diminuzione del flusso sanguigno nell'aorta ascendente e nell'istmo (segmento aortico tra l'arteria succlavia sinistra e il dotto arterioso aperto) nel periodo prenatale della vita. Di conseguenza, dopo la nascita, queste strutture rimangono ipoplasiche. Il risultato della presenza di anomalie associate è un aumento del carico sul ventricolo destro, che in questa situazione pompa sangue aggiuntivo nella LA e, attraverso il PDA, nell'aorta discendente. Per questo motivo, anche in utero, il pancreas è significativamente ipertrofico e dilatato. Dopo la nascita, la dimensione del pancreas è molto più alta della dimensione del ventricolo sinistro. La diminuzione del flusso nell'aorta prossimale porta ad una diminuzione del gradiente di pressione nel sito di restringimento aortico, la cui assenza non contribuisce allo sviluppo di collaterali tra l'aorta ascendente e discendente.

Dopo la nascita di un tale paziente, il medico affronta la seguente situazione:

- L'OAP si chiude, vi è una marcata ipoperfusione dell'aorta discendente ("shock circolatorio", insufficienza renale);

- a causa della chiusura del PDA, il carico emodinamico su un LV relativamente piccolo aumenta bruscamente e compaiono i sintomi di scompenso cardiaco ventricolare sinistro.

I pazienti senza sintomi per lungo tempo hanno postduktsialnuyu o localizzazione jukstostrudnuyu di CoAo, non ci sono anomalie cardiache concomitanti, ad eccezione della valvola aortica bicuspide. Spesso, la diagnosi di CoAo viene eseguita casualmente alla prima misurazione della pressione arteriosa e alla rilevazione dell'ipertensione arteriosa. La presenza di un significativo gradiente intrauterino al posto di CoAo contribuisce allo sviluppo di collaterali tra l'aorta ascendente e discendente.

Pertanto, la maggior parte dei pazienti dopo la nascita è tollerante alla chiusura di AAD e sono asintomatici da molto tempo, sebbene alcuni possano sviluppare sintomi di insufficienza cardiaca.

Una manifestazione estrema di CoAo è l'interruzione dell'arco aortico, che determina la somiglianza del loro quadro clinico. La rottura dell'arco aortico nel 15% dei casi fa parte della sindrome di DiGeorge.

CLINIC

a. La malattia clinica è diversa nei pazienti di età diverse.

Neonati sintomatici

Pallore della pelle, mancanza di respiro, rantoli umidi nei polmoni, oliguria o anuria, acidosi. Dopo l'infusione endovenosa di farmaci E1 della prostaglandina, la cianosi appare nella metà inferiore del corpo, che è una conseguenza dell'apertura del dotto arterioso e la ripresa della scarica di sangue venoso dalla LA nell'aorta discendente.

Le manifestazioni cliniche del difetto dipendono dal grado di stenosi: con stenosi minima (gradiente di picco secondo dati ultrasonografici non superiore a 40 mm Hg) e stenosi moderata (gradiente di picco da 40 a 70 mm Hg), le manifestazioni cliniche possono essere assenti, ad eccezione di ridurre la tolleranza all'attività fisica. Nella stenosi grave (gradiente di picco superiore a 70 mm Hg) i segni di insufficienza cardiaca aumentano, il dolore al petto durante l'esercizio, gli stati sincopali di origine aritmogena ed emodinamica sono noti. La gravità della stenosi con l'età nella stragrande maggioranza dei casi aumenta. Nei neonati con stenosi aortica critica, si osservano segni di ipoperfusione della circolazione polmonare (debole, polso filamentoso, anuria, pallore della pelle, ecc.) Ed edema polmonare, che aumenta durante i primi giorni e settimane di vita.

Neonati asintomatici e bambini più grandi:

  • la maggior parte dei pazienti è asintomatica;
  • i bambini più grandi lamentano debolezza e / o dolore alle gambe dopo l'esercizio;
  • alta ipertensione (ipertensione arteriosa) può causare mal di testa e sangue dal naso.

b. Esame fisico

Neonati sintomatici:

  • il polso periferico è debole negli arti superiori e inferiori, che è una conseguenza dell'insufficienza cardiaca ventricolare sinistra;
  • la pressione arteriosa può essere misurata solo dopo stabilizzazione della dinamica emodinamica e in / in infusione di farmaci inotropi;
  • L'II tono sulla base del cuore è significativamente rafforzato, il "ritmo galoppante" non è raro;
  • soffio sistolico sulla zona del cuore non è specifico e si verifica nel 50% dei pazienti, il rumore può aumentare con la stabilizzazione della emodinamica.

Neonati asintomatici e bambini più grandi:

  • lo sviluppo fisico è appropriato per l'età;
  • polso nelle gambe indebolito o assente;
  • ipertensione sistolica sulle mani, mancanza di normale asimmetria del GIARDINO sugli arti superiori e inferiori (nel normale GIARDINO sulle mani è inferiore a quello delle gambe di 20 mm o più mmHg);
  • tremore sistolico sopra lo sterno nella fossa giugulare;
  • II tono sulla base del cuore è normale, potrebbe esserci un indebolimento della sua componente aortica;
  • il rumore di espulsione sistolico a media intensità (2-4 / 6) è ben udito nel secondo spazio intercostale a destra dello sterno e nella regione interscapolare a sinistra;
  • talvolta si avverte il soffio diastolico dell'insufficienza valvolare aortica nel terzo spazio intercostale a sinistra dello sterno.

DIAGNOSI

  1. elettrocardiografia

Neonati sintomatici:

  • segni di ipertrofia pancreatica secondo il tipo di blocco del fascio destro del suo.

Neonati asintomatici e bambini più grandi:

  • segni di ipertrofia ventricolare sinistra;
  • circa il 20% dei pazienti ha un normale elettrocardiogramma.
  1. ecocardiografia

Il sito di restringimento aortico è ben visualizzato dalla posizione soprasternale. Nei bambini piccoli, la visualizzazione parasternale dell'arco e dell'aorta discendente dal secondo spazio intercostale destro e sinistro dà buoni risultati. Il criterio di screening è la valutazione dello spettro del flusso sanguigno nell'aorta addominale (BAO) utilizzando il Doppler a onde d'impulso. In presenza di un restringimento significativo dello spettro del flusso sanguigno nella BAO ha una velocità ridotta, vi è un rallentamento nella velocità di aumento della sistole precoce e, soprattutto, vi è una componente diastolica pronunciata (tutta la diastole). Quando CoAo nella maggior parte dei casi è determinato da un aumento significativo dello spessore della parete del LV.

Nel 20% dei pazienti, la coartazione è associata alla valvola bicuspide aortica. La frazione di eiezione ventricolare sinistra è aumentata, nei bambini piccoli con un restringimento significativo - ridotto.

Va ricordato che l'entità del gradiente di pressione, determinata dal metodo ultrasonico, non sempre indica la gravità della stenosi aortica.

Quando l'arco aortico viene interrotto, un esame ecografico rivela il difetto stesso. Quando l'ecocardiografia (posizione soprasternale) rivelava un arco aortico "rotto".

Il ventricolo sinistro è ridotto, il diritto aumenta. Frequente rigurgito tricuspidale. Lo spettro del flusso sanguigno nell'aorta addominale di solito appare e non ha valore diagnostico. Un punto importante dello studio ecocardiografico è la valutazione del grado di ipoplasia dell'uscita dal ventricolo sinistro, l'anello fibroso della valvola aortica, l'aorta ascendente.

Per una diagnosi dettagliata e la determinazione del tipo di interruzione, è necessario uno studio angiografico.

TRATTAMENTO E OSSERVAZIONE

  1. Osservazione e trattamento dei pazienti con CoAo non corretto

a. I neonati con un CoAo critico necessitano di una terapia farmacologica attiva. Indicato nell'infusione di farmaci E della prostaglandina, perché Il flusso sanguigno nell'aorta discendente dipende interamente dal funzionamento del dotto arterioso. Per alleviare i sintomi di insufficienza cardiaca, vengono utilizzate catecolamine sintetiche (dopamina, dobutamina) e farmaci diuretici.

b. La prevenzione dell'endocardite batterica in presenza di evidenza viene effettuata indipendentemente dal tipo anatomico di CoAo o dalla sua gravità.

  1. Trattamento endovascolare

La correzione endovascolare coinvolge la dilatazione del palloncino del sito di restringimento, talvolta lo stent successivo. Con la correzione endovascolare, il rischio di ricomposizione può raggiungere il 2-25%. In questi casi, viene eseguita la dilatazione del palloncino. Controindicazioni per la correzione endovascolare sono l'ipoplasia dell'arco aortico, prolungata coartazione.

Durante l'interruzione dell'arco aortico nel periodo neonatale, lo stenting del dotto arterioso viene utilizzato come operazione intermedia durante il suo restringimento.

  1. Trattamento chirurgico

Indicazioni per il trattamento chirurgico:

  • interruzione dell'arco aortico (indicazione assoluta per il trattamento chirurgico a qualsiasi età);
  • la presenza in pazienti con CoAo di sintomi di HF resistenti alla terapia farmacologica (indicazione assoluta per il trattamento chirurgico a qualsiasi età);
  • ipertensione stabile;
  • una diminuzione del diametro aortico di oltre il 50% a livello di coartazione (secondo ecocardiografia, angiografia, risonanza magnetica);
  • gradiente 20-30 mm Hg nell'area di restringimento, quando è impossibile valutare il diametro dell'aorta.

Controindicazioni al trattamento chirurgico:

  • la presenza di controindicazioni assolute per la patologia somatica concomitante.

Tattiche chirurgiche

Quando l'arco aortico viene interrotto, la procedura di selezione è una correzione in un solo passaggio attraverso la sternotomia mediana. Quando si combina l'arco aortico e l'ostruzione VOLZH, viene applicata la procedura D am us-K aye-S tansel o la procedura Norwood. Un risultato soddisfacente del trattamento chirurgico è un gradiente residuo.

Maggiore è l'età del paziente, minore è il numero di restenosi osservati dopo l'angioplastica con palloncino.

I pazienti "asintomatici" con intervento di CoAO devono essere eseguiti nel periodo da 2-3 mesi di vita a 5 anni. Se l'operazione è stata eseguita in precedenza, il substrato morfologico non verrà rimosso dall'area di coartazione (il rischio di restenosi è elevato). In età avanzata, c'è un alto rischio di sviluppare ipertensione essenziale.

Le protesi aortiche possono essere più vecchie di 5 anni, mentre si usano protesi vascolari sintetiche.

Con l'associazione di CoAo e DMZHP, viene mostrata la correzione di un passo (se il VSD è non restrittivo) o in due fasi (con restrizione DM ZHP) del difetto. In una correzione a due stadi, la resezione CoAo viene eseguita per prima, e dopo 2-3 settimane viene eseguita una chirurgia plastica della DMD. Il rischio di due interventi è superiore a uno combinato. Un risultato soddisfacente del trattamento chirurgico è un gradiente residuo.

Coartazione dell'aorta nei neonati e nei bambini più grandi

La coartazione dell'aorta in apparenza ricorda la formazione di una vita su questo organo, che ricorda visivamente una forma a clessidra. Questa è una patologia pericolosa, in caso di rifiuto del trattamento che può essere complicazioni gravi o morte.

È piuttosto semplice curarlo, poiché dopo la diagnosi è facile identificare le misure necessarie per eliminare la violazione.

Descrizione della malattia

Coartazione dell'aorta - un parziale restringimento del suo spazio interno. Questa condizione porta ad ipertensione dei vasi sanguigni delle mani, ipoperfusione del tratto gastrointestinale e delle gambe, un aumento significativo della dimensione del ventricolo sinistro.

Il numero e l'intensità dei sintomi sono determinati dalla dimensione del resto della cavità aortica interna libera.

Se la patologia si sviluppa nelle fasi iniziali, il paziente avverte una sensazione spiacevole al petto, dolore alla testa, malessere generale, raffreddamento degli arti superiori e inferiori. I sintomi aumentano con un aumento dell'intensità della patologia.

Quando le misure di trattamento non vengono prese o le condizioni del bambino malato sono inizialmente molto gravi, vi è il rischio di insufficienza cardiaca fulminante, che porta allo shock. La posizione del restringimento è determinata quando si ascolta il torace. Il medico nota un leggero rumore.

Cause e fattori di rischio

La coartazione dell'aorta si manifesta a causa della formazione di patologie nel processo di deposizione e formazione, si verifica nella fase dello sviluppo fetale nel grembo materno. Il più spesso, il restringimento più notevole è annotato nell'area del condotto arterioso.

Gli scienziati hanno suggerito che questo processo è influenzato da un cambiamento nella posizione di alcuni tessuti del dotto, mentre si spostano direttamente sull'aorta. Quando si chiudono, influenzano la parete arteriosa, che dopo un po 'di tempo può provocare il suo restringimento piccolo e significativo.

Tipi, forme, fasi

Ci sono due tipi di malattia:

Entrambi questi tipi di violazioni possono verificarsi con il funzionamento del dotto arterioso o nella sua inazione.

Johnson 1951 e Edwards 1953 distinguono due tipi di malattia:

  1. Coartazione in forma isolata.
  2. Coartazione con normale connettore del condotto arterioso.

Pokrovsky ha identificato 3 tipi di coartazione:

  1. Forma isolata
  2. Coartazione con dotto arterioso aperto.
  3. Coartazione con altri disturbi dell'emodinamica, che provocano patologie funzionali del sistema cardiovascolare.

Pericolo e complicazioni

La coartazione dell'aorta può causare gravi malattie cardiache e la morte del paziente, pertanto richiede un intervento medico immediato. Se non vengono prese misure adeguate, c'è il rischio di tali complicazioni:

  1. Stroke.
  2. Ipertensione arterie del paziente.
  3. Il fallimento del ventricolo sinistro del cuore, con aggravamento, porta all'emergenza di asma cardiaco ed edema polmonare interno, che non tutti i pazienti possono affrontare nell'infanzia.
  4. Emorragia subaracnoidea
  5. Fenomeni distruttivi nel campo dell'aneurisma.
  6. Nephroangiosclerosis sulla base di ipertensione.
  7. Endocardite di natura infettiva, che è difficile da curare anche con l'aiuto di potenti antibiotici.

sintomi

La più pericolosa è la coagulazione dell'aorta nei neonati e nei lattanti (esiste un tipo di malattia adulta). È pericolosa rapida formazione di ipertensione polmonare, che determina il forte deterioramento del paziente.

È possibile riconoscere chiaramente il luogo di contrazione durante un lungo decorso della malattia, poiché la corporatura del bambino è influenzata dall'aumento della pressione, che si trova nella regione del più piccolo lume dell'aorta. Per coartazione dell'aorta è caratterizzata dal corpo che acquisisce una struttura pseudo-atletica, cioè, il tronco inferiore è meno sviluppato rispetto alle spalle e parte superiore del torace.

In alcuni casi, ci sono cambiamenti nel funzionamento delle arterie coronarie di natura morfologica, disturbi della circolazione cerebrale, tra cui gravi emorragie nel cervello o nel suo spazio circostante, fibroelastosi, che è un sintomo secondario, varie patologie del ventricolo sinistro.

A volte i bambini appena nati hanno già formato un forte restringimento dell'aorta. In questo caso, vi è il rischio di shock circolatorio in concomitanza con insufficienza renale e acidosi, a partire da disturbi metabolici.

I sintomi generali sono confusi dai genitori e da medici con insufficienza di esperienza con patologie sistemiche, come la sepsi.

Spesso il restringimento dello spazio interno dell'aorta è minimo, quindi nel primo anno di vita di un bambino una tale patologia può non avere sintomi luminosi, e quindi rimane inosservata per molto tempo. Se vi è il sospetto della presenza di una tale malattia, è necessario controllare il bambino per i seguenti sintomi:

  1. Dolore al petto
  2. Frequenti mal di testa
  3. L'incapacità di esercitare grandi carichi fisici a causa della quasi istantanea comparsa di zoppia (senza ulteriori motivi).
  4. Frequenti manifestazioni di debolezza, letargia.

Questi sintomi progrediscono gradualmente man mano che il bambino matura. Uno dei primi segni caratteristici è l'aumento dell'ipertensione.

Per venire a un consulto con un medico è necessario quando compaiono i primi sintomi della coagulazione aortica. Si consiglia di visitare un pediatra, darà le indicazioni per una visita a un cardiologo. Con la formazione di un'intensità significativa e specifica per i sintomi della malattia, è possibile visitare immediatamente un cardiologo.

diagnostica

Per identificare la malattia usando questi metodi:

  • ECG. Il metodo è particolarmente utile per i bambini più grandi. Con il suo aiuto perfino le piccole deviazioni collegate ad aumento di dimensioni del ventricolo sinistro vengono alla luce.
  • Phonocardiography. Durante lo studio, vengono registrate vibrazioni e suoni prodotti quando il sistema cardiovascolare funziona. Se il paziente ha patologia, c'è un aumento del tono II.
  • Ecocardiografia. Può essere allegoricamente chiamato ultrasuoni del cuore. Con una corretta decodifica, sono indicati sia i sintomi specifici che quelli aggiuntivi della patologia.
  • X-ray. L'immagine mostra l'elevazione della porzione superiore del cuore, l'espansione dell'aorta verso l'alto.
  • Cateterismo cardiaco. Con l'aiuto dello studio, viene registrata la pressione in quest'area, quindi viene analizzata la differenza tra gli indicatori sistolici e arteriosi del flusso sanguigno. Evitare le posizioni sopra e sotto l'area di presa dell'arteria principale.
  • Aortografia. Consente di determinare l'esatto equilibrio del lume nell'arteria, la lunghezza della patologia e le caratteristiche del restringimento, in quanto spesso non uniforme e ha contorni arbitrari.

Su misure di diagnosi e trattamento di vasculite estremamente sgradevole - granulematoz di Wegener - scoprire qui.

E in questo articolo si parla di malattie cardiache sotto il bel nome di Tetrad Fallo. Tuttavia, le sue manifestazioni sono molto più pericolose.

Metodi di trattamento

Una procedura radicale e spesso necessaria per la coartazione dell'aorta è un intervento chirurgico. L'indicazione principale per l'uso di questa misura è una differenza significativa nella pressione sistolica negli arti inferiori e superiori. Gli indicatori dovrebbero differire di oltre 50 mm Hg. Art.

La chirurgia immediata per i bambini viene eseguita con ipertensione arteriosa significativa e crescente e scompenso cardiaco.

A volte la patologia viene diagnosticata solo qualche tempo dopo la nascita. Spesso, il decorso della malattia è stabile. Per decisione dei medici, l'operazione viene eseguita, ma solo per 5-6 anni dopo la nascita.

La chirurgia può essere eseguita in età avanzata, ma in questo caso c'è il rischio di ottenere solo una parte dell'effetto positivo, poiché l'ipertensione arteriosa viene eliminata solo in tenera età.

Diversi tipi di intervento chirurgico vengono utilizzati quando è necessario normalizzare i contorni dell'organo:

  • Chirurgia plastica sull'aorta con l'uso di protesi per sostituire i vasi. Questo metodo è rilevante per le patologie in cui l'arteria ha un restringimento alla dimensione minima del sito, che non consente di collegare le estremità dei frammenti formati naturalmente.
  • Resezione del restringimento con inserimento di fistole alla fine di due lati sani. Questo metodo viene tentato restringendo l'apertura su una piccola lunghezza e con parti rimanenti dell'aorta completamente sane.
  • intervento chirurgico di bypass. Una protesi vascolare viene prodotta da questo materiale. I bordi di questo dispositivo sono cuciti ai tessuti a un livello inferiore e superiore al punto di restringimento. Questo è necessario per la libera circolazione del sangue.

  • Angioplastica e stenting. È necessario eseguire queste procedure nel caso in cui sia già stata eseguita un'operazione per normalizzare la struttura dell'aorta, ma la patologia si è ripetuta di nuovo. Un palloncino è posto nella cavità aortica, attraverso la quale viene soffiata aria, che espande artificialmente lo spazio.
  • Scopri di più sulla malattia dal video:

    Previsioni e misure preventive

    La prognosi differisce a seconda del grado di riduzione dell'aorta in un particolare bambino, uno stile di vita normale è assicurato con piccole manifestazioni della patologia. L'aspettativa di vita media di tali pazienti è pari a questo periodo in persone senza tali malattie.

    In caso di grave patologia, il paziente può vivere fino a 30-35 anni, se non viene eseguita l'operazione necessaria. La causa della morte è l'endocardite batterica, così come l'insufficienza cardiaca grave. Una morte inaspettata può verificarsi a causa di una brusca rottura del tessuto aortico, dell'aneurisma o di un ictus grave.

    La prevenzione di questa patologia in un bambino sta aderendo a uno stile di vita sano dai suoi genitori. Prima di concepire e durante la gravidanza, sia il padre che la madre sono obbligati a non fumare, a non prendere alcol e droghe.

    La coartazione dell'aorta è caratterizzata da sintomi specifici che non possono essere mancati per prevenire una brusca progressione della malattia. Anche con normale sviluppo fisico nei bambini, questa violazione può manifestarsi e manifestarsi in forma moderata o anche grave. Se si nota la malattia nel tempo, c'è la possibilità di un completo recupero dalla malattia e il ritorno alla vita normale.

    Cosa causa la stenosi aortica nei neonati e come trattarla

    contenuto

    La stenosi aortica nei neonati si riferisce ad anomalie congenite. Questa malattia è espressa in quanto l'arteria si restringe e vi è una violazione del ventricolo sinistro del cuore. A questo proposito, il possibile scarso movimento del sangue in tutto il corpo nei bambini. Tali anomalie sono osservate nello 0,5% di ogni mille neonati. Allo stesso tempo si possono notare varie complicanze. In questo caso, ci possono essere ulteriori difficoltà nel lavoro di tutto il corpo del bambino. La stenosi aortica del cuore è curabile.

    Cosa influenza lo sviluppo della patologia

    È possibile notare i primi segni subito dopo la nascita, nel caso in cui la dimensione dell'aorta sia inferiore di 5 millimetri. Questa patologia progredirà nei primi 6 mesi di vita e ciò influenza lo stato generale di salute. Lo sviluppo della stenosi aortica in un bambino si verifica anche durante il periodo della sua formazione, prima della nascita. Cade sulla prima parte della gravidanza, se è divisa in trimestri.

    Ci sono fattori che possono contribuire allo sviluppo della patologia:

    • ereditarietà;
    • durante la gravidanza, l'uso di sostanze nocive. Questo può essere alcol o droghe;
    • violazione dello sfondo psico-emotivo della futura madre. Tale situazione può verificarsi con situazioni stressanti frequenti;
    • una rara malattia genetica che colpisce lo sviluppo mentale;
    • impatti di cattiva ecologia.
    Gli esperti distinguono diversi tipi di stenosi aortica:
    1. Situato sopra la valvola.
    2. Il più comunemente diagnosticato si trova sulle valvole cardiache.
    3. Manifestato sotto le valvole del cuore

    Pertanto, una donna incinta deve essere registrata per tempo nella clinica prenatale e sottoporsi agli esami necessari. In questo caso, assicurarsi di abbandonare eventuali dipendenze.

    Sintomi e diagnosi di patologia

    In alcuni casi, lo sviluppo della patologia può influire sulla condizione di un piccolo paziente: si riferisce al grado 3, quando il bambino sperimenta una mancanza di ossigeno.

    La chiusura del condotto nella nave avviene immediatamente dopo la nascita. In questo caso, il neonato inizia a sentirsi molto male.

    Per scoprire la causa, devi fare una diagnosi.

    Per fare questo, utilizzare:

    1. Esame del cuore Per fare questo, utilizzare uno stetoscopio per ascoltare il funzionamento del cuore. In questo caso, tutti i suoni che si verificano durante la contrazione ventricolare saranno ben ascoltati. Se si sviluppa la stenosi, si sentirà un rumore caratteristico.
    2. Per determinare la correttezza del ritmo cardiaco, il lavoro del muscolo cardiaco, il bambino ha bisogno di fare un'elettrocardiografia. Questo aiuterà a identificare varie patologie nel lavoro del sistema cardiovascolare.
    3. È obbligatorio condurre una radiografia del torace. Ma questo è fatto come ultima risorsa a causa del fatto che il corpo del bambino è esposto alle radiazioni.
    4. Inoltre condotto uno studio utilizzando ultrasuoni. Questo tipo di sondaggio è considerato uno dei più accurati.
    5. Il lavoro del cuore è controllato con un catetere. In questo caso, la pressione cardiaca è impostata. In questo caso, il paziente fa l'anestesia generale. Ma per i bambini, questo metodo è usato molto raramente.

    Tipi di trattamento

    Se la stenosi aortica nei neonati si verifica insieme con la patologia dei grandi vasi, la vita del bambino è in pericolo reale.

    Il trattamento della stenosi aortica nei bambini dovrebbe avvenire in ospedale: con cure mediche tempestive, la situazione può essere completamente corretta. A seconda delle caratteristiche individuali del decorso della stenosi, il medico può determinare i tempi dell'operazione. Se possibile, è fatto quando il bambino raggiunge l'adolescenza. Quindi tutti gli organi non crescono così intensamente.

    Se è stato scelto un trattamento medico, mira a riportare la circolazione sanguigna e la funzione cardiaca nei bambini alla normalità, per eliminare il ristagno di sangue nei polmoni.

    A tale scopo, applicare:

    1. Farmaci che aiuteranno a ridurre il dotto aortico. Questi farmaci apparterranno al gruppo delle prostaglandine. Il trattamento può iniziare immediatamente dopo la nascita, come fanno se il lume dell'aorta è di pochi millimetri.
    2. Farmaci che aumentano l'escrezione di urina. Sono prescritti per la comparsa di edema, peggioramento della respirazione. Questo eliminerà il liquido in eccesso, ma può interrompere il necessario equilibrio acqua-alcalino.

    Il trattamento deve avvenire sotto la supervisione di un medico in modo che possa correggerlo se necessario.

    Spesso è necessario eseguire un'operazione per correggere la stenosi.

    Il trattamento della stenosi aortica è un processo piuttosto complicato e spesso richiede un intervento chirurgico. Molto dipenderà dalla diagnosi corretta.

    Stenosi della valvola aortica nei bambini: cause, sintomi, diagnosi, trattamento, prognosi

    La stenosi aortica congenita è un restringimento congenito dell'arteria che rimuove il flusso sanguigno dal ventricolo sinistro.

    Vps può essere integrato da una lesione delle valvole mitrale e valvolare, che crea una prognosi sfavorevole.

    Secondo MKB 10, la malattia cardiaca ha il codice Q25.3 e più spesso colpisce i neonati.

    Cause della stenosi aortica

    La stenosi congenita della bocca dell'aorta si sviluppa nei primi tre mesi del nascituro.

    • ereditarietà;
    • anomalie genetiche;
    • Sindrome di Williams;
    • stress costante in una donna incinta;
    • scarsa nutrizione

    Tipi di stenosi della valvola aortica nei bambini:

    Sintomi del restringimento della valvola aortica

    Il quadro clinico si manifesta nel restringimento critico dell'aorta, ha una dimensione inferiore ai sei millimetri. La circolazione sanguigna del neonato si rompe e gli organi interni iniziano a soffrire di carenza di ossigeno.

    Nei primi giorni della vita di un bambino, il condotto aperto nell'aorta si chiude, il che peggiora drammaticamente la sua condizione, e compaiono i seguenti sintomi:

    • il bambino non prende il seno;
    • soffre di mancanza di respiro;
    • respira spesso;
    • sputa costantemente;
    • ha la pelle pallida;
    • il bambino non guadagna peso;
    • triangolo nasolabiale e polsi di colore bluastro.

    Estensione della malattia

    • Al primo stadio si verifica una compensazione, durante questo periodo la stenosi è espressa leggermente. L'omeostasi non è disturbata, i sintomi non compaiono, quindi il paziente non viene mostrato un trattamento chirurgico, viene solo osservato.
    • Il secondo grado di costrizione è espresso come insufficienza cardiaca. La dispnea inizia a disturbare il bambino, è debole, si stanca rapidamente. Il cardiologo dirige l'ECG e i raggi X per rivelare i difetti cardiaci nascosti. La stenosi di secondo grado viene trattata chirurgicamente.
    • Al terzo stadio cominciano ad apparire i seguenti sintomi: aritmia, perdita di coscienza, mancanza di respiro. Questo aiuterà solo la chirurgia.
    • Il quarto stadio è caratterizzato dal fatto che la mancanza di respiro tormenta il bambino anche a riposo, perde conoscenza, ha aritmia. Il cardiologo non raccomanda un intervento chirurgico perché è inefficace.
    • Al quinto stadio, tutti i sintomi sono pronunciati, l'operazione non è più possibile.
    • I neonati di un certo periodo sono in uno stato relativamente normale, stabile con conservazione di dinamica haemo.
    • Il difetto può essere dimostrato dalla cianosi moderata causata da una grande quantità di sangue venoso.
    • La chiusura di tributari arteriosi porta a tachicardia, pallore evidente della pelle, polso debole.
    • Il difetto può essere mascherato dalla sepsi, dal momento che una bassa gittata cardiaca riduce il rumore stenotico, solo un suono della sistole viene udito durante l'auscultazione.
    • I bambini con stenosi sopravalvolare e sindrome di Williams si distinguono dagli altri per la faccia di un elfo e spesso per grave ritardo mentale. Questi sono i primi segni su cui i medici distinguono tali bambini dagli altri pazienti.
    • elettrocardiogramma;
    • auscultazione;
    • Raggi X;
    • L'ecografia;
    • cateterizzazione della cavità cardiaca.

    La stenosi della valvola aortica nei neonati, durante l'ascolto, si distacca come pulsazioni aritmiche, accelerate, accompagnate da un forte rumore acuto creato dalla contrazione dei ventricoli quando le valvole aortiche sono chiuse.

    Ispezione hardware

    • L'elettrocardiogramma consente di rilevare tachicardia, aritmia e eccesso di carico lzh.
    • L'immagine presa su una radiografia mostra l'ipertrofia del lato sinistro del cuore, il grado di costrizione e l'inizio della congestione nei polmoni, che si riflettono nell'immagine come macchie scure.
    • Ecografia Doppler - uno dei metodi più efficaci di esame, non causa dolore ed è completamente sicuro.
    • La cateterizzazione cardiaca viene eseguita utilizzando un catetere inserito nel cuore in anestesia generale. Qui c'è un requisito di età, non fanno l'asterizzazione ai neonati.

    Metodi di trattamento

    La prognosi sarà molto difficile, se il restringimento dell'aorta è combinato con la trasposizione delle grandi navi, tali bambini non sono vitali.

    La loro vita finisce immediatamente dopo la nascita, in rari casi tali bambini vivono fino al primo anno.

    In altri casi, la prognosi è generalmente positiva e con la conduzione tempestiva dell'operazione e il rispetto di tutte le raccomandazioni del cardiologo, l'aspettativa di vita raggiunge i cinquanta o anche i sessanta anni.

    La stenosi aortica viene eliminata solo chirurgicamente, ma il trattamento terapeutico può migliorare significativamente la condizione dei bambini alleviando i sintomi gravi.

    Le prostaglandine (terapia di supporto) sono necessarie affinché il dotto arterioso non si chiuda, vengono introdotte immediatamente dopo la nascita, in un orifizio critico che si restringe.

    L'introduzione di farmaci di questo tipo migliora l'apporto di ossigeno ai polmoni e riduce il rischio di ristagno.

    Lasix e furosemide, diuretici, sono prescritti ai neonati con edema polmonare e mancanza di respiro.

    Poiché l'introduzione di farmaci in questo gruppo può disturbare il bilancio elettrolitico, il loro uso è controllato dalla biochimica.

    Trattamento chirurgico

    L'unico metodo che elimina radicalmente i problemi associati al restringimento dell'aorta e consente ai bambini di vivere fino all'età adulta è la chirurgia.

    Metodi dell'intervento chirurgico:

    • palloncino per valvuloplastica;
    • condotto di plastica aortico;
    • protesi.

    La valvuloplastica, dilatando l'arteria, viene effettuata utilizzando uno speciale catetere inserito nel vaso della coscia o della spalla. Il catetere fa avanzare il palloncino nell'area ristretta critica, espandendo la nave alla dimensione richiesta.

    La chirurgia plastica viene eseguita attraverso l'asportazione della parte ristretta della valvola sul cuore aperto collegando la macchina cuore-polmone.

    Quando è protesica, è necessario collegare la macchina cuore-polmone, mentre il cuore si spegne per un po ', la temperatura corporea scende a dieci gradi, dopo di che la valvola non funzionale viene sostituita con una protesi.

    L'impianto del transcatetere della valvola aortica è essenzialmente simile alla valvuloplastica, ma non è un'espansione del vaso con un palloncino, ma una sostituzione della valvola. L'operazione è una prognosi parsimoniosa e in miglioramento.

    Maggiori informazioni sull'operare sui neonati.

    Il cardiochirurgo decide la questione del trattamento chirurgico, in base alle caratteristiche individuali del paziente e alla gravità della sua malattia, tenendo conto di tutte le possibili controindicazioni.

    In casi estremi, i chirurghi eseguono un'operazione nell'ospedale di maternità. Se il tempo lo consente, i medici stanno aspettando che il bambino cresca e si rafforzi.

    Per l'intervento chirurgico ci sono controindicazioni:

    • avvelenamento del sangue;
    • grave insufficienza ventricolare sinistra causata dalla sua ipoplasia o dalla comparsa di tessuto connettivo sulle pareti del ventricolo.
    • Grave danno al fegato, ai reni, ai polmoni.

    Vita dopo l'intervento

    L'intervento operativo non è una frase, i bambini operati nell'infanzia non sono diversi dagli altri, possono frequentare l'educazione fisica, le donne danno alla luce bambini.

    Ma allo stesso tempo bisogna osservare una certa modalità di vita e di alimentazione.

    Per i bambini, la dieta è particolarmente importante, in cui prevalgono verdure, frutta, verdura, latticini e piatti a base di carne e pesce bolliti.

    I fast food, le carni grasse, le spezie piccanti, il cioccolato e i pasticcini da negozio dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta dei bambini. I bambini dovrebbero mangiare spesso e in piccole porzioni.

    I carichi fisici sono utili: sciare, nuotare, fare lunghe passeggiate a piedi, ma solo dopo aver consultato il medico.

    Tutti i bambini sottoposti a intervento chirurgico sono monitorati da un cardiologo e una volta all'anno vengono esaminati, un cardiogramma, un'eco e test di laboratorio.

    È necessario essere molto cauti durante il periodo delle infezioni di massa, dal momento che qualsiasi influenza o infezioni respiratorie acute possono portare a complicazioni, quindi, nel picco delle esacerbazioni stagionali dei bambini virali, non si dovrebbe essere portati in luoghi affollati.

    I genitori devono sempre avere a portata di mano il numero di telefono del medico curante e del pronto soccorso, nonché la scheda medica del bambino.

    Cosa succede se non gestisci un bambino con stenosi

    I bambini che non hanno ricevuto un trattamento chirurgico possono riscontrare i seguenti problemi:

    • insufficienza cardiaca incurabile con conseguente morte di un bambino;
    • edema polmonare;
    • grave aritmia, fino alla fibrillazione ventricolare
    • fibrillazione atriale causando tromboembolia.

    I genitori devono ricordare che possono insorgere complicazioni dopo l'operazione, quindi le condizioni dei bambini devono essere costantemente monitorate.

    • suppurazione della ferita;
    • sanguinamento;
    • ricorrenza di cuspidi valvolari;
    • endocardite che colpisce la valvola.

    La prevenzione della suppurazione della ferita è l'accurata cura del bambino dopo l'operazione e le medicazioni professionalmente fatte subito dopo l'intervento chirurgico, così come gli antibiotici.

    Come prendersi cura di un bambino sottoposto a un intervento chirurgico:

    • Nel periodo postoperatorio, è necessario proteggere completamente il bambino dalla comunicazione con gli altri, al fine di evitare malattie virali e infettive.
    • Un'attenta cura del bambino include un'igiene orale corretta.
    • È necessario evitare danni alla pelle del bambino, piccole ferite, dermatite da pannolino. Eventuali graffi che si verificano saranno accuratamente disinfettati.
    • Lavando la ferita postoperatoria, è necessario utilizzare una spugna monouso. Qualsiasi lieve infiammazione della ferita è motivo di immediata attenzione medica.
    • Dopo il lavaggio, la ferita viene coperta con un disinfettante fino a quando i punti vengono rimossi.
    • È necessario misurare la temperatura del corpo, con il suo aumento è necessario contattare un cardiochirurgo.

    Prognosi infantile

    Il bambino che ha subito un intervento chirurgico è registrato e deve essere esaminato periodicamente per evitare il ripetersi del restringimento dell'arteria del ventricolo sinistro. La recidiva si verifica sull'ECG come ipertrofia ventricolare sinistra.

    Da adulto, una persona che ha subito un'operazione di ricostruzione aortica durante l'infanzia non può praticare sport attivi e svolgere un intenso lavoro fisico.

    Per i genitori di bambini operati è molto importante non dimenticare la prevenzione dell'endocardite, una malattia pericolosa con gravi complicanze.

    Come già detto sopra, nei bambini non operati con un forte grado di restringimento, la prognosi è sfavorevole, muoiono prima che raggiungano il primo anno di vita.

    La prognosi migliora dopo l'operazione se il bambino non sviluppa grave insufficienza cardiaca.

    Quando la stenosi è non critica, la sopravvivenza senza chirurgia raggiunge il novanta percento.

    In caso di complicanze, la domanda di intervento chirurgico può essere risolta dopo che il paziente ha raggiunto l'età di diciotto anni.

    Stenosi aortica (malattie cardiache)

    I difetti cardiaci sono sempre stati considerati una grave patologia del sistema cardiovascolare. Il principale pericolo di difetti cardiaci è che per molti anni possono non manifestarsi, aggravando in misura tale che al momento del rilevamento, il paziente può spesso essere aiutato solo da un intervento chirurgico (e anche fino a un certo punto). Uno di questi difetti insidiosi è la stenosi aortica.

    Cos'è?

    La stenosi della valvola aortica (stenosi aortica, o semplicemente stenosi aortica) è una malattia in cui la valvola si restringe tra il ventricolo del cuore sinistro e l'aorta.

    Ciò complica notevolmente il normale flusso sanguigno, costringendo il ventricolo a lavorare al limite della capacità di pompare sangue normalmente. Di conseguenza, l'insufficienza ventricolare si sviluppa gradualmente, si indebolisce, che a sua volta è piena di insufficienza cardiaca. Nella stenosi complicata della valvola, spesso ci sono indicazioni per la chirurgia - sostituzione della valvola malata con una protesi. Nella maggior parte dei casi, questa patologia si verifica negli uomini.

    Valvola aortica normale e stenosi

    motivi

    Una malattia cardiaca come la stenosi aortica può essere acquisita e congenita. Si distinguono i tipi di lesioni subvalvolare, sopravalvolare e valvolare.

    La stenosi aortica congenita è spesso il caso in caso di sviluppo anormale del feto nell'utero. Di norma, si manifesta nei bambini le cui madri hanno cattive abitudini, sono scarsamente nutriti, vivono in condizioni ambientali sfavorevoli o sono geneticamente predisposti alle malattie cardiache. La patologia acquisita si sviluppa, di regola, a causa di una varietà di malattie trasferite.

    Le cause della stenosi della bocca dell'aorta sul cuore possono essere le seguenti:

    • Processi infiammatori della membrana cardiaca, solitamente innescati da batteri che entrano nel corpo durante l'infezione del sangue (questo è principalmente il caso di persone con immunità ridotta o tossicodipendenti per via endovenosa).
    • Reumatismi. Questa malattia tende a svilupparsi a causa di infezioni da streptococco e colpisce i tessuti connettivi del cuore e dei vasi sanguigni (di solito si verifica negli adulti).
    • L'accumulo di sali di calcio nei foglietti valvolari dell'aorta (presenti negli anziani affetti da aterosclerosi dei vasi).

    sintomi

    Negli adulti

    I sintomi della stenosi valvolare aortica negli adulti negli stadi iniziali della malattia appaiono più spesso leggermente o per niente. Mancanza di respiro durante uno sforzo fisico intenso, battito cardiaco accelerato o dolore nella regione toracica.

    Il secondo grado di malattia cardiaca è caratterizzato da sintomi molto più distinti: debolezza generale, gonfiore delle gambe, tosse fino a soffocamento, pronunciata mancanza di respiro, stanchezza cronica e svenimento.

    All'ultimo stadio critico della stenosi, i sintomi della malattia compaiono anche quando il paziente è a riposo. Oltre a tutti i suddetti segni, una persona inizia a mostrare sintomi di insufficienza cardiaca - grave gonfiore delle gambe o dell'intero corpo, asfissia con l'attività fisica più insignificante, dolore cardiaco incessante e cianosi delle dita e del viso.

    Nei bambini

    Nei neonati, così come nei neonati, la stenosi aortica è un'anomalia congenita, nei bambini più grandi, la malattia è generalmente acquisita.

    Nei neonati, la stenosi cardiaca dell'orifizio aortico si manifesta solitamente con un peggioramento del benessere durante i primi tre giorni di vita. Il bambino si rifiuta di prendere il seno, la pelle sulle mani delle mani, viso e piedi diventa una tinta bluastra. Se la patologia non è critica, potrebbe non apparire immediatamente dopo la nascita, ma nel primo anno di vita. In ogni caso, ai primi sintomi sospetti osservati in un bambino, i genitori dovrebbero consultare immediatamente un medico.

    Nei neonati, i sintomi della stenosi aortica possono non essere immediatamente evidenti.

    diagnostica

    Di solito, il difetto può essere sospettato anche quando si esamina il paziente, dal pallore pronunciato o cianosi della pelle, gonfiore o sintomi di mancanza di respiro. Potrebbe esserci un respiro sibilante nei polmoni. Tuttavia, di solito sono necessari ulteriori studi per chiarire la diagnosi.

    La diagnosi di stenosi della valvola aortica viene eseguita utilizzando metodi moderni:

    • Ultrasuoni: questo esame è prescritto per visualizzare la valvola e valutare altri importanti indicatori.
    • Angiografia coronarica - nominata in presenza di ulteriori patologie del cuore del paziente.
    • Elettrocardiogramma - ECG del cuore.

    trattamento

    Il trattamento della stenosi aortica in ciascun caso richiede un approccio individuale. In situazioni semplici, di solito, viene prescritta una terapia farmacologica, la cui essenza è migliorare il flusso sanguigno dal ventricolo sinistro ed eliminare l'acqua in eccesso dal corpo (diuretici - diuretici).

    In situazioni più complesse, di solito viene utilizzata la chirurgia. Tuttavia, vale la pena notare che nelle fasi più gravi della malattia cardiaca, così come in presenza di alcune malattie associate, l'operazione è rigorosamente controindicata.

    Possibili complicazioni

    Le complicanze della stenosi della valvola aortica senza intervento chirurgico possono essere di questo tipo:

    • Tachicardia cardiaca
    • Edema polmonare
    • Fibrillazione dei ventricoli del cuore.
    • Terminale guasto con conseguente morte.

    Ci possono essere complicazioni nel periodo postoperatorio, che si manifestano con suppurazione della ferita. Per evitare questo, durante l'operazione, i vasi nella ferita sono attentamente cauterizzati, e durante il periodo postoperatorio, al paziente viene prescritta una medicazione. A volte nel periodo postoperatorio tardivo c'è una ri-splicing dei volantini valvolari - gli antibiotici sono usati per prevenire questa complicazione.

    prospettiva

    La prognosi della stenosi aortica in assenza di un trattamento tempestivo appropriato (specialmente nei bambini) è estremamente sfavorevole. Senza un intervento chirurgico tempestivo, oltre l'otto per cento dei bambini muore per stenosi aortica nel primo anno di vita. La prognosi postoperatoria è generalmente favorevole se il paziente non ha complicanze.

    Nei casi in cui la stenosi non è critica, soggetta a costante osservazione da parte del medico, il paziente di solito vive senza intervento chirurgico fino alla maggiore età, e dopo di che viene presa la domanda sulla necessità di un intervento chirurgico.

    In generale, i moderni metodi di cardiochirurgia danno a una persona l'opportunità di correggere una tale cardiopatia come la stenosi aortica e di vivere una vita pienamente funzionale.

    Inoltre, Leggere Imbarcazioni

    Arresto temporaneo di sanguinamento esterno

    Al primo segno di sanguinamento, dovrebbero essere prese misure per fermarlo. In caso di sanguinamento esterno, è possibile il loro arresto temporaneo, che impedisce ulteriori sanguinamenti e consente alla vittima di essere trasportata in ospedale per eseguire l'arresto finale della circolazione.

    Che cosa è bigemina, cause, diagnosi e trattamento

    Da questo articolo imparerai: cos'è bigeminy, le cause di questo disturbo del ritmo cardiaco. Sintomi e trattamentoBigemninia è una variante dell'aritmia del cuore (corretta alternazione di extrasistoli e complessi normali), in cui ogni colpo normale è accompagnato da un extrasistole - una contrazione prematura del muscolo cardiaco.

    Che cos'è il MCHC nel test del sangue?

    Praticamente per qualsiasi richiesta di assistenza medica, al paziente viene prescritto un esame del sangue (clinico) generale (OAK). Lo studio del fluido principale consente di rilevare cambiamenti patologici nella sua formula e di correggere ulteriori misure diagnostiche, a seguito delle quali verrà stabilita una diagnosi.

    Perché i lividi appaiono sulle gambe senza battiti, diagnosi, prognosi

    Da questo articolo imparerai: quali malattie possono indicare lividi sulle gambe senza una causa nelle donne e negli uomini. Cosa fare se hai iniziato ad apparire lividi (o, in un altro modo, ematomi) senza colpi.

    Sangue dagli occhi (Hemolacria)

    L'emolacia è una malattia rara che è accompagnata da lacrime di sangue. Le prime informazioni su di lui cominciarono ad apparire nel 16 ° secolo. In quei giorni, il sangue degli occhi provocava le emozioni più terribili nelle persone.

    Trasfusione di sangue

    Quanto dura una trasfusione di sangue?Nel corpo umano, il sangue svolge 3 funzioni: trasporto, regolazione e protezione.La trasfusione di sangue è una procedura comune. Secondo la Croce Rossa americana, ogni 2 secondi qualcuno negli Stati Uniti ha bisogno di sangue e circa 21 milioni di trasfusioni di elementi del sangue (globuli rossi, piastrine, plasma) vengono eseguite ogni anno negli Stati Uniti.