* Facendo clic sul pulsante "Invia", acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità con l'informativa sulla privacy.

La maggior parte delle persone associa il colesterolo (colesterolo) ai grassi trans, agli alimenti proibiti, ai fast food, alle patatine fritte e agli hamburger dannosi. Tuttavia, questo non è il caso.

Il colesterolo è un alcol lipofilo grasso che è attivamente coinvolto nella divisione cellulare, un effetto positivo sulla funzione cerebrale, il funzionamento del sistema nervoso e lo stato di immunità.

A seconda dell'effetto sul corpo umano, distinguere tra colesterolo dannoso e benefico. Un eccesso del primo influisce negativamente sullo stato dei vasi sanguigni, causando la formazione di placche di colesterolo e, di conseguenza, aumenta il rischio di trombosi, infarti e ictus. Allo stesso tempo, il colesterolo "buono" è vitale per il normale funzionamento degli organi interni.

L'80% del colesterolo è sintetizzato dal corpo umano in modo indipendente e solo il 20% viene assorbito dai grassi saturi che mangiamo con il cibo (latte, burro, tuorlo d'uovo, carne, formaggio). Tuttavia, a causa della scarsità di nutrizione e di irregolarità nella dieta, i medici consigliano un monitoraggio regolare. Per la fascia di età di 20-40 anni, si raccomanda di donare il sangue 1 volta in cinque anni, dopo 40 - all'anno.

Il tenore standard di colesterolo totale (colesterolo totale o colesterolo TC) nel sangue di una persona sana per adulti è considerato pari a 5,2-6,2 mmol / l. Per i diabetici, il limite superiore è 4,5 mmol / l.

Con una deviazione significativa del veicolo dalla norma, è necessario regolare gli indicatori con l'aiuto di farmaci o alimenti speciali (dieta per il colesterolo).

L'obiettivo della dieta del colesterolo non è la perdita di peso e la perdita di peso! Il menu a basso contenuto di colesterolo si concentra sull'abbassamento del colesterolo e sul miglioramento della salute del corpo. Tuttavia, riducendo il contenuto di cibi grassi nella dieta delle persone che soffrono di sovrappeso, iniziano a perdere peso, il loro peso corporeo gradualmente si normalizza.

La dieta ipocolesterolo deve essere prescritta da un medico in base al risultato degli esami di laboratorio. Indipendentemente "sedersi" su di esso non è raccomandato.

I medici prescrivono la nutrizione lipoproteica (anti-colesterolo) in pazienti con angina, cardiopatia coronarica e altre malattie del sistema cardiovascolare, così come gli anziani e quelli a rischio di infarti e ictus. Sovrappeso, ipertensione, vene varicose e diabete possono anche essere un motivo per controllare il livello di alcol lipofilo nel sangue.

I nutrizionisti distinguono tra due tipi di diete ipocolesteroliche: la cosiddetta "tecnica in due fasi", che riduce i livelli di colesterolo fino al 20% e la dieta numero 10 (tabella numero 10), la cui conformità riduce il TS del 10-15%.

Vantaggi e svantaggi del menu anti-colesterolo

Tale nutrizione aiuta a migliorare la salute, stabilizzare il metabolismo, accelerare il metabolismo, iniziare a perdere peso e normalizzare il peso. A causa di una dieta ricca, non è necessario sperimentare costantemente una sensazione di fame e il pericolo di "rottura" si riduce a zero. Il menu può essere effettuato in base alle tue capacità finanziarie e alle preferenze individuali. L'accettazione di ulteriori vitamine e minerali riduce il rischio di beriberi a zero, e la presenza nella dieta di grandi quantità di frutta e verdura aiuta a rafforzare il sistema immunitario.

Non ci sono svantaggi a tale dieta. Tuttavia, va ricordato che dovrebbe essere effettuato con il consenso del medico e sotto il suo controllo, perché una forte diminuzione del colesterolo porterà il corpo più tempo che bene.

Metodo di due passaggi

Con una dieta moderata (dieta della seconda fase), la quantità totale di grassi (ALC) è pari ad un massimo del 30% del menu calorico giornaliero; il contenuto di acidi grassi saturi (EFA) - un massimo del 10%, e il colesterolo non più di 300 mg / giorno.

Razione giornaliera

  • Carne magra (senza grassi e pelle) e pesce di mare - fino a 90 grammi per pasto (massimo 180 g / giorno).
  • Olio vegetale (oliva, semi di lino, zucca, mais) in una quantità non superiore al 10% della caloria giornaliera. Preferisci gli oli spremuti a freddo.
  • La base della nutrizione - carboidrati e fibre - 50-65% della dieta. Pertanto, è consentito consumare pane integrale, cereali sottoposti a lavorazione minima, frutta e verdura.

Prodotti proibiti:

  • burro e olio di palma;
  • latte e prodotti lattiero-caseari (è consentito solo contenuto di grassi zero);
  • tuorlo d'uovo;
  • sottoprodotti della carne (fegato, ombelico, cuore, rene);
  • salsicce, salsicce;
  • gamberi, calamari;
  • caviale (rosso e nero);
  • dolci (torte, pasticcini) e pasticcini a base di pane bianco.

La durata di questo sistema di alimentazione varia da 6 a 12 settimane. Quindi si eseguono ripetuti esami del sangue. Se il tasso di TS è tornato alla normalità, allora è sufficiente aderire alla corretta alimentazione e riprendere i test secondo lo schema approvato dal medico curante. Se il colesterolo totale non è sceso al livello desiderato, allora si dovrebbe passare a una modalità più rigorosa.

Per una dieta di secondo stadio, la razione e l'elenco degli alimenti proibiti rimangono gli stessi, così come ALC (30%). Allo stesso tempo, l'NLC è ridotta al 7% e la quantità massima di colesterolo non deve superare i 200 mg / giorno.

Il passaggio dalla fase 1 alla fase 2 deve essere eseguito senza intoppi e sotto la supervisione del medico curante.

Tabella numero 10

Tale dieta è stata sviluppata dal professor Manuil Pevzner, il fondatore della dietologia, al fine di bilanciare il metabolismo, migliorare la circolazione sanguigna, normalizzare il funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni, nonché i sistemi epatobiliare e digestivo. Cucinare preferibilmente al vapore, senza sale e spezie. La carne può essere bollita, il pesce cuocere al cartoccio.

Principi di base dell'alimentazione secondo Pevzner:

  1. I pasti dovrebbero essere frequenti e frazionari (5 volte al giorno), la caloria totale - 2300-2500 kcal / giorno.
  2. Cena - tre ore prima di andare a dormire.
  3. La base della dieta - proteine ​​(80-90 g / giorno). Il 40-45% di loro dovrebbe essere vegetale e il 55-60% di proteine ​​animali.
  4. La quantità massima di grasso è di 70 grammi. Di questi, il 70-75% sono vegetali e il 25-30% sono animali.
  5. I carboidrati sono 300-350 g / giorno.
  6. Uso consigliato di prodotti che hanno un effetto alcalinizzante: latte, frutta, verdura.
  7. Assicurati di bere molta acqua (1-1,2 litri al giorno).
  8. Utilizzare il sale il meno possibile (massimo 2-3 grammi al giorno per salare il cibo preparato).
  9. Parallelamente alla dieta, il cloruro di sodio viene solitamente prescritto in una quantità determinata dal medico curante.

Prodotti consentiti:

  • crostini di pane di segale;
  • primi piatti alla griglia o zuppe di verdure;
  • carne magra (pollo, tacchino, coniglio, nutria, manzo, vitello, quaglia);
  • pesce di mare e cozze;
  • latte magro e prodotti caseari (kefir, panna acida, yogurt senza zucchero e additivi, formaggi dietetici);
  • frittata di albume (al vapore);
  • marmellate fatte in casa e piccole quantità di marmellata sono ammessi come dessert;
  • alcune verdure (broccoli, carote, zucchine, zucca, barbabietola da zucchero, pomodori, lattuga);
  • frutti e bacche (eccetto l'uva);
  • verdure e burro in piccole quantità.

Prodotti proibiti:

  • bevande che eccitano il sistema nervoso centrale (alcol, tè forte, caffè, ecc.);
  • piatti piccanti e affumicati;
  • ricchi brodi;
  • pasticcini al forno, pane fresco, pancake;
  • carne grassa, frattaglie;
  • tutto ciò che aumenta la flatulenza (legumi, cavoli bianchi, ravanelli, funghi, uva);
  • dolci.

Menu per un giorno

  • Prima colazione: farina d'avena al latte o muesli; uovo sodo (può essere sostituito con una frittata proteica); tè senza zucchero.
  • Seconda colazione: mela al forno in forno (è possibile aggiungere il miele).
  • Pranzo: zuppa vegetariana con cereali di grano; purea di carote, al vapore (è possibile aggiungere una goccia di olio d'oliva); carne bollita; decotto di rosa canina o composta di frutta secca.
  • Spuntino: casseruola di ricotta o cheesecake.
  • Cena: pesce con verdure (al vapore); una mela
  • Tre ore prima di andare a dormire: un bicchiere di yogurt magro o yogurt non zuccherato.

Menu per la settimana

Una dieta priva di colesterolo è un sistema nutrizionale che ha una dieta molto ricca.

Un menu approssimativo per 7 giorni potrebbe essere simile a questo:

  • Colazione: frittata di vapore da due proteine; tè verde.
  • Pranzo: zuppa di verdure - 250 ml; polpette di vapore con verdure.
  • Spuntino: macedonia da una mela, una pera, condita con yogurt magro.
  • Cena: riso bollito - 100 gr; pesce al forno su verdure - 200 gr.
  • Tre ore prima di andare a dormire, puoi bere 200 ml di yogurt magro.
  • Colazione: grano saraceno - 150-200 gr.; un paio di fette di formaggio magro; bere con la cicoria
  • Pranzo: zuppa vegetariana con orzo 250-300 ml; manzo al vapore - 200 gr.; insalata di verdure (un pomodoro, un peperone bulgaro).
  • Pranzo: mela al forno con miele.
  • Cena: nasello in umido nel pomodoro; insalata di verdure condita con olio d'oliva.
  • Colazione: porridge di latte (grano saraceno, bulgur, farina d'avena, mais) - 250-300 g; brodo fianchi o tè verde senza zucchero.
  • Pranzo: zuppa senza carne - 300 gr.; quaglie cotte al forno con carote o zucca.
  • Pranzo: pompelmo o arancia.
  • Cena: casseruola di ricotta con frutta.
  • Colazione: insalata di carote con uvetta (grattugiare una carota piccola, aggiungere uvetta, riempire con panna acida a basso contenuto di grassi o yogurt); 200 ml di kefir, 1 pagnotta di grano intero.
  • Pranzo: tacchino bollito - 200 gr; insalata di pomodori e cetrioli - 200 gr. 1 pagnotta di grano intero
  • Spuntino: datteri o albicocche secche - 200 g
  • Cena: ricotta a basso contenuto di grassi con miele e frutta (mela, pesca o albicocca) - 200 g.
  • Colazione: granola - 250-300 gr; brodo fianchi o tè.
  • Pranzo: zuppa di verdure - 250 g; luccioperca brasato con broccoli - 200 gr.; un bicchiere di succo d'arancia.
  • Spuntino: gelatina di frutta - 250 g
  • Cena: porridge di mais - 200 g; filetto di pollo bollito - 200 g; un peperone bulgaro di media grandezza
  • Colazione: uovo alla coque o borsa; Bevanda di cicoria (con aggiunta di latte).
  • Pranzo: zuppa di riso in brodo vegetale - 250-300 gr.; due polpettine di vitello in salsa cremosa; qualsiasi verdura
  • Snack: purè di zucca e mele - 300 g
  • Cena: patate bollite con verdure, condite con olio di semi di girasole - 3 pezzi; pesce bollito - 150 gr; ½ arancio.
  • Colazione: insalata di verdure - 250-300 gr; fetta di formaggio magro; una pagnotta di grano; tè verde.
  • Pranzo: vitello stufato con verdure in una manica - 300 g; succo di verdura
  • Snack: una manciata di noci o frutta secca.
  • Cena: bulgur con mela e uvetta; un bicchiere di latte scremato.

Per un mese

La durata di tale dieta è concordata con il medico e di solito non supera i 12 giorni. Tuttavia, in un caso eccezionale (!), Il sistema di alimentazione può essere regolato da uno specialista ed esteso per altre 2 settimane. In questo caso, la dieta approssimativa per il mese verrà compilata da un nutrizionista, tenendo conto dei risultati delle analisi del sangue, dell'indice di massa corporea, dell'età e di altri indicatori.

In nessun caso non prendere decisioni per aumentare il suo termine indipendentemente! Questo può portare a conseguenze negative e dannose per i risultati di salute.

Se lo si desidera, l'elenco di piatti può essere modificato in base alle proprie preferenze individuali. I nutrizionisti raccomandano di adattare il menu in base alla tabella del colesterolo negli alimenti.

Tabella di colesterolo nel cibo (mg per 100 grammi)

Dieta con colesterolo alto nel menu del sangue

Colesterolo nel sangue

Il colesterolo è un alcol grasso e, nella sua forma pura, è una sostanza bianca, inodore, cristallina che non si dissolve in acqua. La maggior parte è prodotta nel corpo (circa l'80%), il resto (20%) viene dal cibo.

Questa sostanza grassa è una componente importante di tutte le cellule umane, senza di essa il normale funzionamento del corpo non è possibile.

Il colesterolo svolge le seguenti funzioni:

  • produce ormoni sessuali (testosterone, progesterone, estrogeno) e steroidi (aldosterone, cortisolo);
  • rende forti le membrane cellulari, fornisce elasticità e regolazione della permeabilità delle pareti vascolari in diverse condizioni;
  • sintetizza acidi grassi e vitamina D;
  • responsabile per l'equilibrio delle reazioni nervose.

Nella sua forma pura, non può essere trasportato con il sangue, perché non si dissolve in acqua. Pertanto, il colesterolo nel sangue si lega alle lipoproteine, che possono essere a bassa e alta densità, a seconda del rapporto tra grassi e proteine.

Le lipoproteine ​​a bassa densità, o LDL, sono chiamate colesterolo dannoso, è il loro alto contenuto nel sangue che porta alla formazione di placche sulle pareti dei vasi sanguigni.

Le lipoproteine ​​ad alta densità o HDL sono considerate colesterolo buono. Aiutano a sbarazzarsi del colesterolo cattivo, quindi più alto è il loro contenuto, meglio è. Con un basso livello di HDL, il rischio di malattie cardiovascolari è alto.

Ragioni per crescere

Perché il colesterolo aumenta? Nella maggior parte dei casi, il colesterolo alto nel sangue è dovuto a uno stile di vita anormale e a abitudini malsane. Le ragioni principali sono le seguenti:

  • Abuso di cibi grassi, insufficiente inclusione nella dieta di verdure fresche e frutta.
  • Stile di vita sedentario
  • Stress costante
  • Cattive abitudini: alcol, fumo.
  • L'obesità.

Inoltre, le seguenti categorie di persone appartengono al gruppo a rischio:

  • avere predisposizione ereditaria;
  • gli uomini;
  • gli anziani;
  • donne in menopausa.

Qual è il pericolo del colesterolo alto?

Il cosiddetto colesterolo cattivo, che fa parte del LDL, è pericoloso. È lui che conduce allo sviluppo dell'aterosclerosi, precipitando e formando placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. A causa di cambiamenti nelle navi, si sviluppano varie malattie cardiovascolari, che possono portare non solo alla disabilità, ma anche alla morte. Tra loro ci sono:

  • angina pectoris;
  • cardiopatia ischemica;
  • ipertensione;
  • infarto miocardico;
  • disturbi circolatori nel cervello;
  • endarterite obliterante.

Indicazioni per l'analisi del colesterolo

  1. Patologia endocrina.
  2. Diagnosi di ischemia, aterosclerosi e previsione del rischio.
  3. Malattie del fegato e dei reni.
  4. Valutazione dell'efficacia della terapia con statine.
  5. Screening per il metabolismo dei lipidi.

Come donare il sangue?

La determinazione dei livelli di colesterolo si verifica durante un esame del sangue biochimico. Da dove prendi il sangue? Di norma, il sangue viene prelevato da una vena per determinare il colesterolo totale. Per unità di variazione viene solitamente preso mmol per litro di sangue.

Prima di donare il sangue per il colesterolo, devi imparare le regole per evitare risultati inaffidabili.

  1. Danno sangue a stomaco vuoto al mattino, l'ultimo pasto non più tardi di 12-14 ore prima dell'analisi.
  2. Dal cibo grasso è meglio rinunciare a pochi giorni prima del sondaggio.
  3. Durante il giorno non puoi bere alcolici.
  4. Un'ora prima della procedura dovrà smettere di fumare.
  5. Puoi bere acqua semplice prima di fare il test.
  6. Durante il giorno prima di donare il sangue, è consigliabile non essere nervoso, per evitare lo sforzo fisico.
  7. Il medico deve essere avvertito in anticipo sull'assunzione di qualsiasi farmaco che possa influenzare i livelli di colesterolo. Queste sono statine, FANS, fibrati, ormoni, diuretici, vitamine, farmaci antipertensivi e altri. Di solito la ricezione prima dell'analisi è annullata.

norma

Il tasso di colesterolo totale nel sangue è 5,2 mmol per litro. Se l'indice è compreso tra 5,2 e 6,5 mmol per litro, si tratta di valori al contorno. Valori elevati sono indicati se il livello di colesterolo nel sangue è superiore a 6,5 ​​mmol.

Normalmente l'HDL deve essere compreso tra 0,7 e 2,2 mmol per litro. LDL - non superiore a 3,3 mmol.

Gli indicatori dei livelli di colesterolo possono variare nel corso della vita. Con l'età, di regola, aumentano. Questo indicatore non è lo stesso negli uomini (2.2-4.8) e nelle donne (1.9-4.5). A giovani e mezza età, è più alto negli uomini, in età avanzata (dopo 50 anni) - nelle donne. La norma per i bambini è 2.9-5.2 mmol.

Se il livello di colesterolo supera la norma, viene prescritta un'analisi dettagliata: un lipidogramma.

Quando trovi il colesterolo alto?

Un'alta concentrazione di colesterolo si osserva nelle seguenti condizioni e malattie:

  • nella cardiopatia ischemica;
  • tumore maligno del pancreas;
  • iperlipidemia congenita;
  • diabete;
  • l'obesità;
  • l'alcolismo;
  • malattia renale;
  • ipotiroidismo;
  • in donne incinte;
  • con l'abuso di cibi grassi.

Cibo con colesterolo alto

Prima di tutto, devi escludere dal menu alimenti che aumentano il colesterolo dannoso. Questi includono i seguenti:

  • a base di carne;
  • latticini grassi;
  • frutti di mare, pesce;
  • dolciaria;
  • cibi fritti;
  • tutto grasso;
  • tuorli d'uovo di pollo.

È importante ricordare che bassi livelli di colesterolo buono portano allo sviluppo di aterosclerosi e blocco dei vasi sanguigni. Il colesterolo utile aiuta a pulire i vasi sanguigni delle placche aterosclerotiche. Pertanto, il cibo dovrebbe includere sicuramente i prodotti che lo contengono. Una dieta corretta aiuterà a ridurre il colesterolo cattivo e a pulire il sangue. I prodotti che normalizzano il suo livello sono i seguenti:

  • l'olio d'oliva riduce il colesterolo cattivo (LDL) del 18%;
  • l'avocado riduce il totale dell'8% e aumenta l'HDL utile del 15%;
  • mirtilli, mirtilli rossi, lamponi, fragole, mirtilli rossi, melograno, uva rossa, chokeberry contribuiscono alla produzione di HDL e aumentano del 5%;
  • l'olio di pesce di salmone e sardina è ricco di acidi grassi sani, è uno strumento eccellente per normalizzare i livelli di colesterolo;
  • farina d'avena;
  • cereali integrali;
  • fagioli;
  • semi di soia;
  • semi di lino;
  • cavolo bianco;
  • aglio;
  • aneto, lattuga, spinaci, prezzemolo, cipolle riducono il colesterolo cattivo;
  • albicocche, olivello spinoso, albicocche secche, carote, prugne;
  • vini rossi;
  • pane integrale, pane alla crusca, biscotti d'avena.

Menu di esempio per ridurre il colesterolo

Colazione: riso integrale bollito con olio d'oliva, caffè a base di orzo, biscotti d'avena.

La seconda colazione: frutti di bosco o qualsiasi frutto.

Pranzo: zuppa di verdure senza carne, verdure con pesce bollito, pane integrale, succo fresco (verdura o frutta).

Spuntino: insalata di carote con olio d'oliva.

Cena: manzo bollito magro con purè di patate, ricotta a basso contenuto di grassi, tè verde, biscotti magri.

Per la notte: latte acido.

Come ridurre i rimedi popolari?

È meglio ridurre il colesterolo usando la dieta e metodi di medicina tradizionale. Sono offerti molti mezzi efficaci per la preparazione dei quali sono richiesti prodotti e piante medicinali disponibili.

Semi di lino

Può essere acquistato in qualsiasi farmacia e immediatamente macinato. Aggiungi polvere al cibo. Il seme di lino non solo aiuta a ridurre il colesterolo, ma migliora anche il tratto digestivo, normalizza la pressione sanguigna.

Un bicchiere di fiocchi d'avena versa un litro di acqua bollente in un thermos. La mattina dopo, pronti a filtrare il brodo, bevete durante il giorno. Ogni giorno devi cucinare un nuovo brodo.

barbabietola

Per ridurre il colesterolo si sta preparando il kvas della barbabietola. Alcuni pezzi di verdura di medie dimensioni vanno sbucciati e tagliati a strisce. Riempire mezzo barattolo da tre litri con le barbabietole e versare acqua bollita fredda in cima. Metti il ​​contenitore in un luogo fresco finché non fermenta. Non appena è iniziata la fermentazione, il kvas può essere bevuto.

Limone, aglio, rafano

Per la preparazione hai bisogno di tutti gli ingredienti per 250 grammi. Hanno bisogno di saltare attraverso un tritacarne e versare acqua bollita nella quantità di 750 grammi. Mettere in un luogo freddo per un giorno. Quindi puoi prendere un cucchiaio mezz'ora prima dei pasti al mattino e alla sera. La miscela dovrebbe essere inceppata con miele.

Raccolta di erba

In egual quantità si prendono erba di San Giovanni, semi di aneto, farfara, fragole secche, equiseto, motherwort. Versare un bicchiere di acqua bollente con un cucchiaino di miscela e lasciare fermentare per 20 minuti. Bevi la terza parte del bicchiere, tre volte al giorno in circa 30 minuti. prima dei pasti Il trattamento dura un mese.

Tintura di aglio

Questo è uno dei mezzi più efficaci per combattere il colesterolo dannoso. Una testa d'aglio per pulire, grattugiare e versare la vodka (1 litro). Capacità di chiudere saldamente, mettere in un angolo buio e insistere per dieci giorni, agitando ogni giorno. Quando la tintura è pronta, filtrarla e metterla in frigorifero. Bevi 15 gocce al giorno due volte al giorno.

Con una tendenza al colesterolo alto, si raccomanda di mangiare regolarmente il miele. Per pulire le navi c'è un rimedio molto efficace, che richiederà anche la cannella. Mescolare il miele (2 cucchiai) e la cannella (3 cucchiaini), versare due tazze di acqua tiepida. Bere ogni giorno tre volte.

Trattamento farmacologico

Se la correzione nutrizionale e i rimedi popolari non fossero d'aiuto, il colesterolo alto dovrebbe essere trattato con farmaci. Per questi scopi, utilizzare diversi tipi di farmaci, tra cui:

  • statine;
  • fibrati;
  • prodotti per la rimozione degli acidi biliari;
  • acido nicotinico.

Durante l'assunzione di questi farmaci per una maggiore efficienza, è necessario seguire una dieta e uno stile di vita sano.

conclusione

Va ricordato che le placche aterosclerotiche cominciano a depositarsi sulle pareti dei vasi sanguigni in gioventù. Il colesterolo alto nel sangue è il rischio di morte per malattie del cuore e dei vasi sanguigni in età lavorativa. Per evitare l'aterosclerosi e le sue complicanze, è necessario donare regolarmente sangue per il colesterolo, monitorare la nutrizione e condurre uno stile di vita sano. Se le analisi del sangue mostrano un eccesso della norma, è necessario abbassarlo e pulire i vasi sanguigni. Va ricordato che è particolarmente pericoloso se, sullo sfondo di un aumento del colesterolo cattivo, si osserva un basso livello di benessere. In questo caso, è importante ridurre il danno e migliorare l'utile.

I principi principali della dieta con colesterolo alto

Oggi tutti hanno sentito parlare di una dieta senza colesterolo. Le violazioni del metabolismo dei grassi nel corpo provocano lo sviluppo di aterosclerosi - una malattia grave, pericolosa per le sue complicanze. Il trattamento della patologia è complesso, ma include sempre la correzione del modo di vita e della nutrizione. Quali sono le conseguenze del colesterolo alto nel sangue e di come una dieta può aiutare: capiamo.

Poco del colesterolo e dei suoi effetti sul corpo

Prima di comprendere le caratteristiche della dieta con il colesterolo, vale la pena di saperne di più su questa sostanza e sul suo effetto sul corpo umano.

Quindi, il colesterolo o il colesterolo è una sostanza grassa, secondo la classificazione biochimica, appartenente alla classe degli alcoli lipofili (grassi). Il contenuto totale di questo composto organico nel corpo è di circa 200 g Inoltre, il 75-80% di esso è prodotto da epatociti nel fegato umano e solo il 20% proviene dal cibo come parte del grasso.

La domanda logica è perché il corpo dovrebbe produrre una sostanza potenzialmente pericolosa, c'è una risposta logica. È necessaria una normale quantità di colesterolo, in quanto il composto organico svolge le seguenti funzioni:

  • Fa parte della membrana citoplasmatica di tutte le cellule, rendendolo più elastico e resistente (un altro nome per l'alcol grasso è lo stabilizzatore di membrana);
  • regola la permeabilità della parete cellulare, blocca la penetrazione di alcune sostanze tossiche attraverso di essa;
  • è la base per la sintesi degli ormoni steroidei dalle ghiandole surrenali;
  • coinvolto nella produzione di acidi biliari, vitamina D nel fegato.

Ma l'aumento di colesterolo nel sangue è un rischio per la salute. Questa patologia è associata ad alterato metabolismo dei grassi nel corpo e viene attivata da:

  • dislipidemia ereditaria (familiare);
  • insufficienza renale cronica;
  • ipertensione;
  • epatite acuta o cronica, cirrosi epatica;
  • pancreatite, carcinoma pancreatico;
  • disturbi endocrini e metabolici: diabete mellito, ipotiroidismo, deficit di ormone somatotropo;
  • l'obesità;
  • abuso di alcol;
  • fumare, incluso passivo;
  • assunzione di determinati farmaci: COC, ormoni steroidei, diuretici, ecc.;
  • la gravidanza.

Prima di tutto, il colesterolo alto è associato a una malattia come l'aterosclerosi. Questa patologia è caratterizzata dall'apparizione di placche di grasso sulla superficie interna delle arterie, un restringimento del lume dei vasi e una violazione dell'erogazione di sangue agli organi interni. Questo è irto dello sviluppo di stati come:

  • cardiopatia ischemica;
  • angina da sforzo;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • disturbi circolatori nel cervello: TIA e il più alto grado di patologia - ictus;
  • disturbi circolatori dei reni;
  • disturbi circolatori nei vasi delle estremità.

Nella patogenesi dell'aterosclerosi, un ruolo importante è giocato non solo dalla concentrazione del colesterolo totale, ma anche da quale frazione di esso prevale nel sangue. In medicina, ci sono:

  1. Lipoproteine ​​aterogeniche - LDL, VLDL. Grandi, saturi di colesterolo e trigliceridi, si depositano facilmente sull'intima dei vasi sanguigni e formano placche aterosclerotiche.
  2. Lipoproteine ​​antiaterogene - HDL. Questa frazione è piccola e contiene la quantità minima di colesterolo. Il loro ruolo biologico è quello di catturare le molecole di grasso "perse" e trasportarle nel fegato per ulteriori elaborazioni. Pertanto, l'HDL è una sorta di "pennello" per i vasi sanguigni.

Pertanto, una dieta con alto contenuto di colesterolo dovrebbe mirare a ridurre le sue frazioni aterogeniche e ad aumentare l'HDL.

Con il colesterolo elevato, è importante seguire una dieta.

Le diete curative sono una tappa importante nel trattamento di molte patologie somatiche. L'aterosclerosi e i disturbi del metabolismo dei lipidi che lo hanno causato non fanno eccezione. Prima di creare un menu con colesterolo alto, cerca di capire in che modo la nutrizione influisce sul suo livello.

Quindi, la dieta quotidiana di una persona sana contiene in media 250-300 mg di colesterolo. Dato che la maggior parte dell'alcool grasso è prodotta nel fegato, questa quantità è sufficiente a soddisfare i bisogni fisiologici del corpo.

Cosa succede se il colesterolo nel sangue è elevato? Di regola, un aumento della concentrazione di questo composto organico avviene a causa della frazione "propria" endogena. In ogni caso, anche 250-300 mg di sostanze provenienti dall'esterno diventano superflue e aggravano solo il decorso dell'aterosclerosi.

Quindi, nutrizione medica per ridurre il colesterolo nel sangue:

  1. Effetto positivo sul sistema cardiovascolare.
  2. Normalizza il metabolismo.
  3. Già durante il primo mese, contribuisce alla riduzione dei grassi "cattivi" nel corpo del 15-25% dell'originale.
  4. Riduce la probabilità della formazione di placche aterosclerotiche sulla parete interna delle arterie.
  5. Provoca una diminuzione del rischio di complicanze pericolose per la salute e la vita.
  6. Aumenta l'aspettativa di vita delle persone con metabolismo dei grassi compromessa.

Pertanto, l'aderenza ai principi della nutrizione terapeutica in tutte le fasi del trattamento dell'aterosclerosi contribuisce a raggiungere risultati eccellenti. Come ridurre il colesterolo nel sangue con una dieta: capiamo.

Principi della nutrizione terapeutica

Una dieta con un elevato livello di colesterolo nel sangue non solo impedisce la formazione di nuove placche aterosclerotiche. L'adesione prolungata ai principi della nutrizione terapeutica aiuterà a liberare i vasi dai depositi di colesterolo e persino a "dissolvere" le placche mature. Tra le regole di base della dieta per abbassare il colesterolo sono:

  • una forte restrizione / esclusione di prodotti che aumentano la concentrazione di lipidi "cattivi";
  • riduzione del consumo giornaliero di colesterolo a 150-200 mg;
  • saturazione del corpo con colesterolo "utile";
  • l'uso di grandi quantità di fibra;
  • pasti frazionari in piccole porzioni;
  • rispetto del regime di consumo

Cosa puoi e non puoi mangiare con il colesterolo alto

Abbandonare il colesterolo alimentare è la prima cosa da fare per ridurre il colesterolo nel sangue. Questo composto organico si trova nel grasso animale, che fa parte di carni grasse, strutto, carni affumicate, latticini, tuorlo d'uovo e altri. I grassi trans, uno dei sottoprodotti dell'industria alimentare, hanno un effetto negativo sul livello di colesterolo nel configurazione.

Carne e frattaglie

La carne può portare benefici e danni a un paziente con aterosclerosi. Oltre alle proteine ​​di alta qualità, contiene grasso animale, che riduce la concentrazione di HDL "buono" e aumenta la frazione di colesterolo aterogenico.

È possibile includere la carne in una dieta contro l'aterosclerosi? È possibile, ma non tutti: in questo gruppo di prodotti sono secreti dal colesterolo elevato:

  • cervello - 800-2300 mg / 100 g;
  • gemme - 300-800 mg / 100 g;
  • fegato di pollo - 492 mg / 100 g;
  • fegato di manzo - 270-400 mg / 100 g;
  • filetto di maiale - 380 mg / 100 g;
  • cuore di pollo - 170 mg / 100 g;
  • salsiccia di fegato - 169 mg / 100 g;
  • lingua di manzo - 150 mg / 100 g;
  • fegato di maiale - 130 mg / 100 g;
  • salsiccia affumicata - 115 mg / 100 g;
  • salsicce, wieners - 100 mg / 100 g;
  • manzo grasso - 90 mg / 100 g

Questi alimenti sono una vera bomba di colesterolo. Il loro uso anche in una piccola quantità porta ad un aumento della dislipidemia e al metabolismo dei grassi compromesso. Carne grassa, sottoprodotti e salsicce dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta di alimenti terapeutici a basso contenuto di colesterolo.

Oltre al contenuto effettivo di colesterolo, altre sostanze nel prodotto influenzano lo sviluppo dell'aterosclerosi. Ad esempio, il sego di manzo contiene una grande quantità di grassi refrattari che lo rendono ancora più "problematico" in termini di formazione di placche di colesterolo rispetto al maiale.

La dieta per ridurre il colesterolo consente l'uso dei seguenti prodotti a base di carne:

  • agnello magro - 98 mg / 100 g;
  • carne di coniglio - 90 mg / 100 g;
  • carne di cavallo - 78 mg / 100 g;
  • carne di agnello - 70 mg / 100 g;
  • petto di pollo - 40-60 mg / 100 g;
  • Turchia - 40-60 mg / 100 g

Carne di agnello, coniglio o pollame a basso contenuto di grassi è un prodotto dietetico. Contengono una quantità moderata di colesterolo e sono saturi di proteine ​​di alta qualità. I medici dicono che i prodotti bolliti o al vapore di questo gruppo possono essere consumati 2-3 volte a settimana.

Quindi, una dieta contro il colesterolo ha le seguenti regole per mangiare carne e pollame:

  1. Completamente escluso dalla dieta di manzo, maiale, interiora e salsiccia.
  2. Durante una dieta che riduce il colesterolo, puoi mangiare carne di montone magro, coniglio, pollo o tacchino.
  3. Rimuovere sempre la pelle dall'uccello, in quanto contiene un'alta percentuale di colesterolo.
  4. Eliminare i metodi di cottura "nocivi": friggere, fumare, salare. Preferibilmente, far bollire, infornare o cuocere a vapore la carne.
  5. Si consiglia di includere nella dieta una carne povera di grassi 2-3 volte a settimana.
  6. È preferibile se si usano verdure fresche / trattate termicamente (tranne le patate) come contorno, anziché semplici carboidrati: riso bianco, pasta, ecc.

Acidi grassi saturi e grassi trans

Gli alimenti che contengono alti livelli di acidi grassi saturi e grassi trans costituiscono un serio pericolo per il normale metabolismo dei grassi nel corpo. Un uso eccessivo di questi farmaci è indesiderabile anche per una persona sana e i pazienti con aterosclerosi dovrebbero escluderli completamente dalla loro dieta. Questi prodotti includono:

  • margarina;
  • olio da cucina;
  • salomas;
  • olio di palma (può essere trovato anche nel cioccolato).

Indipendentemente dal livello di colesterolo nella loro composizione, saturano il corpo con lipidi "cattivi", contribuiscono alla formazione di nuove placche aterosclerotiche e al rapido sviluppo di complicanze vascolari acute e croniche.

Gli esperti consigliano di sostituire i grassi saturi nocivi con oli vegetali:

  • oliva;
  • di semi di girasole;
  • sesamo;
  • lino e altri

Gli oli vegetali sono classificati come prodotti che riducono il rischio di formazione di placche aterosclerotiche, poiché non contengono colesterolo, ma sono saturi di acidi grassi polinsaturi benefici.

Pesce e frutti di mare

Una dieta con colesterolo alto negli uomini e nelle donne deve necessariamente includere il consumo di pesce almeno due volte a settimana. Il contenuto dei composti organici considerati in diverse varietà di abitanti dei serbatoi non è lo stesso:

  • sgombro - 360 mg / 100 g;
  • storione stellato - 300 mg / 100 g;
  • carpa - 270 mg / 100 g;
  • ostriche - 170 mg / 100 g;
  • gamberetti - 114 mg / 100 g;
  • Pollock - 110 mg / 100 g;
  • aringa - 97 mg / 100 g;
  • trota - 56 mg / 100 g;
  • tonno - 55 mg / 100 g;
  • luccio - 50 mg / 100 g;
  • merluzzo - 30 mg / 100 g

Nonostante il contenuto di colesterolo relativamente alto, pesce e frutti di mare sono ricchi di acidi grassi insaturi omega-3. Inoltre, la composizione lipidica degli abitanti di acqua dolce e marina è rappresentata principalmente da "buone" lipoproteine ​​ad alta densità. Pertanto, il consumo regolare di pesce in forma bollita, al vapore o al forno contribuirà a ridurre le manifestazioni di aterosclerosi esistente e garantire la prevenzione della formazione di nuove placche di colesterolo.

Latte e prodotti lattiero-caseari

Latte e latticini, soprattutto se fatti con latte intero, devono essere usati con cautela nei pazienti con colesterolo alto. Il contenuto di questa sostanza rimane abbastanza alto in loro:

  • Formaggio Gouda, 45% di grassi. - 114 mg / 100 g;
  • Formaggio cremoso, 60% di grassi. - 100 mg / 100 g;
  • panna acida, 30% di grassi. - 90-100 mg / 100 g;
  • crema, 30% di grassi. - 80 mg / 100 g;
  • ricotta grassa - 40 mg / 100 g;
  • latte di capra 30 mg / 100 g;
  • latte, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • kefir, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • ricotta senza grassi - 1 mg / 100 g

Pertanto, i pazienti con aterosclerosi sono invitati a escludere dalla dieta il formaggio stagionato a pasta dura, la panna acida grassa e la panna. Ma l'1% di latte, kefir o ricotta a basso contenuto di grassi fornirà al corpo abbastanza proteine ​​e calcio con poco colesterolo.

Le uova sono un prodotto controverso per i pazienti con atorosclerosi. Le proteine ​​benefiche e dietetiche sono adiacenti in esso con il tuorlo, che contiene una grande quantità di colesterolo:

  • uova di gallina - 570 mg / 100 g;
  • uova di quaglia - 600 mg / 100 g

Con una tale quantità di alcol grasso, sembrerebbe, questi prodotti dovrebbero essere rigorosamente controindicati nell'aterosclerosi. Ma questo non è il caso: il fatto è che il tuorlo contiene principalmente lipoproteine ​​"buone", oltre alla lecitina di una sostanza biologica unica. Contribuisce alla normalizzazione del metabolismo dei lipidi e rimuove il colesterolo in eccesso dal corpo. Pertanto, consente l'uso di uova, ma non più di 1-2 volte a settimana.

Carboidrati semplici

È interessante notare che il consumo eccessivo di carboidrati in alcuni casi può portare ad un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. Questo complesso processo biochimico è una catena di reazioni di taglio del polisaccaride con conversione al loro glucosio, e quindi trigliceridi e tessuto adiposo.

Pertanto, durante una dieta terapeutica, i pazienti sono invitati a limitare il consumo:

  • patate;
  • la pasta;
  • riso bianco;
  • dolci, biscotti, altri dolciumi.

È meglio sostituirli con carboidrati difficili da digerire (la maggior parte dei cereali, riso integrale) che, essendo digeriti, liberano porzioni di glucosio dosate. In futuro, viene speso per i bisogni del corpo e non trasformato in grasso. Un bel vantaggio per l'inclusione di tali prodotti nella dieta sarà una lunga sensazione di sazietà.

Frutta e verdura

Frutta e verdura fresca di stagione - questo è ciò che dovrebbe essere la base della nutrizione. Durante il giorno, i pazienti con aterosclerosi sono raccomandati a mangiare almeno 2-3 diversi tipi di frutta e 2-3 varietà di verdure. Il cibo vegetale è ricco di fibre, che pulisce le pareti intestinali delle tossine, ripristina la digestione compromessa e aiuta a perdere peso.

Le proprietà più anti-aterogeniche hanno:

  • aglio - per un effetto positivo, dovresti usare 1 spicchio d'aglio per 3-6 mesi;
  • Pepe bulgaro - il leader nel contenuto di vitamina C, che è un potente antiossidante;
  • carote - una fonte di vitamina A;
  • Kiwi e ananas - frutti che contribuiscono alla normalizzazione del metabolismo e alla perdita di peso.

bevande

Conformità al regime di consumo di bevande: un passo importante nella normalizzazione del metabolismo e della perdita di peso. L'assistente principale in questa materia è l'acqua potabile pulita. Una dieta a basso contenuto di colesterolo nelle donne comporta il consumo da 1,5 a 2,5 litri di acqua (a seconda dell'altezza e del peso). Negli uomini, questa cifra può raggiungere 3-3,5 l / giorno.

Anche l'aterosclerosi è buona da bere:

  • decotto di rosa canina;
  • gelatina fatta in casa, frutta salata in umido;
  • tè verde.

Sotto il divieto rimangono caffè e alcol in qualsiasi forma. Una bevanda corroborante fragrante contiene una sostanza Kafestol, che può influenzare indirettamente il livello di colesterolo nel corpo, aumentandolo. L'alcol provoca lo sviluppo di disordini metabolici e danni intestinali vascolari. Tutto questo è un fattore predisponente per lo sviluppo dell'aterosclerosi.

Dieta priva di colesterolo: un menu per 7 giorni

La colazione è uno dei pasti più importanti. È lui che dà energia per tutta la prima metà della giornata e aiuta a svegliarsi. Anche nei pazienti con aterosclerosi, la colazione dovrebbe essere sufficientemente densa e includere porridge / uova / fiocchi di latte (facoltativo), così come frutta e verdura fresca.

Nel redigere un menù esemplare per il pranzo, segui la seguente regola:

  • ½ il volume del cibo dovrebbe essere verdure fresche o cotte;
  • ⅔ il volume del cibo cade su carboidrati complessi - cereali, riso integrale;
  • il restante ⅓ - carne, pollame, pesce o proteine ​​vegetali.

Quando si pianificano le cene, queste proporzioni vengono mantenute, ad eccezione del fatto che l'intero volume del contorno è riempito con insalata di verdure. I carboidrati notturni, anche quelli complessi, non sono raccomandati.

Se ha difficoltà nella scelta dei piatti, contatti il ​​medico. Sarà in grado di rispondere alle vostre domande e raccomandare lo schema ottimale di nutrizione terapeutica. Nella tabella sottostante viene presentato un menu di esempio per la settimana, adatto a coloro che cercano di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e normalizzare il metabolismo.

Nonostante la ridotta concentrazione di colesterolo, un menù vario ed equilibrato ti permetterà di ottenere tutte le vitamine e gli oligoelementi necessari, eliminare l'eccesso di peso, ma non avere fame.

Affinché il risultato della nutrizione clinica sia evidente, è necessario seguire una dieta simile per lungo tempo - 3 mesi o più.

Colesterolo alto e malattie somatiche

Spesso, l'aterosclerosi è combinata con un'altra patologia somatica. Come sarà la natura del cibo in questo caso?

diabete mellito

L'aterosclerosi e il diabete mellito sono due gravi patologie che spesso vanno di pari passo. Allo stesso tempo, chi di loro ha bisogno di cure specifiche. Oltre a limitare i grassi animali, una dieta ricca di colesterolo e zucchero include:

  • restrizione calorica: al giorno il paziente dovrebbe consumare una media di 1900-2400 kcal;
  • equilibrio nutrizionale: il rapporto tra proteine, grassi e carboidrati dovrebbe essere di circa 90-100 g, 80-85 ge 300-350 g al giorno, rispettivamente;
  • completa eliminazione dello zucchero e di tutti i dolci dalla dieta: se necessario, vengono sostituiti da sorbitolo o xilitolo (dolcificanti largamente usati).

Tutti i pazienti sono raccomandati a mangiare più frutta e verdura, fibre. I prodotti raccomandati per l'aterosclerosi e il diabete includono:

  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • pesce;
  • carne magra (petto di pollo, tacchino);
  • pane c / s

Colecistite cronica e malattia del fegato

Con lo sviluppo simultaneo di aterosclerosi e diabete nell'uomo, la nutrizione terapeutica si baserà sui seguenti principi:

  1. Assunzione giornaliera di cibo allo stesso tempo.
  2. Snack obbligatori tra i pasti principali che aiuteranno il tratto gastrointestinale a funzionare meglio e ad evitare il ristagno della bile nel tratto gastrointestinale.
  3. È necessario mantenere un equilibrio tra proteine ​​e carboidrati.
  4. Non mangiare cibo troppo freddo o troppo caldo.
  5. Sostituire i ricchi brodi di carne o pesce con zuppa di verdure leggere.
  6. Escludere dalla dieta di cavoli, legumi, uva.

Pancreatite cronica

La pancreatite è un'altra patologia comune del sistema digestivo. Con il danno simultaneo al pancreas e all'aterosclerosi, la dieta terapeutica subisce una leggera correzione:

  • la fame nei giorni di intenso dolore è necessaria per ripristinare il lavoro del pancreas.
  • rifiuto di prodotti che riducono il pH del succo gastrico e aumentano la produzione di enzimi - brodo ricco, fritti grassi, piatti affumicati, dolci;
  • rifiuto di friggere i piatti: tutti i prodotti sono al vapore o bolliti.
  • limitando l'assunzione di grassi animali nel corpo: olio vegetale viene aggiunto al piatto già preparato.

Sopra, abbiamo cercato di capire come abbassare il colesterolo nel sangue con l'aiuto di una dieta. Oltre alla correzione della nutrizione e dello stile di vita, il trattamento dell'aterosclerosi comporta l'uso di tutta una serie di misure: assumere agenti ipolipemizzanti, aumentando l'attività fisica, secondo le indicazioni - effettuando il ripristino chirurgico del flusso sanguigno alterato nelle arterie. Il rispetto di tutte le raccomandazioni del medico aiuterà a raggiungere una compensazione stabile dello stato e ridurre la concentrazione di colesterolo totale nel sangue, oltre a ridurre il rischio di complicanze.

Dieta anti-colesterolo con un menu esemplare per la settimana

La dieta del colesterolo aiuta a ridurre i lipidi nel sangue. Suggerisce una restrizione nella dieta dei grassi animali: carne grassa, panna, burro, maionese, uova. Ridurre i livelli di colesterolo è possibile cambiando il menu del giorno e l'attività fisica regolare.

Dieta a basso contenuto di colesterolo

Il compito di una dieta a basso contenuto di colesterolo è, soprattutto, l'effetto sulla riduzione dei lipidi nel sangue. L'apporto energetico in questa dieta, insieme a una grande quantità di vitamine e minerali, non differisce significativamente dalla normale dieta.

Una dieta povera di grassi dovrebbe includere alimenti ricchi di antiossidanti naturali, come vitamina C, E, polifenoli e altri composti bioattivi presenti in prodotti di origine vegetale.

Cosa e come mangiare?

Il colesterolo si trova in molti alimenti, e quanto di esso sarà consegnato al corpo dipende dal menu. Quando componi il cibo, usa gli alimenti giusti per evitare il consumo eccessivo di grassi cattivi e persino il profilo lipidico. Una dieta per ridurre il colesterolo dovrebbe essere coerente con lo stile di vita di una persona.

La nutrizione con livelli elevati di colesterolo suggerisce:

  1. La riserva di grasso totale dovrebbe essere fino al 30% di energia giornaliera con la più piccola quantità di grassi trans, dove la quantità di acidi grassi saturi è 6-7%, l'omega-6 polinsaturo è 5-8% e l'omega-3 è circa l'1-2% dell'energia giornaliera.
  2. Il colesterolo consumato non deve superare i 300 mg al giorno.
  3. Limitare il consumo di carni grasse, sottoprodotti, formaggi gialli, margarina dura, burro, strutto, crema, torte alla crema, patate fritte, patatine fritte, uova.
  4. Consumo di una quantità sufficiente di grassi vegetali; Si consigliano olii vegetali, olio d'oliva e margarina morbida di buona qualità.
  5. Aumento del consumo di pesci marini per fornire la giusta quantità di acidi grassi omega-3 nel corpo.
  6. La dieta dovrebbe includere alimenti che contengono proteine ​​complete, ma con una limitazione di grassi: carne magra, pollame, carne di vitello.
  7. Consumo di frutta e verdura, legumi.
  8. L'inclusione di un numero sufficiente di carboidrati complessi nel menu: pane integrale, cereali, porridge grossolani, riso.
  9. L'esclusione di zuccheri semplici che influenzano la crescita dei trigliceridi avversi.

Cosa dovrebbe essere evitato?

Dove è un sacco di colesterolo?

  • la maggior parte del colesterolo contiene uova di tuorlo d'uovo - fino a 1060 mg;
  • frattaglie, dove il contenuto medio di colesterolo è 300-400 mg / 100 g;
  • un prodotto ricco di grassi ad alto consumo è il burro (220-250 mg);
  • Tutti i piatti con aggiunta di carne, uova, burro, latte o panna acida forniranno anche una quantità significativa di grasso nel corpo.

Se si osserva una terapia dietetica, non è possibile consumare dolci, pasticcini, prodotti con un alto contenuto di crema.

Quanto colesterolo nel cibo?

L'elenco dei prodotti con diverso contenuto di colesterolo (per 100 g) è presentato di seguito:

  • fegato di pollo - 380 mg;
  • Patè al forno - 370 mg;
  • fegato di maiale - 350 mg;
  • salsiccia - 100 mg;
  • prosciutto di tacchino - 50 mg;
  • carne di maiale - 100 mg;
  • salmone, sgombro affumicato - 70 mg;
  • uovo di gallina intero - 360 mg;
  • maionese - 60 mg, grasso - 90 mg;
  • Cheesecake viennese - 220 mg;
  • cannoli con panna montata - 150 mg;
  • Biscotto di pasta frolla - 50 mg;
  • pasta lievitata - 50 mg;
  • gelato - 30 mg;
  • canederli al formaggio - 70 mg;
  • pasta - 40 mg;
  • formaggio fuso - 80 mg;
  • formaggio feta - 90 mg;
  • formaggi duri - 80 mg;
  • latte 3,2% - 11 mg;
  • kefir e yogurt - 7 mg;
  • crema 35% - 120 mg;
  • frutta e verdura - 0 mg.

Menu di esempio

Ridurre il peso corporeo in presenza di obesità e regolare il profilo lipidico a valori normali aiuterà la dieta del colesterolo. Di seguito il menu per la settimana e le ricette semplici per cucinare.

  • muesli con le noci: 1 cucchiaio. Muesli con noci, 0,5 tazze di yogurt 0,5% di grassi (125 ml);
  • sandwich: una fetta di pane scuro (40 g), 1 cucchiaino. margarina morbida (5 g), 4 fette sottili di filetto di tacchino (20 g), cetriolo sottaceto medio (100 g), poche foglie di lattuga (30 g);
  • Mandarino (100 g).
  • panino: una fetta di pane nero (40 g), una fetta sottile di formaggio bianco (20 g), alcune foglie di lattuga (30 g), 2 pomodori piccoli (100 g), 0,5 tazze di kefir (125 ml)
  • Zuppa di pomodoro: decotto di verdure (200 ml), purè di pomodoro o pomodori in umido, 30 g di pasta, 3 cucchiai. Yogurt 0,5% di grassi (45 g);
  • petto di pollo al forno: filetto (100 g), 2 cucchiaini. olio di colza (10 g), maggiorana;
  • patate bollite (70 g);
  • insalata di cavolo rosso: cavolo rosso (150 g), una piccola mela, grattugiata su una grattugia grossa (100 g), succo di limone.
  • macedonia di frutta con yogurt e frutta secca: pesca, uva, arancia (solo 150 g), noci tritate, yogurt con un contenuto di grasso ≤1% (150 ml).
  • insalata di lenticchie: 3 cucchiaini. lenticchie (prima della cottura - 15 g), 2 pomodori piccoli (100 g), olive diverse (50 g), 1 cucchiaino. olio di colza (5 g), pane (30 g), 1 cucchiaino. margarina (5 g);
  • lampone con kefir: 100 g lamponi congelati, 5 cucchiai. kefir 0,5% di grassi (75 g)
  • 2 fette di pane integrale;
  • pomodoro, tritato e cosparso con le vostre erbe e prezzemolo preferiti (per esempio, basilico o erbe provenzali);
  • 4 fette di prosciutto di tacchino;
  • un bicchiere di succo di pompelmo non zuccherato.
  • un bicchiere di succo di pomodoro;
  • 2 waffle di riso o crusca croccante;
  • 2 fette di prosciutto di tacchino
  • zuppa di broccoli: 120 g di broccoli, una fetta di pane scuro per toast (40 g), 3 cucchiai. yogurt 0,5% di grassi;
  • salmone al cartoccio: 100 g di filetto di salmone, qualche fettina d'arancia (100 g), succo di limone, patate lesse, cosparsa di aneto (70 g).
  • carota grattugiata (1 media) con mela - versare succo di limone e 1 cucchiaino. burro, aggiungere un paio di noci tritate.
  • un panino con 2 pezzi di pane integrale con formaggio magro a basso contenuto di grasso, 2 foglie di lattuga, 2 fette di pomodoro;
  • un bicchiere di succo (barbabietola rossa, pomodoro).
  • insalata con salmone: pomodoro, mais in scatola (1 cucchiaio), salmone o tonno in salsa propria;
  • 2 fette di pane nero.
  • panino con salsiccia magra: pane nero (40 g), 2 fette sottili di salsiccia magra (10 g), pomodoro (30 g);
  • 0,5 tazza di kefir 0,5% di grassi.
  • petto di pollo (150 g), cotto al cartoccio o bollito o al vapore;
  • patate all'aneto
  • tazza di frutti di bosco con 2 cucchiai. yogurt naturale;
  • Una manciata di nocciole o noci.
  • una fetta di pane;
  • 2 fette di prosciutto di pollo;
  • fette di pomodoro;
  • un bicchiere di succo di verdura.
  • 2 fette di pane integrale;
  • 4 fette di prosciutto di pollo;
  • ravanello grattugiato (pochi pezzi), condito con yogurt (1 cucchiaio. l.).
  • muesli fatto in casa (mescolare parti uguali di fiocchi d'avena e fiocchi d'orzo, semi di lino e noci): 1 cucchiaio. l. Muesli (15 g), 0,5 bicchieri di yogurt 0,5% di grassi (125 ml), 100 g di lamponi congelati.
  • pollo bollito senza pelle;
  • riso integrale (50 g - 0,5 bustine);
  • fagioli (250 g);
  • un bicchiere di pompelmo o succo d'arancia.
  • una fetta di pane a farina grossa con cetriolo sottaceto.
  • insalata di verdure di sedano, carote, pomodori, 1/4 di cavolo di Pechino: grigliate il sedano e le carote, tagliare i pomodori a cubetti, tritare il cavolo di Pechino. Cospargere di tutto con olio d'oliva e aceto di sidro di mele, condire con spezie ed erbe aromatiche;
  • fetta di pane nero con formaggio e pollo carne bianca, cosparsa di verdure.
  • 3 cucchiai. l. corn flakes con un bicchiere di latte 0,5%.
  • panino con fetta integrale con tacchino.
  • crema di champignons con verdure e patate: funghi (100 g), patate (70 g), latte con un contenuto di grasso ≤1% (3 cucchiai da tavola - 45 ml), cospargere con aneto.
  • cocktail: lampone fresco o congelato (100 g), semi di lino (1 cucchiaino - 5 g), latte, ricotta con un contenuto di grasso ≤1% (150 ml), foglie di menta fresca.
  • panino fatto con una fetta di pane integrale con una fetta di filetto d'uccello;
  • insalata di pomodori, piselli, cipolle, cavolo cinese con una piccola quantità di olio d'oliva (150 g).
  • 3 cucchiai. l. Muesli con uvetta e noci e yogurt naturale (150 g);
  • una mela
  • insalata verde;
  • 20 g di salmone bollito al limone;
  • riso con 1 cucchiaino. margarina.
  • 1 piccola banana;
  • un bicchiere di kefir.
  • Omelette da due proteine ​​di uova, al vapore.
  • farina d'avena (con noci e uvetta) con lo 0% di yogurt (150 g) o un bicchiere di latte di soia;
  • Una fetta di pane nero con fette di pomodoro.
  • Panino di pane di segale con 2 fette di formaggio magro, carne bianca (100 g) e insalata.
  • zuppa di verdure (cavolfiore, verdure miste);
  • pesce al cartoccio: 200 g di filetti (merluzzo, merluzzo), succo di limone, spezie - cospargere di pesce con succo di limone e mettere in un luogo freddo per qualche minuto, quindi cospargere di spezie, avvolgere in un foglio e infornare a 180-200 ° per 25 minuti;
  • un bicchiere di succo di pompelmo.
  • 2 mele infornate con miele
  • panino con prosciutto di tacchino e pomodoro.

conclusione

Alte concentrazioni di colesterolo cattivo hanno un effetto negativo sulla salute. Pertanto, è necessario controllare il suo livello e abbassarlo efficacemente, e la dieta del colesterolo aiuterà.

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

Neutrofili segmentati

I neutrofili sono un tipo di globuli bianchi. Si tratta di plasmacellule, grazie alle quali il corpo umano entra nella lotta contro le malattie fungine e batteriche. Distinguere i neutrofili presto e maturo.

Perché le vene sulle mani, la diagnosi, cosa fare

Da questo articolo imparerai: le vene nelle braccia sono, quali sono le ragioni. È normale o patologico? Quali sono i metodi per risolvere questo problema?

Perché le vene sulle mani, la diagnosi, cosa fare

Da questo articolo imparerai: le vene nelle braccia sono, quali sono le ragioni. È normale o patologico? Quali sono i metodi per risolvere questo problema?

Rafforzamento di vasi cerebrali: ginnastica, preparazioni, indurimento

Da questo articolo imparerai: è possibile rafforzare i vasi sanguigni del cervello e prevenire le malattie legate alla loro fragilità?

La vena del braccio è gonfia e dolorante: perché e cosa fare?

I problemi vascolari sono una patologia comune in questo momento. Molti pazienti notano che hanno una vena gonfia sul braccio e fa male, quindi si chiedono se questo indica una malattia dei vasi sanguigni?

Raccomandazioni nel periodo postoperatorio di flebectomia

Poiché oggi circa il 30% della popolazione soffre di vene varicose, una delle operazioni più comuni è la flebectomia: la rimozione chirurgica della zona interessata delle vene.