Le persone che soffrono di ipertensione e altri problemi nel sistema cardiovascolare non sempre conoscono la causa esatta di questi disturbi. In alcuni casi, questi problemi sono associati allo sviluppo di un tipo speciale di patologia: la tortuosità delle arterie vertebrali.

Quando una persona lo ha, il rischio di un ictus ischemico aumenta molte volte. Con gravi conseguenze, una persona può sperimentare incidenti cerebrovascolari.

Qual è la tortuosità delle arterie vertebrali?

Questa patologia è caratterizzata dalla deformazione dell'arteria vertebrale, dovuta alla riduzione della velocità del flusso sanguigno che alimenta il cervello. La malattia ha una natura prevalentemente genetica. La sua caratteristica è la predominanza di fibre elastiche nel tessuto arterioso.

Durante il normale sviluppo delle arterie, le fibre di collagene sono prevalentemente contenute nei loro tessuti. Le fibre elastiche non differiscono in termini di durata. Con la loro prevalenza, c'è un rapido deterioramento delle pareti dei vasi sanguigni.

Per questo motivo, diventano rapidamente sottili e si deformano all'istante. Il diradamento dei vasi sullo sfondo della progressione della patologia diventa una causa frequente di ictus ischemico negli esseri umani.

Aiuto. La morte del 30% dei pazienti colpiti da ictus è associata allo sviluppo di questo tipo di malattia in essi.

Le cause della patologia

La curvatura e l'asimmetria dei diametri delle arterie vertebrali derivano principalmente dall'azione di fattori ereditari. La patologia può avere acquisito carattere. Un particolare gruppo di rischio comprende persone che soffrono di ipertensione arteriosa.

L'aterosclerosi è uno dei probabili fattori per la formazione delle arterie aggraffate. Con questa malattia cronica dovuta a un fallimento nel metabolismo dei lipidi e delle proteine, i depositi di colesterolo compaiono sulle pareti vascolari. I fattori di rischio per lo sviluppo di aterosclerosi e la tortuosità associata delle arterie includono:

  • in sovrappeso;
  • il fumo;
  • cibo malsano;
  • stress costante;
  • malattie concomitanti associate a disturbi metabolici (diabete, ipotiroidismo).

Leggi sui trattamenti per il cancro spinale.

sintomatologia

La malattia nelle sue caratteristiche è simile a una serie di altre patologie, tra cui:

  • ictus;
  • distonia vascolare;
  • rigonfiamento della parete arteriosa (aneurisma);
  • aterosclerosi.

È importante! Con la malattia, ci sono due sintomi specifici che si manifestano negli esseri umani. Potrebbe sperimentare paralisi improvvisa e debolezza delle mani, oltre a un disturbo del linguaggio temporaneo.

Sono possibili vari sintomi e il trattamento della tortuosità delle arterie vertebrali sarà amministrato in base alla natura della loro manifestazione. I segni di accompagnamento della patologia possono anche essere:

  • mal di testa improvviso simile alle emicranie;
  • vertigini;
  • ipermobilità articolare (soprattutto nei giovani);
  • squilibrio;
  • abbagliamento davanti agli occhi;
  • dolore in qualsiasi parte della testa;
  • svenimento;
  • dolore alle articolazioni cervicali, che porta all'immobilizzazione del collo (più comune nelle persone di età matura).

I sintomi della malattia dipendono dal tipo e dalla forma delle arterie aggraffate:

  1. La tortuosità a forma di C dell'arteria vertebrale destra, così come la sinistra, nelle prime fasi della sua comparsa non mostra alcun segno. Spesso, a causa della progressiva deformazione e flessione dell'arteria, l'afflusso di sangue cerebrale è disturbato. La sintomatologia nello stesso momento è identica a segni di un colpo.
  2. L'arricciatura ad anello provoca aspri attacchi di mal di testa, mostrando segni di ictus e un malfunzionamento nella circolazione sanguigna del cervello.
  3. La deformazione dell'arteria ad angolo acuto in alcuni casi si verifica sullo sfondo della tortuosità a forma di c delle arterie già presenti alla nascita. Una persona per lungo tempo ha manifestato sintomi caratteristici di ipertensione e aterosclerosi. Sintomi concomitanti di questi fenomeni sono vertigini, nausea con vomito e tinnito.

diagnostica

I seguenti metodi diagnostici sono usati per riconoscere la malattia:

  • Ecografia Doppler per determinare il grado di flusso sanguigno nelle arterie vertebrali;
  • prendere campioni di compressione per identificare modi per proteggere il cervello nel processo di serraggio dei vasi;
  • contrasto angiografia;
  • scansione duplex per rilevare il restringimento delle pareti delle arterie;
  • imaging a risonanza magnetica del cervello per studiarne le condizioni generali;
  • esame otoneurologico per rilevare ipertensione endocranica.

trattamento

Ci sono diverse opzioni su come trattare la tortuosità congenita delle arterie vertebrali:

  • metodo conservativo prendendo farmaci per ridurre la pressione sanguigna ed eliminare i sintomi in violazione dell'apparato vestibolare;
  • intervento chirurgico

Il trattamento sotto forma di chirurgia viene utilizzato solo in casi estremi con un'alta probabilità che il paziente abbia un ictus ischemico acuto, durante il quale si verifica un grave danno al primo segmento arterioso.

L'indicazione per l'intervento chirurgico è la stenosi vascolare, così come la loro forte flessione. Durante l'intervento vengono utilizzate tende di metallo fissate nel serbatoio e che non consentono il restringimento. Inoltre, nelle operazioni vengono utilizzati cateteri a palloncino. Con il loro aiuto, è possibile espandere alcune parti delle navi in ​​cui vi è il rischio che si verifichi un restringimento pericoloso.

Spesso, la chirurgia viene eseguita su un bambino dopo la nascita o durante il periodo dell'infanzia, quando la patologia si manifesta in modo particolare sotto forma di un disturbo della circolazione cerebrale potenzialmente letale.

Se la tortuosità non comporta una minaccia mortale per la vita del paziente, viene prescritto un trattamento sintomatico.

Farmaci più usati per ridurre la pressione sanguigna e prevenire lo sviluppo di ictus. Poiché la patologia è accompagnata da un malfunzionamento nel funzionamento dell'apparato vestibolare, inoltre, nell'ambito della terapia farmacologica, possono essere prescritti farmaci per eliminare le manifestazioni di tali disturbi.

Attenzione! Il trattamento farmacologico non elimina completamente la patologia, ma può migliorare significativamente la qualità della vita di una persona e ridurre la probabilità di un ictus.

Pericolo di patologia

Ci sono diversi motivi per cui la tortuosità dell'arteria vertebrale è pericolosa:

  • porta a un malfunzionamento della circolazione cerebrale;
  • provoca costante mal di testa e convulsioni, accompagnato da una netta perdita di coscienza;
  • porta allo sviluppo di un ictus ischemico improvviso, che è un precursore dell'invalidità o della morte di una persona.

Prevenzione delle malattie

Dal momento che la tortuosità patologica dell'arteria vertebrale sinistra, così come quella destra, è più spesso causata dall'influenza di un fattore genetico, la prevenzione della malattia include l'adesione a una serie di regole per alleviare i sintomi già presenti e prevenire lo sviluppo di ictus. Per questo è importante:

  1. Rifiuta cibo malsano (cibo fritto, speziato, grasso, "veloce").
  2. Monitora regolarmente la concentrazione di colesterolo nel sangue.
  3. Smettere completamente di fumare e bere alcolici.
  4. Mantenere il peso sullo stesso livello e impedirne l'aumento, evitare l'obesità.
  5. Non impegnarsi in pesanti tipi di lavoro e sport, non sollevare pesi.
  6. Non fare movimenti bruschi della testa.
  7. Non ricorrere al massaggio del collo.

Impara come trattare l'epidurite spinale.

conclusione

La curvatura delle arterie vertebrali è una malattia ereditaria e si manifesta in numerosi sintomi simili ad altre malattie.

Il trattamento chirurgico della patologia delle arterie viene utilizzato in caso di emergenza, quando c'è il rischio che un paziente sviluppi ictus ischemico. In altri casi, viene effettuato un trattamento conservativo, che non elimina la malattia, ma aiuta a migliorare le condizioni del paziente.

Deformità patologica delle arterie brachiocefaliche (vertebrali, carotidi)

Arterie che forniscono il cervello: succlavia, vertebrale, tronco brachiocefalico, comune, esterno e interno assonnato sono chiamati brachiocefalici (BCA).

La deformazione patologica delle arterie BCA (vertebrali, carotidi) è un cambiamento congenito o acquisito nella configurazione delle arterie brachiocefaliche (vasi che forniscono il cervello), portando a disturbi del flusso sanguigno e allo sviluppo di disturbi della circolazione cerebrale acuta o insufficienza cerebrovascolare cronica.

Tipi di tortuosità patologica dell'arteria carotide interna (tortuosità patologica dell'ICA):

attorcigliamento - piegamento dell'arteria e restringimento del lume nel punto di flessione (stenosi del setto),

Il meccanismo del flusso sanguigno disturbato è più facile da immaginare quando si comprime, torcono o piegano un tubo da giardino - il flusso di fluido accelerato e la perdita delle sue proprietà laminari portano alla perdita di energia cinetica del sangue e insufficiente afflusso di sangue al cervello. Un altro meccanismo è il restringimento del lume nel sito di flessione dell'arteria - la stenosi del setto, che, in determinate condizioni, è analoga alla stenosi del lume del vaso nell'aterosclerosi.

Tortuosità patologica dell'arteria carotide interna (tortuosità dell'ICA)

La tortuosità patologica dell'arteria carotide interna (tortuosità patologica dell'ICA) è la patologia più comune tra tutte le deformità BCA.

La costrizione delle arterie che riforniscono il cervello di sangue, a causa della deformità patologica del BCA, porta a disturbi cronici della circolazione cerebrale, che è una condizione pre-ictus (ictus - infarto cerebrale).

Insufficienza cerebrovascolare cronica (CNMC)

Questo è uno stato di costante mancanza di sangue da parte del cervello, continua carenza di ossigeno nel tessuto cerebrale, causando la costante tensione dei neuroni di tutti i sistemi intracellulari e delle connessioni intercellulari, che porta all'interruzione del normale funzionamento di entrambe le cellule cerebrali e dell'organo nel suo complesso.

Sintomi di insufficienza circolatoria cerebrale

In quasi la metà dei casi, i sintomi non vengono rilevati e le tortuosità vengono rilevate per caso durante l'esame e la scansione duplex delle arterie carotidi. Molto spesso le prime manifestazioni di CNMC sono sotto forma di mal di testa nelle aree frontali e temporali, attacchi di vertigini, tinnito, perdita di memoria. Più raramente, disturbi neurologici più gravi si verificano sotto forma di attacchi ischemici transitori (TIA), improvvisa perdita di coscienza. I principali precursori di un ictus di grandi dimensioni sono TIA, con possibile paralisi transitoria delle mani e / o delle gambe (da alcuni minuti a diverse ore), disturbi del linguaggio, cecità transitoria o grave in un occhio, perdita di memoria, vertigini, svenimenti. La presenza di un TIA è un segnale di allarme allarmante che il tuo cervello è in serio pericolo e devi essere esaminato il prima possibile e iniziare il trattamento.

Cause di CNMC (insufficienza cerebrovascolare cronica)

La causa delle deformità patologiche del BCA è genetica ed è associata alla costruzione scorretta dello scheletro delle arterie costituito da proteine ​​strutturali - collagene ed elastina. Con l'età aumenta la tortuosità, che spesso diventa la causa dei reclami in età avanzata, nonostante la natura congenita della malattia. Le tortuosità patologiche sono ereditate!

La classificazione principale di KhNMK usata in Russia (secondo Pokrovsky A.V.) contiene 4 gradi:

I grado - asintomatico o nessun segno di ischemia cerebrale sullo sfondo di lesione provata, clinicamente significativa dei vasi cerebrali;

Grado II - attacco ischemico transitorio (TIA) - insorgenza di deficit neurologico focale con completa regressione dei sintomi neurologici entro 1 ora, disturbi transitori della circolazione cerebrale (PNMK) - insorgenza di deficit neurologico focale con completa regressione dei sintomi neurologici entro 24 ore;

Grado III - il cosiddetto corso cronico di SMN, cioè la presenza di sintomi neurologici cerebrali o insufficienza vertebro-basilare cronica senza una storia di deficienza focale o delle sue conseguenze. Nella sistematizzazione neurologica, questo termine corrisponde al termine "encefalopatia dyscirculatory";

Grado IV - ictus sofferto, completato o completo, vale a dire l'esistenza di sintomi neurologici focali per più di 24 ore, indipendentemente dal grado di regressione del deficit neurologico (da completa a nessuna regressione).

I principali metodi di diagnosi HNMK:

  • scansione ultrasonografica duplex delle arterie brachiocefaliche,
  • tomografia computerizzata multispirale - angiografia delle arterie brachiocefaliche,
  • angiografia delle arterie brachiocefaliche.

Trattamento dell'insufficienza cerebrovascolare cronica (CNMC).

Con la minaccia di ictus nella zona di rifornimento di sangue arterioso, si raccomanda un trattamento chirurgico - eliminazione della tortuosità. L'operazione si riferisce a interventi standard con una tecnica comprovata. Il metodo di eliminazione viene scelto infine sull'operazione. Metodo Paulukas - reimpianto dell'orifizio dell'arteria carotide interna nell'arteria carotide comune, metodo secondo E. Hurwitt - rimozione dell'area tortuosa con successivo ripristino del flusso sanguigno attraverso l'arteria. Con la tortuosità patologica dell'arteria vertebrale - reimpianto della bocca dell'arteria vertebrale.

È importante!

  • I farmaci patologici di tortuosità non si raddrizzano!
  • Se tu oi tuoi genitori avete tortuosità delle arterie carotidi, esaminate voi stessi ed esaminate i vostri parenti.

Nel Dipartimento di Cardiochirurgia della Clinica delle alte tecnologie mediche prende il nome N. I. Pirogov è il trattamento chirurgico della deformità patologica delle arterie brachiocefaliche (vertebrali, carotidi).

I nostri chirurghi hanno sviluppato e utilizzato un metodo per la ricostruzione delle arterie in caso di tortuosità patologica dell'ICA (arteria carotide interna) con conservazione dell'importante glomerulo anatomico, che porta ad una significativa riduzione della frequenza dell'instabilità postoperatoria della pressione arteriosa.

Prendere un appuntamento con un chirurgo cardiovascolare: +7 (812) 676-25-25 o online.

SHEIA.RU

Arricciamento patologico dell'arteria carotide interna: sintomi di flessione, trattamento, cosa fare

Sintomi e trattamento della tortuosità patologica dell'arteria carotide interna

L'arteria carotide interna (ICA) si riferisce ai vasi significativi che forniscono nutrimento al cervello. Queste navi hanno una certa tortuosità, che, nel range normale, non influisce sul flusso sanguigno. Tuttavia, gravi piegamenti e tortuosità patologica dell'arteria carotide interna possono portare a gravi disturbi nel rifornimento di sangue alla struttura intracranica.

Struttura dell'arteria carotide

Questa arteria è un bagno turco, l'arteria comune è divisa in due: sinistra e destra. L'arteria carotidea sinistra inizia dall'arco aortico e quella destra nel tronco brachiale. Inoltre, sono divisi nell'arteria carotide esterna e interna. Questo posto è chiamato biforcazione. Immediatamente dopo la ramificazione, si verifica un'espansione nell'arteria carotide interna, chiamata seno carotideo, che è un'importante zona riflessogena con numerose cellule nervose. Queste cellule sono coinvolte nel mantenimento della pressione sanguigna, nella regolazione del lavoro del cuore, della composizione del sangue e della presenza di ossigeno.

Lo sviluppo della tortuosità patologica dell'arteria

Un fattore importante nello sviluppo della tortuosità dell'ICA è l'ereditarietà e le alterazioni congenite associate alla predominanza delle fibre elastiche rispetto al collagene nel tessuto dei vasi sanguigni. Ciò contribuisce all'usura delle pareti delle grandi navi, al loro assottigliamento e alla loro deformazione.

Lo sviluppo della patologia può essere il risultato di uno stress eccessivo sulle arterie che si verificano nell'ipertensione e nell'aterosclerosi, quando le placche aterosclerotiche depositate sulle pareti dei vasi sanguigni riducono il lume del vaso e causano un alterato flusso sanguigno. È probabile che altre cause di questa patologia siano possibili, ma non c'è ancora completa chiarezza su questo problema.

Nel frattempo, come dimostrano gli esami preventivi, la manifestazione della tortuosità dell'arteria carotidea copre fino al 25% della popolazione.

Tipi di tortuosità delle navi

I tipi più comuni di tortuosità patologica dei vasi sanguigni sono:

  • La piegatura a forma di S è una curva morbida che può verificarsi in uno o più punti. Tali curve non hanno un impatto significativo sul benessere umano e si manifestano solo durante gli esami preventivi. Tuttavia, possono progredire, portando già a eccessi e, di conseguenza, a grave compromissione del flusso sanguigno.
  • Kink - attorciglia la nave ad angolo acuto. In alcuni casi, questa patologia può essere congenita e, fin dall'infanzia, accompagnare una persona con disturbi circolatori del cervello. Può anche svilupparsi dalla croccatura a forma di S, aggravata dall'ipertensione e dall'aterosclerosi. Una concomitante manifestazione di Kink diventa una violazione della circolazione cerebrale e dei suoi sintomi caratteristici.
  • Avvolgimento delle arterie aggraffate. Sebbene questo tipo di patologia dell'arteria non formi una curva acuta, tuttavia influisce sul flusso sanguigno, rallentandolo in modo significativo. L'intensità dei sintomi manifestati dipende dalla quantità di pressione sanguigna, dalla posizione del paziente e da altri fattori.

sintomatologia

La tortuosità patologica delle arterie carotidi interne è spesso asintomatica, tuttavia, mentre il paziente progredisce verso una tortuosità patologica, i fenomeni causati dai disturbi della circolazione cerebrale, che si manifestano nei seguenti sintomi, iniziano a disturbarlo:

  • frequenti capogiri;
  • mal di testa di diversa localizzazione;
  • incoordinazione;
  • tinnito;
  • disturbi del linguaggio periodici;
  • perdita di coscienza a breve termine;
  • deterioramento della memoria;
  • riduzione della capacità di guadagno.

diagnostica

La diagnosi della tortuosità patologica delle arterie carotidi non può essere effettuata solo sulla base di indicatori sintomatici, poiché queste manifestazioni sono anche caratteristiche di altri tipi di malattie vascolari. Pertanto, l'aggiunta obbligatoria sono i risultati degli studi condotti nella clinica.

Questi includono:

  1. scansione eco con ecografia Doppler e analisi spettrale del segnale ricevuto;
  2. tomografia computerizzata a spirale;
  3. angiografia radiopaca.

Questi strumenti diagnostici consentono di valutare i parametri emodinamici del flusso sanguigno nell'area della tortuosità, per rilevare la presenza di displasia dell'arteria carotide interna distale alla tortuosità, per determinare la natura della deformazione della nave. I significativi cambiamenti patologici stabiliti sulla base di strumenti diagnostici complessi servono come indicazione per il trattamento mediante correzione chirurgica.

trattamento

Il trattamento della tortuosità patologica delle arterie carotidi è possibile solo con la chirurgia. Tali operazioni sono effettuate in centri speciali di chirurgia vascolare. L'area della nave sottoposta a stenosi o affetta da aterosclerosi, viene accorciata, il che consente di ripristinare la pervietà dell'arteria. In caso di lesioni estese dell'arteria carotide, si fa ricorso alle protesi della zona vascolare.

Se la tortuosità delle arterie carotidi è accompagnata da stenosi, i cateteri a palloncino e gli stent metallici vengono lasciati all'interno della nave per impedire il restringimento. Il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico non richiede più di 7 giorni. Dopo il trattamento, i sintomi della carenza di ossigeno nel cervello scompaiono completamente.

prevenzione

Le seguenti misure possono essere utilizzate per prevenire la malattia dell'arteria carotidea:

  • mantenere il colesterolo nel sangue al livello richiesto, eliminando dalla dieta i prodotti grassi, salati e affumicati e arricchendolo con frutta e verdura fresca;
  • trattamento dell'ipertensione arteriosa;
  • completa cessazione del fumo, correlata ai più pericolosi fattori che influenzano lo sviluppo di alterazioni patologiche nelle pareti dei vasi sanguigni;
  • controllo del peso corporeo;
  • esercitare con un livello moderato di carico;
  • esclusione di pesanti sforzi fisici, movimenti improvvisi della testa e sport a livello professionale.

Inoltre, è importante in caso di sintomi di disturbi circolatori cerebrali, consultare un medico e sottoporsi alla ricerca assegnata a loro.

Il rispetto di tutte queste misure è rilevante per le persone che hanno già subito un'operazione.

Vascolarizzazione artificiale della colonna vertebrale, del collo e del cervello: cause, sintomi, trattamento

Pazienti che soffrono di ipertensione e disturbi neurocircolatori, a volte inconsapevoli che la causa della loro malattia risiede nella tortuosità patologica delle arterie carotidi o vertebrali. Questa caratteristica anatomica aumenta il rischio di ictus ischemico del 30% a causa di alterata circolazione del sangue in questi vasi sanguigni centrali. Per lo stesso motivo possono svilupparsi anche disturbi transitori della circolazione cerebrale.

Come si forma un'arteria contorta?

Di norma, l'aspetto della tortuosità delle arterie carotidee e vertebrali è un fattore ereditario, quando le fibre elastiche prevalgono sulle fibre di collagene nel tessuto dei vasi sanguigni. Di conseguenza, le pareti dei grandi vasi si logorano, diventano più sottili e deformate. Un ulteriore fattore di rischio è l'aterosclerosi - con la diminuzione delle placche aterosclerotiche sulle pareti del lume del vaso diminuisce, causando anche un alterato flusso sanguigno. Nella maggior parte dei casi, la tortuosità delle arterie può essere asintomatica, ma gradualmente il paziente può iniziare violazioni transitorie della circolazione cerebrale, che in alcuni casi provoca lo sviluppo di un microstrato, se la causa non può essere rilevata in tempo. Nel 20% dei casi negli adulti, durante l'esame preventivo, viene rilevata la tortuosità dei vasi nel collo delle arterie carotidi.

Tortuosità patologica dell'arteria carotidea

Le arterie carotidi si formano nella cavità toracica: l'arteria carotide sinistra inizia nell'arco aortico e la SA destra (arteria carotide) nel tronco brachiale, quindi si dividono nell'arteria esterna e interna. Si verifica tortuosità patologica dell'arteria carotide interna o tortuosità sia dell'ICA che della carotide interna. Le seguenti manifestazioni della tortuosità patologica di ICA e OCA (arteria carotide comune) sono osservate più frequentemente.

Tipi di patologie vascolari:

  • Tortuosità a forma di S dell'ICA. L'allungamento di una curva regolare lungo l'arteria (uno o più) porta alla sua estensione. Non provoca inconvenienti, viene in genere rilevato in modo imprevisto durante un esame profilattico. Col passare del tempo, le pieghe vascolari aumentano e possono rivelarsi piegate, il che porta inevitabilmente a disturbi nel flusso sanguigno in futuro.
  • La curva della nave ad angolo acuto - nodo. In alcuni casi, questo difetto è congenito, in questo caso il bambino fin dall'infanzia può soffrire di disturbi circolatori del cervello. In altri casi, si sviluppa dalla flessione a forma di S dell'arteria durante ipertensione prolungata e sclerosi vascolare. Quando questa patologia sviluppa NMC (accidente cerebrovascolare) con lo sviluppo di sintomi vertebro-basilari: nausea, vomito, instabilità, rumore nelle orecchie, mal di testa.
  • Tortuosità dell'arteria ad anello - avvolgimento. Si formano dei loop sulle arterie. In questo caso, non si verifica una curva acuta, ma la forza del flusso sanguigno in quest'area rallenta, in alcuni casi in modo significativo, ei sintomi si sviluppano improvvisamente e imprevedibilmente. Gli attacchi dipendono dal livello di pressione sanguigna, dalla posizione del paziente e da altre cause indirette.

Varie forme di arterie aggraffate. Sotto il punto "c" - kink

Sintomi e individuazione della tortuosità patologica delle arterie carotidi

  1. Mal di testa persistente di diversa intensità;
  2. Rumori e acufeni, pesantezza alla testa;
  3. Lo sfarfallio vola davanti ai suoi occhi, breve svenimento;
  4. Menomazioni periodiche di coordinazione ed equilibrio;
  5. Paresi periodicamente crescente degli arti superiori, possibile menomazione del linguaggio.

La diagnosi della malattia è ostacolata dal fatto che i sintomi della tortuosità delle arterie carotidi sono simili ad altre malattie vascolari: ictus, lesioni vascolari aterosclerotiche, aneurisma delle arterie.

Per l'esame del paziente verranno applicati metodi moderni per stabilire la diagnosi: radioisotopi e scansione fronte-retro. Questi metodi si basano sulla diagnostica ecografica e sulla scansione eco. Nelle fasi successive, l'angiografia radiopaca fornisce anche buoni risultati nel determinare la natura della deformazione della nave. La tortuosità emodinamicamente significativa dell'ACI determinata da metodi diagnostici complessi funge da base per l'intervento chirurgico.

Trattamento della tortura carotidea

La croccatura patologica delle arterie può essere curata solo chirurgicamente. Nel caso in cui la tortuosità del corso dell'ACI venga rilevata con una significativa violazione dell'emodinamica, viene presa la decisione di condurre l'operazione. Questa complessa operazione viene eseguita in centri vascolari specializzati da chirurghi con esperienza nella conduzione di tali interventi.

La nave si sta rompendo, in questo caso la sua sezione, che ha subito stenosi o è affetta da aterosclerosi (placche), è accorciata, ripristinando in tal modo la pervietà arteriosa. In alcuni casi, le operazioni sull'ACI potrebbero non essere complicate, mentre in altri potrebbe essere necessaria la protesi del segmento della nave. Questa operazione viene eseguita con ampie lesioni dell'arteria carotide. Quando la tortuosità è accompagnata da stenosi, vengono utilizzati cateteri a palloncino per espandere l'area dell'arteria che è stata ristretta e speciali stent metallici che rimangono all'interno della nave per impedirne il restringimento.

Nella maggior parte dei casi dopo l'intervento chirurgico, i sintomi della carenza di ossigeno nel cervello scompaiono senza lasciare traccia. Il rischio per la vita del paziente è minimo, ma per ottenere un buon effetto dall'operazione è necessario stabilire la causa esatta della malattia e giustificare la connessione della tortuosità delle arterie con alterata circolazione cerebrale. Quando si stabilisce che la tortuosità dell'ACI non è la causa principale di NMC, viene eseguito un trattamento conservativo complesso, i pazienti sono registrati presso il dispensario sotto la supervisione di un medico.

Prevenzione della malattia dell'arteria carotidea

Per prevenire lo sviluppo di cambiamenti patologici nella struttura delle pareti delle arterie carotidi, è necessario:

  • Controllare il livello di colesterolo nel sangue, eliminare cibi grassi, affumicati e salati dalla dieta;
  • È necessario abbandonare le cattive abitudini, in particolare, dal fumo, poiché la nicotina influisce negativamente sulle pareti dei vasi sanguigni, causa il loro indurimento e la stenosi;
  • È necessario controllare il peso del corpo, le attività fisiche regolari moderate sono accolte favorevolmente;
  • Terapia manuale, sollevamento pesi, movimenti improvvisi della testa e sport professionali sono controindicati.

Video: tortuosità ICA sulla tomografia computerizzata

Torsione dell'arteria vertebrale

1) PA normale in esecuzione a sinistra
2) PA a crimpare a destra

Le arterie vertebrali (PA) sono anche importanti per assicurare l'afflusso di sangue al cervello. Si trovano all'interno della colonna vertebrale e sono soggetti agli stessi fattori di rischio delle arterie assonnate. Nella maggior parte dei casi, la tortuosità patologica delle arterie vertebrali è un'anomalia ereditaria, alla quale il paziente si adatta gradualmente. I problemi sorgono quando le placche aterosclerotiche si formano nel punto di flessione. La croccatura dei segmenti intracranici delle arterie vertebrali è più comune.

Durante la deformità dell'arteria vertebrale, si verificano vari disturbi della circolazione cerebrale, associati a una violazione del lume del vaso e alla diminuzione della velocità del flusso sanguigno. Abbastanza spesso, una flessione può verificarsi all'immersione molto profonda dell'arteria nel canale osseo. Al suo interno, le pieghe coincidono, di regola, con fori intervertebrali adiacenti e sono combinate con stenosi, se il vaso viene compresso dai processi ossei delle vertebre. La più grande tortuosità della PA si verifica a livello di 1-2 vertebre cervicali. A questo punto possono formarsi loop, attorcigliamenti, speroni alle pareti delle navi e aneurismi.

Con lesioni concomitanti aterosclerotiche, il lume della PA si restringe, più la pervietà della nave viene disturbata. Nella maggior parte dei casi, i pazienti possono sviluppare sintomi di sindrome delle arterie vertebrali, ma poiché ci sono diverse possibili ragioni per il verificarsi di questa patologia, è necessario un approccio globale allo studio dei vasi sanguigni per effettuare la diagnosi corretta.

Diagnosi di PA tortuosa

Molto spesso, la tortuosità patologica della PA è accompagnata da disturbi dell'apparato cocleo-vestibolare: i pazienti lamentano perdita o diminuzione dell'udito, nausea e un forte mal di testa da emicrania.

L'NMC con la tortuosità patologica della PA si verifica all'improvviso. Spesso, durante il sonno, una persona perde conoscenza, a questo punto è possibile trattenere il respiro a lungo, movimenti irregolari delle braccia e delle gambe, o durante la veglia improvvisamente si scurisce negli occhi, c'è una sensazione di vertigini o uno stato di instabilità, rumore e ronzio nelle orecchie.

Al fine di effettuare la diagnosi corretta, il neurologo deve prescrivere ulteriori esami al paziente, che gli consentiranno di scegliere la giusta strategia di trattamento. I moderni progressi nella medicina consentono una diagnosi profonda e completa, valutano la qualità della parete vascolare, misurano la velocità del flusso sanguigno in essa, determinano le posizioni specifiche e la natura delle deformità dell'arteria.

Gli esami assegnati sono in genere simili a quelli prescritti per sospetta tortuosità delle arterie carotidi:

  1. I test funzionali alla compressione valutano le risorse del rifornimento di sangue aggiuntivo al cervello e aiutano a trovare un metodo per proteggere il cervello durante il clampaggio del vaso durante l'intervento chirurgico;
  2. L'ecografia Doppler consente di ottenere dati sulla pervietà, velocità e direzione del flusso sanguigno nelle arterie vertebrali;
  3. La scansione duplex visualizza le pareti delle arterie, la natura e la struttura della stenosi, le sue condizioni;
  4. L'ecografia Doppler è importante per determinare la riserva di emodinamica del cervello quando si stabiliscono indicazioni per l'intervento chirurgico;
  5. Ecografia Doppler: dà un'idea del rischio di blocco dei vasi sanguigni.
  6. L'angiografia del cervello e dei vasi del collo su una risonanza magnetica darà un'idea delle condizioni generali dei grandi vasi della testa;
  7. Angiografia a contrasto - importante per decidere la possibilità di correzione chirurgica della PA;
  8. L'esame ooneurologico e la risonanza magnetica possono caratterizzare lo stato del cervello prima di un esame angiografico.

Trattamento di tortuosità dell'arteria vertebrale

In questa patologia, l'intervento chirurgico è indicato quando si presenta una minaccia di ictus ischemico acuto con danno al 1 ° segmento PA. In altri casi, i pazienti sottoposti a trattamento sintomatico conservativo mirano ad abbassare la pressione sanguigna e alleviare i sintomi dei disturbi cocleo-vestibolari. Questo metodo non è in grado di correggere il difetto dell'arteria, ma può migliorare qualitativamente la vita del paziente. I movimenti della testa affilati, il sollevamento pesi, la terapia manuale, al contrario dell'osteocondrosi cervicale, sono raccomandati quando si raccomanda il massaggio.

Vascolarizzazione cerebrale

In parallelo con la tortuosità delle arterie vertebrali e carotidi, si osservano patologie associate alla tortuosità di vasi grandi e piccoli del cervello, che sono anche in grado di causare disturbi nel rifornimento di sangue ai centri vitali. Le ragioni della loro deformazione sono simili ai difetti vascolari descritti sopra. Più spesso di altri, le arterie della base del cervello, compreso il cerchio di Willis e i segmenti adiacenti, sono interessate. Spesso le deformità di queste navi sono combinate con la stenosi. Abbastanza spesso in luoghi di curve ci sono coaguli di sangue, così come l'occlusione (ostruzione) delle arterie. Questa condizione causa ischemia acuta e lo sviluppo di un ictus di quella parte del cervello, per il quale la nave colpita era responsabile per l'afflusso di sangue.

Oltre alla tortuosità delle arterie, potrebbero esserci dei cambiamenti nella struttura delle vene del cervello. A causa della rottura del normale flusso di sangue dal tessuto cerebrale, possono svilupparsi processi patologici, viene diagnosticata una congestione venosa, la cui causa è molto difficile da determinare, poiché i sintomi della malattia saranno simili ad altri disturbi vascolari, indipendentemente dalla causa della patologia.

Circolazione venosa alterata del cervello dovuta a tortuosità e stenosi dei vasi sanguigni

Sintomi del ristagno venoso del cervello e delle sue cause

A seconda della posizione della tortuosità della vena, i sintomi possono essere diversi, ma in generale i sintomi sono i seguenti:

  • Grave mal di testa, accompagnato da sintomi neurologici: nausea, vomito, alterazione della coscienza, eventualmente agitazione psicomotoria. Inoltre, i sintomi focali sono collegati: paresi, paralisi degli arti, crisi epilettiche e altre complicanze.
  • Quando si verifica una stasi venosa nel centro della trombosi, si sviluppa un'infiammazione del tronco venoso, si verifica tromboflebite e la temperatura corporea può aumentare. I fuochi dell'infiammazione sono labili, possono migrare verso le aree vicine del cervello. Se l'aiuto non viene fornito in tempo, si può sviluppare un ictus emorragico - emorragia cerebrale; gonfiore del cervello, spesso con stato comatoso o morte.

Le cause della vascolarizzazione cerebrale possono essere congenite o acquisite a causa di un'ipertensione cronica prolungata. I segni della malattia assomigliano ai sintomi di tutti gli altri disordini vascolari del cervello.

Il sintomo principale della stasi venosa è l'ipertensione persistente, difficile da regolare e il costante mal di testa di diversa natura - da parossistico acuto a dolorante. Il dolore è localizzato, di regola, nella regione parietale ed è accompagnato da disturbi della coscienza e convulsioni epilettimorfiche. Spesso ci sono epistassi che portano sollievo ai malati. Spesso c'è dolore agli occhi, gonfiore del bianco degli occhi, dilatazione delle vene degli occhi, pletora e tortuosità delle palpebre, della corona, della fronte e delle tempie.

Trattamento e prevenzione delle patologie cerebrali

Per un trattamento efficace, è necessaria una diagnosi corretta e tempestiva. Quando viene rilevata una stasi venosa, è necessario iniziare la lotta contro la trombosi. Per fare questo, utilizzare farmaci - anticoagulanti per ridurre la viscosità del sangue ed evitare la formazione di coaguli di sangue. L'eparina è più spesso usata per questo scopo secondo uno schema individuale. Inoltre, viene prescritto un trattamento parallelo per ridurre la pressione sanguigna e prevenire l'ictus emorragico. Con il processo infiammatorio accompagnatorio, gli antibiotici sono indicati, per il dolore il medico prescriverà farmaci analgesici.

I pazienti devono assumere un atteggiamento responsabile nei confronti della prescrizione di un medico, attenersi a tutte le istruzioni specificate, poiché in futuro è probabile che la situazione si ripresenti. Dopo aver rimosso i sintomi acuti, il medico dovrebbe valutare la situazione nel complesso, prescrivere un esame aggiuntivo e decidere su ulteriori tattiche di trattamento. Se si presenta la necessità ed è tecnicamente possibile, può essere prescritto un trattamento chirurgico per correggere il difetto nella nave. Se la chirurgia è impossibile, il trattamento è sintomatico, il paziente viene prescritto per condurre uno stile di vita sano, rinunciare a cattive abitudini, controllare rigorosamente la pressione sanguigna e ricevere sistematicamente un trattamento volto a mantenere un livello normale di viscosità del sangue. Si raccomanda inoltre di sottoporsi annualmente ad un trattamento termale in sanatori neurologici specializzati.

I pazienti con tortuosità patologica dei vasi centrali e dei vasi cerebrali dovrebbero ricordare che hanno costantemente bisogno di monitorare la loro salute, sottoporsi regolarmente a esami dispensari, monitorare la dinamica della malattia e consultare un medico in modo tempestivo se le cose cambiano in peggio. In questo modo possono ridurre al minimo la probabilità di complicazioni e possono condurre una vita sociale e personale completa.

Tortuosità vascolare congenita e acquisita

La tortuosità dei vasi è chiamata la deviazione della loro forma dalla norma con allungamento e formazione di curve, anelli. Una tale struttura altera la pervietà delle arterie, porta ad ictus, perdita della vista. Interruzione della circolazione cerebrale si trova anche nei bambini con anomalie congenite. La tortuosità acquisita progredisce sullo sfondo dell'ipertensione, aterosclerosi. Leggi di più sui segni della malattia e il suo trattamento in questo articolo.

Leggi in questo articolo.

Cause di tortuosità vascolare

La malattia è congenita. A causa di un difetto ereditario, le fibre di elastina tensile su fibre di collagene forti predominano nella parete dell'arteria. Di conseguenza, la nave diventa come un anello, la lettera C o S, piegata ad angolo acuto (nodo).

Tali anomalie possono essere combinate con l'instabilità aneurismatica, così come l'eccessiva elasticità della pelle, l'eccessiva mobilità delle articolazioni. Nei bambini con bassa resistenza delle pareti arteriose a fattori esterni, la formazione di pieghe e looping può essere scatenata dalla lesione alla nascita.

La seconda ragione della violazione del decorso rettilineo del flusso sanguigno è un difetto nella formazione delle vene e delle arterie durante lo sviluppo fetale. Questo processo può essere influenzato da:

  • infezioni virali nella madre;
  • diabete mellito;
  • esposizione a radiazioni ionizzanti;
  • fumo, alcol e medicine;
  • patologia dei reni.

Nei bambini, insieme alla tortuosità, si riscontrano anche altre anomalie nello sviluppo dei vasi sanguigni: ipoplasia (lume stretto e pareti sottili), aplasia (assenza di una nave), localizzazione compromessa.

La tortuosità patologica acquisita dei vasi sanguigni si verifica più spesso sullo sfondo di cambiamenti legati all'età e aterosclerotici. Può anche essere causato da:

  • ferita
  • osteocondrosi,
  • curvatura spinale,
  • displasia fibromuscolare.

Il fumo è un fattore importante, il suo danno è associato alla presenza di sali di metalli pesanti nelle sigarette, causando cambiamenti vascolari irreversibili. Prodotti chimici nocivi, contraccettivi ormonali, infezioni e malattie autoimmuni possono anche disturbare la struttura del flusso sanguigno.

La maggior parte dei pazienti con vasi convoluti soffre di ipertensione. È accompagnato da una maggiore pressione diretta verso la parete dell'arteria dall'interno verso l'esterno. In risposta a tale sovraccarico emodinamico nella coroide, lo strato di muscoli e fibre elastiche si ispessisce e in alcune zone il lume si restringe.

Ciò interrompe il movimento lineare del sangue, porta a un reindirizzamento del flusso - lungo l'obliquo verso la parete del vaso. Di conseguenza, si piegano ad angolo, formano anelli, si allungano, si assottigliano e si deformano.

Una lesione può colpire qualsiasi arteria e vene. Ma poiché questo è più evidente in luoghi con un alto bisogno di un buon apporto di ossigeno, è più spesso trovato contorto:

  • arterie carotidi
  • vertebrati,
  • succlavia,
  • tronco brachiocefalico.

E qui c'è di più sull'angiografia TC.

Tortuosità patologica ed emodinamica

Le forme patologiche congenite della struttura dei vasi sanguigni caratterizzano:

  • individuazione di segni di incidente cerebrovascolare in giovane età e nei bambini;
  • lesione bilaterale;
  • contemporaneamente ci sono malattie del tessuto connettivo (sindrome di Marfan, Ehlers-Danlos), sottosviluppo vascolare, coartazione aortica;
  • forma di piegatura - cappio (couling), a forma di C e a forma di S.
Coartazione dell'aorta a causa di crimpiness vascolare

Le fibre elastiche e muscolari si allargano nelle pareti delle arterie e si ha gonfiore. Mentre crescono, alcune delle navi si raddrizzano. A causa della buona capacità di circolazione collaterale, l'ictus e gli attacchi transitori sono rari. La clinica è dominata dalla sindrome convulsiva. La prognosi è generalmente favorevole.

Le forme emodinamiche di tortuosità si verificano sullo sfondo di una significativa compromissione della circolazione sanguigna, più spesso nelle persone anziane. L'aterosclerosi e l'ipertensione in questi pazienti hanno un lungo e continuo effetto sulle pareti dei vasi sanguigni, causando cambiamenti irreversibili - compattazione, indurimento, processi degenerativi.

Sintomi negli adulti e nei bambini

Di per sé, la tortuosità dei vasi sanguigni non è una malattia. Potrebbe non manifestarsi clinicamente per tutta la vita, specialmente con anomalie strutturali congenite e percorsi circolatori collaterali.

Con una violazione più significativa della struttura delle arterie e delle vene, così come nei pazienti con aterosclerosi e ipertensione concomitante, vi sono spesso segni di grave malnutrizione del tessuto cerebrale.

Se i vasi del collo

La sintomatologia della patologia cerebrale vascolare è associata alla perdita di pressione e velocità del movimento del sangue lungo l'area della tortuosa arteria carotide. Questo è accompagnato da una carenza di ossigeno e di sostanze energetiche nei neuroni del cervello. Poiché il flusso lineare del sangue cambia in turbolento (con turbolenza), si verifica:

  • danno al rivestimento interno dei vasi sanguigni;
  • la formazione di piccoli emboli dall'aggregazione piastrinica;
  • occlusione (embolia) delle arterie intracerebrali del cervello.

Il decorso della malattia può essere acuto (ictus, attacco transitorio) e cronico. Un punto importante nella violazione del flusso sanguigno è il cambiamento nella sua velocità a seconda della posizione della testa. Inclinare o girare nella direzione provoca l'apparizione di tali sintomi:

  • debolezza degli arti su un lato del corpo;
  • diminuzione della sensibilità, intorpidimento e formicolio al braccio e alla gamba;
  • vertigini, instabilità quando si cammina;
  • tinnito;
  • disabilità visiva - perdita di parte del campo visivo, lampi di luce, punti tremolanti;
  • mal di testa, nausea.
Cervicalità dei vasi del collo

Se il cervello

In violazione della pervietà delle arterie intracerebrali, si verificano sintomi neurologici, è caratterizzata da segni incostanti. Spesso c'è ischemia focale senza manifestazioni. Se l'arricciatura dei vasi sanguigni procede sullo sfondo di aterosclerosi diffusa, ipertensione o ipotensione, allora è accompagnata da:

  • faccia distorta, violazione dell'articolazione;
  • l'immobilità della mano o solo la mano con una violazione o conservazione della sensibilità;
  • disturbi del linguaggio isolati senza disturbi motori e sensoriali;
  • perdita improvvisa del campo visivo;
  • mancanza di coordinamento dei movimenti;
  • debolezza della gamba, instabilità quando si cammina;
  • grave sonnolenza e ptosi della palpebra superiore;
  • disorientamento nel tempo e nello spazio;
  • eccitazione;
  • sindrome convulsiva.

Se il fondo

Molto spesso, una violazione della struttura dei vasi sanguigni si verifica nei pazienti sullo sfondo del decorso maligno dell'ipertensione e della retinopatia nel diabete mellito. Nelle fasi iniziali, notano la sfocatura dei contorni degli oggetti, la difficoltà o la fatica quando si lavora a distanze ravvicinate, la lettura, il carico visivo.

In futuro, prima che gli occhi appaiano macchie, velo. Nel tempo, possono scomparire da soli. Quando l'emorragia si verifica improvvisa perdita della vista o una brusca caduta.

La curvatura delle navi del fondo nel bambino si distingue per:

  • nessun cambiamento irreversibile;
  • manifestazioni instabili, quindi hai bisogno di osservazione dinamica;
  • le arterie sono prevalentemente colpite, mentre nelle vene degli adulti.

Torsione dell'arteria vertebrale

I pazienti con vasi patologicamente tortuosi nel bacino vertebro-basilare possono sperimentare:

  • vertigini occasionali;
  • attacchi di mal di testa come emicrania;
  • tremare quando si cammina;
  • difficoltà a mantenere l'equilibrio in posizione seduta o in piedi;
  • visione offuscata, visione doppia;
  • perdita di parti del campo visivo, violazione del movimento degli occhi;
  • difficoltà a deglutire;
  • deficit uditivo;
  • debolezza degli arti.

RM e altri metodi di esame

Per determinare la struttura delle arterie può essere applicato: scansione ad ultrasuoni duplex dei vasi della testa e del collo, angiografia con controllo a raggi X o MSCT, esame del fondo. Ma la MRI più informativa è considerata. Con esso, in molti casi è possibile determinare:

  • la struttura dell'arteria o della vena, la loro pervietà;
  • tipo di crimpiness;
  • vie di deflusso del sangue, presenza di collaterali;
  • fuochi d'ischemia e infarti lacunari.

Il metodo è caratterizzato da un elevato standard, non implica l'esposizione alle radiazioni, in caso di intolleranza di un mezzo di contrasto può essere eseguita senza riempire i vasi. Se per le arterie e le vene al di fuori del cranio, di regola, l'ecografia con ecografia Doppler è sufficiente, allora i vasi intracranici richiedono una diagnosi tomografica.

Guarda il video sulla condotta della TC nella tortuosità patologica dei vasi sanguigni:

Trattamento della tortuosità vascolare

Per i bambini, il metodo di trattamento prioritario è il farmaco. Applicare vasodilatatori, neuroprotettori - Cavinton, Lutsetam, Encephabol, Sermion. È consigliabile nominarli per segni di malnutrizione delle cellule cerebrali.

Con la crescita di alcuni bambini, il movimento rettilineo del sangue spesso ripristina, e alcuni di loro con disturbi circolatori scompaiono sullo sfondo della conservazione della deformità.

Nei pazienti adulti, le indicazioni per un intervento chirurgico per la tortuosità vascolare sono:

  • una diminuzione del flusso sanguigno nell'arteria carotide di oltre la metà;
  • angolo di piega inferiore a 60 gradi;
  • un restringimento del luogo di inflessione o lume della nave del 50% o più;
  • sintomi neurologici persistenti;
  • attacchi transitori di ischemia cerebrale;
  • la presenza di cambiamenti aterosclerotici vicino alla zona tortuosa - una placca instabile con segni di ulcerazione, trombi parietali;
  • rilevamento del flusso sanguigno turbolento e / o asimmetria della circolazione cerebrale su ultrasuoni.

Durante l'operazione, viene rimossa la parte ristretta e contorta della nave (resezione), seguita dalla combinazione di segmenti. Una patch può essere utilizzata per rafforzare la sutura ed espandere il sito di anastomosi. In alternativa, è possibile eseguire protesi, dilatazione del palloncino con l'installazione di uno stent, l'imposizione di una connessione con un vaso più grande (bypass).

Protesi della nave con tortuosità

Dopo l'intervento chirurgico, gli anticoagulanti sono indicati per la prevenzione dell'ictus. Si consiglia ai pazienti di controllare la pressione sanguigna, il colesterolo e lo zucchero nel sangue, per escludere il fumo e l'alcol.

E qui c'è di più sulla scansione duplex di testa e collo.

La vascolarizzazione artificiale è congenita e acquisita. Nei bambini, le anomalie sono associate a cambiamenti nella struttura delle fibre del tessuto connettivo, sottosviluppo delle arterie o delle vene. Le anse acquisite, le curve a C e a forma di S e vascolari si formano sullo sfondo dell'aterosclerosi e dell'ipertensione arteriosa.

Il quadro clinico dipende dal grado di disturbo del flusso sanguigno al cervello, dalla posizione del vaso contorto e dai disturbi emodinamici associati. La diagnostica richiede l'esame strumentale. Il trattamento nei bambini è spesso conservativo e nei pazienti adulti con anomalie emodinamicamente significative, viene eseguita la chirurgia per prevenire l'ictus.

L'aterosclerosi dei vasi del collo ha gravi conseguenze per il paziente. È più importante prevenire lo sviluppo della malattia. Cosa succede se la malattia è già iniziata?

Tale indagine, come la scansione duplex della testa e del collo, viene eseguita secondo le indicazioni e per la profilassi. Può essere eseguita una scansione transcranica delle vene e dei vasi del collo, delle arterie della testa, del cervello, dei vasi brachiocefalici. Come va?

A causa dell'aterosclerosi e di altre malattie, può verificarsi stenosi carotidea. Può essere critico ed emodinamicamente significativo, avere gradi diversi I sintomi suggeriscono opzioni di trattamento, anche quando è necessario un intervento chirurgico. Qual è la prognosi per la vita?

La compressione dell'arteria vertebrale può verificarsi dalla nascita. È giusto, a sinistra, entrambe le arterie. Chiamato anche suo extravasale, vertebrogenico. Il trattamento prevede la diagnosi della colonna vertebrale cervicale, la chirurgia e la fisioterapia.

A causa dell'aumento del livello di glucosio, colesterolo, pressione sanguigna, cattive abitudini, si sviluppa l'aterosclerosi stenosante. Non è facile identificare i segni di eco del BCA, delle arterie coronarie e carotidi, dei vasi degli arti inferiori, dell'aterosclerosi cerebrale e più è difficile trattarlo.

L'angiografia TC viene prescritta per rilevare le malattie nei vasi degli arti inferiori, del cervello, del collo, dell'addome, delle arterie brachiocefaliche. Può essere con o senza contrasto. Inoltre, ci sono CT convenzionali e selettivi.

In alcune situazioni, le arterie protesiche possono salvare vite umane e le loro plastiche possono prevenire le gravi complicazioni di molte malattie. La protesi della carotide, l'arteria femorale può essere eseguita.

Una scansione duplex dell'aorta e dei suoi rami viene effettuata per determinare la ramificazione dell'arco, la velocità del flusso sanguigno, la presenza di placche e altre cose. Una tale diagnosi della sezione addominale aiuta a identificare le patologie per iniziare il trattamento o la chirurgia più rapidamente.

Nel periodo di gestazione, un bambino può sviluppare una patologia come la flebectasia della vena giugulare. Può essere destra, sinistra, entrambe le vene interne, moderate. I segni manifestano protrusione, pulsazioni quando si tossisce, si tende. Il trattamento è un intervento chirurgico.

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

Aneurisma vascolare cerebrale

Ivan Drozdov 03/02/2017 0 commenti L'aneurisma cerebrale è una formazione patologica localizzata sulle pareti dei vasi intracranici, tende a crescere e riempie di sangue la cavità.

Cos'è l'ictus lacunare: sintomi, trattamento e riabilitazione

Ictus lacunare, noto anche come ictus ischemico, è un attacco di cuore che si verifica a seguito di danni alle piccole arterie responsabili della perforazione.

La gliosi è pericolosa sostanza bianca del cervello?

Le malattie del cervello sono le più pericolose, in quanto possono danneggiare tutti gli organi e i sistemi del corpo, disabilitare molte delle funzioni del sistema nervoso e rendere una persona disabile.

Conseguenze dell'angiografia coronarica

Secondo le statistiche, le malattie del sistema cardiovascolare occupano una posizione di leadership per le cause di morte nel mondo. Tali malattie colpiscono principalmente i rappresentanti della parte lavorativa della popolazione, che è associata a un sovraccarico costante del corpo e allo stress cronico.

La norma dei monociti nei bambini

Se ti sembra che tuo figlio non stia bene, ma non è possibile determinare la causa della sua indisposizione, e lui stesso non è ancora in grado di formulare chiaramente le sue lamentele, è il momento di donare il sangue del bambino per l'analisi.

Quali sono le cause principali di sangue denso nelle donne e negli uomini e quale trattamento è necessario?

Le cause e il trattamento del sangue spesso sono argomenti importanti per molti pazienti. Il sistema circolatorio svolge una funzione vitale essenziale - fornendo sostanze nutritive e ossigeno a tutti gli organi e i tessuti.