Da questo articolo imparerai: perché c'è insufficienza valvolare aortica, quali cambiamenti avvengono nel cuore in questa patologia, quanto sono pericolosi e se può essere curata.

L'insufficienza aortica è una violazione della struttura e della funzione del setto valvolare tra il ventricolo sinistro del cuore e l'aorta sotto forma di chiusura incompleta delle parti mobili di questa valvola con la formazione di un passaggio a fessura tra le valvole.

Poiché la valvola aortica è costantemente socchiusa, non può servire come un setto a tutti gli effetti. Tali cambiamenti portano al fatto che il sangue gettato dal cuore nell'aorta non viene trattenuto in esso, ritornando al ventricolo sinistro. Tutto ciò sconvolge il lavoro del cuore e della circolazione sanguigna in tutto il corpo, provoca lo stiramento e l'ispessimento del miocardio, con conseguente insufficienza cardiaca.

I sintomi che sorgono disturbano i pazienti in modi diversi. In caso di insufficienza della valvola aortica di primo grado, le manifestazioni possono essere assenti o presentate con lieve debolezza generale e mancanza di respiro durante l'esercizio. Con 4 gradi di patologia, i pazienti soffocano anche a riposo, e camminare è impossibile o problematico.

L'insufficienza della valvola aortica può essere curata chirurgicamente solo sostituendo la valvola interessata con una artificiale. Il trattamento farmacologico riduce i sintomi e il tasso di progressione dei cambiamenti valvolari.

Cardiologi e cardiochirurghi si occupano di questo problema.

Come cambia la valvola aortica quando è carente

La circolazione del sangue sarebbe impossibile senza l'apparato valvolare del cuore. Una di queste valvole è la valvola aortica, situata nell'aorta, l'arteria più grande del corpo, nel punto in cui si trova la sua uscita dal cuore. Consiste di tre pieghe (cuspidi) di una forma semilunare, vaporizzate nel lume dell'aorta, che emana dalle sue diverse pareti sullo stesso livello sotto forma di un anello.

Anatomia della valvola aortica

Questa struttura consente alla valvola di funzionare in due direzioni:

  • Quando il ventricolo sinistro si contrae e getta sangue nell'aorta, l'anta si apre, si allontana l'una dall'altra e preme liberamente contro le pareti dell'aorta sotto la sua pressione.
  • Quando il ventricolo sinistro si rilassa, la pressione in esso diminuisce rispetto all'aorta e la valvola di vaporizzazione si allontana, allontanandosi dalle pareti, strettamente ravvicinata. Questo esercita un'ostruzione meccanica al riflusso del sangue dall'aorta nel ventricolo sinistro.

L'insufficienza della valvola aortica è un cambiamento in esso, in cui l'anta diventa corta, densa e non può strettamente contatto. Non si toccano l'un l'altro, tra loro c'è un lume non ostruito - lo spazio attraverso il quale il sangue viene respinto dall'aorta nel ventricolo sinistro.

Come funziona il cuore e la circolazione del sangue nella patologia

Anche l'insufficienza aortica lieve (prima) senza trattamento è incline alla progressione e porta a gravi conseguenze.

Ciò è dovuto a tale ristrutturazione:

  1. Sovraccaricare il ventricolo sinistro con una quantità eccessiva di sangue lo fa allungare e aumentare di volume.
  2. Il miocardio si ispessisce gradualmente (ipertrofico), che porta un valore compensatorio: un muscolo cardiaco addensato supera meglio l'alta pressione e spinge fuori il sangue.
  3. La pressione intracardiaca costantemente aumentata nonostante l'ipertrofia miocardica causa cambiamenti distrofici: le riserve energetiche si esauriscono, le cellule perdono struttura e vengono sostituite da tessuto cicatriziale.
  4. Il miocardio bruscamente ingrossato, ma inferiore, non può più superare l'alta pressione, che termina con un forte allungamento e dilatazione della cavità del ventricolo sinistro (insufficienza cardiaca ventricolare sinistra).
  5. La circolazione sanguigna attraverso i vasi coronarici, che forniscono sangue al miocardio, viene disturbata, causando sintomi di malattia coronarica, aggravando ulteriormente i cambiamenti distrofici.
  6. Nell'ultima fase, il ventricolo sinistro si espande così tanto che inizia ad allungare l'aorta e ad aggravare ulteriormente la sua insufficienza valvolare. Cambiamenti simili si verificano con la valvola mitrale (tra il ventricolo sinistro e l'atrio). Sono chiamati insufficienza mitralica relativa - il flusso di ritorno del sangue dal ventricolo nell'atrio. Ciò comporta un aumento della pressione e il ristagno del sangue nei polmoni.
  7. Sempre meno sangue viene gettato nell'aorta, il che porta alla carenza di ossigeno di tutti gli organi e i tessuti (principalmente il cervello).

Cause di patologia

L'insufficienza valvolare aortica è inclusa nel gruppo di cardiopatie acquisite - la sua insorgenza è associata agli effetti negativi di varie cause sul corpo nel processo di attività vitale.

Le cause più comuni sono:

  1. Reumatismi - nel 60% dell'insufficienza aortica è una complicazione di questa malattia - infiammazione del cuore nell'area della valvola.
  2. Aterosclerosi aortica - placche di colesterolo danneggiano i lembi valvolari.
  3. Endocardite batterica - l'infiammazione dello strato interno del cuore nell'80% si conclude con difetti valvolari acuti, tra cui aortica.
  4. Varie malattie dell'aorta, accompagnate dalla sua espansione: ipertensione, aneurisma, coartazione nella sindrome di Marfan, aortoarterite.
  5. Malattie sistemiche che si verificano con danni al tessuto connettivo e al miocardio: artrite reumatoide, lupus, vasculite sono cause molto rare (2-3%).
  6. Distruzione della valvola sullo sfondo della sifilide terziaria, che non è stata trattata per molti anni.

Sintomi e gravità del vizio

In una fase iniziale, l'insufficienza valvolare aortica del 50-60% non ha manifestazioni. Maggiore è il suo grado, più pronunciati i sintomi. La loro descrizione generalizzata è riportata nella tabella.

Una descrizione dei sintomi sulla base della quale si può sospettare l'insufficienza aortica, ma anche il suo grado:

Diagnosi accurata

L'insufficienza aortica con un'accurata determinazione del suo grado può essere diagnosticata su un'ecografia del cuore:

  • Standard (ECHO-cardiography) - rileva visivamente la chiusura difettosa dei lembi valvolari, la struttura del miocardio, il volume delle cavità e il funzionamento di altre valvole cardiache.
  • Doplerometria e scansione duplex: determina la quantità di sangue pompato dall'aorta nel ventricolo sinistro.
  • ECG,
  • Emocromo completo
  • Test biochimici,
  • Coagulazione del sangue
  • angiografia coronarica.

Questi studi sono necessari per valutare i cambiamenti generali nel corpo e nel cuore.

Se i sintomi clinici molto raramente possono essere diagnosticati con forme lievi di imperfezioni, allora anche le manifestazioni minime sono disponibili mediante la diagnostica ecografica. La tabella descrive i criteri degli ultrasuoni mediante i quali è possibile determinare qualsiasi grado di insufficienza aortica:

È possibile curare la malattia

È impossibile giudicare se l'insufficienza aortica sia curabile. Da un lato, i suoi sintomi possono essere eliminati, ma dall'altro è impossibile ripristinare completamente la naturale struttura normale della valvola e dell'aorta. Le tattiche mediche vengono decise dai cardiologi e dai cardiochirurghi. Dipende dal grado di insufficienza e dal suo tasso di crescita: le tattiche possono essere conservative e operative (chirurgiche).

Trattamento dell'insufficienza da lieve a moderata, lentamente in via di sviluppo

Il volume di trattamento dei pazienti con 1-2 gradi di insufficienza aortica:

  1. Dieta - restrizione di sale, piccante, liquido, grassi animali, enfasi su verdure, frutta, oli vegetali, omega-3 (nel quadro della tabella di dieta numero 10).
  2. Carico dosato - l'eccezione del lavoro fisico pesante, la limitazione dell'attività a seconda delle effettive capacità del paziente, la terapia di esercizio.
  3. Sonno sano, esclusione del lavoro notturno, pace psico-emotiva.
  4. Visite regolari ad uno specialista ed ecografia del cuore (almeno 2 volte l'anno).
  5. Assunzione di farmaci:
  • Beta-bloccanti (bisoprololo, metoprololo);
  • ACE inibitori (Lisinopril, Berlipril, Enap);
  • Nitroglicerina (Isoket, Cardiket);
  • Cardioprotectors (Vitamine E, B6, Preduktal, Mildronat).
Farmaci che aiutano nel trattamento dell'insufficienza aortica lieve

Trattamento dell'insufficienza grave, grave e rapidamente progressiva

Se l'insufficienza valvolare aortica minaccia cambiamenti irreversibili nel miocardio e nella circolazione del sangue nelle persone senza gravi comorbidità, è indicato un trattamento chirurgico. La sua essenza è nel sostituire la valvola interessata con una protesi artificiale.

I pazienti con valvola artificiale per la vita dovrebbero aderire a un regime di risparmio, dieta e assumere anticoagulanti: Clopidogrel, Warfarin, nel caso estremo Cardiomagnyl o altri farmaci acido acetilsalicilico.

Se l'operazione non può essere eseguita, oltre al trattamento di base, vengono prescritti farmaci:

  • Diuretico - Hypothiazide, Furosemide, Lasix;
  • Anticoagulanti - Aspirina Cardio, Magnicor;
  • Glicosidi - digossina;
  • Antiaritmico (con aritmie) - Cordarone, Verapamil.

In ogni caso, il trattamento dura tutta la vita, ma il suo volume può espandersi o diminuire a seconda dell'efficacia della terapia e del miglioramento delle condizioni del paziente.

Possibili complicazioni e prognosi

L'insufficienza aortica è una malattia cardiaca insidiosa, in quanto può acquisire un decorso imprevedibile, che dipende principalmente dalla causa dell'evento:

  • Per lungo tempo, non si manifesta affatto, scorre per la vita in base al tipo di cambiamenti caratteristici del primo stadio - viene rilevato per caso durante la diagnosi o l'esame da un medico (15-20%).
  • È nascosto e immediatamente manifestato da segni di insufficienza cardiaca nella fase di riarrangiamenti pronunciati nel cuore (10-15%).
  • Progressivamente progredisce (nel corso degli anni, decenni), passando costantemente dalla luce ai gradi terminali (60-70%).
  • Insufficienza della valvola aortica grave (5%) si verifica con endocardite batterica e minaccia di insufficienza cardiaca fulminante, edema polmonare, shock cardiogeno.
  • Complicazioni di infarto del miocardio (15-20%).

L'esito della malattia è favorevole all'85-90% se il trattamento è iniziato in una fase iniziale e viene eseguito a vita nella quantità richiesta. I farmaci possono solo sostenere il cuore, rallentare la velocità di progressione dei cambiamenti patologici. Con 1-2 gradi nel 50-60% di questo è sufficiente per una persona a vivere con limiti minori di abilità fisiche.

Sostituendo la valvola con una artificiale si risolve completamente il problema dell'insufficienza aortica di 3-4 gradi per 20-30 anni nel 95%. Ma i pazienti operati sono anche costretti a prendere medicine per la vita e limitarsi allo sforzo fisico.

Insufficienza acuta, terminale, nonché aortica negli anziani, o persone con altre gravi malattie del cuore e degli organi interni, si traduce in una percentuale letale dell'85-90% nonostante il trattamento sia dato.

Se sei in qualche modo collegato con le possibili cause dell'insufficienza della valvola aortica, tieni presente che il difetto si presenta sempre in modo imprevisto. Pertanto, essere regolarmente osservato da uno specialista - la diagnosi precoce può garantire la conservazione della vita e della salute!

Insufficienza aortica - cause, gradi, sintomi, trattamento, prognosi e prevenzione

Qual è l'insufficienza aortica

Una valvola aortica anomala causa un aumento del carico del ventricolo sinistro quando il volume del sangue supera il normale. Per questo motivo, il cuore è ipertrofico, motivo per cui inizia a funzionare peggio.

La malattia è accompagnata da vertigini, svenimento, dolore toracico, mancanza di respiro, battito cardiaco frequente e irregolare. I metodi conservativi sono usati per trattare l'insufficienza aortica; nei casi più gravi è indicata la valvola aortica di plastica o protesica.

L'insufficienza della valvola aortica è più spesso diagnosticata negli uomini. A seconda dei fattori di comparsa, questo disturbo diventa primario e secondario. I fattori di sviluppo sono patologie congenite o malattie. Insufficienza aortica nell'80% dei pazienti con eziologia reumatica.

Cause di insufficienza aortica

Violazioni nella struttura della valvola

Patologia nella struttura della radice aortica

  • allargamento e allungamento dell'aorta a causa di cambiamenti legati all'età;
  • aumentare sistematicamente la pressione sanguigna;
  • dissezione della parete aortica;
  • malattie reumatiche che deformano il tessuto connettivo;
  • malattie cardiache;
  • l'uso di droghe che sopprimono il desiderio di cibo.

Malattie ereditarie che colpiscono il tessuto connettivo

  • Sindrome di Marfan;
  • ectasia dell'ano aortico;
  • Sindrome di Ehlers-Danlos;
  • Malattia di Erdheim;
  • osteoporosi congenita.

Il grado di insufficienza aortica

1 grado - iniziale

Il volume di sangue rigurgitato non supera il 15% del volume di rilascio dal ventricolo durante la prima contrazione. L'insufficienza aortica iniziale non provoca sintomi, si determina un leggero aumento della densità delle pareti del ventricolo e della valvola. La malattia è diagnosticata dall'ecografia.

L'insufficienza aortica del primo grado è pericolosa in quanto se il tempo non impedisce lo sviluppo della malattia, la malattia progredisce fino all'ultima fase, alla quale iniziano i processi irreversibili.

Grado 2 - Insufficienza aortica latente

Il volume di rigurgito raggiunge il 30%. Nella maggior parte dei pazienti non ci sono segni di alterazione della funzione cardiaca, tuttavia, l'ecografia rivela ipertrofia ventricolare sinistra. Con la malformazione congenita, viene rilevata una valvola aortica con un numero errato di valvole. La grandezza dell'emissione viene determinata durante la conduzione del suono delle cavità del cuore A volte nei pazienti con 2 gradi di insufficienza valvolare aortica, vengono determinati l'affaticamento e la mancanza di respiro durante l'esercizio.

Grado 3 - Insufficienza aortica relativa

Nel ventricolo sinistro, il 50% del sangue che viene erogato all'aorta viene lasciato cadere. Le persone avvertono dolore al petto. Con l'elettro-, ecocardiografia, si trova un significativo ispessimento del ventricolo sinistro. Quando si esegue la radiografia del torace, vengono determinati i segni di stagnazione del sangue venoso nei polmoni.

Grado 4 - scompenso

Oltre la metà del volume del sangue ritorna al ventricolo. L'espressione di dispnea, insufficienza ventricolare sinistra acuta, edema polmonare, un aumento delle dimensioni del fegato e l'aggiunta di insufficienza mitralica sono caratteristici. Il paziente ha bisogno di ricovero urgente.

5 gradi - letto di morte

L'insufficienza cardiaca progredisce, si verificano la stasi del sangue e i processi distrofici negli organi. Il risultato di questo grado è la morte di una persona.

Sintomi di insufficienza aortica

I primi sintomi sono i seguenti:

  • sensazione di aumento delle contrazioni del cuore nel petto;
  • sensazione di polso nella testa, arti, lungo la colonna vertebrale, di regola, sdraiato sul lato sinistro.

Nel successivo join e altri sintomi:

  • angina pectoris;
  • interruzioni nel lavoro del cuore;
  • capogiri quando si cambia la posizione del corpo;
  • svenimento.

A seconda dello stadio di insufficienza aortica, sono possibili i seguenti sintomi:

  • stanchezza;
  • mancanza di respiro durante l'esercizio;
  • palpitazioni cardiache;
  • la debolezza;
  • dolore al cuore;
  • pallore della pelle;
  • tic nervoso;
  • asma cardiaco;
  • sudorazione.

Quali medici dovrebbero essere trattati per insufficienza aortica

Trattamento dell'insufficienza aortica

La tattica del trattamento della malattia dipende dallo stadio. Con gli stadi 1 e 2 di insufficienza aortica, non è necessario alcun trattamento: il paziente deve essere consultato regolarmente da un cardiologo. Nel trattamento dell'insufficienza aortica vengono utilizzati metodi medici e chirurgici.

Trattamento farmacologico

Un'insufficienza aortica moderata richiede una correzione medica - prescrivere i seguenti gruppi di farmaci:

Per prevenire una brusca riduzione della pressione arteriosa nell'insufficienza aortica acuta, questi farmaci sono usati in associazione con la dopamina.

Trattamento chirurgico

Se la malattia rappresenta una minaccia di complicanze, la decisione è presa a favore della cardiochirurgia - sostituzione della valvola aortica protesica con un impianto meccanico o biologico. L'operazione fornisce una sopravvivenza a 10 anni nel 75% dei pazienti con insufficienza valvolare aortica.

La sostituzione della valvola è una chirurgia cardiaca aperta che dura almeno 2 ore. La sostituzione della valvola aortica avviene sotto costante controllo: ecocardiografia transesofagea e cardiomonitoraggio. Nel primo anno dopo l'intervento chirurgico, il rischio di complicanze è elevato, quindi ai pazienti sottoposti a protesi vengono prescritti anticoagulanti.

Complicazioni di insufficienza aortica

Complicazioni che si verificano con insufficienza aortica, se il trattamento non è stato efficace:

  • infarto miocardico acuto;
  • insufficienza della valvola mitrale;
  • endocardite infettiva secondaria;
  • aritmia.

La grave dilatazione del ventricolo sinistro, di norma, porta a edema polmonare episodico, insufficienza cardiaca e morte improvvisa. La stenocardia sviluppata porta alla morte del paziente nell'intervallo fino a 4 anni e l'insufficienza cardiaca uccide in 2 anni, se non trattata chirurgicamente nel tempo. Insufficienza aortica in forma acuta porta a grave insufficienza ventricolare sinistra e, di conseguenza, morte prematura.

Diagnosi di insufficienza aortica

Inoltre, vengono eseguite le seguenti misure diagnostiche:

Inoltre, al paziente è richiesto di passare esami del sangue e delle urine per determinare la presenza di malattie concomitanti.

Classificazione dell'insufficienza aortica

corso

eziologia

  • congenito: trasmesso da genitore a figlio, formato dal feto;
  • acquisito - formato quando esposto a malattie.

Fattori di sviluppo

Prognosi per insufficienza aortica

Nelle fasi iniziali, la prognosi in assenza di disfunzione e dilatazione del ventricolo sinistro è generalmente favorevole. Dopo la comparsa di reclami, la condizione si deteriora rapidamente. Tra 3 anni dopo diagnostics, il 10% di pazienti ha reclami, tra 5 anni - nel 19%, in 7 anni - nel 25%.

Con un'insufficienza aortica da lieve a moderata, la sopravvivenza a 10 anni è dell'85-95%. Con una moderata insufficienza aortica, il tasso di sopravvivenza a cinque anni con il trattamento farmacologico è del 75%, quello a dieci anni del 50%.

Il rapido sviluppo dell'insufficienza cardiaca si verifica con grave insufficienza valvolare aortica. Senza il trattamento chirurgico, i pazienti muoiono di solito entro 4 anni dopo l'insorgenza dell'angina e entro 2 anni dallo sviluppo dell'insufficienza cardiaca.

Ma se l'insufficienza valvolare aortica viene curata dalle protesi, la prognosi della vita migliorerà, ma solo se si osservano le raccomandazioni del chirurgo cardiaco per limitare il rischio di complicanze postoperatorie.

Prevenzione dell'insufficienza aortica

La prevenzione primaria dell'insufficienza aortica comprende le seguenti misure:

  • indurimento;
  • esame da parte di un cardiologo una volta all'anno;
  • contattare un medico se si ha dolore al cuore;
  • stile di vita sano;
  • corretta alimentazione

Inoltre, la prevenzione è la prevenzione e il trattamento delle malattie in cui si verifica l'insufficienza aortica:

  • la sifilide;
  • aterosclerosi;
  • lupus eritematoso;
  • artrite reumatoide;
  • reumatismi.

Misure di prevenzione secondaria:

Domande e risposte su "Insufficienza aortica"

Domanda: Dopo aver sostituito la valvola aortica e la placca aortica dopo 2 anni, grave mancanza di respiro Perché? La pressione è normale

Domanda: ho una valvola aortica biologica che è stata messa in 3,5 anni fa. 8 mesi fa ho fatto l'ultimo ecogramma in cui è stato rivelato il rigurgito di 3-4 gradi. È possibile curarlo con i farmaci? Ho 65 anni.

Domanda: Buon pomeriggio (o sera). Può una disfunzione del sistema nervoso autonomo con episodi di ansia paraxysmal essere la causa dell'insufficienza aortica con gli ultrasuoni? Grazie mille.

Domanda: Ciao. Rigurgito aortico 2 gradi con FB 83%. Ultrasuoni cinque anni fa. Anche prima, gli ultrasuoni mostravano una moderata dilatazione lzh. con FB 59%. Ho 60 anni. Nella sua gioventù ha corso lunghe distanze. Dicono che questo può anche essere la causa dei "problemi" con l. Bene. in futuro. Quale potrebbe essere la previsione? Allo stato attuale, quasi sempre alta pressione "inferiore" (oltre 90) con pressioni "superiori" quasi normali. È problematico ripetere l'ecografia (c'è una guerra, Donbass, Debaltseve). Grazie

Domanda: Ciao. Donna, 41 anni. Insufficienza della valvola aortica lieve con rigurgito di 1-2 gradi. Rigurgito mitralico, tricuspidale e polmonare di 1 grado. Le cavità del cuore non sono dilatate La zona di violazione della contrattilità locale del miocardio non è localizzata Secondo il profilo del movimento della IUP, non si può escludere una violazione della conduzione lungo le gambe del Suo fascio. La funzione sistolica del ventricolo sinistro non viene modificata. La funzione diastolica del ventricolo sinistro è alterata in un tipo pseudormale. Ecco una conclusione. Dimmi, per favore, qual è la prognosi nella mia situazione e tutto questo horror è guarito?

Domanda: il rigurgito aortico può durare per 20-30 anni o più. Se il rigurgito influenza la pressione e la differenza tra pressione diastolica e sistolica (ad esempio, da 130 a 115).

Domanda: Ciao. Maschio 54 anni. Valvola aortica bicuspide. Stenosi minore AK Rigurgito aortico 3 cucchiai. Dilatazione del ventricolo sinistro. Ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro. È necessario eseguire un'operazione di sostituzione della valvola? Se no, quali sono le conseguenze?

Domanda: Ciao. Maschio di 21 anni. Malformazione congenita della valvola aortica bicuspide. Pieghe focale sigillato. Rigurgito centrale 2 cent. Insufficienza aortica 2 gradi. La diagnosi è stata fatta per la prima volta. La plastica delle valvole è possibile? L'operazione o attendere 3-4 gradi?

Domanda: Ciao. Un bambino di 15 anni! La diagnosi di insufficienza aortica è di 1 grado. È possibile una carriera sportiva professionale?

Domanda: Ciao. Con insufficienza della valvola aortica, viene inserita una valvola artificiale. Se l'insufficienza aortica è di 1 grado, eseguire un intervento chirurgico o attendere fino a 4 gradi? L'operazione prima della nascita del bambino o prima partorire? Come sostenere il cuore durante il travaglio? Donna, 38 anni. C'è anche ipertrofia ventricolare sinistra. Le medicine, ad eccezione di erbe e viburno, non sono adatte, in quanto causano emicranie.

Domanda: Ciao. 31 anni. Recentemente ho fatto un'ecografia del cuore, mi è stata diagnosticata un'insufficienza valvolare aortica, MVP con rigurgito di 1 grado. Servo nell'esercito nella posizione di volo. Dimmi, è adatto per il lavoro di volo con una diagnosi del genere?

Insufficienza aortica

Insufficienza aortica - chiusura incompleta delle cuspidi della valvola aortica durante la diastole, che porta ad un flusso inverso di sangue dall'aorta al ventricolo sinistro. L'insufficienza aortica è accompagnata da vertigini, svenimento, dolore toracico, mancanza di respiro e battito cardiaco frequente e irregolare. Per la diagnosi aortica radiografia insufficienza toracica effettuata, aortography, ecocardiografia, ECG, RM e TC del cuore, cateterismo cardiaco, ecc Il trattamento dell'insufficienza aortica cronica viene eseguita da conservatori (diuretici, ACE inibitori, bloccanti dei canali del calcio, ecc).; in caso di decorso sintomatico grave, è indicata la sostituzione della valvola di plastica o aortica.

Insufficienza aortica

insufficienza aortica (valvola aortica) - difetto valvola, in cui durante la diastole l'aletta di valvola aortica semilunare non è completamente chiuso, provocando diastolica rigurgito aortico dal retro nel ventricolo sinistro. Tra tutti i difetti cardiaci, l'insufficienza aortica isolata rappresenta circa il 4% dei casi in cardiologia; nel 10% dei casi, l'insufficienza valvolare aortica è combinata con altre lesioni valvolari. Nella stragrande maggioranza dei pazienti (55-60%), viene rilevata una combinazione di insufficienza valvolare aortica e stenosi aortica. L'insufficienza aortica è 3-5 volte più comune nei maschi.

Cause di insufficienza aortica

L'insufficienza aortica è un difetto polietiologico, la cui origine può essere dovuta a un numero di fattori congeniti o acquisiti.

Congenita insufficienza aortica sviluppa in presenza di uno, due, tre o aortica tricuspide invece. Provoca il difetto della valvola aortica può essere ereditarie malattie del tessuto connettivo: anomalia congenita della parete aortica - aortoannulyarnaya ectasia, sindrome di Marfan, sindrome di Ehlers-Danlos, fibrosi cistica, osteoporosi congenita, malattia Erdheim, ecc In questo caso solitamente si verifica o chiusura incompleta del prolasso della valvola aortica..

Le principali cause di acquisito insufficienza aortica biologica sporgono reumatismi (fino all'80% di tutti i casi), endocardite batterica, arteriosclerosi, sifilide, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, malattia di Takayasu, danno traumatico alla valvola e altri. Reumatismi porta ad un ispessimento, deformazioni e rughe dei veli valvolari aorta, a causa della quale non vi è una chiusura completa durante il periodo diastole. L'eziologia reumatica di solito è alla base della combinazione di insufficienza aortica con difetto della valvola mitrale. L'endocardite infettiva è accompagnata da deformazione, erosione o perforazione delle cuspidi, causando un difetto valvolare aortico.

La comparsa relativa insufficienza aortica probabilmente a causa della espansione dell'anello fibroso o gioco valvole aortica nell'ipertensione, Valsalva sinusale aneurisma, dissezione aortica, spondilite reumatoide anchilosante (morbo di Bechterew) e altri. Patologie. In queste condizioni, può anche verificarsi una separazione dei lembi della valvola aortica durante una diastole.

Disturbi emodinamici nell'insufficienza aortica

I disturbi emodinamici nell'insufficienza aortica sono determinati dal volume di rigurgito diastolico del sangue attraverso un difetto valvolare dall'aorta nel ventricolo sinistro (LV). In questo caso, il volume di sangue che ritorna nel LV può raggiungere più della metà del valore della gittata cardiaca.

Pertanto, nell'insufficienza aortica, il ventricolo sinistro durante il periodo diastole viene riempito sia come risultato dell'afflusso di sangue dall'atrio sinistro sia come conseguenza del reflusso aortico, che è accompagnato da un aumento del volume diastolico e della pressione nella cavità ventricolare sinistra. Il volume di rigurgito può raggiungere il 75% del volume della corsa e il volume diastolico finale del ventricolo sinistro può aumentare fino a 440 ml (con una velocità da 60 a 130 ml).

L'espansione della cavità del ventricolo sinistro contribuisce allo stiramento delle fibre muscolari. Per l'espulsione del volume ematico aumentato, la forza della contrazione ventricolare aumenta, il che, con una soddisfacente condizione del miocardio, porta ad un aumento nell'espulsione sistolica e nella compensazione dell'emodinamica intracardiaca alterata. Tuttavia, il funzionamento a lungo termine nella modalità ventricolo sinistro iperfunzione è sempre accompagnato da ipertrofia dei cardiomiociti e poi distrofia: sostituire breve periodo tonogennoy LV dilatazione con aumento del flusso sanguigno viene fornito periodo dilatazione miogenico con aumento del flusso sanguigno. Come risultato, si forma la mitralizzazione del difetto - l'insufficienza relativa della valvola mitrale, causata dalla dilatazione del ventricolo sinistro, la disfunzione dei muscoli papillari e l'espansione dell'anello fibroso della valvola mitrale.

In condizioni di compensazione per insufficienza aortica, la funzione dell'atrio sinistro rimane intatta. Con lo sviluppo di scompenso, si verifica un aumento della pressione diastolica nell'atrio sinistro, che porta alla sua iperfunzione, quindi ipertrofia e dilatazione. La stasi del sangue nel sistema vascolare della circolazione polmonare è accompagnata da un aumento della pressione nell'arteria polmonare, seguita da iperfunzione e ipertrofia del miocardio ventricolare destro. Questo spiega lo sviluppo di insufficienza ventricolare destra con difetto aortico.

Classificazione dell'insufficienza aortica

Per valutare la gravità dei disturbi emodinamici e le capacità compensative dell'organismo, viene utilizzata una classificazione clinica che distingue 5 stadi di insufficienza aortica:

  • I - fase di compensazione completa. Segni iniziali (auscultatori) di insufficienza aortica in assenza di disturbi soggettivi.
  • II - lo stadio di insufficienza cardiaca latente. Caratterizzato da una moderata diminuzione della tolleranza all'esercizio. Secondo l'ECG, vengono rilevati segni di ipertrofia e sovraccarico di volume del ventricolo sinistro.
  • III - stadio di subcompensation di insufficienza aortica. Dolore anginale tipico, restrizione forzata dell'attività fisica. Su ECG e radiografie - ipertrofia ventricolare sinistra, segni di insufficienza coronarica secondaria.
  • IV - stadio di scompenso dell'insufficienza aortica. Grave mancanza di respiro e attacchi di asma cardiaco si verificano alla minima tensione, si determina un aumento del fegato.
  • V - stadio terminale dell'insufficienza aortica. È caratterizzato da progressiva insufficienza cardiaca totale, profondi processi distrofici in tutti gli organi vitali.

Sintomi di insufficienza aortica

I pazienti con insufficienza aortica nella fase di compensazione non riportano sintomi soggettivi. L'imperfezione latente può essere lunga, a volte per diversi anni. L'eccezione è l'insufficienza aortica acuta sviluppata a causa della dissezione dell'aneurisma aortico, dell'endocardite infettiva e di altre cause.

I sintomi di insufficienza aortica di solito si manifestano con sensazioni di pulsazione nei vasi della testa e del collo, aumento dei battiti cardiaci, che è associato ad un'alta pressione del polso e ad un aumento della gittata cardiaca. La tachicardia sinusale caratteristica dell'insufficienza aortica è soggettivamente percepita dai pazienti come palpitazioni.

Con un difetto pronunciato della valvola e un grande volume di rigurgito, si notano sintomi cerebrali: vertigini, cefalea, acufeni, disturbi della vista, sincope a breve termine (specialmente quando la posizione orizzontale del corpo viene rapidamente modificata in verticale).

Successivamente, angina pectoris, arrhythmia (extrasystole), mancanza di respiro, aumento della sudorazione. Nelle prime fasi dell'insufficienza aortica, queste sensazioni sono disturbate principalmente durante l'esercizio, e successivamente appaiono a riposo. L'ingresso di insufficienza ventricolare destra si manifesta gonfiore alle gambe, pesantezza e dolore nel giusto ipocondrio.

Insufficienza aortica acuta si verifica in base al tipo di edema polmonare, combinato con ipotensione arteriosa. È associato a un improvviso sovraccarico di volume del ventricolo sinistro, a un aumento della pressione diastolica alla fine del ventricolo sinistro ea una diminuzione dell'emissione di shock. In assenza di speciale cardiochirurgia, la mortalità in questo stato è estremamente elevata.

Diagnosi di insufficienza aortica

I dati fisici nell'insufficienza aortica sono caratterizzati da una serie di sintomi tipici. All'esame esterno, il pallore della pelle è degno di nota e nelle fasi successive l'acrocianosi. A volte identificato segni esteriori di una maggiore pulsazioni delle arterie - "Dance carotide" (visibile a occhio palpitante carotidi), Musset sintomo (ritmica annuendo con la testa a tempo con il battito cardiaco), Landolfi sintomo (allievi ripple), "capillare impulso Quincke" (ondulazione letto ungueale vascolare ), Il sintomo di Muller (pulsazione dell'ugola e del palato molle).

Tipicamente, la definizione visiva dell'impulso apicale e il suo spostamento nello spazio intercostale VI - VII; la pulsazione aortica è palpabile dietro il processo xifoideo. I segni auscultativi di insufficienza aortica sono caratterizzati da rumore diastolico dell'aorta, indebolimento dei suoni cardiaci I e II, rumore sistolico funzionale "accompagnatorio" sull'aorta, fenomeni vascolari (Traube a doppio tono, Durozier a doppio rumore).

La diagnostica strumentale dell'insufficienza aortica si basa sui risultati di ECG, fonocardiografia, esami a raggi X, EchoCG (CLE), cateterizzazione cardiaca, risonanza magnetica, MSCT. L'elettrocardiografia rivela segni di ipertrofia ventricolare sinistra, con mitralizzazione del difetto - dati per ipertrofia atriale sinistra. Con l'aiuto della fonocardiografia, vengono determinati i suoni alterati e anormali del cuore. Uno studio ecocardiografico rivela una serie di sintomi caratteristici di insufficienza aortica - un aumento delle dimensioni del ventricolo sinistro, un difetto anatomico e un fallimento funzionale della valvola aortica.

Sulle radiografie del torace hanno rivelato un'espansione del ventricolo sinistro e l'ombra dell'aorta, l'apice del cuore a sinistra e in basso, segni di stasi venosa di sangue nei polmoni. Con l'aortografia ascendente, viene visualizzato un rigurgito del flusso sanguigno attraverso la valvola aortica nel ventricolo sinistro. La determinazione delle cavità del cuore in pazienti con insufficienza aortica è necessaria per determinare l'entità della gittata cardiaca, il volume diastolico finale nel ventricolo sinistro e il volume del rigurgito, nonché altri parametri necessari.

Trattamento dell'insufficienza aortica

Insufficienza aortica lieve con trattamento asintomatico non richiede. Si raccomanda di limitare lo sforzo fisico, l'esame annuale di un cardiologo con ecocardiografia. In caso di insufficienza aortica moderata asintomatica, sono prescritti diuretici, bloccanti dei canali del calcio, ACE-inibitori, bloccanti del recettore dell'angiotensina. Al fine di prevenire l'infezione durante la conduzione di procedure dentistiche e chirurgiche, sono prescritti antibiotici.

Trattamento chirurgico: la sostituzione della valvola plastica / aortica è indicata per grave insufficienza aortica sintomatica. In caso di insufficienza aortica acuta dovuta alla dissezione dell'aneurisma o della lesione aortica, vengono eseguite la sostituzione della valvola aortica e l'aorta ascendente.

I segni di inoperosità sono un aumento del volume diastolico ventricolare sinistro fino a 300 ml; frazione di eiezione del 50%, la pressione diastolica finale di circa 40 mm Hg. Art.

Prognosi e prevenzione dell'insufficienza aortica

La prognosi dell'insufficienza aortica è in gran parte determinata dall'eziologia del difetto e dal volume del rigurgito. In caso di grave insufficienza aortica senza scompenso, l'aspettativa di vita media dei pazienti dal momento della diagnosi è di 5-10 anni. Nella fase scompensata con sintomi di insufficienza cardiaca e coronarica, la terapia farmacologica è inefficace e i pazienti muoiono entro 2 anni. La chirurgia cardiaca tempestiva migliora significativamente la prognosi dell'insufficienza aortica.

La prevenzione dello sviluppo dell'insufficienza aortica consiste nella prevenzione delle malattie reumatiche, della sifilide, dell'aterosclerosi, della loro tempestiva individuazione e del corretto trattamento; esame clinico dei pazienti a rischio per lo sviluppo di un difetto aortico.

Insufficienza valvolare aortica: tipi di malattia e regimi di trattamento

L'insufficienza aortica è una patologia in cui le foglie della valvola aortica non si chiudono completamente, causando un flusso di ritorno di sangue disturbato nel ventricolo sinistro del cuore dall'aorta.

Questa malattia causa molti sintomi spiacevoli: dolore toracico, vertigini, mancanza di respiro, insufficienza cardiaca e altro.

Descrizione della malattia

La valvola aortica è una valvola nell'aorta, che consiste di 3 foglioline. Progettato per separare l'aorta e il ventricolo sinistro. Nello stato normale, quando il sangue scorre da questo ventricolo nella cavità aortica, la valvola si chiude strettamente, creando una pressione, che assicura il flusso di sangue attraverso le arterie sottili in tutti gli organi del corpo, senza la possibilità di riflusso.

Se la struttura di questa valvola è stata danneggiata, si sovrappone parzialmente, provocando un riflusso di ritorno di sangue nel ventricolo sinistro. Allo stesso tempo, gli organi non ricevono più la quantità necessaria di sangue per il normale funzionamento e il cuore deve contrarsi più intensamente per compensare la mancanza di sangue.

Secondo le statistiche, questa insufficienza valvolare aortica è osservata in circa il 15% delle persone che hanno difetti cardiaci e spesso accompagna malattie come la stenosi e l'insufficienza della valvola mitrale. Come una malattia indipendente, questa patologia si verifica nel 5% dei pazienti con difetti cardiaci. Il più delle volte colpisce i maschi a seguito di esposizione a fattori interni o esterni.

Cause e fattori di rischio

L'insufficienza aortica si forma a causa del fatto che la valvola aortica è stata danneggiata. I motivi che portano al suo danno possono essere i seguenti:

  • Malformazioni congenite. I difetti congeniti della valvola aortica si verificano nel periodo di gravidanza, se il corpo di una donna incinta è stato esposto a fattori nocivi - ad esempio, una grande dose di radiazioni a raggi X o durante malattie infettive a lungo termine. I difetti possono anche formarsi se c'è una patologia simile in qualcuno da parenti stretti.

  • L'endocardite è una malattia infettiva in cui gli strati interni del cuore si infiammano.
  • I reumatismi sono una malattia infiammatoria estesa che colpisce molti sistemi e organi, in particolare il cuore. Questo motivo è il più comune. Quasi l'80% di tutti i pazienti con insufficienza aortica soffre di reumatismo.
  • La dissezione aortica è una patologia caratterizzata da una forte espansione dello strato interno dell'aorta, con il suo distacco dal centro. Questo problema appare come una complicazione dell'aterosclerosi o con un forte aumento della pressione. Una condizione estremamente pericolosa che minaccia di rompere l'aorta e la morte del paziente.
  • Sifilide. A causa di questa malattia venerea, molti organi e sistemi possono essere colpiti. Se la sifilide viene avviata, si formano noduli anormali negli organi, inclusa l'aorta, che interferiscono con il normale funzionamento della valvola aortica.
  • Lesioni. L'insufficienza aortica può derivare da una lesione al torace quando i lembi della valvola aortica si rompono.
  • Aterosclerosi dell'aorta. L'aterosclerosi si sviluppa quando una grande quantità di colesterolo si accumula sulle pareti dell'aorta.
  • Vecchiaia Nel corso degli anni, la valvola aortica si consuma gradualmente, il che spesso porta a violazioni del suo lavoro.
  • Ipertensione. L'aumento della pressione può causare un aumento dell'aorta e del ventricolo sinistro del cuore.
  • Aneurisma del ventricolo. Succede spesso dopo un attacco di cuore. Le pareti del rigonfiamento del ventricolo sinistro, impedendo il normale funzionamento della valvola aortica.
  • Tipi e forme della malattia

    L'insufficienza aortica è divisa in diversi tipi e forme. A seconda del periodo di formazione della patologia, la malattia è:

    • congenito - insorge a causa di cattiva genetica o degli effetti avversi di fattori nocivi su una donna incinta;
    • acquisito - appare come risultato di varie malattie, tumori o ferite.

    La forma acquisita, a sua volta, è divisa in funzionale e organica.

    • funzionale - formato durante l'espansione dell'aorta o del ventricolo sinistro;
    • organico - a causa del danneggiamento del tessuto della valvola.

    1, 2, 3, 4 e 5 gradi

    A seconda del quadro clinico della malattia, l'insufficienza aortica può essere di diverse fasi:

    1. Il primo stadio. È caratterizzato dall'assenza di sintomi, un piccolo allargamento delle pareti cardiache sul lato sinistro, con un moderato aumento delle dimensioni della cavità del ventricolo sinistro.
    2. Il secondo stadio. Il periodo di decompensazione latente, quando i sintomi pronunciati non sono ancora stati osservati, ma le pareti e la cavità del ventricolo sinistro sono già di dimensioni abbastanza grandi.
    3. Terzo stadio. La formazione di insufficienza coronarica, quando c'è già un parziale rifiuto del sangue dall'aorta nel ventricolo. È caratterizzato da frequenti dolori nella regione del cuore.
    4. Quarta tappa Il ventricolo sinistro si contrae leggermente, il che porta alla stagnazione dei vasi sanguigni. Sintomi osservati come: mancanza di respiro, mancanza d'aria, edema polmonare, insufficienza cardiaca.
    5. Il quinto stadio. È considerato lo stadio della morte quando è quasi impossibile salvare la vita del paziente. Il cuore si contrae molto debolmente, con il risultato che il sangue ristagna negli organi interni.

    Pericolo e complicazioni

    Se il trattamento è iniziato fuori dal tempo, o se la malattia è acuta, la patologia può portare allo sviluppo delle seguenti complicanze:

    • endocardite batterica - una malattia in cui si forma un processo infiammatorio nelle valvole cardiache a seguito di esposizione alle strutture valvolari danneggiate di microrganismi patogeni;
    • infarto miocardico;
    • edema polmonare;
    • fallimento del ritmo cardiaco - battiti prematuri ventricolari o atriali, fibrillazione atriale; fibrillazione ventricolare;
    • tromboembolismo - la formazione di coaguli di sangue nel cervello, polmoni, intestino e altri organi, che è irto con il verificarsi di ictus e attacchi di cuore.

    sintomi

    I sintomi di una malattia dipendono dal suo stadio. Nelle fasi iniziali, il paziente può non provare sensazioni spiacevoli, poiché solo il ventricolo sinistro è sottoposto a stress - una parte del cuore abbastanza potente che può sopportare perturbazioni nel sistema circolatorio per un tempo molto lungo.

    Con lo sviluppo della patologia, cominciano a comparire i seguenti sintomi:

    • Sensazioni pulsanti nella testa, collo, palpitazioni, specialmente in posizione supina. Questi segni sono dovuti al fatto che un volume maggiore di sangue penetra nell'aorta rispetto al solito: il sangue viene aggiunto alla quantità normale, che viene restituita all'aorta attraverso una valvola vagamente chiusa.
    • Dolore nel cuore Possono essere costrittivi o schiacciati, appaiono a causa di disturbi del flusso sanguigno nelle arterie.
    • Palpitazioni cardiache Si forma a causa della mancanza di sangue negli organi, a causa della quale il cuore è costretto a lavorare in un ritmo accelerato per compensare il volume di sangue richiesto.
    • Vertigini, svenimento, forti mal di testa, problemi di vista, ronzio nelle orecchie. Caratteristico per lo stadio 3 e 4, quando la circolazione del sangue è disturbata nel cervello.
    • Debolezza nel corpo, affaticamento, mancanza di respiro, disturbi del ritmo cardiaco, aumento della sudorazione. All'inizio della malattia, questi sintomi si verificano solo durante lo sforzo fisico, in futuro iniziano a disturbare il paziente e in uno stato di calma. L'aspetto di questi segni è associato a un alterato flusso di sangue agli organi.

    Quando contattare un medico e al quale

    Questa patologia ha bisogno di cure mediche tempestive. Se trovi i primi segni - affaticamento, pulsazione al collo o alla testa, pressioni dolorose nello sterno e mancanza di respiro - dovresti vedere un medico il prima possibile. Terapeuta e cardiologo sono coinvolti nel trattamento di questa malattia.

    diagnostica

    Per la diagnosi, il medico esamina i reclami del paziente, il suo stile di vita, la sua storia, quindi vengono eseguiti i seguenti esami:

    • Esame fisico Permette di rivelare tali segni di insufficienza aortica come: pulsazione delle arterie, pupille dilatate, dilatazione del cuore nella parte sinistra, aumento dell'aorta nella sua parte iniziale, bassa pressione sanguigna.
    • Esame delle urine e del sangue Con esso, è possibile determinare la presenza di disturbi associati e processi infiammatori nel corpo.
    • Analisi del sangue biochimica. Mostra il livello di colesterolo, proteine, zucchero, acido urico. Necessario per identificare i danni agli organi.
    • ECG per determinare la frequenza cardiaca e la dimensione del cuore. Scopri tutto sulla decodifica del battito cardiaco ECG.
    • Ecocardiografia. Consente di determinare il diametro dell'aorta e la patologia nella struttura della valvola aortica.
    • Radiografia. Mostra la posizione, la forma e le dimensioni del cuore.
    • Phonocardiogram per studiare il rumore nel cuore.
    • CT, MRI, CCG - per lo studio del flusso sanguigno.

    Metodi di trattamento

    Nelle fasi iniziali, quando la patologia è lieve, ai pazienti vengono prescritte visite regolari a un cardiologo, un esame ECG e un ecocardiogramma. Una forma moderata di insufficienza aortica viene trattata con farmaci, l'obiettivo della terapia è ridurre la probabilità di danni alla valvola aortica e alle pareti del ventricolo sinistro.

    Prima di tutto, prescrivere farmaci che eliminano la causa dello sviluppo della patologia. Ad esempio, se la causa fosse il reumatismo, potrebbero essere indicati antibiotici. Come fondi aggiuntivi prescritti:

    • diuretici;
    • ACE inibitori - Lisinopril, Elanopril, Captopril;
    • beta-bloccanti - Anaprilina, Transicor, Atenololo;
    • bloccanti dei recettori dell'angiotensina - Naviten, Valsartan, Losartan;
    • calcio bloccanti - Nifedipina, Corinfar;
    • farmaci per eliminare le complicanze derivanti dall'insufficienza aortica.

    Per le forme gravi, la chirurgia può essere indicata. Esistono diversi tipi di interventi chirurgici per l'insufficienza aortica:

    • placca aortica;
    • sostituzione della valvola aortica;
    • impiantazione;
    • trapianto di cuore - eseguito con gravi malattie cardiache.

    Se la valvola aortica è stata impiantata, ai pazienti viene prescritta un'assunzione per tutta la vita di anticoagulanti - Aspirina, Warfarina. Se la valvola è stata sostituita con una protesi realizzata con materiali biologici, gli anticoagulanti dovranno essere assunti in piccoli corsi (fino a 3 mesi). La chirurgia plastica non richiede l'assunzione di questi farmaci.

    Previsioni e misure preventive

    La prognosi dell'insufficienza aortica dipende dalla gravità della malattia e da quale malattia ha causato lo sviluppo della patologia. La sopravvivenza dei pazienti con grave insufficienza aortica senza sintomi di decompensazione è di circa 5-10 anni.

    Lo stadio di scompenso non dà previsioni confortanti - la terapia farmacologica con esso è inefficace e la maggior parte dei pazienti, senza un intervento chirurgico tempestivo, muore entro i prossimi 2-3 anni.

    Le misure preventive per questa malattia sono:

    • prevenzione di malattie che causano la malattia della valvola aortica - reumatismi, endocarditi;
    • indurimento del corpo;
    • trattamento tempestivo delle malattie infiammatorie croniche.

    L'insufficienza valvolare aortica è una malattia estremamente grave alla quale non dovrebbe essere consentito di andare alla deriva. I mezzi della gente qui non aiuteranno. Senza un adeguato trattamento medico e un follow-up costante da parte dei medici, la malattia può portare a gravi complicazioni, persino alla morte.

    Insufficienza della valvola aortica

    L'insufficienza della valvola aortica è un movimento patologico delle strutture della valvola aortica, il cui risultato è lo sviluppo di grave rigurgito del flusso sanguigno nella cavità del ventricolo sinistro dal lume aortico durante il periodo diastole. L'insufficienza valvolare aortica, come un difetto cardiaco acquisito isolato, si sviluppa abbastanza raramente e non supera il 14% nella struttura complessiva dell'incidenza di tutti i difetti. Molto più spesso, i pazienti sviluppano un danno combinato all'apparato valvolare del cuore sotto forma di insufficienza e stenosi della bocca aortica, e la metà maschile dell'umanità rappresenta oltre il 75% di tali casi di morbilità.

    L'insufficienza valvolare aortica nei bambini come una lesione organica del cuore isolata si riscontra in non più del 3% dei casi e si verifica solo nello stadio di sviluppo di disturbi cardioemodinamici pronunciati.

    Cause del rigurgito della valvola aortica

    Fino a poco tempo fa, l'unico meccanismo etiopatogenetico per lo sviluppo di insufficienza valvolare aortica di varia gravità era la malattia sifilitica o reumatica, e ciascuna di queste patologie specifiche è caratterizzata da una differenza nelle manifestazioni patomorfologiche (con reumatismi, valvole valvolari nella loro deformazione, distruzione e persino rottura, e nella sifilide - l'anello della valvola, che si espande bruscamente).

    A causa dell'uso efficace del trattamento profilattico di queste nosologie, al momento, l'insufficienza valvolare aortica della genesi reumatica e sifilitica è estremamente rara e l'eziologia dello sviluppo di questo difetto è favorita dall'aorta ascendente. Nella sindrome di Marfan, necrosi idiopatica dei mediatori dell'aorta ascendente e della sindrome di Takayasu, si sviluppa la cosiddetta variante cronica dell'insufficienza valvolare aortica.

    Il rigurgito grave acuto sui foglietti della valvola aortica è raro e si manifesta sullo sfondo dell'endocardite infettiva, della dissezione aortica acuta, della rottura dell'aneurisma aortico o del foglio illustrativo della valvola aortica, che ha subito alterazioni mixomatose.

    L'insufficienza congenita della valvola aortica in una variante isolata non viene praticamente trovata e viene diagnosticata esclusivamente in combinazione con altri difetti cardiaci.

    Sintomi del rigurgito valvolare aortico

    L'insufficienza della valvola aortica lieve è caratterizzata da un decorso lentamente progressivo e da un lungo periodo asintomatico durante il quale il paziente non ha assolutamente lamentele riguardo a un cambiamento dello stato di salute, mentre l'apparato valvolare del cuore sta già subendo dei cambiamenti. La lamentela più comune di pazienti che soffrono di insufficienza valvolare aortica per lungo tempo è la comparsa di una sensazione sgradevole nella regione del cuore, che ha una chiara connessione con la sua contrazione. Una caratteristica caratteristica è l'aumento della sensazione di battito cardiaco quando il corpo è in posizione orizzontale sul lato sinistro, così come dopo un'intensa attività fisica.

    Nel periodo del complesso di sintomi clinici sviluppati, i sintomi di insufficienza cardiaca nella forma di disturbi respiratori crescenti, gonfiore di arti e grave debolezza vengono alla ribalta.

    Un criterio clinico specifico per l'insufficienza valvolare aortica di natura sifilitica è la comparsa di una sindrome dolorosa di tipo "angina pectoris" in un paziente durante la notte, che è spiegata dall'aumentata tensione del miocardio ventricolare sinistro in condizioni di bradicardia fisiologica.

    Alcuni pazienti avvertono un forte capogiro, fino a una perdita di coscienza a breve termine di natura ortostatica (il loro aspetto è associato a un brusco cambiamento nella posizione del corpo nello spazio). Questo sintomo è una conseguenza dello sviluppo acuto del danno ischemico alle strutture cerebrali a causa di una diminuzione del gradiente di pressione intraluminale nell'aorta durante il periodo diastole.

    Il decorso dell'insufficienza valvolare aortica della genesi reumatica ha alcune peculiarità consistenti nella formazione a lungo termine di disturbi emodinamici (almeno sette anni dopo reumatismo acuto).

    A causa della mancanza di gravità delle manifestazioni cliniche in questo difetto cardiaco, l'esame obiettivo del paziente ei risultati dell'esame strumentale sono di fondamentale importanza nella corretta verifica della diagnosi. Esistono criteri visivi assoluti che consentono di stabilire correttamente la diagnosi nello stadio dei disturbi emodinamici sviluppati e comprendono: aumento della pulsazione nella proiezione della tacca giugulare e della parete addominale anteriore, che corrisponde alla proiezione dell'arco aortico e della sua sezione addominale, pulsazione marcata nel collo nel sito delle arterie carotidi, un segno di Muller, costituito da una pulsazione pronunciata delle tonsille e ugola, un segno di Landolfi, che consiste nella costrizione sistolica e dilatazione diastolica delle pupille.

    La palpazione dell'impulso ha segnato tachicardia, ma l'impulso non è solo veloce, ma anche alto e basso. L'insufficienza severa della valvola aortica è accompagnata da cambiamenti nella pressione del polso, che consistono in un aumento della sistolica e una diminuzione del suo indice diastolico.

    In una situazione in cui il paziente ha un rigurgito progressivo pronunciato, quando esegue una palpazione dell'impulso apicale, non solo è il suo spostamento verso la metà sinistra del torace, ma anche l'aspetto del cosiddetto "impulso cardiaco". Tuttavia, il più significativo in relazione all'implementazione della diagnosi primaria di insufficienza valvolare aortica, come un difetto cardiaco, è la rilevazione di cambiamenti auscultatori sotto forma di comparsa di rumore cardiaco specifico.

    Quindi, il rumore protodiastico con un dato difetto è sentito nella proiezione del terzo o quarto spazio intercostale lungo la linea parasternale sinistra ed è condotto all'apice del cuore. Con un piccolo grado di rigurgito, l'auscultazione del cuore dovrebbe essere eseguita nella posizione del paziente seduto all'altezza della massima espirazione. Inoltre, nel caso di insufficienza valvolare aortica isolata, sia il primo che il secondo rumore cardiaco si indeboliscono, e con lo sviluppo di segni di insufficienza ventricolare sinistra, un terzo tono addizionale è auscultatorio. Uno specifico criterio auscultatorio per l'insufficienza valvolare aortica è la comparsa di un forte tono sistolico sbattente (tono Traube) sopra l'arteria femorale.

    Il grado di rigurgito della valvola aortica

    Lo sviluppo dell'insufficienza valvolare aortica, così come qualsiasi altro difetto cardiaco, si verifica gradualmente, indipendentemente dall'eziologia di questa malattia. Ciascuno degli stadi patogenetici è caratterizzato da uno o più cambiamenti cardio-emodinamici, che riflettono lo stato di salute del paziente. La separazione dell'insufficienza aortica secondo i gradi di gravità è usata dai cardiologi, e in misura maggiore dai cardiochirurghi nella loro pratica quotidiana, poiché per ciascuno dei gradi è indicata l'applicazione di una o dell'altra quantità di misure terapeutiche. La classificazione si basa sia su criteri clinici che su indicatori di metodi strumentali di ricerca e, pertanto, ogni paziente con sospetto o una diagnosi precedentemente stabilita di insufficienza valvolare aortica deve essere sottoposto a una gamma completa di esami clinici e strumentali.

    Secondo la classificazione cardiaca mondiale, l'insufficienza valvolare aortica è solitamente divisa in quattro gradi.

    Il primo livello di insufficienza valvolare aortica è caratterizzato da un decorso asintomatico e da una completa compensazione dei disturbi emodinamici. L'unico criterio che consente di stabilire una corretta diagnosi dello stadio della malattia, è il rilevamento di piccoli volumi di sangue (meno del 15%) rigurgito lembi valvolari che quando studio cuore Doppler appare come un "flusso blu" pari non lontano dalla valvola aortica superiore a 5 mm. L'individuazione dell'insufficienza della valvola aortica di grado 1 non è una base per la correzione chirurgica del difetto.

    Il grado 2 di insufficienza valvolare aortica, o il periodo di "insufficienza cardiaca latente", è caratterizzato dalla comparsa di disturbi non specifici che compaiono solo dopo un'attività fisica eccessiva. Quando si registra l'elettrocardiografia in questa categoria di pazienti, ci sono segni che consentono di sospettare cambiamenti nel ventricolo sinistro di natura ipertrofica. Il volume del flusso ematico inverso nello studio Doppler non supera il 30% e la lunghezza del "flusso sanguigno blu" raggiunge 10 mm.

    Un grado di insufficienza valvolare aortica, o un periodo di sintomi clinici sviluppati, è caratterizzato da una marcata diminuzione delle prestazioni, dalla comparsa di una tipica sindrome da dolore anginoso, cambiamenti negli indicatori della pressione arteriosa. In uno studio elettrocardiografico, oltre ai segni di alterazioni ipertrofiche nel ventricolo sinistro, vengono rilevati i criteri per il danno ischemico del miocardio. I criteri ecocardiografici sono la rilevazione di un "flusso blu" sulla valvola aortica con una lunghezza superiore a 10 mm, che corrisponde a un volume di sangue fino al 50%.

    Il quarto o terminale grado di insufficienza valvolare aortica è accompagnato da gravi disturbi emodinamici nella forma dello sviluppo di un potente flusso di rigurgito, superiore al 50%. In questa fase, vi è una marcata dilatazione di tutte le strutture addominali del cuore e lo sviluppo della relativa insufficienza mitralica.

    Trattamento dell'insufficienza valvolare aortica

    Gli specialisti del profilo cardiologico e cardiaco di tutto il mondo aderiscono alla posizione di opportunità del trattamento medico o chirurgico applicato. Quindi, i pazienti con un grado iniziale di insufficienza valvolare aortica non hanno dimostrato di utilizzare alcun tipo di trattamento, ad eccezione del rispetto delle regole del regime (leggera limitazione dell'attività fisica).

    Lo scopo della terapia farmacologica è limitato all'uso di farmaci volti ad eliminare le manifestazioni di insufficienza cardiaca, in particolare i farmaci diuretici (Furosemide 40 mg 1 volta al giorno), gli ACE inibitori (Enap in una dose minima di 5 mg 1 volta al giorno), i glicosidi cardiaci ( Digossina 0,25 mg 1 volta al giorno).

    Tuttavia, l'unico trattamento efficace per l'insufficienza della valvola aortica, come la maggior parte dei difetti cardiaci, è la correzione chirurgica del difetto. Indicazioni assolute per l'uso di un ausilio chirurgico in caso di insufficienza valvolare aortica sono lo sviluppo di segni di insufficienza ventricolare sinistra, rigurgito severo sulla valvola aortica ed espansione delle dimensioni della cavità ventricolare sinistra. Insufficienza della valvola aortica acuta in qualsiasi situazione è un'emergenza e necessita di immediata rimozione chirurgica.

    In una situazione in cui la causa di questa condizione è il danneggiamento delle valvole dell'apparato cardiaco, il beneficio operativo è quello di asportare il materiale biologico danneggiato e sostituirlo con una protesi biologica o meccanica. Quando il seno aortico è un aneurisma, la plastica viene fatta con la valvola trattenuta. Il livello di mortalità nel tardo e nel primo periodo postoperatorio non supera il 4%.

    Insufficienza della valvola aortica - quale medico ti aiuterà? In presenza o sospetto dello sviluppo dell'insufficienza valvolare aortica, è necessario consultare immediatamente un medico come un cardiologo e un cardiochirurgo.

    Inoltre, Leggere Imbarcazioni

    Gonfiore dei testicoli dopo intervento chirurgico varicocele

    Dopo l'intervento chirurgico per varicocele, le complicazioni sono rare. Con l'avvento di nuovi metodi di trattamento varicocele, come i metodi microchirurgici e laparoscopici, la percentuale di complicanze specifiche è diminuita in modo significativo.

    Trattamento dei disturbi circolatori cerebrali

    Una condizione chiamata violazione acuta della circolazione cerebrale è una delle principali cause di morte nei paesi sviluppati. Secondo le statistiche, oltre 6 milioni di persone soffrono di ictus ogni anno, un terzo delle quali muore a causa della malattia.

    Dieta per la calcificazione vascolare

    Calcificazione della valvola aorticaCon l'invecchiamento del corpo umano, la lisciviazione del calcio dalle ossa nel sangue aumenta. Le persone di età compresa tra 40 e 50 anni hanno familiarità con il problema di limitare il corpo, portando allo sviluppo di una patologia cardiaca comune sotto forma di calcificazione vascolare, un apparato cardiaco valvolare.

    Impariamo cosa fare se i monociti sono elevati in un bambino

    I monociti sono un tipo di globuli bianchi, cellule immunitarie. Contrastano le minacce esterne ed interne che possono disturbare l'omeostasi (costanza interna dell'organismo) e portare alla sua morte.

    Quanto costa un coagulogramma?

    Coagulogram - un'analisi completa della coagulazione del sangue. Gli studi sul sangue venoso mediante il metodo della coagulometria aiutano a valutare la condizione e l'efficienza del funzionamento di varie parti dei sistemi ematici come la coagulazione, l'anticoagulazione e il fibrinolitico.

    Mal di testa vascolare: sintomi principali, cause

    Le statistiche mediche mostrano che molte patologie sono significativamente "più giovani" - per esempio, nei bambini di 8-10 anni, si rivelano deviazioni nell'attività delle navi intracraniche: la loro espansione o contrazione locale.