La base per mantenere il sangue allo stato liquido è la contrazione di due sistemi: coagulazione e anticoagulazione. Questi potenti meccanismi fisiologici forniscono ciò che i medici chiamano omeostasi della coagulazione. In questo articolo, ci concentreremo sul sistema di coagulazione, o meglio, su uno dei suoi collegamenti più potenti, che sono le piastrine. Dopo tutto, la loro importanza per il corpo non può essere esagerata.

Quali sono queste cellule e qual è il loro ciclo di vita

Il sangue umano è rappresentato da una parte liquida, che è chiamata plasma, e dagli elementi formati - cellule che svolgono tutte le funzioni di questo ambiente interno liquido del corpo. I rappresentanti dei componenti del secondo componente sono piastrine. Sono piccole cellule (con un diametro di più di 10 volte più piccolo di un capello) di una forma sferica. Il loro ciclo vitale, le piastrine nel sangue iniziano dal midollo osseo, dove avviene la loro produzione. Il precursore del tessuto comune è mieloide, dando origine non solo a queste cellule del sangue, ma anche ai leucociti con globuli rossi. Pertanto, molto spesso lo stato del livello delle piastrine è correlato al funzionamento di queste cellule del sangue.

Il precursore piastrinico immediato può essere chiamato megacariocita. Mentre matura in poco più di una settimana, diventa una piastrina matura. Sia le piastrine mature, funzionalmente capaci e quelle immature vengono costantemente espulse dal midollo osseo nella circolazione sistemica. L'intensità dell'output del secondo dipende da quanto i fattori piastrinici saranno in grado di mantenere la consistenza della coagulazione del sangue. Pertanto, vi è una condizione in cui un normale o addirittura un numero maggiore di piastrine viene registrato negli esami del sangue, ma la maggior parte di essi non ha abilità fisiologiche che consentono loro di svolgere i compiti previsti dalla natura.

L'utilità funzionale delle piastrine dopo il loro rilascio nel flusso sanguigno viene mantenuta per non più di 11 giorni. Man mano che invecchiano, perdono la loro capacità di mobilità e lo sviluppo di sostanze specifiche che consentono loro di muoversi mobili attraverso i vasi della microvascolarizzazione, dove hanno vissuto tutto questo tempo. Il più potente dei loro grappoli è il tessuto reticolare: la milza e il fegato. La maggior parte delle vecchie piastrine indugia nella milza, che appartiene al principale concentratore di tutti gli elementi cellulari del sangue. Tra questi ci sono molti macrofagi che eseguono il processo di distruzione diretta delle piastrine. Tutte quelle proteine ​​e sostanze che si formano come risultato di questo processo sono consumate dal corpo come materiale da costruzione per nuove piastrine o altre cellule.

Ruolo fisiologico per il corpo

Il sangue umano, oltre a mantenere uno stato liquido, deve avere una viscosità sufficiente. Questo è necessario per creare un tipo di buffer in grado di mantenere tutti i suoi componenti cellulari nel lume del letto vascolare. E loro fanno piastrine. Queste cellule sono in allerta e sono in grado di svolgere immediatamente le loro funzioni in caso di minima minaccia di perdita di sangue.

A causa delle sue piccole dimensioni e di un gran numero di cellule del sangue piastrinico rispetto ad altri elementi cellulari, la maggior parte di esse si accumula vicino alla parete dei vasi sanguigni. All'interno è rivestito da una membrana specifica, chiamata intima, formata da cellule endoteliali. Finché non si verificano cambiamenti patologici nel corpo, le piastrine che hanno una carica negativa sulla membrana cellulare vengono respinte dall'endotelio. Ciò consente al sangue di circolare liberamente attraverso i vasi ramificati.

L'attivazione piastrinica si verifica quando:

  • Minimi cambiamenti nella parte dell'endotelio vascolare, che può derivare da aterosclerosi o dal processo infiammatorio;
  • L'aspetto nel sangue del collagene, che viene rilasciato durante la ferita o l'intersezione della parete vascolare;
  • Eccessiva produzione di fegato dei fattori di coagulazione;
  • Malattie gravi e condizioni critiche, accompagnate da disidratazione e grave intossicazione.

Allo stesso tempo, viene lanciata una catena di reazioni e meccanismi fisiologici, durante i quali queste cellule cercano non solo di ripristinare l'integrità dei vasi, ma anche di mantenere il sangue in uno stato tale da poter circolare in condizioni di maggiore viscosità. Questa è la funzione principale delle piastrine. La catena di trasformazione e attivazione è rappresentata come segue:

  1. Cambiamento della carica della membrana piastrinica. Ciò porta al fatto che iniziano ad aderire (aderire) al sito di danno alla parete vascolare e l'un l'altro;
  2. Cambiamento della forma piastrinica. Istantaneamente l'aspetto di più processi specifici sulla superficie delle piastrine, grazie ai quali acquisiscono una struttura caotica e una forma a stella. Questa funzione aumenta l'area della cella;
  3. L'accumulo di cellule nelle aree patologiche del letto vascolare. Allo stesso tempo si formano i conglomerati, permettendo di creare una struttura reticolare su cui il fibrinogeno può insediarsi. Questo fattore di coagulazione è il collegamento finale nel sistema di coagulazione, interagendo con il tappo piastrinico, forma un trombo o coagulo completo;
  4. Attivare l'interconversione dei fattori di coagulazione. Ha lo scopo di accelerare la formazione del fibrinogeno e le sue trasformazioni da una forma a bassa attività a una attiva;
  5. Stimolazione della sintesi piastrinica da parte del midollo osseo e varie sostanze della parete vascolare, che accelerano il processo di coagulazione del sangue e arrestano la perdita di sangue esistente.

Secondo le ultime ricerche condotte presso le principali cliniche ematologiche, è stato registrato un ruolo significativo delle piastrine nella stimolazione della guarigione delle ferite. Tale fenomeno fisiologico è associato allo sviluppo di specifici fattori di crescita, che hanno un effetto potenziante sulla moltiplicazione delle cellule nella lesione.

Come può essere determinato il conteggio delle piastrine

Per studiare lo stato del legame piastrinico e determinare quanti elementi cellulari sono contenuti nel sangue, sono sufficienti i soliti metodi di routine, che è un esame emocromocitometrico completo. Può essere eseguito utilizzando l'esame microscopico standard o gli ultimi analizzatori automatici. In ogni caso, per lo studio hai bisogno di sangue da un dito (capillare).

Di solito, quando si valutano i risultati di un'analisi effettuata mediante esame microscopico, non ci sono domande, dal momento che tutti gli indicatori, incluse le piastrine, sono definiti in uno stile chiaro. La complessità può essere solo con la valutazione dei risultati dell'analisi automatizzata. Le piastrine in esso sono indicate con l'abbreviazione delle lettere latine PLT. Accanto a lei ci sono i numeri che corrispondono al risultato. In presenza di deviazioni dalla norma, un esame del sangue ripetuto è obbligatorio.

Le piastrine sono elementi molto importanti del sangue, il cui studio non presenta grandi difficoltà. Ma una valutazione dei risultati dei test e, in particolare, la loro corretta interpretazione in caso di deviazioni dalla norma dovrebbe essere effettuata solo da uno specialista esperto.

Dove vengono distrutte le piastrine

Trombocitopenia cause e trattamento con medicina alternativa e tradizionale

Oggi parleremo di una malattia del sangue come le cause della trombocitopenia e il trattamento delle piastrine, il loro ruolo nel corpo. Cerchiamo di scoprire i sintomi della malattia, come si manifesta e si tratta nei bambini e nelle donne in gravidanza, e quali sono i modi popolari di aiutare con questo disturbo. E, soprattutto, imparerai come curare una malattia e quale medicina alternativa consiglia.

Considerare anche un trattamento alternativo per la trombocitopenia. Nonostante i dottori tradizionali considerino l'incurabile trombocitopenia, i medici di medicina alternativa stanno trovando modi per curare questa malattia.

Cos'è la trombocitopenia

Letteralmente tradotto dal greco, questa parola significa una carenza di piastrine - placche di sangue rosse (da non confondere con i globuli rossi - globuli rossi), che causa "sangue liquido", sanguinamento e incapacità di fermare rapidamente il sanguinamento - un coagulo di sangue non si forma per molto tempo.

Con una malattia simile c'è sempre la minaccia di sanguinamento esterno ed interno. Il sanguinamento esterno è la mucosa nasale e mucosa della bocca, il sanguinamento interno è intradermico, polmonare, gastrico, intestinale, emorragico uterino, presenza di sangue nelle urine e feci.

Come appare la trombocitopenia sulla pelle delle gambe - vedi la foto delle petecchie (punti rossi) sotto: Foto di come appare la porpora: Un'altra foto della manifestazione sulla pelle delle emorragie dei pin:

Le funzioni principali delle piastrine nel corpo o che è disturbato da trombocitopenia

Le piastrine sono piccoli elementi di sangue che si attaccano insieme, formando coaguli di sangue nei siti delle ferite, fermando il sanguinamento. Quando un vaso sanguigno viene danneggiato, si precipita nel sito della ferita per fermare l'emorragia. Le piastrine sono in grado di attaccarsi alla superficie del vaso danneggiato e si attaccano tra loro per formare un grumo sul sito di danneggiamento della nave.

Con una carenza di piastrine, il blocco del sito di danno alla nave è più lungo e, di conseguenza, la perdita di sangue può essere significativa e talvolta pericolosa per la vita.

Una piastrina (placca sanguigna) è un elemento formato del sangue, formato dalle cellule giganti del midollo osseo dei megacociti. Il tempo di maturazione delle cellule è di 8 giorni, la durata della permanenza nel flusso sanguigno è di 9-11 giorni, la fluttuazione del numero di piastre è fino al 15% al ​​giorno.

Normalmente, la formazione di piastrine è uguale alla loro distruzione (distruzione), cioè c'è un equilibrio tra questi due processi. Una diminuzione del livello delle piastrine nel flusso sanguigno inferiore a 180 g / litro si verifica quando vi è uno squilibrio tra la formazione delle piastrine e la loro distruzione.

Forse avrete articoli utili su argomenti correlati - trattamento autoimmune della tiroide o volete sapere qual è la funzione della ghiandola tiroidea nel corpo. Forse ti interessa ciò che Helicobacter Pylori fa nel nostro corpo e come affrontarlo correttamente. I problemi di sangue spesso portano a varie patologie, quindi consiglio di familiarizzare con un fenomeno come i sintomi di ipertensione e come aumentare la pressione in casa. Raccomandazioni interessanti ti aspettano nell'articolo Restless Legs Syndrome and Treatment.

Il ruolo principale delle piastrine nel corpo:

  • partecipazione al processo di formazione di coaguli e trombo primitivo
  • unendo (attaccando insieme) lastre l'una all'altra e fissando il sito di rottura della parete vascolare
  • partecipazione a processi immunitari come fagociti
  • separazione del coagulo di sangue dal siero (retrazione del coagulo)

Come risultato di una patologica mancanza di piastrine, si verifica quanto segue nel corpo:

  1. compaiono più microcracks di vasi e capillari
  2. l'adesione delle piastrine e il loro fissaggio sul sito di rottura della parete vascolare è troppo lenta, portando a sanguinamento
  3. la funzione protettiva del corpo diminuisce all'aumentare del numero di fagociti
  4. il coagulo di sangue dal siero viene rallentato

Cause e trattamento della trombocitopenia: classificazione

Per capire meglio quali sono le cause della malattia e del trattamento della trombocitopenia, prendere in considerazione la classificazione della malattia. Le cause della malattia possono essere le seguenti:

  • produzione ridotta (formazione) di piastrine
  • aumento della distruzione piastrinica
  • assorbimento elevato di piastrine

La conta piastrinica, a cui deve iniziare il trattamento, è inferiore a 10 - 20 g / litro.

La malattia può essere acuta e cronica, con periodi di esacerbazione e remissione.

Esistono ereditari (rari) e acquisiti (più spesso). In una malattia ereditaria, la funzione delle piastrine nel sangue è compromessa, la trombocitopenia acquisita si verifica quando viene inibita la formazione di piastrine nel midollo osseo.

Ridurre il numero di piastrine a un livello critico e inferiore (inferiore a 50 g / litro) porta allo sviluppo della sindrome emorragica o, in termini semplici, alla tendenza all'emorragia sottocutanea e al sanguinamento delle membrane mucose.

Condizioni fisiologiche e patologiche per lo sviluppo della trombocitopenia

In condizioni fisiologiche (normali) c'è una diminuzione del numero di piastrine durante il ciclo mestruale nelle donne, dopo la somministrazione di istamina e altri farmaci, aggirando il tratto digestivo (tali azioni sono ridistributive).

In condizioni patologiche, la trombocitopenia negli adulti si verifica nei seguenti casi:

  1. con lenta maturazione e riduzione della disgregazione piastrinica
  2. in stati tossici (infettivi e allergici) - come risultato della disintegrazione delle placche nel flusso sanguigno, della lenta maturazione e della loro perdita dal midollo osseo sotto l'influenza di influenze tossiche e allergiche
  3. durante malattie parassitarie e infettive, avvelenamento, anemia
  4. in violazione del sistema circolatorio
  5. con tireotossicosi (malfunzionamento della tiroide)
  6. durante la leucemia acuta e il mieloma multiplo (a causa di un tumore nel midollo osseo

Ci sono varie ragioni per ridurre il numero di piastrine nel sangue. I seguenti fattori possono causare una riduzione del numero di piastrine nel sangue:

  • ridistribuzione di loro nel sangue
  • trombosi profusa
  • scomposizione cellulare accelerata (trombocitolisi)
  • diminuzione della loro formazione nel midollo osseo

Considera brevemente ciascuno di essi.

Ridistribuzione delle piastrine nel sangue

Le piastrine hanno un proprio deposito, dove viene immagazzinata una certa quantità di piastrine - fino a 1/3 del volume totale. È in un corpo normalmente funzionante. Ma ci sono un certo numero di malattie che causano il 90% della deposizione di tutte le piastrine. Sono formati e inviati al deposito. Nella milza, il loro surplus è nel sangue è una grande mancanza. Un processo simile si verifica nelle seguenti malattie:

  • ipotermia (raffreddamento prolungato del corpo)
  • tubercolosi
  • endocardite
  • malaria
  • leucemia
  • linfoma
  • cirrosi

Questa è la ridistribuzione delle piastrine in quasi tutti i depositi che portano alla trombocitopenia.

Trombosi abbondante

La trombosi abbondante richiede una grande quantità di materiale da cui si formano i trombi, cioè piastrine - piastrine. Questo succede in tre casi:

  1. con rene artificiale
  2. con bypass cardiopolmonare
  3. con emorragia massiccia

Se in questi casi non ci sono abbastanza piastrine, questo porterà alla trombocitopenia.

Disintegrazione accelerata - Trombocitolisi

La rottura accelerata delle piastrine è la causa principale della trombocitopenia. Quando le piastrine vengono accelerate distrutte, il midollo osseo entra in un ritmo accelerato di lavoro e il numero di cellule giganti da cui si formano le piastrine aumenta notevolmente.

Se il corpo ha un meccanismo trascurato di distruzione delle piastrine nel sangue che procede più velocemente della loro sintesi dai megacariociti, si sviluppa la trombocitopenia. È di due tipi:

  1. trombocitopenia immunologica
    • isoimmune, si verifica durante la gravidanza o trasfusione di sangue, vengono prodotti anticorpi diretti contro antigeni delle piastrine di un altro organismo
    • autoimmuni, gli anticorpi sono prodotti contro gli antigeni delle loro stesse piastrine
    • immune o farmaco, come accade dopo l'assunzione di alcuni farmaci
  2. trombocitopenia non immunologica
    • congenito
    • acquisito (intero elenco di malattie)

Tutte queste condizioni portano ad una rottura accelerata delle piastrine e, di conseguenza, alla trombocitopenia.

Diminuzione della formazione piastrinica nel midollo osseo

La trombocitopenia, causata da insufficiente sintesi piastrinica nel midollo osseo, ha tre cause:

  1. numero insufficiente di cellule giganti - megacariociti, da cui provengono le piastrine (ipoplasia congenita del processo del midollo osseo dei megacariociti)
  2. le cellule da cui sono prodotte le piastrine sono sufficienti, ma il processo di trasformazione dei megacariociti in piastrine è disturbato
  3. trasformazione dei tessuti del processo dei megacariociti

Questi tre motivi della mancanza di sintesi piastrinica, a loro volta, possono essere causati da:

  • anomalie congenite
  • disturbi acquisiti
  • farmaci che inibiscono il midollo osseo (citostatici, levomicetina, diuretici, farmaci ormonali - estrogeni, interferone)
  • infezioni e malattie virali: tutti i tipi di epatite, vaccino vivo contro il morbillo, virus parotite (parotite), infezione da HIV
  • sepsi
  • anomalia congenita - non esiste un composto che catalizzi la sintesi delle piastrine (trombopoietina)
  • diversi tipi di anemia causati da una carenza di vitamina B12 e acido folico, che può essere il risultato di una mancanza di ferro, a causa della quale la B12 non viene assorbita
  • alcolismo
  • l'oncologia con metastasi al midollo osseo provoca la degenerazione dell'appendice con megacariociti
  • leucemia, linfoma (tumore del sangue)
  • mielofibrosi e sarcoidosi

Queste sono le principali ragioni del declino della sintesi piastrinica e della patologia che causano questo processo.

Sintomi e diagnosi della malattia

Per iniziare il processo di trattamento, è necessario sottoporsi a una diagnosi e chiedere al paziente il quadro clinico della malattia, i suoi sintomi.

sintomatologia

Considera quali sono i sintomi che indicano lo sviluppo della malattia, così come la diagnosi della malattia.

I principali sintomi della trombocitopenia:

  • sanguinamento improvviso
  • emorragie intradermiche, contusioni, ematomi dolorosi - foto:
  • emorragie nelle mucose, sanguinamento dal naso (foto) e dopo l'estrazione del dente
  • sanguinamento uterino, gastrico e intestinale, prolungamento delle mestruazioni
  • eruzioni cutanee varie per forma e colore - sono riportati nella foto le petecchie minori e gli ematomi ampi, dal rosso scarlatto al blu e il giallo:
  • ci sono più sanguinamenti notturni, senza motivo, che è difficile da fermare
  • la conta piastrinica e i livelli di emoglobina sono nettamente ridotti nel sangue periferico
  • lividi senza impatto meccanico sulla pelle

I tipici lividi sulla pelle di solito si verificano sugli arti e sul tronco.

Inoltre, si manifestano i sintomi comuni della malattia: una reazione dal tratto gastrointestinale (nausea, perdita di appetito, vomito, dolore addominale), debolezza e affaticamento veloce, febbre, tachicardia.

Quando appare un'eruzione cutanea, lividi di eziologia poco chiara, qualsiasi sanguinamento, è necessario consultare immediatamente un medico, preferibilmente un ematologo.

diagnostica

La prima cosa che aiuterà nella diagnosi di trombocitopenia è un esame emocromocitometrico completo, mostrerà un numero ridotto di piastrine nel sangue, un tempo di sanguinamento prolungato e la coagulazione del sangue.

Il secondo è un coagulogramma, per valutare lo stato del sistema emostatico, che è responsabile dell'arresto del sanguinamento. Il sistema emostatico è un sistema biologico nel corpo, la cui funzione è preservare lo stato liquido del sangue, arrestare il sanguinamento in caso di danno alle pareti dei vasi sanguigni e sciogliere i coaguli di sangue che hanno svolto la loro funzione.

Un'analisi del midollo osseo viene eseguita per confermare la diagnosi.

Trombocitopenia

Considerare le diverse opinioni sul trattamento della trombocitopenia nella medicina tradizionale, folk e alternativa. Poiché la medicina alternativa è la più vicina, iniziamo con una recensione.

Le misure terapeutiche possono essere prescritte solo da un medico, utilizzando un approccio individuale, tenendo conto dello stadio della malattia, della gravità e della natura del decorso della malattia, come nella medicina tradizionale, nella medicina alternativa e tradizionale.

All'atto di scoperta di sintomi di ospedalizzazione di thrombocytopenia, la restrizione di attività fisica, la bevanda abbondante è mostrata.

Medicina alternativa nel trattamento della trombocitopenia

L'unica possibilità di trattamento patogenetico della trombocitopenia è la purificazione del sangue. Perché? Considera questa domanda qui sotto.

La medicina ufficiale, con tutte le sue possibilità, non cura la trombocitopenia, specialmente quella autoimmune. Ricorrendo alla medicina alternativa, può essere curato. Come sta andando?

Semplicemente alternativa e medicina tradizionale per lo stesso obiettivo vanno in modi diversi. Pertanto, nella medicina alternativa c'è un punto finale - la cura della malattia, ma nella medicina ufficiale non c'è - il percorso è infinito.

La trombocitopenia non trattata prima può essere curata in tre settimane, quella che è già stata trattata con farmaci, ormoni, immunomodulatori, depressivi, interventi chirurgici - più a lungo.

Come appare una piastrina nel sangue

Ci sono cellule staminali unipotenti nel midollo osseo che possono dare origine a un solo tipo di cellula.

Quando la cellula unipotente si divide, produce in uscita uno dei tre germi: leucociti, globuli rossi e piastrine. La durata di vita di ognuna delle tre cellule è diversa e, mentre diminuisce, la cellula staminale diventa irritata e inizia a compensare la carenza.

Quando le piastrine trombocitopiniche stanno attivamente morendo - per quale motivo? La funzione principale delle piastrine è di partecipare al sistema di coagulazione del sangue. I pescherecci hanno una lunghezza di circa 100 mila km e possono lacerarsi in qualsiasi sezione.

Non appena la nave si è incrinata, al posto del gap, le proteine ​​del sangue - fibrina e trombina - creano un reticolo, le cui cellule dovrebbero essere occupate dalle piastrine. Se c'è una quantità sufficiente di proteine ​​e piastrine nel sangue, il tempo di sanguinamento è minimo, anche la quantità di perdita di sangue è minima e anche il danno all'organo in cui la nave si è rotta o rotta è minimo.

I vasi possono rompersi a qualsiasi età, quindi è importante mantenere il conteggio delle piastrine normale. La domanda sorge spontanea: se non avessimo avuto forti emorragie e il test del sangue avesse mostrato un basso livello di piastrine - dove sono andate le piastrine? Perché sta succedendo questo?

Tutto è molto semplice - purché non ci siano emorragie, le piastrine svolgono un'altra funzione - purificano il nostro sangue da quelle tossine che ci sono, da quei rifiuti prodotti che si sono formati nel corpo, da quelle tossine che sono venute da fuori, grazie a condizioni ambientali ostili ambiente e farmaci consumati.

C'è trombocitopenia indotta da farmaci, che non richiede trattamento - il farmaco è stato rimosso e il problema della carenza di piastrine nel sangue è scomparso. Pertanto, leggiamo le istruzioni per compresse e miscele - se ci sono trombocitopenia negli effetti collaterali del farmaco assunto.

La cura più rapida e semplice per la trombocitopenia è limitare l'uso di farmaci e purificare il corpo da essi. Ci sono circa 20 sistemi di proteine ​​nel sangue, globuli rossi e piastrine in grado di neutralizzare varie tossine, tra cui i farmaci. Se, dopo l'abolizione della droga, nei cui effetti collaterali c'è la trombocitopenia, la malattia non è scomparsa, la ragione sta altrove, non nella droga.

Come le tossine agiscono sulle piastrine. Lo schema di purificazione del sangue con piastrine - perché muoiono

Le tossine, tra l'altro, agiscono anche sui globuli rossi. Ma quelle tossine che violano la resistenza meccanica di erythrocytes sono chiamate veleni emolitici - causano l'emolisi di erythrocytes e l'anemia appare. Il principio è lo stesso: il sangue deve essere puro. Nonostante i prodotti metabolici espulsi e l'ecologia che abbiamo. Peggio l'ecologia - più spesso si sviluppa trombocitopenia.

Anche nei bambini c'è trombocitopenia in aree ecologicamente sporche. E qui il compito principale nel trattare un bambino è tirarlo su ad una certa età biologica in modo da lasciare la zona di pericolo.

Il fegato e i reni si sviluppano fino alla pubertà e la loro capacità massima si verifica dopo la pubertà. Ora, prima di questa età, la situazione deve essere raggiunta - quindi puoi lasciarla andare - è consentita da sola.

Soprattutto, riguarda i ragazzi con trombocitopenia. Dopo la pubertà, il fegato inizia a lavorare da solo per eliminare la malattia. La gente dice che in questo caso - ha superato la malattia - solo il fegato è già stato completamente formato ed è stato in grado di affrontare il problema.

Ecco come succede: lo schema di base del corpo.

Nelle cellule c'è un metabolismo e si formano queste stesse scorie di scambio. Il volume totale della cella è grande. Dalle cellule, i prodotti di rifiuto entrano nel tessuto connettivo. Anche il volume è grande e nei bambini è molto grande. Pertanto, il trattamento della trombocitopenia nei bambini è più lungo rispetto agli adulti, dal momento che è nel tessuto connettivo che questi rifiuti metabolici si accumulano.

Inoltre queste scorie entrano nel sangue e qui vengono raggiunte dalle piastrine. Possono legarli, neutralizzarli e, di fatto, tenere la tossina con il sangue lontano dagli organi vitali. Questa è una funzione molto importante delle piastrine. Ma...

Non appena la tossina ha contattato la piastrina, diventa estranea al sistema immunitario. E prima - aveva il suo, il suo, e il sistema immunitario non lo vedeva (reagisce solo agli altri). Ora il sistema immunitario inizia a reagire agli standard di qualcun altro.

Nel momento in cui l'alieno viene trovato, il sistema immunitario smette di rispondere a streptococco, stafilococco, E. coli e altre infezioni da virus e batteri - qualsiasi tossina per il sistema immunitario è un irritante più importante. Quando la tossina si lega a una piastrina, la piastrina diventa irritante per il sistema immunitario.

Cosa fa il sistema immunitario a qualcun altro? Esatto - produce anticorpi e attacca le piastrine.

Più tossine nel corpo, più piastrine sono colpite, più aggressivo il sistema immunitario inizia a rimuovere le piastrine. Quindi c'è un'autoaggressione del sistema immunitario. Inizialmente, le piastrine scendono sotto i 200mila, seguite da lividi e petecchie a causa della rottura dei vasi sanguigni.

Pertanto, la prima cosa con cui la medicina alternativa inizia il trattamento della trombocitopenia è l'attivazione del sistema escretore del corpo: fegato, reni, intestino, polmoni e pelle. Possono tutti purificare il nostro sangue ed eliminare le tossine - hanno solo bisogno di aiuto. Infatti, a giudicare dalla malattia, questi organi sono deboli e non possono rimuovere le tossine dal corpo in tempo. È anche possibile che le tossine entrino troppo nel nostro corpo in modi diversi. È importante aiutare il sistema escretore a purificare il nostro sangue.

Perché il primo picco di trombocitopenia all'età di 20 anni? Perché il sistema escretore non è ancora stato completamente formato, e il sistema digestivo, al contrario, sta lavorando intensamente. Il corpo giovane richiede più cibo, lo scambio è veloce, ci sono molte scorie e non c'è la possibilità di rimuoverle completamente dal corpo - il sistema escretore non è ancora completamente sviluppato.

E poi le tossine vengono picchiate sulle piastrine - sono nel sangue, e il volume del sangue è molto piccolo (solo il 5% del peso corporeo). Il volume delle cellule e del tessuto connettivo, dove le tossine vengono prodotte e accumulate molto di più! Si scopre un collo così stretto per le tossine.

Perché la medicina ufficiale non può curare la trombocitopenia

La sicurezza nel trattamento della trombocitopenia è un aumento del numero di piastrine sullo sfondo della purificazione del sangue. E qui diventa chiaro perché la medicina ufficiale non può curare questa malattia.

Che cosa tratta? Rimedi naturali o droghe sintetiche? I sintetici sono di natura aliena. Pertanto, liberarsi dell'intossicazione in questo modo è impossibile, può solo essere rafforzato. Inoltre, la prima linea di farmaci utilizzati sono gli ormoni.

Cosa fanno gli ormoni della corteccia surrenale durante la terapia ormonale per la trombocitopenia

Considera questa situazione: c'è una piastrina modificata (con tossine) e c'è un sistema immunitario che lo uccide, riducendo il livello delle piastrine nel sangue. E a seconda della quantità di tossine nel sangue, ci sarà il livello di piastrine che è detenuto da una particolare persona.

Per alcuni, questo livello è mantenuto a 10 mila, per un altro - a 50 o 100 mila. Il livello delle piastrine riflette semplicemente il livello esistente di intossicazione che una persona ha.

E l'ormone non consente agli anticorpi di legarsi alle piastrine. Pertanto, vengono utilizzati in primo luogo e forniscono un'efficienza del 70-80%. Grazie agli ormoni, la risposta immunitaria alla piastrina alterata è stata rimossa. Lui, insieme con la tossina, è rimasto nel sangue - non è andato da nessuna parte. Poiché le piastrine rimangono nel sangue - il sanguinamento diminuisce.

Ma anche gli anticorpi non se ne sono andati, il sistema immunitario sta solo aspettando la fine della terapia ormonale. E non appena è finita, l'aggressività del sistema immunitario ricomincia e quindi cambiano gli indicatori nelle analisi del sangue.

Mentre venivano presi gli ormoni, le piastrine salivano. Ho appena rimosso gli ormoni - le piastrine stanno cadendo. Gli ormoni bloccano non solo l'immunità, ma anche il lavoro del fegato e dei reni, che interferisce con la purificazione del sangue.

Se gli ormoni hanno bloccato il sistema immunitario e non risponde alle piastrine, vi è il rischio di esacerbazione di infezioni virali, batteriche e, in futuro, di oncologia, se questa situazione persiste per lungo tempo.

Gli ormoni della corteccia surrenale non si preoccupano di quali siano gli anticorpi inibiti - tutto è inibito, l'intero sistema immunitario è soppresso: in relazione alle piastrine e in relazione ad altri elementi estranei.

Si scopre un circolo vizioso: trattiamo la trombocitopenia con ormoni e allo stesso tempo apriamo i cancelli di ogni infezione. E il paziente dal reparto di hematology va al reparto infettivo - per trattare già le infezioni.

La nostra medicina ufficiale è divisa in parti e una persona è trattata in parti. Si scopre che un ematologo sembra aver svolto il suo lavoro - ha sollevato le sue piastrine, e un medico infettivo dovrebbe curare l'infezione e stimolare l'immunità. Solo l'immunità aumentata - è salito contro le piastrine - e un uomo cammina in un cerchio chiuso - da un ematologo - a malattie infettive, da malattie infettive - a un ematologo.

Non è escluso, e oncology con immunità soppressa di ormoni.

Come trattare correttamente la trombocitopenia, usando ormoni

Se è necessario aumentare con urgenza il livello delle piastrine, è possibile utilizzare la terapia ormonale - dà l'effetto più veloce. Ma sullo sfondo della terapia ormonale, è necessario attivare il sistema escretore umano. Il sistema escretore si attiva applicando erbe che migliorano il funzionamento del fegato e dei reni.

Se non rimuovi le tossine dal sangue, dopo la cancellazione degli ormoni, tutto tornerà. E poi nella medicina tradizionale arriva la seconda fase del trattamento: la rimozione della milza.

Rimozione di milza - un punto di vista di medicina alternativa

La milza, da un lato, è un cimitero di piastrine e dopo averlo rimosso, le piastrine sembrano essere meno distrutte.

D'altra parte, gli stessi anticorpi contro le piastrine sono prodotti nella milza. Cioè, sembra che tutto stia ballando: la milza viene rimossa e non ci sono anticorpi contro le piastrine, non vengono distrutti, e tutto sembra essere buono - le piastrine salgono ad un livello normale. Ma...

La domanda sorge spontanea: perché la rimozione della milza è la seconda fase del trattamento, dopo gli ormoni? Perché l'efficacia di questo metodo di trattamento della trombocitopenia va dal 50 al 50%? Solo la metà delle persone aiuta questa operazione?

La milza, oltre alle funzioni di cui sopra, è un filtro per il sangue e lo pulisce dalle tossine. È un organo immunitario che purifica il nostro sangue.

Pertanto, se vi è trombocitopenia nel corpo a causa della distruzione delle piastrine, quando viene rimossa la milza, il livello delle piastrine aumenta. E se il corpo mancava di purificazione del sangue e abbiamo ancora rimosso un filtro, allora il processo peggiorerebbe solo in peggio. Tutti i pro e i contro sono difficili da valutare prima dell'operazione. L'operazione stessa non risolve il problema alla fine.

Dopo la sua rimozione, sorge la domanda: dove piastrine e globuli rossi continueranno a collassare - la milza è stata adattata a questo. Ci sono capillari molto stretti - cellule indebolite e morte rimangono bloccate lì e smaltite.

E se la milza fosse stata rimossa? Dove collasseranno? In altri capillari? I reni volano, il fegato è carico. La funzione della milza è completamente nessuno da siepe.

Pertanto, è meglio mantenere il sistema di lavoro nel corpo, e invece di rimuovere la milza, basta aiutare il corpo a far fronte. Ci sono filtri più potenti. Hanno solo bisogno di aiuto per pulire il sangue.

Inoltre, eliminando una milza, solo il 50% delle persone ottiene un effetto positivo. E quelli che non l'hanno ricevuto, sono costretti a ricorrere alla terza fase del trattamento della trombocitopenia nella medicina tradizionale - l'immunoglobulina.

Medicina alternativa sul trattamento della trombocitopenia con immunoglobulina

Una delle fonti di intossicazione in una persona con trombocitopenia è batteri o virus. Praticamente tutti hanno questi virus e batteri, ma alcuni hanno un sistema immunitario che fa fronte, ha abbastanza forza per rimuovere queste tossine. In questo caso, la tossina non può legarsi alle piastrine e la trombocitopenia non si verifica.

Pertanto, c'è una risposta dell'organismo alle immunoglobuline - hanno soppresso una parte dell'infezione, ma non per sempre, ma per un po '. Non l'hanno rimosso completamente. In realtà, la risposta alle immunoglobuline è un test per la presenza di infezione cronica nel corpo.

Nel corpo, la risposta alla soppressione dell'infezione è breve. Raramente le immunoglobuline possono rimuovere completamente l'infezione in modo tale da perdere il suo significato clinico, le tossine dal sangue scompaiono e le piastrine si alzano - e rimangono tali.

Aiutando le erbe a pulire il sangue, rafforziamo l'immunità del corpo. Il sistema immunitario ha 5 funzioni principali:

  1. il controllo delle tossine è la funzione più importante del sistema immunitario
  2. combattere contro i virus
  3. la lotta contro i batteri
  4. la lotta contro le cellule tumorali, l'oncologia è l'immunodeficienza
  5. la lotta contro vecchie cellule consumate, cioè il ringiovanimento della composizione cellulare e il mantenimento dell'età biologica in buone condizioni

È molto importante capire la gerarchia nel lavoro del sistema immunitario e usarla per la salute, anche per il trattamento della trombocitopenia.

Una volta che il sangue è stato pulito e le tossine sono state rimosse, si arriva a batteri e virus come fonte di quelle tossine che stanno colpendo le piastrine. Comprendendo la gerarchia del sistema immunitario, diventa chiaro come trattare correttamente la trombocitopenia, ciò che deve essere fatto prima di tutto in modo che l'organismo possa far fronte a questo problema senza terapia ormonale a lungo termine, rimozione della milza e assunzione di immunoglobulina.

Quindi diventa chiaro che le piastrine sono solo un indicatore della qualità del sangue, della sua purezza. Se una conta piastrinica bassa è sporca nel sangue, un livello normale è relativamente buono nel sangue.

Trombocitopenia, come manifestazione sintomatica della presenza di virus

La trombocitopenia può manifestarsi come uno dei sintomi della sconfitta da parte di virus specifici del nostro filtro principale, il fegato. Questi sono virus di diversa epatite. E uno dei sintomi dell'epatite A, B e C è la trombocitopenia. È chiaro perché questo sta accadendo: il virus ha danneggiato gravemente il fegato. Il lavoro del sistema escretore si è rotto, le tossine si accumulano nel sangue e la malattia descritta si sviluppa. Tale trombocitopenia può verificarsi a qualsiasi età - e nei bambini piccoli, negli uomini e nelle donne adulte e negli anziani.

In ogni caso, la trombocitopenia rivela una debolezza del sistema escretore del corpo.

Medicina alternativa sul trattamento dei citostatici da trombocitopenia

L'ultimo e più severo metodo di trattamento del deficit piastrinico è l'uso di citostatici. Ovviamente riducono la quantità di anticorpi, aiutano a salvare le piastrine dalla distruzione, ma questi farmaci sono molto tossici. L'accettazione dei citostatici è una terapia di disperazione, quando i medici capiscono che la situazione non è più controllata, ma almeno un po 'di aiuto deve essere fornito e prescrivono una terapia così aggressiva nei confronti del paziente.

Al fine di non portare il tuo corpo a uno stato così estremo, la medicina alternativa raccomanda un trattamento sistemico: pulire il tuo corpo, migliorare il funzionamento del fegato e dei reni. Questi sono ottimi filtri, specialmente il fegato, che rigenera bene.

Ogni medico di medicina alternativa ha il suo metodo per pulire il sangue e il corpo nel suo complesso, sostenendo il fegato. Qui è necessario capire che la diagnosi di trombocitopenia è una, e ci sono molte ragioni per la sua causa. A seconda delle ragioni, è necessario modificare le tariffe di erba, il rapporto degli ingredienti per agire in modo più efficiente e mirato sulla fonte di intossicazione e sull'eliminazione di alcune tossine.

Non appena il livello di intossicazione si riduce, nelle condizioni più imperfette, le piastrine aumentano di circa 40-50 mila al giorno. Per alcuni, è un sogno essere così alto quanto è sicuro per il sanguinamento.

Il sanguinamento può verificarsi con 50mila piastrine, quando ci sono vasi sanguigni molto cattivi, possono essere a 30, e nei bambini, ci sono spesso 0 piastrine, 5 piastrine - e non c'è sanguinamento.

Alcuni prendono farmaci vascolari e tengono fermamente tutti quei 100 mila chilometri di vasi sanguigni che una persona ha, e non permettono che si manifesti il ​​sanguinamento, ma questa terapia è all'ultima riga. Puoi tenerlo, ma pulire adeguatamente il corpo e le piastrine inizieranno gradualmente ad aumentare.

Oltre alle erbe, è necessario stabilire una corretta alimentazione, che darà l'opportunità di pulire il corpo con il cibo in modo naturale, in conformità con i bioritmi esistenti dello stomaco.

Tale analisi del trattamento della trombocitopenia aiuterà i pazienti a capire meglio come possono eliminare la carenza piastrinica e riprendersi completamente dalla malattia.

La revisione è stata fatta sulla base dei discorsi del medico del sistema Boris Skachko il cui video è presentato di seguito. Lì troverai le sue coordinate, se vuoi fare un consulto. Non è a conoscenza della mia esistenza, quindi non c'è alcun interesse personale o egoistico qui (che è un peccato!).

Trattamento conservativo

Nella fase iniziale sono prescritte immunoglobuline per via endovenosa e terapia ormonale con glucocorticosteroidi (prednisone). L'efficacia della terapia ormonale è immediatamente visibile. Le manifestazioni della sindrome emorragica sono ridotte e il livello delle piastrine aumenta.

La terapia viene eseguita fino a quando gli indicatori tornano alla normalità. Se ciò non si verifica, la terapia sintomatica viene prescritta utilizzando agenti emostatici generali (acido aminocaproico, adossone) e metodi locali di arresto del sanguinamento (gelatina e spugna antisettica). Per sanguinamento estensivo, vengono eseguite trasfusioni di sangue.

Se l'effetto terapeutico sulla terapia farmacologica non si verifica, esiste il rischio di rimozione della milza. Dopo la rimozione di questo organo, il recupero si verifica in più del 75% dei pazienti, anche se le opinioni dei medici su questa operazione sono ambigue.

Con l'inefficacia del trattamento chirurgico, è necessario ricorrere alla chemioterapia immunosoppressiva in ospedale.

Trombocitopenia durante gravidanza e trattamento

La trombocitopenia nelle ultime fasi della gravidanza si sviluppa nel 10% delle donne. Le ragioni del suo sviluppo non sono completamente comprese. Potrebbe essere:

  • diminuzione della vita delle piastrine dovuta alla regolazione ormonale
  • allergie e malattie sistemiche (nefropatia, eclampsia, malattie virali)
  • distacco della placenta, morte del feto
  • dieta squilibrata
  • intossicazione e farmaci

È necessario monitorare costantemente il livello delle piastrine nel sangue. Se il livello critico di trombocitopenia in donne in gravidanza non viene trattato, sono possibili gravi complicazioni durante la gravidanza e il parto. Il pericolo sta nella minaccia alla salute e alla vita del feto. Durante il travaglio, è vietato influenzare fisicamente il feto, dopo la nascita viene eseguita un'analisi delle piastrine.

Con i numeri critici, è prescritto il trattamento con glucocorticosteroidi (prednisone) e immunoglobuline.

Trombocitopenia nei bambini cause e trattamento

Trombocitopenia congenita più comune nei bambini, per lo più bambini più piccoli sono malati. La trombocitopenia dei neonati (15-35%) si verifica a seguito della distruzione accelerata delle piastrine o della riduzione della produzione.

Di solito si tratta di bambini con un peso corporeo critico alla nascita, in alcuni casi può essere fatale.

La malattia procede con gli stessi sintomi degli adulti:

  • sanguinamento frequente
  • grande perdita di sangue con tagli minori
  • eruzione caratteristica
  • tendenza all'ematoma

Se la malattia è asintomatica, il farmaco non viene eseguito, il bambino è sotto la supervisione di un pediatra. Quando il numero di piastrine al di sotto di 20 g / litro ha somministrato immunoglobulina per via endovenosa e glucocorticoidi in compresse (prednisolone).

Nei casi più gravi, piastrine da donatore trasfusionale, meglio materna. Il trattamento viene effettuato prima dell'inizio della remissione. Con l'inefficacia della terapia dopo sei mesi, è necessario rimuovere la milza, per condurre la terapia steroidea.

Trattamento dei rimedi popolari trombocitopenia

I rimedi popolari nel trattamento della trombocitopenia possono essere usati solo come terapia adiuvante, senza dimenticare il tradizionale trattamento medico.

La coagulazione del sangue e la riduzione della permeabilità vascolare hanno un effetto positivo:

  • Raccolta di erbe - camomilla, borsa da pastore, ortica, pepe e menta, al vapore (1 cucchiaio da tavola della miscela per 200 acqua)
  • bevande alla frutta di viburno, ribes, rosa selvatica
  • forme medicinali di piante - borsa da pastore, spinoso, crespino, pepe e pochuchny

Quando sanguina bene aiuta il decotto di ortica (durante la gravidanza da non usare), foglie e frutti di fragole, achillea, piantaggine, pimpinella. Per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni utilizzando sophora giapponese, frutta ciliegia, pepe d'acqua.

È utile svolgere attività per rafforzare il sistema immunitario, usando le piante - immunomodulatori. Secondo i pazienti, l'echinacea più efficace, l'aloe, Eleuterococco. Applicare immunostimolanti - citronella cinese, Kalanchoe, elecampane, aglio.

Piante utili che influenzano la composizione e la funzione del sangue. Eccone alcuni: zafferano, vischio, verbena, olio di sesamo, mirtilli. Utilizzare ogni giorno sotto forma di tè.

Dieta per mantenere i livelli piastrinici normali

La dieta è mirata a sostenere i processi di recupero, fornendo proteine ​​e vitamine. Per normalizzare la quantità di vitamina B12 e B9 (acido folico), fegato, carne di varietà a basso contenuto di grassi, noci, uova, pesce, legumi, pomodori, frutta dovrebbero essere presenti nel cibo. Non dimenticare di prodotti lattiero-caseari e cereali.

Per escludere i cibi fritti dalla dieta a causa del rischio di allergie, solo piatti al vapore, bolliti e in umido. Praticare pasti divisi significa mangiare piccole porzioni 5 volte al giorno.

Prognosi e prevenzione

Con diagnosi e trattamento tempestivi, l'esito della malattia è favorevole. Ma se tratti la malattia con noncuranza, puoi ottenere una serie di conseguenze indesiderabili:

  • emorragia interna
  • anemia, una milza ingrossata
  • sindrome emorragica

Il principale pericolo è di sanguinamento e sanguinamento nel cervello, di conseguenza, ci può essere un risultato letale.

Come misure preventive, si raccomanda quanto segue:

  • prestare attenzione alla routine quotidiana (piccolo sforzo fisico e mentale, buon sonno)
  • escludere attività sportive per evitare lesioni
  • ogni giorno cammina nell'aria senza luce solare diretta
  • evitare malattie virali e catarrale
  • non bere alcolici e alcuni farmaci (aspirina)

È necessario rifiutare la vaccinazione, le iniezioni endovenose e gli interventi chirurgici, per escludere gli allergeni da cibo e farmaci.

Quindi, siamo venuti a conoscenza di una tale malattia del sangue come causa di trombocitopenia e trattamento, abbiamo imparato quali sono le piastrine, il loro ruolo nel corpo. Hanno imparato i sintomi della malattia, come si manifesta e viene trattato nei bambini e nelle donne in gravidanza, nonché quali sono i modi più diffusi per aiutare questo disturbo. E, soprattutto, hanno capito come curare completamente la trombocitopenia in modi alternativi.

Tutti i lettori: salute e una migliore comprensione di ciò che sta accadendo nel tuo corpo!

Post scriptum Condividi l'articolo sui social network cliccando sui pulsanti qui sotto o sulla sinistra - tutto ad un tratto qualcuno sta cercando materiale simile.

Cosa può causare trombocitopenia e come trattarlo

Una condizione patologica in cui si osserva una diminuzione critica del livello delle piastrine nel sangue è chiamata trombocitopenia. Può svilupparsi come una malattia indipendente o indicare la presenza di altri problemi di salute. Questa patologia si verifica più spesso nell'età prescolare o dopo 40 anni. È anche più spesso diagnosticata nel gentil sesso. Di solito, per ogni tre donne malate, solo un uomo si ammala.

Come si verifica il processo di formazione delle piastrine?

Le piastrine sono importanti componenti del sangue. Si tratta di piastre piatte di 2 micron di dimensioni, prive di nuclei. Il più delle volte hanno una forma rotonda o ovale. Il processo di formazione delle piastrine si verifica nel midollo osseo rosso. Le cellule da cui vengono formate sono megacariociti.

I precursori piastrinici sono relativamente grandi. Queste cellule sono completamente piene di citoplasma e hanno processi speciali lunghi. Nel processo di sviluppo e maturazione, piccole parti di megacariociti vengono separate da esso ed entrano nel flusso sanguigno. È dai loro processi che si formano le piastrine. Ogni megacariocita è una fonte per 2-8 mila dati di cellule del sangue.

Lo sviluppo delle piastrine è controllato da un ormone speciale - trombopoietina. È formato in alcuni organi interni della persona - il fegato, i reni, i muscoli dello scheletro. La trombopoietina entra nel flusso sanguigno, attraverso la quale viene distribuita in tutto il corpo e penetra nel midollo osseo rosso. È lì che questo ormone stimola la produzione di piastrine. Quando il numero di queste cellule raggiunge un livello ottimale nel sangue, viene ridotta anche la concentrazione di trombopoietina. Pertanto, queste sostanze negli esseri umani hanno una relazione inversa.

Negli adulti, la vita delle piastrine è breve - circa 8 giorni. Durante questo periodo, queste cellule circolano attraverso il flusso sanguigno periferico ed eseguono le funzioni impostate. Dopo 8 giorni c'è un cambiamento significativo nella struttura delle piastrine. Di conseguenza, vengono catturati dalla milza e rimossi dal flusso sanguigno.

A cosa servono le piastrine umane?

Le piastrine sono cellule del sangue estremamente importanti. Eseguono molte funzioni, che includono:

  • partecipazione attiva nel processo di arresto del sanguinamento. Se qualche vaso sanguigno è danneggiato, le piastrine si attivano istantaneamente. Attivano il rilascio di serotonina. Questa sostanza provoca il vasospasmo. Anche sulla superficie delle piastrine appare un gran numero di processi. Con il loro aiuto, sono in grado di connettersi con la nave danneggiata e tra loro. Di conseguenza, c'è una formazione di tappi che arresta il sanguinamento. Questo processo, a seconda della gravità della distruzione delle pareti dei vasi, può richiedere da 2 a 4 minuti;
  • navi alimentari. Dopo il danneggiamento delle loro pareti, le piastrine secernono sostanze specifiche che contribuiscono al rinnovamento attivo dei tessuti.

Cause di trombocitopenia

Ci sono molte cause di trombocitopenia, sulla base delle quali viene fatta la classificazione di questa malattia. La divisione di questo stato patologico viene effettuata anche tenendo conto del meccanismo del suo verificarsi.

Pertanto, ci sono i seguenti tipi di trombocitopenia:

  • patologia del consumo;
  • violazioni produttive;
  • distribuzione di trombocitopenia;
  • malattia riproduttiva;
  • patologia ereditaria;
  • distruzione di trombocitopenia.

Trombocitopenia ereditaria

Le cause delle malattie in questo gruppo sono mutazioni genetiche. Le patologie più comuni che portano alla trombocitopenia comprendono:

  • Anomalia di Meya-Hegglin. Questa malattia è trasmessa al bambino da genitori malati. Sorge a causa di una violazione della formazione di piastrine da cellule progenitrici - megacariociti. Il loro numero è molto inferiore a quello che dovrebbe essere. Allo stesso tempo, la dimensione delle piastrine è parecchie volte superiore alla velocità consentita ed è di circa 6-7 micron. Inoltre, in presenza di questa anomalia, si nota una violazione del processo di formazione dei leucociti. Queste cellule di solito hanno una struttura irregolare e il loro numero è molto al di sotto della norma;
  • Sindrome di Wiskott-Aldrich. In presenza di questa malattia ereditaria, si osserva la formazione di piastrine anormali nel midollo osseo rosso. Sono di piccole dimensioni - circa 1 micron. A causa della rottura della struttura, le piastrine entrano molto rapidamente nella milza, dove vengono distrutte. Di conseguenza, la loro durata è ridotta a diverse ore;
  • Sindrome di Bernard Soulier. Questa malattia è considerata autosomica recessiva, quindi può comparire solo nel bambino, in cui entrambi i genitori sono portatori di geni difettosi. I primi sintomi spiacevoli di solito compaiono in tenera età. Sono associati alla formazione di piastrine patologicamente alterate, di dimensioni relativamente grandi (6-8 micron). Queste cellule non sono in grado di svolgere le loro funzioni e sono soggette a rapida distruzione nella milza;
  • trombocitopenia amegacariocitica di natura congenita. Questa malattia si manifesta quasi dopo la nascita di un bambino, in cui entrambi i genitori sono portatori del gene difettoso. Si sviluppa a causa del fatto che le cellule precursori delle piastrine sono insensibili all'ormone trombopoietina;
  • Sindrome TAR. Questa è una malattia piuttosto rara di natura ereditaria, che, a parte la trombocitopenia, è caratterizzata dalla completa assenza di ossa radiali.

Trombocitopenia produttiva

La trombocitopenia produttiva si verifica quando, per qualsiasi ragione, si verificano disturbi della formazione delle piastrine nel midollo osseo. In questo caso, dicono sull'ipoplasia del germe dei megacariociti. Quindi il midollo osseo rosso non è in grado di produrre circa il 10% delle piastrine totali al giorno. È necessario per la ripresa dei loro livelli normali nel sangue umano. Le piastrine hanno una vita breve, ed è per questo che nasce questa necessità.

In questi casi può verificarsi trombocitopenia produttiva:

  • anemia aplastica. Questa condizione è accompagnata da una rapida inibizione del processo di formazione del sangue. Di conseguenza, si osserva una diminuzione del numero di tutte le principali cellule (piastrine, leucociti, linfociti ed eritrociti). In alcuni casi, stabilire la causa di questa condizione patologica è piuttosto difficile. I fattori che possono portare all'anemia aplastica e alla trombocitopenia comprendono l'assunzione incontrollata di alcuni farmaci, gli effetti negativi sul corpo umano di varie sostanze chimiche, le radiazioni e lo sviluppo dell'infezione da HIV;
  • sindrome mielodisplastica. Questa definizione è rilevante per un intero gruppo di malattie di natura tumorale. In presenza di questa patologia, c'è una formazione accelerata di cellule del sangue, ma non attraversano tutte le fasi necessarie della maturazione. Di conseguenza, una persona sviluppa disturbi come trombocitopenia, anemia, leucopenia. Tali conseguenze negative sono spiegate dal fatto che piastrine e altre cellule del sangue non sono in grado di svolgere correttamente le loro funzioni;
  • anemia megaloblastica. Lo sviluppo di questa patologia si verifica se il corpo umano è carente in alcune sostanze. Come conseguenza di tale carenza, il processo di formazione del DNA viene interrotto, il che influenza negativamente l'intero corpo umano nel suo insieme. Il primo a soffrire è il sangue, dove la divisione cellulare avviene più attivamente;
  • leucemia acuta. Una malattia maligna di natura tumorale che colpisce il sistema circolatorio. Degenerazione patologica osservata delle cellule staminali presenti nel midollo osseo. Con la progressione della leucemia acuta, si verifica una divisione incontrollata delle strutture maligne, che influisce negativamente sullo stato dell'intero organismo. Questa malattia porta ad una rapida diminuzione di tutte le cellule del sangue;
  • mielofibrosi. Questa è una malattia cronica che è accompagnata dalla comparsa di tessuto fibroso nel midollo osseo. Questo processo patologico si verifica a causa della degenerazione delle cellule staminali. Gradualmente, i tessuti fibrosi si espandono e sostituiscono completamente le strutture del midollo osseo in buona salute;
  • metastasi del cancro. Le malattie oncologiche che sono accompagnate dalla formazione di tumori nelle ultime fasi del loro sviluppo sono soggette a un processo così negativo come la metastasi. Questo è accompagnato dalla diffusione di processi maligni in tutto il corpo. Le cellule patologicamente alterate sono in grado di entrare in quasi tutti gli organi o tessuti, dove iniziano a proliferare attivamente. Se penetrano nel midollo osseo, si verifica la sostituzione di strutture sane e cambiamenti nella composizione del sangue;
  • farmaci azione citostatica. Sono usati per trattare tumori di diversa localizzazione e natura. Ti permettono di ridurre la crescita dell'istruzione, che porta al miglioramento del paziente. Gli effetti collaterali di questi farmaci comprendono una significativa diminuzione del numero di piastrine e di altre cellule del sangue. Ciò è dovuto all'oppressione della formazione del sangue durante l'assunzione di questo tipo di farmaci;
  • effetti negativi di alcuni farmaci. Ciò si verifica sullo sfondo di intolleranza individuale a qualsiasi mezzo, che porta all'inibizione del processo di formazione del sangue e una diminuzione del numero di piastrine. Alcuni antibiotici, diuretici, anticonvulsivanti e altri possono avere tali proprietà;
  • radiazioni. Se esposto a radiazioni ionizzanti, si verifica la distruzione delle cellule che formano il sangue nel midollo osseo. Ciò porta ad una significativa diminuzione dei livelli piastrinici e ad altre conseguenze negative;
  • abuso di alcool. Se l'alcol etilico entra nel corpo umano in grandi quantità, le cellule ematopoietiche vengono distrutte. Molto spesso, questa condizione è temporanea. Di solito, dopo la cessazione del consumo di alcol, il funzionamento del corpo umano viene normalizzato. In questo caso, il numero di piastrine e altre cellule del sangue aumenta allo stesso livello.

Distruzione della trombocitopenia

La sindrome trombocitopenica si verifica a causa della distruzione accelerata delle piastrine, che si verifica sullo sfondo dello sviluppo di determinate condizioni patologiche. Il più comune di loro sono:

  • trombocitopenia autoimmune o idiopatica. Questa malattia ha una caratteristica caratteristica: ridurre il livello delle piastrine nel sangue, ma mantenere il livello normale di altre cellule. La trombocitopenia autoimmune si sviluppa quando il corpo umano, in risposta a uno stimolo specifico, inizia a produrre anticorpi specifici. Sono unici e hanno la capacità di legarsi agli antigeni che si trovano sulla superficie delle piastrine. Tali cellule difettose, che attraversano l'intero flusso sanguigno, vengono distrutte nella milza, che si verifica ad una velocità accelerata. La trombocitopenia autoimmune è caratterizzata da una ridotta durata piastrinica. Con il progredire della malattia, le risorse del midollo osseo sono esaurite, il che provoca l'emergere di tutti i sintomi spiacevoli;
  • trombocitopenia del neonato. Si osservano se sulla superficie delle piastrine fetali non sono presenti antigeni che non sono presenti nelle cellule del sangue della madre. Di conseguenza, il sistema immunitario di una donna li attacca perché le immunoglobuline di classe G possono facilmente passare attraverso la barriera placentare;
  • trombocitopenia posttransfusione. Sviluppato da trasfusioni di sangue da una persona all'altra. Questa trombocitopenia secondaria è caratterizzata dalla produzione di anticorpi contro cellule estranee. I primi sintomi della malattia iniziano ad apparire una settimana dopo la trasfusione di sangue;
  • Sindrome di Evans-Fisher. Questa è una trombocitopenia autoimmune, che si sviluppa a causa della formazione di anticorpi verso i normali globuli rossi - eritrociti, piastrine;
  • trombocitopenia medicinale. Alcuni farmaci possono combinarsi con antigeni sulla superficie delle piastrine e altre cellule del sangue. Di conseguenza, si formano anticorpi speciali che portano alla loro distruzione. Di solito i sintomi della malattia scompaiono completamente dopo un po '. Ciò si verifica quando tutte le piastrine sono completamente distrutte, sulla superficie di cui sono stati rilevati antigeni medici;
  • trombocitopenia virale. La loro attività porta a un cambiamento negli antigeni piastrinici, motivo per cui diventano bersagli del sistema immunitario.

Consumo trombocitopenia

Questa forma di trombocitopenia è caratterizzata dall'attivazione piastrinica direttamente nel sangue. In questo caso, vengono attivati ​​i meccanismi che attivano la coagulazione del sangue. A causa del maggiore consumo di piastrine, si verifica la produzione attiva. Quando le cause di tale fenomeno negativo non vengono eliminate, si verifica un esaurimento delle risorse del midollo osseo e si sviluppa la trombocitopenia.

L'attivazione prematura delle piastrine è più spesso provocata da:

  • Sindrome DIC. Questa condizione patologica è stata osservata con un massiccio danno al corpo umano, che porta all'attivazione piastrinica. Ciò si verifica sullo sfondo del rilascio intensivo di fattori di coagulazione del sangue. Il risultato di questo fenomeno è la formazione di un gran numero di coaguli di sangue. Portano all'interruzione dell'afflusso di sangue a molti organi. A sua volta, questo avvia il processo inverso. Nel corpo umano produce sostanze che portano alla distruzione dei coaguli di sangue, che si manifesta con forti emorragie. Questa condizione termina il più delle volte nella morte;
  • TTP. La trombocitopenia si sviluppa sullo sfondo dell'assenza nel sangue di una quantità sufficiente di una sostanza che garantisce il processo di coagulazione (prostaciclina). In una persona sana, è prodotto dai vasi (più precisamente, le loro pareti interne) e regola il processo del funzionamento delle piastrine nel corpo. In assenza di una quantità sufficiente di prostaciclina, si formano i microtrombi, che provocano lo sviluppo di molti sintomi spiacevoli;
  • HUS. Molto spesso ha la natura contagiosa dello sviluppo, ma può apparire per altri motivi.

Distribuzione trombocitopenia

Normalmente, un terzo di tutte le piastrine è immagazzinato nella milza e solo quando necessario viene espulso nel sangue. Alcune malattie portano ad un aumento significativo di questo organo. Di conseguenza, è possibile memorizzare fino al 90% delle piastrine. Allo stesso tempo, il corpo umano non compensa la carenza verificatasi, che porta alla trombocitopenia. Questa condizione può svilupparsi a seguito di tali malattie:

  • cirrosi epatica;
  • varie infezioni - tubercolosi, malaria, epatite e altri;
  • l'alcolismo;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • malattie tumorali che si sviluppano nel sistema circolatorio.

Diluizione della trombocitopenia

Questo tipo di trombocitopenia si sviluppa in pazienti ospedalieri con significativa perdita di sangue. Tali pazienti vengono solitamente iniettati con un grande volume di liquidi, sostituti del plasma, massa di eritrociti, che non aiuta a ripristinare il deficit di piastrine. La concentrazione di queste cellule può diminuire in modo critico, il che non può garantire il normale funzionamento del sistema sanguigno.

Segni di trombocitopenia

I sintomi della trombocitopenia sono vari, ma sono tutti spiegati da una diminuzione critica del numero di piastrine nel sangue. Di conseguenza, vi è una violazione della nutrizione delle pareti delle piccole navi, che provoca la loro maggiore fragilità. Quando eventuali fattori esterni influenzano i capillari o si sviluppa anche sanguinamento spontaneo.

Pertanto, si osservano questi sintomi di trombocitopenia:

  • incline a versamenti intradermici di sangue, che sono chiamati porpora. Una persona scopre delle piccole macchie rosse. Particolarmente spesso appaiono su aree della pelle in cui si verifica il contatto con l'abbigliamento;
  • gengive sanguinanti;
  • sanguinamento frequente dal naso;
  • la presenza di pesanti mestruazioni nelle donne;
  • sanguinamento localizzato nel tratto gastrointestinale. Il sangue può essere trovato nelle feci, vomitare;
  • osservare l'ematuria. In questo caso, il sangue viene rilevato nelle urine;
  • con un piccolo trauma cutaneo, l'emorragia non si ferma per molto tempo.

Metodi per il trattamento della trombocitopenia

Con trombocitopenia, il trattamento si basa sui motivi che hanno portato alla malattia. Quando viene rilevata una carenza di vitamine e vari microelementi, vengono prescritti farmaci che renderanno possibile riparare una tale carenza. Se si sviluppa trombocitopenia durante l'assunzione di farmaci, è necessario annullarli per normalizzare la condizione.

Se è stata rilevata trombocitopenia congenita in un neonato, si raccomanda di seguire l'aderenza. Molto spesso, la remissione a lungo termine avviene entro sei mesi senza trattamento. Se c'è un rapido deterioramento delle condizioni del bambino, gli vengono prescritti farmaci steroidi.

Se la trombocitopenia si sviluppa in un adulto, i farmaci non sono sufficienti. In questi casi, è indicata anche la terapia steroidea. Quando non c'è sollievo dopo il corso del trattamento, viene utilizzata una tecnica più aggressiva. In tali casi, produrre immunoterapia speciale, che comporta la somministrazione endovenosa di immunoglobuline in combinazione con grandi dosi di steroidi. Se tale trattamento non dà il risultato positivo desiderato per 6 mesi, viene eseguito un intervento chirurgico per rimuovere la milza.

Quando la trombocitopenia è una patologia acquisita, è necessario prendere tutte le misure per eliminare il problema principale che ha portato a questa condizione. In casi particolarmente critici, viene prescritto un ciclo di trattamento con trasfusioni di piastrine e steroidi.

Biologia e Medicina

Le piastrine sono cellule del sangue (piastre del sangue) derivate da cellule staminali del midollo osseo che sono necessarie per la normale emostasi.

La funzione principale delle piastrine è la loro partecipazione ai processi di coagulazione del sangue. Quando una nave è danneggiata, si verificano i seguenti processi che interessano le piastrine: adesione e aggregazione piastrinica (formazione di sughero) e attivazione della cascata della coagulazione del sangue con formazione di fibrina, che rende stabile il tappo piastrinico.

Determinare il numero di piastrine è un parametro necessario per valutare il sistema di coagulazione del sangue - diagnosi di trombosi, rischio di sanguinamento, diagnosi di malattie maligne del midollo osseo.

Per fare questo, nella pratica clinica, determinare:

La trombocitopenia (diminuzione del numero) è causata da una diminuzione della formazione di piastrine nel midollo osseo, dalla loro maggiore distruzione o dall'uso. Una diminuzione della formazione delle piastrine nel midollo osseo si verifica nella leucemia acuta, specialmente nella fase terminale della leucemia cronica. Trombocitopenia moderata - con cirrosi epatica, collagenosi. Una causa comune di distruzione piastrinica è la porpora trombocitopenica immune (la formazione di anticorpi contro le proprie piastrine). L'aumento dell'uso di piastrine si trova in DIC (coagulazione intravascolare disseminata).

La trombocitosi (aumento del numero) è caratteristica delle malattie maligne del midollo osseo. L'alta trombocitosi si verifica dopo splenectomia.

referenze:

trombocitopenia

La trombocitopenia è una patologia associata a un forte calo del numero di globuli rossi o di piastrine. Le piastrine hanno un enorme effetto sul meccanismo di coagulazione del sangue, motivo per cui la loro mancanza può causare emorragie o forti emorragie nella cavità degli organi interni, che è una minaccia diretta per la salute e la vita umana.

L'essenza della morfologia delle piastrine è che mancano di un nucleo e sono parti del citoplasma megacariocitico. La loro formazione avviene nel midollo osseo rosso come risultato del processo di distacco dei frammenti della cellula madre. Le piastrine vivono non più di 12 giorni. Le piastrine morte vengono digerite dai macrofagi nei tessuti del corpo, mentre i giovani maturano dal midollo osseo. La parete cellulare è rappresentata da una membrana con un contenuto di un tipo speciale di molecole, la cui funzione è riconoscere i segmenti danneggiati delle arterie e delle vene. Anche il sanguinamento capillare innesca il processo di blocco dell'area colpita con una placca sanguigna, incorporando un cosiddetto "cerotto" nella cavità della ferita della nave. Su questa base, i principali compiti funzionali delle piastrine sono: la formazione di un tappo piastrinico primario, la creazione di fattori che portano alla vasocostrizione, l'attivazione di uno dei sistemi di coagulazione del sangue.

Cause trombocitopenia

Le caratteristiche fisiologiche del ciclo di vita delle piastrine del sangue rosso ci permettono di classificare i fattori che portano alla trombocitopenia a:

- ridurre la formazione di piastrine;

- aumentare la morte delle piastrine;

- portando alla ridistribuzione delle piastrine.

Il primo fattore è a sua volta suddivisa in: trombotsitoneniyu indotta ipoplasia megacariocitica del germe, trombocitopenia, la cui causa è la trombotsitopoeza inefficienza e trombocitopenia come risultato di sostituire un germe di megacariociti nel epifisi delle ossa lunghe, nel sito del midollo osseo.

Il sottosviluppo del germoglio megacariocitico si verifica a causa dell'incapacità del cervello inerte di iniziare il processo di sostituzione quotidiana. La causa è l'anemia aplastica, che porta alla totale ipoplasia dei leucociti, delle piastrine e dei globuli rossi.

Un ruolo importante nello sviluppo di questo particolare tipo di trombocitopenia è giocato dalla somministrazione di antibiotici, farmaci citotossici, farmaci antitiroidei e preparati a base di oro. Quindi un gruppo di citostatici inibisce il midollo osseo e gli antibiotici portano ad un aumento della suscettibilità del midollo osseo a questo gruppo di farmaci. L'alcol, l'infezione virale, la vaccinazione di routine contro il morbillo, lo sviluppo della sepsi nei pazienti, la fame prolungata di ossigeno dei tessuti e degli organi del corpo umano di varie eziologie e altri causano anche ipoplasia. Ci sono casi di ipoplasia congenita, ad esempio - anemia aplastica costituzionale.

La trombocitopenia, causata dall'inibizione dei processi di trombocitopoiesi, è causata da molte ragioni. Uno di questi è una quantità insufficiente di trombopoietina, di solito manifestata alla nascita. La trombopoietina è una sostanza che migliora la maturazione delle piastrine da un germe megacariocita. Attualmente, questa patologia è ben diagnosticata e può essere rapidamente curata.

Un'altra causa di alterata formazione piastrinica è la grave anemia sideropenica. Questo perché al fine di mantenere un livello normale di piastrine nel sistema circolatorio e nella cianocobalamina, o vitamina B 12, è necessaria una certa quantità di ferro. In processi di riduzione di addizione thrombocytopoiesis frequentemente associata all'infezione virale, intossicazione da alcol e malattie ereditarie, l'eziologia delle quali è nel processo di maturazione non adatto per l'ematopoiesi piastrine qualitativa.

I megacariociti del midollo osseo rosso sono sostituiti da: tumore del sangue con metastasi nella fase finale, proliferazione di tessuto fibroso e granulomi che sostituiscono le normali cellule del midollo osseo rosso con le proprie cellule. Queste condizioni patologiche causano una diminuzione del contenuto quantitativo di tutti gli elementi formati nel sangue, comprese le piastrine.

I fattori che aumentano la morte piastrinica possono essere classificati come immunologici e non immunologici. Questo è il gruppo più ampio di cause causate dalla trombocitopenia, poiché la dissoluzione accelerata delle piastrine del sangue porta ad un aumento del contenuto degli elementi strutturali del sistema circolatorio a seguito di neoplasia incontrollata.

Convenzionalmente, il gruppo di fattori immunologici può essere suddiviso in:

- causati da anticorpi anti-impianto o trombocitopenia isoimmune;

- causato da prodotti autoanticorpi o trombocitopenia autoimmune;

- causato dalla prescrizione di farmaci o dalla trombocitopenia immune.

La trombocitopenia isoimmune si verifica in seguito all'ingestione di piastrine insolite per un determinato organismo nel sangue. La ragione di questo è la porpora trombocitopenica aploimmune dei neonati e la resistenza dei riceventi durante la trasfusione di sangue. La porpora dei neonati si sviluppa quando gli antigeni piastrinici della madre sono incompatibili con gli antigeni piastrinici del bambino, di conseguenza, gli anticorpi estranei al suo sistema sanguigno, che distruggono le piastrine, entrano nel corpo del bambino. Questa malattia non è comune e dipende direttamente dallo stato di immunità delle donne durante la gravidanza. Le ragioni per la formazione della resistenza nei riceventi sono scarsamente comprensibili, ma si può affermare con certezza che le loro manifestazioni sono associate a trasfusioni di sangue incompatibili in termini di piastrine del sangue.

La trombocitopenia autoimmune si verifica quando la morte piastrinica è associata all'effetto degli anticorpi sugli immunocomplessi. Questo porta alla leucemia linfatica cronica, alle malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale, al virus dell'immunodeficienza umana e ad altri.

I fattori che portano alla progressione della trombocitopenia immune includono l'assunzione di antibiotici del gruppo della penicillina, sulfonamidi, eroina, morfina e altri farmaci, che prescrivono farmaci antiulcera come la ranitidina o la cimetidina. Annullando il farmaco su richiesta urgente del medico, il paziente si auto-guarisce.

Le cause non immuni sono patologie come difetti del sistema cardiovascolare, metastasi ai vasi sanguigni del corpo, sostituzione dell'apparato cardiaco e restringimento del lume delle arterie con una placca sclerotica. In questo gruppo di fattori sono inclusi anche il sanguinamento massiccio e l'infusione di grandi quantità di farmaci trasfusivi.

Quando la ridistribuzione delle piastrine nel deposito di un tale organo come la milza è disturbata, più piastrine del sangue si accumulano rispetto al normale. Questo porta alla splenomegalia. Le malattie che causano questo processo patologico includono: cancro del fegato, leucemia, linfoma, malattie infettive del sistema respiratorio e altri.

Sintomi trombocitopenia

La malattia si manifesta inaspettatamente e in alcuni casi è soggetta a esacerbazioni, mentre in altri ha un decorso prolungato. La trombocitopenia è classificata in forme eteroimmune e autoimmuni. La prima forma si presenta in modo acuto, la seconda entra in patologia cronica. Ma tale separazione è considerata condizionale, poiché la manifestazione del quadro clinico della malattia non può sempre essere correlata a una specifica forma di trombocitopenia.

La trombocitopenia inizia con le caratteristiche emorragie cutanee e sanguinamento nelle mucose. L'immagine delle emorragie cutanee è più spesso osservata nella regione delle estremità e del tronco. A volte catturano il confine del viso e delle labbra e si trovano nel punto dell'iniezione.

Il sanguinamento dopo l'estrazione del dente è raro, inizia immediatamente dopo la sua rimozione e la sua durata da diverse ore a diversi giorni. Nel caso di un punto fermo alla ricaduta non è incline.

Un tale sintomo clinico come splenomegalia è espresso in pazienti con comorbilità. Include anemia emolitica autoimmune, leucemia linfocitica, epatite cronica. Il fegato non aumenta in trombocitopenia, e in un piccolo numero di pazienti, i linfonodi solitamente si infiammano, il che porta ad un aumento della temperatura corporea ai numeri subfebrilici. Unire la clinica della sindrome artralgia e un aumento del tasso di sedimentazione eritrocitaria suggerisce che il paziente abbia una malattia sistemica del tessuto connettivo, come il lupus eritematoso.

L'analisi generale del sangue periferico differisce dalla norma dalla presenza di una diminuzione dell'indicatore quantitativo piastrinico. I fattori di coagulazione del plasma, tuttavia, rimangono entro limiti accettabili. La morfologia delle piastrine cambia, aumentano di dimensioni, compaiono le cellule blu, si osserva la loro trasformazione. Il numero di reticolociti aumenta e gli eritrociti vengono distrutti. A volte c'è uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra. Nella maggior parte dei pazienti con trombocitopenia, il numero di megacariociti del midollo osseo rosso è superiore al normale a causa di un sanguinamento esteso. Il tempo di coagulabilità del sangue è esteso, la reazione di fragilità capillare è positiva, la riduzione del coagulo di sangue è ridotta.

In base alla gravità dei sintomi clinici, si distinguono i seguenti gradi di trombocitopenia: lieve, moderata gravità e grave.

La trombocitopenia lieve si verifica a seguito di prolungate e pesanti mestruazioni femminili, con epistassi e emorragie intradermiche. In questa fase, è quasi impossibile diagnosticare la malattia, viene rilevata per caso durante gli esami di routine o per verificare un esame del sangue quando si reca da un medico per un'altra malattia.

Il grado medio di trombocitopenia si manifesta con un'eruzione emorragica, che ha l'aspetto di numerose emorragie puntiformi sulla pelle e sulla mucosa.

Grave sanguinamento gastrointestinale provoca grave trombocitopenia, che si verifica quando la conta piastrinica scende a 25.000 / microlitro.

Va notato che vi è trombocitopenia secondaria, come un tipo di questa patologia. La sua clinica ripete completamente la malattia associata alla clinica. Ad esempio, trombocitopenia allergica, a seguito dell'azione di antigeni allergici sulle piastrine, che porta al loro danno o alla completa dissoluzione.

Trombocitopenia durante la gravidanza

Si nota che il numero di piastrine durante la gravidanza varia in modo non uniforme, poiché qui è di grande importanza lo stato individuale del corpo della donna. Se la donna incinta è in buona salute, può verificarsi una leggera diminuzione delle piastrine. Ciò è dovuto alla diminuzione del periodo della loro vita e alla loro maggiore partecipazione al processo di circolazione periferica. Con un basso numero di piastrine, appaiono i prerequisiti per lo sviluppo della trombocitopenia. La ragione di ciò è la riduzione della formazione di piastrine nel sangue, l'alto grado di morte o consumo. Clinicamente, la malattia è espressa da sanguinamento e emorragie sottocutanee. Fattori di insufficienza piastrinica sono insufficiente nutrizione di una donna incinta, eziologia immunitaria compromessa, o perdita di sangue cronica. Pertanto, le piastrine non vengono prodotte o acquisiscono una forma irregolare.

Per la diagnosi di trombocitopenia, uno studio di coagulazione del sangue viene condotto sotto forma di un coagulogramma. Questo è un metodo molto informativo e accurato. L'importanza di ottenere informazioni sul contenuto di piastrine nel sangue è che consente di evitare gravi complicazioni durante il parto. Quindi un bambino con una trombocitopenia di natura immunitaria durante il parto ha un grande sviluppo di emorragia interna, la più pericolosa delle quali è l'emorragia cerebrale. In tale scenario, il medico curante prende una decisione sulla consegna chirurgica. Nella maggior parte dei casi, questa malattia non minaccia la salute del bambino.

Trombocitopenia nei bambini

Le statistiche mostrano che il numero di bambini che si ammalano di trombocitopenia tra il numero di bambini sani è di 1 ogni 20.000 casi. Il principale gruppo di rischio comprende i bambini in età prescolare, il numero massimo di pazienti identificati è osservato in inverno e in primavera.

Molto spesso la trombocitopenia è congenita. Tali bambini hanno spesso una funzione accelerata della milza o ipersplenismo. Questo è possibile a causa delle caratteristiche fisiologiche del corpo. La milza è un deposito per piastrine che hanno adempiuto il loro termine, dove muoiono e rinascono. Inoltre, la trombocitopenia nei neonati è causata da un conflitto immunologico causato dalla mancanza di compatibilità tra il bambino e la donna incinta per gli antigeni piastrinici. Un organismo sensibilizzante materno forma anticorpi contro le piastrine, che penetrano nel flusso sanguigno fetale attraverso la parete della placenta e portano alla distruzione delle proprie piastrine. Le cause della trombocitopenia acquisita sono intossicazione del corpo, allergie ai farmaci, malattie infettive e livelli elevati di ormoni tiroidei.

La sintomatologia nei bambini non è significativamente diversa da quella negli adulti. Sanguinamento nasale permanente, rash petecchiale negli arti inferiori del corpo, manifestazione istantanea di ematoma con effetti meccanici minori, ematuria dovrebbe allertare i genitori. Ma tali condizioni non destano preoccupazione, poiché non vi è alcuna sindrome del dolore e segni clinici significativi. In questo c'è un grande pericolo per la salute dei giovani pazienti, perché è la causa principale di gravi emorragie negli organi interni e nel cervello, che può finire nella morte.

Nei bambini, la trombocitopenia è suddivisa in primaria e secondaria. La prima forma è caratterizzata dalla sindrome trombocitopenica, accompagnata dall'assenza di un'altra patologia. La forma secondaria di trombocitopenia si manifesta con complicazioni della malattia di base. Ad esempio, è la cirrosi del fegato, l'infezione del virus dell'immunodeficienza umana e la leucemia.

In base al grado di influenza del complesso immunitario sullo sviluppo della malattia nei bambini, esiste una distinzione tra trombocitopenia immune e non immune. La trombocitopenia immunitaria è associata alla morte di massa delle piastrine a seguito dell'esposizione agli anticorpi. Lo stato di immunità del bambino non fa distinzione tra le piastrine e le accetta come corpi estranei, il che porta alla produzione di anticorpi. C'è una varietà aploimmune, transimmune, eteroimmune e autoimmune di questa categoria della malattia. La trombocitopenia non immune si verifica quando si verifica un danno meccanico alle piastrine.

Trombocitopenia autoimmune

La trombocitopenia autoimmune è caratterizzata dalla distruzione delle piastrine a causa dell'influenza degli autoanticorpi. Il posto principale per la loro maturazione è la milza. Prende anche la morte delle piastre di sangue danneggiate dagli autoanticorpi. Inoltre, i macrofagi piastrinici distruggono organi come fegato e linfonodi. La frequenza della malattia, secondo le statistiche, è di 1 su 15.000 casi e le donne nella fascia di età da 25 a 55 anni sono più suscettibili ad essa.

La trombocitopenia autoimmune ha solitamente esordio acuto, ma a volte può essere lenta a svilupparsi. Un sintomo tipico di una trombocitopenia autoimmune è un'eruzione petecchiale emorragica, localizzata nella pelle e nelle mucose. Le macchie sono indolori alla palpazione, il quadro clinico dell'infiammazione è assente. I pazienti hanno sanguinamento dal naso, dagli organi interni del tratto gastrointestinale e dall'utero. La complicanza più grave della diatesi emorragica è l'emorragia retinica, con conseguente perdita della vista.

La gravità di questa sindrome dipende dal contenuto quantitativo delle piastrine nel sangue. Punteggi bassi causano sanguinamento spontaneo. Ma non importa quanto possa sembrare paradossale, alti tassi di febbre accompagnatoria o infezioni generalizzate possono causare gravi emorragie.

La clinica della trombocitopenia autoimmune inizia con emorragie nella mucosa della cavità orale e nell'area di contatto del corpo con i vestiti. L'emorragia in faccia e congiuntiva è un segno diagnostico povero.

Per fare una diagnosi di trombocitopenia autoimmune, oltre a test standard (emocromo completo, analisi delle urine e altri), vengono condotti test speciali. Il primo test riguarda il metodo Steffen. Consiste nell'espressione quantitativa delle antiglobuline. Il test è insensibile, per quanto riguarda l'uso del siero dei pazienti.

Un test piastrinico più affidabile è fornito dal test Dixon. La sua essenza sta nel conteggio degli anticorpi sulla parete cellulare delle piastrine del sangue. Normalmente, il loro numero non supera 15 × 10-15 g Con un aumento di questo indicatore, si sviluppa la trombocitopenia immune. Il metodo è informativo, ma richiede tempo, a causa del quale non ha trovato ampia applicazione pratica.

Trombocitopenia

La terapia con trombocitopenia inizia con la prescrizione di ormoni, in particolare viene prescritto il prednisolone. La dose viene scelta individualmente in base alla velocità di 1 ml per 1 kg di peso corporeo del paziente al giorno. Se la malattia progredisce, questa dose aumenta di 2 volte. L'efficacia del trattamento della trombocitopenia è immediatamente evidente. In primo luogo, il quadro clinico della sindrome emorragica è ridotto, quindi l'indicatore quantitativo delle piastrine del sangue aumenta. Prendi il farmaco fino a ottenere l'effetto completo. Subito dopo, la dose viene aggiustata fino a completa cancellazione.

Il risultato dell'uso di glucocorticosteroidi nel 90% dei casi è positivo, ma nella restante percentuale di pazienti vi è solo una cessazione del sanguinamento e la trombocitopenia si ripresenta.

Entro tre o quattro mesi dopo l'inizio della terapia, vi è un'urgente necessità per la rimozione chirurgica della milza. L'efficacia della splenectomia è dimostrata nell'80% dei pazienti. Con la dinamica positiva della terapia con glucocorticoidi, sono necessari prerequisiti per il completo recupero. L'operazione, di regola, è effettuata in parallelo con l'aumento di dosi di Prednisolone 3 o più volte. Se è stato somministrato per via intramuscolare prima dell'intervento, prima e dopo l'operazione è necessario passare alle iniezioni endovenose. È possibile dire con esattezza con quale successo la splenectomia è stata trasmessa solo dopo almeno due anni. Allo stesso tempo, il trattamento con ormoni viene continuato, ma le dosi sono significativamente ridotte.

Il più difficile nel senso terapeutico generale è la presenza di pazienti a cui l'operazione non ha portato risultati significativi. Tali pazienti sono prescritti chemioterapia immunosoppressiva con citostatici per un massimo di due mesi. Questi includono Azatioprina, Vincristina solfato. La presenza di lupus eritematoso sistemico o altre malattie diffuse del tessuto connettivo porta alla necessità di un uso precedente di immunosoppressori. Questo vale per le forme gravi di malattia sistemica. Se il paziente è giovane e il grado di danno è insignificante, vengono utilizzati solo i glucocorticosteroidi.

Non è razionale assumere farmaci citotossici prima dell'intervento chirurgico, perché la terapia con immunosoppressori richiede la selezione di un farmaco che sia più efficace per un particolare individuo, e non vi è alcuna prova che l'effetto di questo farmaco sia determinato da alcun criterio. Inoltre, sulla base di conoscenze pratiche, i medici prescrivono dosi elevate di farmaci chemioterapici e ormoni ai pazienti, il che rende impossibile eseguire un'operazione per rimuovere la milza. Va anche notato che questa terapia causa mutazioni, infertilità o patologia ereditaria.

La trombocitopenia acquisita non immune viene trattata sintomaticamente. Quindi con la sindrome emorragica prescrivono valori emostatici, generali e locali. Il primo gruppo comprende il 5% di acido aminocaproico, estrogeno, progestinone, andronone e altri. Il secondo gruppo è costituito da spugna emostatica, cellulosa ossidata, crioterapia locale.

Se la causa della trombocitopenia è un sanguinamento massivo, viene eseguita la trasfusione di sangue. I globuli rossi "puliti" sono soggetti a trasfusione, che vengono selezionati tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo. La trombocitopenia autoimmune è una controindicazione per la trasfusione di soluzioni di sostituzione del sangue a causa del fatto che la patogenesi di questo tipo di malattia è la dissoluzione delle piastrine. E questo esacerba la trombocitolisi. Un prerequisito per il trattamento di successo è l'abolizione dei farmaci che contribuiscono alla violazione della capacità delle piastrine di formare un coagulo, come l'acido acetilsalicilico, l'ibuprofene, il warfarin e molti altri.

I pazienti effettuano la registrazione del dispensario dopo la conferma della diagnosi conducendo tutti gli studi clinici e di laboratorio necessari. Con tutta la cura raccolgono la storia ereditaria, determinano i segni morfologici delle piastrine dai parenti più prossimi.

Le forme infantili della malattia sono curate bene dai farmaci ormonali e la trombocitopenia secondaria richiede una terapia sintomatica.

Non è escluso l'uso di rimedi popolari. Bene aiuta un decotto di foglie di ortica, bacche di rosa selvatica e fragole. Al fine di evitare di bere il succo di betulla, lampone e barbabietola. Con l'anemia, il miele con le noci dà buoni risultati.

Cibo con trombocitopenia

Una dieta specifica per i pazienti con una storia di trombocitopenia comprende un gruppo di prodotti contenenti componenti coinvolti nella costruzione della struttura portante dei globuli rossi, nella divisione e nella formazione delle cellule del sangue. È molto importante evitare sostanze che inibiscono il grado di influenza sullo stadio ematopoietico.

La razione alimentare dovrebbe essere ricca di proteine ​​di natura più vegetale, cyanocobalomin o vitamina B 12, e gli alimenti devono contenere anche acido folico e ascorbico. La ragione di questo è che in questa patologia c'è una violazione del metabolismo delle purine. Ciò porta a una diminuzione del consumo di prodotti animali. Le proteine ​​vengono reintegrate da alimenti vegetali contenenti soia: fagioli, piselli e altri. Gli alimenti per la trombocitopenia devono essere dietetici, includere una varietà di verdure, frutta, bacche e verdure. I grassi animali dovrebbero essere limitati ed è meglio sostituirli con girasole, oliva o qualche altro tipo di olio.

Un esempio di lista di piatti inclusi nel menu dei pazienti con trombocitopenia:

- brodo di pollo, che porta ad un aumento dell'appetito;

- prodotti da forno di segale o farina di frumento;

- il primo piatto dovrebbe essere zuppa;

- Insalate in olio vegetale con erbe;

- Piatti di pesce a base di pesce magro;

- prodotti a base di carne di pollame sottoposti a vari trattamenti termici;

- i contorni sono fatti con cereali, pasta;

- non ci sono restrizioni per le bevande.

Affinché la nutrizione terapeutica possa essere di beneficio e aiuto nel trattamento della trombocitopenia, è importante seguire alcune regole. In primo luogo, sono necessari prodotti contenenti tiamina e azoto per controllare il rilascio di nuove cellule del sangue dalla milza. In secondo luogo, la struttura di supporto delle cellule del sangue ha bisogno di un sufficiente apporto di lisina, metionina, triptofano, tirosina, lecitina e colina, appartenenti al gruppo degli aminoacidi essenziali. In terzo luogo, la separazione delle cellule del sangue è impossibile senza elementi in traccia quali cobalto, vitamine del gruppo B, sostanze contenenti acido ascorbico e acido folico. E in quarto luogo, la qualità della formazione del sangue dipende dalla presenza di piombo, alluminio, selenio e oro nel sangue. Hanno un effetto tossico sul corpo.

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

Rafforzamento di vasi cerebrali: ginnastica, preparazioni, indurimento

Da questo articolo imparerai: è possibile rafforzare i vasi sanguigni del cervello e prevenire le malattie legate alla loro fragilità?

Pulizia vasi aterosclerosi

Le persone che conducono uno stile di vita irregolare, abusano di prodotti dannosi, non praticano sport e sperimentano regolarmente stress, spesso sviluppano una malattia chiamata aterosclerosi.

Trattamento delle vene varicose a casa: metodi efficaci

In questo articolo imparerai: metodi per trattare le vene varicose nelle gambe a casa (così come il trattamento domiciliare per le vene varicose pelviche e altri tipi di malattie).

Distonia cardiovascolare: sintomi e trattamento

Disturbo del funzionamento del cuore e insorgenza di dolore al petto, i pazienti sono attribuiti a malattie cardiache. Ma spesso queste lamentele sono basate su cambiamenti nel lavoro del sistema vegetativo.

ipotensione

Ipotensione - abbassamento persistente o regolare della pressione arteriosa inferiore a 100/60 mm. Hg. Art. Ipotensione si verifica con vertigini, disturbi visivi transitori, affaticamento, sonnolenza, tendenza allo svenimento, alterata termoregolazione, ecc.

Maglia vascolare sulle gambe

Il modello vascolare sulle gambe è un regalo dubbio per il gentil sesso. Al momento, il problema del difetto della pelle è molto rilevante e prevenire la patologia è molto difficile - una violazione del sistema vascolare ha molte cause.