La Rheoencephalography (REG) è un metodo moderno per valutare lo stato del cervello, basato sulle proprietà elettriche del tessuto nervoso. Questa procedura consente al medico di identificare anomalie nel lavoro del sistema nervoso centrale in un paziente e, prima di tutto, di valutare il tono vascolare e l'attività del flusso sanguigno in essi. In varie condizioni patologiche, per esempio, in violazione del deflusso di sangue, è possibile il tipo ipertonico di REG, che ha caratteristiche caratteristiche sul rheoencephalogram. È importante notare che solo il medico curante dovrebbe interpretare i risultati ottenuti. Quando si tenta di auto-diagnosticare, possono verificarsi errori nel trattamento prescritto, che può causare non solo la comparsa di effetti collaterali da farmaci, ma anche portare alla rapida progressione della malattia.

Indicazioni per REG

La reenceencefalografia viene eseguita nei pazienti solo nei casi in cui hanno determinati sintomi e malattie. In tutti gli altri casi, lo studio non mostrerà alcuna anomalia e le informazioni non saranno in grado di aiutare il medico a decidere su ulteriori tattiche diagnostiche e terapeutiche.

REG viene eseguito in presenza delle seguenti condizioni:

  • mal di testa di natura permanente che non sono associati a malattie somatiche;
  • ipertensione per un lungo periodo di tempo;
  • distonia vegetovascolare di qualsiasi tipo, sia negli adulti che nei bambini;
  • sintomi neurologici transitori (disabilità visiva, perdita dell'udito) che riflettono l'afflusso di sangue al cervello, ecc.

In queste situazioni, un REG può aiutare il medico a fare una diagnosi accurata, oltre a scegliere il trattamento più ottimale.

Esecuzione della procedura

In situazioni diagnostiche difficili, quando il medico ha difficoltà a fare una diagnosi, la REG può notevolmente semplificare questo compito. Per questo, è necessario condurre uno studio sul seguente protocollo:

  • il paziente deve essere in posizione orizzontale per garantire il massimo comfort. Nella stanza in cui viene condotto lo studio, non ci dovrebbero essere sostanze irritanti, dal momento che possono portare a un cambiamento nell'immagine risultante dell'attività cerebrale;
  • Elettrodi speciali che consentono la trasmissione di impulsi di corrente deboli sono posti sulla testa in luoghi rigorosamente designati. La superficie degli elettrodi dovrebbe sempre essere lubrificata con un gel elettricamente conduttivo;
  • durante la procedura, il paziente non dovrebbe preoccuparsi o parlare, in quanto ciò potrebbe modificare il tono del letto vascolare a causa dell'aumentata attività delle singole strutture del sistema nervoso centrale.

Il medico curante deve necessariamente discutere con il paziente il corso della procedura imminente al fine di evitare possibili distorsioni dei risultati.

I risultati

Molti pazienti chiedono al loro medico la domanda quando rileva il tipo ipertonico di REG, che cos'è? Per ottenere una risposta, è necessario considerare le principali opzioni per la violazione del tono dei vasi venosi e arteriosi, che vengono rilevati utilizzando la roeoencefalografia.

Ci sono diversi tipi di immagini di tono vascolare durante l'EEG:

  • onde distoniche, che si verificano nei casi in cui l'uscita del sangue attraverso le vene è compromessa, tuttavia, il tono vascolare si abbassa e il riempimento del polso è debole;
  • onde angiodistoniche si verificano durante i processi patologici nella parete del letto vascolare. Tali cambiamenti portano al fatto che l'elasticità delle arterie è significativamente ridotta, che è caratterizzata dalla difficoltà nel flusso sanguigno attraverso di essi e dal verificarsi di un tipo caratteristico di rheoencephalogram;
  • il tipo di onda ipertensiva è caratteristico dei vasi nei quali viene rilevata la pressione alta (ipertensione) con disturbo simultaneo del flusso di sangue nelle vene.

Uno studio su REG non è sufficiente per una diagnosi. Il medico deve tenere conto sia del quadro clinico della malattia, sia dei dati provenienti da altri studi di laboratorio e strumentali.

Tipo ipertensivo di REG

L'ipertensione nei vasi, associata ad un aumento della pressione sanguigna in essi, è caratterizzata da cambiamenti caratteristici nel rheoencephalogram. Il medico può identificare linee caotiche che non hanno segni comuni tra loro, con forme e valori diversi dei loro picchi.

Una caratteristica distintiva di questa disfunzione delle navi, accompagnata da un aumento del loro tono, è l'assenza del ritmo della comparsa delle onde.

Quando viene rilevato un tipo iperteso di REG, il medico curante deve condurre un ulteriore esame neurologico o consultare il paziente per la consultazione con un neurologo. Di norma, per identificare la causa immediata dell'aumentata pressione all'interno delle arterie e del deflusso venoso alterato, è necessaria l'angiografia o la risonanza magnetica. Tali studi sono completamente sicuri e consentono di valutare lo stato del letto vascolare nel cervello, nonché le strutture adiacenti del sistema nervoso centrale.

REG - un moderno metodo di valutazione del sistema nervoso centrale, vale a dire i vasi cerebrali. La rilevazione di anormalità sul rheoencephalogram ipertensivo è un'indicazione per la consultazione con un neurologo, seguita dalla nomina di ulteriori metodi di esame. Sulla base dei risultati ottenuti, viene effettuata una diagnosi e viene selezionata un'ulteriore terapia individuale per il paziente.

Tipo distonico REG

Rheoencephalography (REG) è un metodo di ricerca ad alta frequenza, basato su un leggero effetto elettrico sulle parti corrispondenti del cervello, con l'aiuto di un apparecchio speciale - reograf. Questo metodo diagnostico consente di studiare attentamente la funzionalità, nonché identificare malattie e anomalie patologiche nei vasi del cervello.

In sostanza, REG è la registrazione delle onde che si verificano quando il sangue viene riempito in alcune parti del cervello e mostra la reazione generale del sistema vascolare a questo processo. Un diagnostico lavora con i dati ottenuti, che studia le fluttuazioni delle onde dai valori normali, la loro risposta a un test con un carico funzionale e quindi fa una conclusione sullo stato delle navi responsabili della circolazione cerebrale.

Caratteristico delle onde

Esistono diversi tipi di onde reenceencefalografiche:

  • Tipo distonico di REG - è caratterizzato da un deflusso problematico di sangue e un costante cambiamento nel tono vascolare con una predominanza di valori ridotti e un riempimento di polso debole.
  • Tipo angiodonico - in questo caso, una pronunciata compromissione del tono vascolare si verifica sullo sfondo di patologie nella struttura della parete vascolare, che porta ad una diminuzione della loro elasticità e alterata circolazione del sangue in una certa sezione della separazione dell'arteria in rami più piccoli al livello di anastomosi con le arterie vicine.
  • Tipo ipertensivo - è caratterizzato da un tono stabile aumentato dei vasi principali sullo sfondo di deflusso venoso ostruito.

Il tipo di rheoencephalography non è una diagnosi. Ma sulla base della decifrazione di tali cambiamenti e di altre procedure diagnostiche, è possibile identificare la vera causa delle anomalie patologiche e solo allora è possibile giungere a una conclusione corretta.

Una certa caratteristica delle onde può corrispondere a certe deviazioni:

  • aterosclerosi cerebrale - c'è una forma lieve di vibrazioni, picchi affilati e qualsiasi onda aggiuntiva è assente;
  • lesione vascolare aterosclerotica critica - le onde del REG sono chiaramente espresse, per lo più a forma di cupola;
  • tono arterioso ridotto - le oscillazioni delle onde sono aumentate, l'aumento è netto, l'apice è acuto, la linea d'onda ascendente (anacrot) è accorciata;
  • aumento del tono arterioso - le oscillazioni dell'onda sono ridotte, l'anacrota è allungata, l'apice è sfalsato, ci sono altre onde;
  • distonia vascolare - le oscillazioni sono rappresentate da denti fluttuanti, sulla linea discendente (catacort), sono presenti onde addizionali;
  • deflusso ostruito di sangue - la lunghezza dell'onda discendente aumenta, prima del ciclo successivo c'è un gran numero di piccole onde;
  • angiospasmo - l'onda al picco ha una forma arrotondata.

Concetti chiave

L'anacrot è un aumento nella parte iniziale dell'onda, che riflette lo stiramento delle pareti dell'aorta e delle grandi arterie con l'aumento della pressione sanguigna nella fase della sistole. Si alza bruscamente e leggermente arrotondata in alto.

Un katakrota è una parte discendente dell'onda, che riflette una diminuzione della pressione sanguigna durante la diastole e scorre lentamente verso il basso. Incisura: in questo caso, la linea d'onda si trova nel terzo medio. È seguito da una piccola onda aggiuntiva, poi scende la discendente e inizia un nuovo round.

Un dente dicrotico è un'onda aggiuntiva sulla parte discendente o ascendente dell'onda, con uno swing più piccolo rispetto a quello principale, ed è spesso indicata sullo sfondo di una moderata diminuzione del tono delle pareti delle grandi arterie. Il medico valuta la periodicità delle onde, la natura della costruzione dei vertici, l'aspetto, la posizione e la profondità delle onde standard e studia anche la presenza di onde aggiuntive.

Indicazioni per il REG

Per eseguire la renoencefalografia dovrebbero essere alcune indicazioni, ma può anche essere eseguita come misura preventiva negli anziani. Ciò è dovuto al fatto che in una simile categoria di pazienti l'elasticità dei vasi diminuisce e si sviluppano dinamicamente varie malattie concomitanti.

Indicazioni per l'esecuzione di REG sono vertigini (periodico, costante e quando si cambia la posizione del corpo), una risposta acuta del corpo a un cambiamento di tempo, epilessia o osteocondrosi nella storia.

L'elenco continua con mal di testa o tinnito regolari, distonia vascolare (VVD di vario tipo), ipertensione stabile, crisi ipertensive o ipotoniche, formazioni di colesterolo sulle pareti dei vasi cerebrali, ridotta acuità visiva e uditiva. Si tratta anche di deterioramento della memoria, lesioni alla testa e al collo, predisposizione alla formazione di coaguli di sangue, sospetta ischemia e ictus, scarsa ereditarietà.

Nel trattamento delle malattie del cervello in una fase iniziale, la decodificazione qualificata del REG può fornire un'assistenza preziosa. Diagnostica tempestiva consente non solo di evitare un ictus, ma, avendo visto le aree problematiche, di scegliere una terapia di supporto, che migliorerà la funzione cerebrale per molti anni.

Come è la procedura

La testa REG viene eseguita utilizzando una reografia, che può avere da 2 a 6 canali. I dispositivi multicanale consentono di esplorare una vasta area, di prestare attenzione a diversi bacini vascolari contemporaneamente, risolvendo così diversi problemi contemporaneamente.

Rheoencephalography è la seguente:

  1. Al paziente viene chiesto di sedersi su un divano orizzontalmente o su una sedia speciale stando seduti. Dovrebbe essere comodo, tutti gli irritanti che causano disagio dovrebbero essere esclusi.
  2. Gli elettrodi speciali sono posizionati sulla testa, che sono piastre metalliche, ma sono precedentemente trattati con gel di contatto.
  3. Il fissaggio degli elettrodi corrisponde ai punti in cui si suppone l'esame delle strutture cerebrali. Se il diagnostico è interessato all'esame dell'arteria carotide interna, gli elettrodi vengono posizionati sul naso e sul processo mastoideo. Se l'arteria carotide esterna deve essere esaminata, le placche sono attaccate davanti al canale uditivo e sopra il sopracciglio esterno (corso dell'arteria temporale).
  4. I dati ottenuti nel processo di diagnostica sono registrati su un nastro di carta, come nel caso di un ECG.

Inoltre, possono essere fatti vari test per aiutare a chiarire la situazione. Al paziente viene chiesto più volte di trattenere il respiro brevemente o, al contrario, a scopo di iperventilazione, gli viene chiesto di respirare molto velocemente e profondamente. È anche possibile eseguire un test ortostatico: il paziente si acquatta, si alza, inclina la testa o tutto il corpo.

A volte viene praticato il farmaco - test con nitroglicerina. Di norma, una piccola dose di farmaci viene assunta per via sublinguale (sotto la lingua). Quando il farmaco inizia ad agire, la procedura riprende. Tuttavia, un REG con tale test è controindicato nell'ipotensione cardiaca, glaucoma o intollerante nei pazienti con nitroglicerina.

REG in pediatria

Succede che la reenceencefalografia (REG) è confusa con l'elettroencefalogramma (EEG). Ciò è dovuto al fatto che per entrambi gli studi si ricorre al posizionamento di elettrodi sulla testa del paziente. Ma l'EEG studia lo stato funzionale del cervello, e il REG esamina lo stato del flusso sanguigno e dei vasi sanguigni, oltre a valutare la loro capacità di restringersi ed espandersi.

Il REG consente a uno specialista di studiare il tono vascolare, l'elasticità delle pareti, la velocità con cui scorre il sangue, il loro comportamento sotto vari carichi e il deflusso di sangue dalla testa. Questa è una procedura importante nella diagnosi precoce di varie malattie neurologiche. Indizi per realizzazione di REG in pratica da bambini:

  • frequenti disturbi infantili di dolore alla testa, acufeni, vertigini;
  • le perdite di carico sullo sfondo di uno dei tipi di controllo del traffico aereo;
  • ipertensione endocranica;
  • crisi ipertensiva;
  • determinare la viscosità e la velocità del flusso sanguigno;
  • predisposizione genetica alle malattie del sistema cardiovascolare.

Le fasi della procedura non sono molto diverse dalla REG negli adulti. Ma la principale difficoltà in pediatria è l'iperattività dei bambini e l'incapacità di rimanere in uno stato di calma per qualche tempo. A questo proposito, durante l'esame dei neonati, la REG viene eseguita introducendo il bambino in uno stato di sonno fisiologico 1-2 ore dopo l'alimentazione. La durata della procedura, di regola, non supera i 30 minuti.

I pediatri ricorrono spesso alla roeoencefalografia per identificare le cause dello sviluppo di vari disturbi autonomici nei pazienti. Tra le patologie più frequenti identificate nei bambini, vi è la distonia vegetativa-vascolare. Il tipo distonico di REG implica uno squilibrio nel tono di entrambi i sistemi nervoso simpatico e parasimpatico.

Vantaggi e svantaggi di REG

Nonostante il REG sia considerato un metodo diagnostico obsoleto, presenta numerosi vantaggi innegabili:

  • la possibilità di ripetere la procedura un numero illimitato di volte, a causa della sicurezza assoluta per il paziente;
  • semplice procedura per eseguire manipolazioni;
  • la compattezza dell'attrezzatura consente l'esame in qualsiasi locale;
  • la decodifica del REG non richiede molto tempo, il paziente non deve attendere a lungo per una risposta.

Gli svantaggi di questa procedura includono:

  • il valore diagnostico di tale indagine è insignificante ed è molto inferiore ai metodi moderni;
  • non c'è possibilità di misurare direttamente il flusso sanguigno;
  • È impossibile identificare accuratamente la causa della circolazione cerebrale.

Esistono metodi più affidabili e moderni per la diagnosi delle malattie cerebrali - TC, RM. Nonostante siano costosi per i pazienti sia in termini di finanze che in termini di conseguenze, hanno quasi completamente eliminato la REG dalle priorità di neurologi e neurochirurghi. Ma nella pratica dei bambini, per identificare patologie minori, REG è ancora popolare.

Vasi REG della testa: quando fare l'esame e come decifrarlo?

Tutti sanno che il sistema nervoso centrale regola tutti i processi nel corpo, così come tutte le sue cellule hanno bisogno anche di respirazione e sostanze nutritive che arriveranno lungo le arterie dei vasi sanguigni. La qualità della vita dipende direttamente dalla qualità dell'afflusso di sangue, tenendo conto delle funzioni e dei compiti assegnati alla nostra testa. La via del sangue che trasporta il "cibo" deve essere liscia e incontrare solo la "luce verde". E se su una parte della barriera nella forma di un restringimento della nave, di un blocco o di un brusco precipizio della "strada", la spiegazione della motivazione dovrebbe essere immediata e affidabile. In questo caso, il REG vascolare cerebrale sarà il primo passo nello studio del problema.

Vasi che portano al "centro"

Quando i vasi del nostro corpo sono lisci ed elastici, quando il cuore procede in modo uniforme ed efficiente alla circolazione del sangue, che fornisce nutrimento ai tessuti e toglie sostanze non necessarie, siamo calmi e non notiamo nemmeno questi processi. Tuttavia, sotto l'influenza di vari fattori, le navi non possono resistere e "deteriorarsi". Non possono adattarsi alle fluttuazioni di temperatura e ai cambiamenti della pressione atmosferica, perdono la capacità di spostarsi facilmente da una zona climatica a un'altra. I vasi perdono le "abilità" di pronta risposta agli stimoli esterni, quindi qualsiasi eccitazione o stress può portare a una catastrofe vascolare, che può essere prevenuta con la roeoencefalografia vascolare cerebrale, presa in modo tempestivo. Le cause che portano ad alterazioni del flusso sanguigno sono le seguenti:

  • La costrizione del lume dei vasi a seguito della deposizione di placche di colesterolo ne interrompe l'elasticità, sviluppando il processo aterosclerotico. Questo spesso porta a infarto miocardico o ictus;
  • L'aumento dei coaguli di sangue può portare alla separazione di quest'ultimo, alla migrazione lungo il flusso sanguigno e alla chiusura del lume del vaso (ictus ischemico).
  • Lesioni cerebrali traumatiche, che sono state trasferite prima e, come se completate in sicurezza, possono portare ad un aumento della pressione intracranica, che sarà anche espressa da manifestazioni di disturbi circolatori.

Una REG cerebrale può determinare la presenza o l'assenza di un ematoma subdurale risultante da una lesione cerebrale traumatica. L'emorragia formata nel tessuto cerebrale interferirà naturalmente con il normale flusso di sangue.

Se non vai molto avanti e conduci uno studio quando i sintomi sono deboli e crei disagio di tanto in tanto, il REG del cervello non solo determinerà lo stato delle navi, ma aiuterà anche a scegliere le tattiche per prevenire gravi conseguenze che mettono in pericolo la vita di una persona.

Inoltre, il REG mostra non solo la qualità del flusso sanguigno attraverso i vasi principali, ma apprezzerà anche la circolazione collaterale (quando il flusso sanguigno attraverso i vasi principali è difficile, e viene inviato "intorno").

REG e malattie "non gravi"

Ci sono condizioni che, sebbene non letali, non danno una vita normale. Qui, la distonia neurocircolatoria è presente in molti, quindi la malattia non significa in realtà "perché non muoiono". O, per esempio, l'emicrania (emimania), considerata il capriccio delle donne sociali, ha raggiunto in sicurezza i nostri giorni e non lascia molte donne sole. I farmaci per mal di testa, di regola, non aiutano se la caffeina non è inclusa nella composizione del farmaco.

Considerando che una donna è completamente sana (non ci sono segni di alcuna malattia), altri spesso fanno spallucce. E lei stessa inizia lentamente a considerarsi un simulatore, realizzando tuttavia, nel profondo della sua anima, che un esame alla testa non gli farebbe male. Nel frattempo, mal di testa insopportabili arrivano ogni mese e sono associati al ciclo mestruale.

Nominato e condotto dal capo REG, risolve il problema in pochi minuti e l'uso di farmaci adeguati salva il paziente dalla paura degli stati fisiologici mensili. Ma questo è un corso favorevole della malattia, e c'è un altro...

Poche persone sanno che un'emicrania frivola non può essere considerata, perché non solo le donne sono ammalate, e non solo in giovane età. Anche gli uomini, a volte in questo senso, "fortunati". E la malattia può manifestarsi a tal punto che una persona perde completamente la capacità lavorativa e deve essere assegnata a un gruppo di disabili.

Come analizzare il lavoro dei vasi della testa?

Quando c'è una necessità di fare un REG, i pazienti, di regola, cominciano a preoccuparsi. Puoi tranquillizzarlo subito: il metodo è non invasivo e, quindi, indolore. La procedura REG non è dannosa per il corpo e può essere eseguita anche nella prima infanzia.

L'esame della testa del REG viene effettuato utilizzando un apparato a 2-6 canali: reograf. Naturalmente, più canali ha il dispositivo, maggiore sarà l'area di studio coperta. Per risolvere problemi di grandi dimensioni e registrare il lavoro di diversi bacini vengono utilizzati poliuretrografi.

Quindi, la procedura passo passo del REG è la seguente:

  1. Il paziente è comodamente posizionato su un morbido divano;
  2. Sulla testa imporre piastre di metallo (elettrodi), che sono precedentemente trattati con un gel speciale per prevenire l'irritazione della pelle;
  3. Gli elettrodi sono fissati con un nastro di gomma nei punti in cui è pianificata la valutazione dello stato delle navi.
  4. Gli elettrodi sono imposti a seconda di quale parte del cervello è soggetta allo studio di REG:
  5. Se il medico è interessato al pool dell'arteria carotide interna, gli elettrodi si formeranno sul naso e sul processo mastoideo;
  6. Se il caso riguarda l'arteria carotide esterna, le placche saranno rinforzate di fronte al canale uditivo e al di sopra del sopracciglio esterno (il corso dell'arteria temporale);
  7. La valutazione del funzionamento dei vasi del bacino arterioso vertebrale prevede l'imposizione di elettrodi sul mastoide (mastoide) e sui tubercoli occipitali con rimozione simultanea dell'elettrocardiogramma.

Quando si esamina il capo del REG, si raccomanda che il paziente chiuda gli occhi in modo che gli stimoli esterni non influiscano sul risultato finale. I dati ricevuti dal dispositivo sono registrati su un nastro di carta.

I risultati della REG, la cui decodifica richiede competenze aggiuntive, vengono inviati al medico che ha ricevuto una formazione speciale in questo settore. Tuttavia, il paziente è molto impaziente di scoprire cosa sta succedendo nelle sue navi e che cosa significa il programma sul nastro, perché, come ha fatto REG, ha già una buona idea e può persino calmare coloro che stanno aspettando nel corridoio.

In alcuni casi, per ottenere informazioni più complete sulla funzione vascolare, vengono utilizzati campioni con farmaci che agiscono sulla parete vascolare (nitroglicerina, caffeina, papaverina, aminofillina, ecc.).

Cosa significano parole incomprensibili: decifrare REG

Quando il medico inizia a decifrare il REG, è principalmente interessato all'età del paziente, che è necessariamente preso in considerazione per ricevere informazioni adeguate. Naturalmente, le norme dello stato di tono e di elasticità per una persona giovane e anziana saranno diverse. L'essenza del REG consiste nel registrare le onde che caratterizzano il riempimento di alcune aree del cervello con il sangue e la reazione dei vasi al flusso sanguigno.

Una breve descrizione dell'immagine grafica delle oscillazioni può essere rappresentata come segue:

  • La linea ascendente dell'onda (anakrot) si alza bruscamente verso l'alto, la cima leggermente arrotondata;
  • La discesa (katakrota) cala senza problemi;
  • Inzisura, situato nel terzo medio, seguito da un piccolo dente dicrotico, da cui discende la discesa e inizia la nuova ondata.

Per decifrare il medico REG presta attenzione:

  1. Le onde sono regolari;
  2. Qual è il top e come è arrotondato;
  3. Quali sono i componenti (ascendente e discendente);
  4. Determina la posizione dell'incisura, il polo dicrotico e la presenza di onde aggiuntive.

Norme degli orari REG a seconda dell'età

I risultati del sondaggio, che indicano l'aterosclerosi

Tipi comuni di REG

Dopo aver analizzato la registrazione della renceencefalografia, il medico registra una deviazione dalla norma e conclude che il paziente cerca di leggere e interpretare più rapidamente. Il risultato dello studio è determinare il tipo di comportamento delle navi:

  • Il tipo distonico è caratterizzato da un costante cambiamento del tono vascolare, in cui prevale spesso l'ipotonia con un riempimento del polso ridotto, che può essere accompagnata da ostruzione del deflusso venoso;
  • Il tipo angiodonico differisce poco da quello distonico. È inoltre caratterizzato da disturbi del tono vascolare dovuti a un difetto della struttura della parete vascolare, che porta a una diminuzione dell'elasticità dei vasi e alla prevenzione della circolazione sanguigna in un particolare pool;
  • Il tipo ipertensivo nel REG è un po 'diverso a questo proposito, vi è un aumento persistente del tono dei vasi di adduzione con deflusso venoso ostruito.

Tipi di REG non possono essere qualificati come malattie separate, perché accompagnano solo un'altra patologia e servono come guida diagnostica per la sua determinazione.

Differenza di REG da altri studi sul cervello

Spesso, iscrivendosi in un centro medico per un esame del capo REG, i pazienti confondono con altri studi contenenti le parole "electro", "graphy" e "encephalo" nei loro nomi. Questo è comprensibile, tutte le designazioni sono simili, e per le persone lontane da questa terminologia, a volte è difficile da capire. Soprattutto a questo proposito, si ottiene elettroencefalografia (EEG). Correttamente, entrambi studiano la testa posizionando sopra gli elettrodi e registrando i dati di lavoro di alcune aree della testa su un nastro di carta. Le differenze tra REG ed EEG sono che il primo esamina lo stato del flusso sanguigno e il secondo rivela l'attività dei neuroni di una parte del cervello.

I vasi durante l'elettroencefalogramma hanno un effetto indiretto, tuttavia, una encefalografia a lungo termine si rifletterà nell'encefalogramma. Una maggiore prontezza convulsiva o altri focus patologici sull'EEG sono ben rilevati, il che serve a diagnosticare l'epilessia e le sindromi convulsive associate a traumi e neuroinfettivi.

Dove, come e quanto?

Indubbiamente, dove è meglio passare attraverso il cervello REG, il cui prezzo varia da 1.000 a 3.500 rubli, è deciso dal paziente. Tuttavia, è altamente desiderabile dare la preferenza a centri specializzati ben attrezzati. Inoltre, la presenza di diversi specialisti di questo profilo aiuterà a capire collettivamente in situazioni difficili.

Il prezzo di un REG, oltre al livello della clinica e le qualifiche degli specialisti, può dipendere dalla necessità di test funzionali e dall'impossibilità di eseguire la procedura nell'istituto. Molte cliniche forniscono questo servizio e vanno a casa per condurre uno studio. Quindi il costo aumenta a 10.000-12.000 rubli.

Come decifrare il rheoencephalogram del cervello

I sintomi associati alla malattia vascolare cerebrale sono spesso la causa della ricerca di cure mediche. Per fare una diagnosi corretta, i medici spesso scrivono un referral per REG, spiegando che si tratta di un esame dei vasi della testa. Ma i pazienti meticolosi vogliono sempre saperne di più, quindi dovresti capire: un rheoencephalogram del cervello, che cos'è e come capire la conclusione di uno specialista.

Rheoencephalogram del cervello cos'è

La reenceencefalografia è una procedura diagnostica consolidata che consente di valutare lo stato generale del flusso sanguigno nei vasi cerebrali. La tecnica si basa sul fatto che la resistenza elettrica dei tessuti della testa durante il passaggio di una debole corrente attraverso di essi può variare a seconda del riempimento di sangue dei vasi - arterie e vene nell'area tra gli elettrodi. I dati ricevuti nel dispositivo vengono convertiti in un'immagine grafica su un nastro di carta o sullo schermo di un computer. Questa immagine è chiamata un rheoencephalogram. Maggiori dettagli sulle funzionalità di questo metodo diagnostico possono essere trovati qui.

Sembra un ECG familiare: elettrocardiogramma. Onde con una frequenza del battito cardiaco appaiono sul nastro, poiché il riempimento del sangue dei vasi cambia di conseguenza con le fasi del ciclo cardiaco, con l'onda del polso. Quando decodifica uno specialista valuta

  • parte ascendente dell'onda (anakrot);
  • la sua cima;
  • parte discendente (catacrota);
  • incisuru (dente sulla parte discendente);
  • onda dicrotica (discendente dopo incisura).

In quali casi è prescritta la rheoencephalography vascolare cerebrale?

Le indicazioni per eseguire il REG sono determinate dagli stati in cui i parametri del tono e dell'elasticità delle arterie e delle vene sono violati o la loro asimmetria è osservata in aree simili. Con la roeoencefalografia, è possibile ottenere una conferma indiretta di un aumento della pressione intracranica e valutare lo stato della circolazione sanguigna collaterale (bypass) (se la nave principale è bloccata). Di solito, REG è prescritto per

  • mal di testa, tinnito, vertigini;
  • sospetta aterosclerosi dei vasi della testa;
  • instabile e alta pressione sanguigna;
  • ictus (per valutare il rifornimento di sangue collaterale alla zona interessata del cervello);
  • trauma cranico;
  • sospetta aumentata pressione intracranica;
  • osteocondrosi del rachide cervicale
  • l'emicrania;
  • deterioramento della memoria;
  • problemi di sonno;
  • problemi di udito o di vista.

Condurre la roeoencefalografia è possibile con il monitoraggio dinamico dell'efficacia del trattamento e per identificare la patologia durante gli esami preventivi di alcuni gruppi della popolazione.

Rheoencephalogram: decodifica

Durante la decrittazione, il medico prende in considerazione i seguenti indicatori:

  • regolarità delle onde eografiche
  • vista del reparto ascendente e discendente,
  • affilare o arrotondare la parte superiore dell'onda,
  • posizione dell'incisura,
  • profondità di un dente dicrotico
  • la presenza di onde aggiuntive nella parte a valle.

Per un'adeguata valutazione degli indicatori, l'età e la forma fisica del paziente sono importanti. Anche la pressione sanguigna iniziale viene presa in considerazione, il suo aumento può influenzare il tono e il riempimento del sangue del polso.

  • la curva ha un apice appuntito, una incisura distinta e un dente dicrotico nella parte discendente, la parte superiore si appiattisce con l'età, i denti si levigano e dopo 60 anni la forma può diventare arcuata;
  • il tempo di salita della curva a 0,1 s, entro i 60 anni viene esteso a 0,19 s;
  • il rapporto tra la lunghezza totale e la lunghezza d'onda verso l'alto non deve superare il 13-15% (caratterizza il tono delle arterie grandi e medie);
  • DKI (rapporto percentuale dell'altezza del picco dell'onda fino all'altezza dell'incisura) - 40-70% (caratterizza il tono delle piccole arterie, resistenza periferica);
  • IC (rapporto percentuale dell'altezza del picco dell'onda rispetto all'altezza del dente dicrotico) - circa 75% (condizione del sistema venoso, l'aumento indica la difficoltà di deflusso, una diminuzione indica la pletora venosa);
  • l'asimmetria inter-emisferica di ampiezza non supera il 10%.
  • la forma d'onda non corrisponde all'età;
  • c'è un'asimmetria significativa nell'ampiezza e / o nella forma d'onda nei diversi emisferi;
  • il tempo di salita dell'onda in un emisfero è più lungo di 0,015 s rispetto all'altra;
  • lo spostamento dell'incisura lungo la parte discendente della curva e il suo approfondimento;
  • aumento o diminuzione significativi dell'ampiezza dell'onda;
  • il tempo di propagazione delle onde è ridotto.

Casi speciali di rheoencephalogram patologico

REG in aterosclerosi

La malattia, mentre progredisce, causa una diminuzione dell'elasticità delle arterie, un restringimento del loro lume e una diminuzione dell'afflusso di sangue. Sul REG - graduale livellamento della cima della curva con la formazione di un plateau. Nel tempo, la forma diventa arcuata. Il tempo di propagazione dell'onda e la sua ampiezza sono abbreviati.

REG in ipertensione

Nelle fasi iniziali, il polo dicrotico si sposta all'apice. Lo sviluppo della malattia porta all'arrotondamento dell'apice e il dente dicrotico può trovarsi sopra la curva. L'ampiezza dell'onda diminuisce. In una fase successiva, la forma della curva è arcuata.

REG per emicrania

L'asimmetria inter-emisferica nell'ampiezza dell'onda viene registrata - è elevata sul lato interessato.

REG in distonia vascolare

Il decorso della malattia sul tipo ipertonico sul REG è accompagnato da una tendenza a arrotondare la parte superiore dell'onda, ridurre l'ampiezza e appianare ulteriori oscillazioni.

Se il tono vascolare viene prevalentemente abbassato, si osserva un aumento del riempimento del sangue. Nella parte superiore della curva REG, viene formato un plateau, l'ampiezza dell'onda aumenta e le oscillazioni aggiuntive diventano più evidenti.

REG per lesioni alla testa

  1. Ematoma. Provoca un'asimmetria significativa sotto forma di una curva. Sul lato dell'ematoma, l'ampiezza dell'onda è ridotta. Altre vibrazioni sono quasi invisibili.
  2. Lesione cerebrale Sul lato della lesione, l'ampiezza dell'onda viene aumentata, l'incisura diventa più profonda e l'angolo di inclinazione della parte ascendente della curva REG aumenta.
  3. Commozione cerebrale. Segni di ipertonio vascolare o ipotonia senza asimmetria sono registrati.

Reg in stroke

L'ampiezza della curva è ridotta, la parte superiore è levigata. L'incisura viene spesso spostata alla base della parte discendente, e questa parte si accorcia, il che indica un tono acutamente ridotto delle arterie.

REG con aumento della pressione intracranica

Indirettamente, questa patologia è indicata dalla forma a cupola della curva del rheoencephalogram, dalla levigatura o dalla scomparsa dell'incisura e dal dente dicrotico quando vengono spostati verso l'alto. Segni di aumento del tono vascolare e della resistenza periferica, così come un alterato deflusso venoso.

REG in violazione del deflusso venoso

È caratterizzato dall'allungamento e dalla flessione della parte discendente della curva, nonché dalla presenza di una piccola onda presistolica prima dell'innalzamento del successivo complesso.

Valutazione di test funzionali con roencephalography

Il test della nitroglicerina aiuta a separare i cambiamenti funzionali e temporanei di REG nell'ipertensione e aterosclerosi da quelli permanenti, organici. Se dopo aver assunto la pillola, la curva è tornata alla normalità, le lesioni organiche non sono ancora diventate un ostacolo al flusso sanguigno.

Il test con torsioni e cadenti della testa rivela la sindrome delle arterie vertebrali quando le manifestazioni di osteocondrosi impediscono il flusso di sangue nel cervello attraverso l'arteria vertebrale. In questo caso, vi è una diminuzione del riempimento di sangue delle navi e un cambiamento nel tono in uno degli emisferi quando la testa gira.

La semplicità, l'accessibilità e la sicurezza della tecnica sono i principali vantaggi del REG. Cedendo a metodi più istruttivi per studiare i vasi cerebrali, tuttavia li accompagna, spesso essendo il primo passo verso una diagnosi corretta e un trattamento efficace.

Rheoencephalography: quello che è, indicazioni, metodi di

Uno dei metodi diagnostici per la rilevazione della patologia della circolazione cerebrale è la rheoencephalography (REG). Si basa sul fatto che le oscillazioni del polso del riempimento di sangue dei vasi influenzano la resistenza elettrica. Questa differenza di valori è fissata dal dispositivo e visualizzata come un grafico. REG fornisce informazioni indirette sullo stato dei vasi cerebrali, deflusso venoso, quindi, sono prescritti rheoencephalography per alcune indicazioni.

Cos'è la rheoencephalography

Una parte significativa del volume totale del sangue scorre attraverso il cervello umano (15%). Inoltre, la velocità del flusso sanguigno in essa è molto più intensa che in tutti gli altri organi. Ciò è dovuto al fatto che ha bisogno di un'enorme quantità di ossigeno per completare il lavoro. La patologia della circolazione cerebrale porta a gravi conseguenze (disabilità, morte del paziente), quindi è molto importante identificare deviazioni di sviluppo nel tempo. E aiuta la reenceencefalografia.

Il sangue ha la più alta conduttività elettrica rispetto ad altri tessuti. Questo è il motivo per cui quando il tessuto sistolico è pieno di sangue, la resistenza elettrica diminuisce e quando diminuisce il diastolico nel riempimento del sangue. Sul rheoencephalogram, tutti questi cambiamenti sono rappresentati come una curva sincrona con l'impulso. Durante l'analisi, prestare attenzione a:

  • forma d'onda;
  • massima ampiezza d'onda, che riflette il riempimento di sangue dei tessuti;
  • la gravità e la posizione di vari segmenti e punti sulla curva;
  • la presenza di onde aggiuntive.

Lo studio di tali parametri aiuta a rilevare la presenza di patologia vascolare. Viene prescritta quando il paziente viene dal medico con denunce di mal di testa, vertigini, alterazioni della pressione sanguigna. Per identificare le cause di questi sintomi, lo specialista indirizza il paziente alla riencefalografia.

Quando è necessario REG

La Rheoencephalography è un metodo senza sangue e affidabile per studiare i cambiamenti nell'emodinamica del cervello. Con il suo aiuto, impara:

  • il tono e l'elasticità delle pareti vascolari;
  • deflusso venoso;
  • l'intensità del sangue;
  • velocità del flusso sanguigno nei vasi cerebrali.

Spesso prescritto REG con test funzionali, test farmacologici. Ciò consente di stabilire la causa di un incidente cerebrovascolare (osteocondrosi cervicale, patologia del sistema cardiovascolare, alterazioni organiche nel tessuto cerebrale). Di conseguenza, la reenceencefalografia viene eseguita per stabilire una diagnosi accurata per il sospetto:

Identificare alcuni cambiamenti nel REG e nei tumori cerebrali, ma in questo caso, si dovrebbe condurre una diagnosi diagnostica usando TC o MRI.

Affinché la reencefalografia dia il risultato più accurato, è necessario eseguirlo correttamente.

La metodologia del REG

Prima dello studio, il paziente deve astenersi dall'uso di sostanze che influenzano la circolazione sanguigna. Se il medico ha prescritto farmaci che influenzano il tono vascolare (nitroglicerina, antipertensivi, ecc.), È necessario scoprire se devono essere assunti prima dell'esame, poiché possono avere un impatto significativo sul risultato.

Prima di entrare nella stanza della diagnostica funzionale, si raccomanda di calmarsi, rilassarsi. Si consiglia di sedersi per 15 minuti.

Rheoencephalography fatto con un dispositivo speciale. Gli elettrodi sono attaccati alla testa del paziente:

  1. Per cominciare, la pelle dove si trova il sensore viene strofinata con alcool. Grasso elettrodico pasta conduttiva o imporre garza immerso in soluzione salina salina o ipertonica. Questo è necessario per ridurre la resistenza elettrica della pelle, fornendo un contatto migliore.
  2. Con l'aiuto di un nastro di gomma con fori fissare gli elettrodi. È necessario escludere la possibilità del loro spostamento per ottenere il risultato più accurato.

REG può essere eseguito in diverse posizioni:

  • sdraiato
  • seduta;
  • con guasto funzionale (sarà necessario alzarsi in piedi o inclinare la testa).

I cambiamenti nella posizione del corpo influenzano significativamente le prestazioni dello studio. Per questo motivo viene prescritto un test funzionale per chiarire la diagnosi di sospetto flusso ematico cerebrale in caso di osteocondrosi cervicale o ipotensione ortostatica. Ad esempio, quando la testa viene abbassata a 30 0 (posizione Trendelenburg), sul REG compare un'onda venosa, che consente di giudicare lo stato di reattività del letto venoso. Nei pazienti con ipotensione ortostatica in posizione eretta, l'ampiezza della REG viene ridotta.

L'effetto del cuore sullo stato dei vasi cerebrali viene studiato conducendo un test farmacologico. Il paziente deve, prima della procedura, inserire i farmaci che dilatano i vasi:

  • papaverina;
  • aminofillina;
  • nitrito di amile;
  • nitroglicerina;
  • acido nicotinico.

Con l'aiuto dei vasodilatatori scopri la natura dei cambiamenti, siano essi funzionali o organici. Questo è necessario per determinare ulteriori tattiche di trattamento. Se, dopo aver assunto farmaci vasodilatatori, l'immagine grafica mostra la normalizzazione della forma della curva, allora la patologia vascolare è funzionale.

Durante lo studio, tutti i cambiamenti nella resistenza vascolare sono registrati come immagine grafica. Quindi il medico diagnostico funzionale elabora e decodifica i valori ottenuti. Molti armadi sono dotati di dispositivi moderni, quindi l'elaborazione dei dati viene effettuata utilizzando programmi speciali. Tuttavia, il medico prende necessariamente in considerazione la presenza di artefatti che possono influenzare significativamente il risultato dello studio:

  • interferenza dell'elettrodo
  • reograf di impostazione errata;
  • movimenti arbitrari o violenti del paziente.

Sul rheoencephalogram, il medico può vedere da cambiamenti nell'ampiezza delle onde, la curvatura, che cambia nella circolazione cerebrale si verificano, se sono associati a lesioni organiche o sono funzionali.

conclusione

Il REG è un metodo abbastanza accurato per studiare la circolazione del sangue cerebrale, ma da solo non è sufficiente per stabilire una diagnosi accurata. La patologia vascolare viene rilevata dallo studio dei riflessi, dalla presenza del nistagmo visivo. Completa il quadro clinico del fondo oculare. Ecco perché, oltre a REG, il neuropatologo ti rimanda a un optometrista per la consultazione. Un oftalmologo, esaminando il fondo dell'occhio, se c'è una patologia della circolazione sanguigna, noterà angiopatia, una violazione del deflusso venoso. Per chiarire la diagnosi, il medico può raccomandare una TC o una risonanza magnetica.

Il neuropatologo dirige la rheoencephalography e il medico esegue una diagnosi funzionale e decifra i risultati.

REG di navi cerebrali: ordine di ricerca, risultati

Un rheoencephalogram è il risultato grafico di una procedura diagnostica chiamata REG dei vasi cerebrali. Il metodo è stato usato per molto tempo. Una delle fonti di base in cui è descritto questo metodo (autore Jenker F. L) è stata tradotta dall'inglese nel 1966.

Come procedura, la rettoencefalografia è molto semplice, ma aiuta a rilevare, anche in una fase iniziale, una serie di malattie del cervello, oltre a valutare la qualità della circolazione cerebrale. A causa del buon contenuto informativo, questa diagnostica è rispettata dai medici, anche se ci sono scettici nella comunità medica che non credono veramente nell'obiettività del metodo.

È possibile individuare gli ovvi vantaggi della diagnosi di REG - la sua disponibilità e il prezzo non molto alto. L'attrezzatura è disponibile a un costo anche per le cliniche distrettuali. Certo, la tomografia dà un quadro più completo, ma la sua disponibilità lascia molto a desiderare per oggi.

Caratteristiche dei vasi cerebrali

  • Arteria carotide sinistra e destra.
  • Arterie vertebrali sinistra e destra.

Ci sono due sistemi arteriosi nel flusso sanguigno del cervello, ciascuno dei quali funziona in modo indipendente:

  • Centrale: con il suo aiuto c'è un afflusso di sangue ai nodi sottocorticali e al vicino midollo. Il sistema centrale è costituito dai vasi del Cerchio Willisiano (questi sono i rami finali delle arterie carotidi e vertebrali collegate da anastomosi, piccole navi che collegano una nave all'altra), che si trovano alla base del cervello e delle arterie basilari.
  • Periferico - con l'aiuto di questo sistema viene alimentata la materia bianca degli emisferi e dei ventricoli. Il sistema arterioso periferico è costituito da tre arterie: il cerebrale anteriore, medio e posteriore.

La circolazione sanguigna del cervello è regolata dai sistemi interni, con l'aiuto di cui viene mantenuto il flusso sanguigno ottimale in tutte le strutture cerebrali.

Regolazione della circolazione cerebrale

Esistono 4 sistemi principali attraverso i quali si verifica la regolazione della vitalità della circolazione cerebrale:

  1. Miogenico - eseguito rispondendo alla muscolatura liscia del letto arterioso alle fluttuazioni di pressione in esse. Un aumento dei valori della pressione arteriosa provoca un aumento del tono delle cellule muscolari e della vasocostrizione (vasocostrizione). Una diminuzione della pressione sanguigna, a sua volta, provoca una diminuzione del tono e della vasodilatazione (dilatazione dei vasi sanguigni). La regolazione miogenica è un elemento guida dell'autoregolazione cerebrale.
  2. Umorale - dovuto all'effetto sulla muscolatura liscia del letto vascolare dei componenti attivi. Uno dei più forti regolatori della circolazione sanguigna è l'indicatore della tensione di anidride carbonica del sangue arterioso e del pH del liquido cerebrospinale. L'ipercapnia (un aumento della tensione di anidride carbonica) porta all'espansione dei vasi sanguigni e dell'ipocapnia - al loro restringimento. In questo caso si sviluppa l'ipossia cerebrale.
  3. Metabolico - è coinvolto nella distribuzione del sangue tra diverse aree del cervello. Vari principi attivi, ormoni, mediatori possono avere un effetto diretto e indiretto sullo stato del sistema vascolare del cervello.
  4. Neurogenico - agisce principalmente su piccoli vasi arteriosi e dipende dallo stato generale dei meccanismi autoregolatori del tono vascolare, della composizione e della concentrazione degli ioni.

A riposo in una persona sana, l'intensità del flusso sanguigno cerebrale è 55-60 ml / 100 g / min. Questo valore è pari al 15% della portata cardiaca totale. La percentuale di consumo totale di ossigeno corporeo da parte del cervello è del 20% e del 17% di glucosio. Il tasso di consumo di ossigeno da parte del cervello è 3-4 ml / 100 g / min.

La velocità stimata di 15 ml / 100 g / min indica lo sviluppo di effetti irreversibili. In caso di arresto circolatorio fino a 7 minuti, si verifica un'interruzione completa di tutti i meccanismi di regolazione, perdita di coscienza, coma e morte cerebrale. Ciò è dovuto al blocco della microvascolatura a causa di cambiamenti irreversibili nelle pareti dei capillari e dell'edema cellulare.

È importante! Il principale fattore scatenante di tale ischemia è che il cervello, a differenza di altri organi, ha riserve minime del proprio ossigeno.

Anche i cambiamenti più insignificanti nei vasi cerebrali di varia origine portano a una alterata circolazione cerebrale di diversa gravità.

Circolazione cerebrale

  1. Livello intermedio - caratterizzato da un cambiamento nell'attività funzionale delle cellule nervose. In questo caso, la loro struttura non cambia, la loro funzione deve essere ripristinata.
  2. Il livello critico più basso - i neuroni muoiono con una riduzione significativa dell'afflusso di sangue. Allo stesso tempo si sviluppano cambiamenti necrotici nel tessuto nervoso.
  3. Il livello critico superiore - in questa fase, c'è un cambiamento critico nei processi emodinamici, un cambiamento nella sensibilità del recettore, la rottura delle interazioni sinaptiche e il blocco delle connessioni neurali e delle funzioni.

Oggi, uno di questi metodi è la rheoencephalography.

rheoencephalography

Questo è un metodo per studiare i vasi del cervello. La base dello studio è di registrare i cambiamenti nella resistenza del tessuto quando esposti a correnti elettriche ad alta frequenza di bassa magnitudo.

La Rheoencephalography consente di trarre conclusioni sullo stato del sistema vascolare del cervello e sui parametri emodinamici, in particolare:

  • Tono vascolare
  • Resistenza vascolare.
  • L'elasticità delle pareti vascolari.
  • Velocità del flusso sanguigno
  • La velocità di propagazione dell'onda di impulso.
  • La gravità dell'aumento della pressione intracranica.
  • Presenza, grado, possibilità di sviluppo della circolazione collaterale (è la formazione di reti di vasi sanguigni, che girano attorno alla nave principale interessata per prevenire lo sviluppo di un deficit di flusso ematico di un certo organo o sito di tessuto).

Indicazioni per il REG

In considerazione della grande informatività dello studio e del breve tempo necessario, si raccomanda di eseguire la roeoencefalografia nelle seguenti condizioni:

  • Valutazione della gravità dei disturbi circolatori.
  • Ictus emorragici e ischemici.
  • Ferite alla testa
  • Acufene.
  • Danno visivo.
  • Menomazione uditiva.
  • Mal di testa e vertigini.
  • Emicrania.
  • Cambiamenti nella pressione sanguigna.
  • L'aterosclerosi.
  • Mancanza di genesi vertebro-basilare.
  • Distonia vascolare vegetativa.
  • Ipotensione ortostatica
  • Encefalopatia di varia origine.
  • Insonnia.
  • Compromissione della memoria
  • L'oblio.
  • Varie malattie della colonna vertebrale nella colonna cervicale.
  • Instabilità della pressione intracranica.
  • Adenoma ipofisario
  • Morbo di Parkinson.

Tecnica di ricerca

La manipolazione viene effettuata con l'aiuto di una reografia, avendo da 2 a 6 canali. Più canali ha una reografia, più informativo sarà il risultato della procedura.

Se è necessario condurre uno studio contemporaneamente in diversi bacini per la circolazione del sangue, è necessario l'uso di poliureografi.

Affinché il risultante foeencefalogramma sia corretto e informativo, sono necessarie le seguenti condizioni:

  • Adozione di una posizione comoda.
  • Sovrapposizione degli elettrodi sulla testa in quei punti in cui è necessario fissare i parametri emodinamici.
  • Nel caso dello studio dell'arteria carotide interna, gli elettrodi si sovrappongono nell'area del naso e del processo mastoideo (dietro l'orecchio in basso).
  • Per ottenere dati sulle arterie carotidi esterne, gli elettrodi si trovano sopra il sopracciglio e vicino al condotto uditivo nella parte anteriore.
  • Lo studio delle arterie vertebrali comporta l'imposizione di elettrodi sui tubercoli occipitali e sul processo mastoideo. Allo stesso tempo, è necessaria l'elettrocardiografia simultanea.

Al termine dello studio, la valutazione dei dati ottenuti viene effettuata immediatamente e fornita al paziente.

Reoentsefalogramma. trascrizione

  • La parte nascente è l'anacrot.
  • La parte discendente è selvaggia.
  • L'incisione è un dente dicrotico nel terzo medio dell'onda discendente.

Poiché durante la reencefalografia c'è una fissazione delle onde, con l'aiuto di cui si valutano i vasi sanguigni del cervello e si verifica la loro reazione, ci sono alcuni indicatori che vengono valutati per primi.

Quando i dati sono ottenuti dalla REG vascolare cerebrale, la valutazione di tali dati come:

  • La forma delle onde
  • La durata di ciascuna sezione dell'onda.
  • L'ampiezza delle onde.
  • Localizzazione di incisura.
  • Regolarità all'oscillazione
  • Indice ecografico - un indicatore della grandezza del flusso sanguigno.
  • L'indice dicrotico è un indicatore del tono vascolare e della resistenza vascolare periferica.
  • L'indice diastolico è un indicatore del livello di deflusso del sangue e del tono venoso.

Al completamento dello studio, si verifica una valutazione del tipo di rheoencephalogram:

  • Distonico - un cambiamento nel tono dei vasi di natura permanente, con una predominanza di tono basso e basso riempimento del polso, associato alla difficoltà del deflusso venoso.
  • Angiodonico - simile a distonico, solo in aggiunta al tutto diminuisce l'elasticità dei vasi sanguigni, che porta a cambiamenti emodinamici in vari pool vascolari.
  • Iperteso - con la caratteristica ipertonicità persistente delle navi portatrici, accompagnata da deflusso ostruito di sangue venoso.

Quando si decifrano i dati del REG vascolare cerebrale, le seguenti modifiche danno la massima importanza:

  • Un aumento pronunciato dell'ampiezza dell'onda, una pendenza, un'onda in salita breve con un apice appuntito, uno spostamento e un aumento dell'incisura indicano una diminuzione del tono arterioso.
  • Una diminuzione dell'ampiezza delle onde, un aumento della durata della linea ascendente e la presenza di onde addizionali su di essa, la levigatezza dell'incisura indicano un aumento del tono dei vasi arteriosi.
  • Il costante cambiamento degli incisivi e delle onde addizionali sulla linea discendente indica distonia vegetativa-vascolare.
  • Il rigonfiamento e l'aumento della lunghezza della cataclea, la comparsa di onde aggiuntive tra le principali indicano la presenza di difficoltà nel deflusso venoso.
  • Diverse ampiezze e cambiamenti nella forma dei denti indicano la presenza di ipertensione arteriosa.
  • L'appiattimento dell'apice della linea ascendente, la levigatezza delle onde, l'assenza di ulteriori formazioni sull'onda discendente indicano l'aterosclerosi.

Distinzione di REG ed EEG

Oltre alla reenceencefalografia, c'è uno studio come l'elettroencefalogramma.

La principale differenza in queste due manipolazioni è che il REG viene utilizzato per analizzare lo stato dei vasi sanguigni del cervello e della circolazione sanguigna e l'EEG viene utilizzato per studiare l'attività neurale di alcune aree del cervello.

Costo della reenceencefalografia

Per condurre un tale studio può essere in una clinica semplice, reparto neurologico, così come in vari centri medici privati. Il prezzo dello studio dipenderà dalla sede.

Ad oggi, il prezzo di un REG vascolare cerebrale è compreso tra 1.000 e 12.000 rubli, a seconda dell'urgenza del test, dell'uso degli stress test e della qualità della reografia.

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

Revisione completa dell'angioma: perché si verifica, è pericoloso, cosa fare

Da questo articolo imparerai: cos'è l'angioma, perché questa patologia sorge e come si manifesta. Cosa dovrebbe essere fatto per una diagnosi tempestiva, come prevenire la progressione, dove è necessario trattare, la prognosi della malattia.

Stent a cuore: descrizione dell'operazione, i suoi vantaggi, la riabilitazione

Da questo articolo imparerai: che tipo di chirurgia è - stenting dei vasi cardiaci, perché è considerato uno dei migliori metodi di trattamento di varie forme di malattia coronarica, in particolare la sua attuazione.

Inguine varicose all'inguine durante la gravidanza: cause e metodi di trattamento della malattia delle grandi labbra

Vene varicose - una malattia che si verifica più spesso negli arti inferiori, dove è caratterizzata dalla comparsa di vene gonfie e spesse sotto la pelle e dalla formazione di edema nelle gambe.

Sintomi e trattamento delle vene varicose

Vene varicose uterine - una malattia scatenata dallo sviluppo di processi patologici nel sistema venoso, che porta a un deterioramento della circolazione sanguigna.

Sangue denso: cause e trattamento

Tutti sanno che la prevenzione delle patologie del sistema cardiovascolare può prevenire molte malattie pericolose, ma prestano poca attenzione a un punto così importante come indicatori della viscosità del sangue.

USDG di vasi cerebrali: indicazioni per la procedura e il suo costo

La procedura per l'USDG del cervello è un tipo specifico di ricerca medica che consente ai medici di determinare se una persona che li ha affrontati ha problemi con problemi di flusso sanguigno nelle navi.