Allineamento dello stress: ANGIEKTASI

ANGIEKTASIA (angiectasia, angeion greca - vaso ed ektasi - espansione) - espansione persistente della nave associata a disturbi funzionali o aggiustamento strutturale. Distinguere: espansione di un'arteria - arteriectasia, vene - venectasia (flebectasia), limf, vasi - linfangiectasia, piccoli vasi - telangiectasia (vedi).

arteriectasia osservato nelle arterie di tutti i calibri e nell'aorta; è caratterizzato da un'espansione diffusa dell'arteria, i cui bordi sono spesso allungati e diventano serpentini. Morfologicamente e patogeneticamente simile all'aneurisma diffuso, differendo da esso in un grado minore di gravità del processo. Microscopicamente, il processo è caratterizzato da appiattimento dell'ondulazione, lacrime, riduzione delle fibre elastiche, atrofia muscolare, crescita del tessuto connettivo. I depositi intimi di lipidi e calcare sono spesso osservati. Il processo può essere considerato come il risultato dell'involuzione senile, l'aterosclerosi. Nella maggior parte dei casi con arteriectasia pronunciata non si osservano disturbi circolatori, tuttavia, con la sconfitta delle arterie vertebrali e carotidi, i disturbi circolatori del cervello sono possibili con lo sviluppo di eventi atrofici e attacchi di cuore in esso. L'arteriectasia può anche essere osservata come una manifestazione di processi compensatori nel sistema arterioso sotto le condizioni dello sviluppo di collaterali con persistente aumento della funzione d'organo, per esempio. quando si rimuove un organo appaiato. In questi casi, il muro dell'arteria si ingrossa, il numero delle fibre muscolari elastiche, vasae vasorum, aumenta, nell'intima si verifica una neoplasia dello strato muscolare interno.

venectasia si trova più spesso nelle vene superficiali della coscia, del retto, nelle vene pelviche durante la gravidanza, a causa di condizioni professionali (in piedi prolungati, frequenti sforzi fisici), negli aneurismi artero-venosi, raramente con il blocco dei tronchi, compressione di essi; osservato anche nelle vene dello stomaco, esofago, parete addominale anteriore con cirrosi epatica. Le vene colpite si dilatano, spesso si increspano, in seguito formano nodi varicosi. Microscopicamente: la parete venosa è ispessita a causa dell'aumento del numero di fibre elastiche e di collagene e delle cellule muscolari lisce. Mentre il processo progredisce, l'ipertrofia viene sostituita dall'atrofia del telaio connettivo e degli elementi muscolari e della sclerosi progressiva del muro. Nel lume delle vene dilatate si verificano spesso coaguli di sangue. La natura della venectasia non è chiara, nella crosta, al momento, l'ipoplasia congenita della struttura del tessuto connettivo e gli elementi muscolari è considerata la principale e, in misura minore, l'insufficienza dell'apparato della valvola venosa. Inoltre, anche un leggero aumento della pressione venosa, causato da fattori esterni, porta a vene varicose e insufficienza venosa cronica. Il processo di solito progredisce e termina con le vene varicose (vedi).

linfangiectasia si pone in relazione con la violazione del drenaggio linfatico, il blocco e la compressione del lembo, vasi. Più spesso osservato nella pelle delle estremità, tessuto retroperitoneale. Grave linfangiectasia nella parete del digiuno e della linfa mesenterica. i nodi con sviluppo di ascite chylous sono osservati alla malattia di Whipple (vedi lipodistrofia intestinale). Le navi colpite si espandono diffusamente, trasformandosi spesso in cisti. La loro parete è diluita a causa dell'atrofia delle fibre del tessuto connettivo e degli elementi muscolari. I vasi dilatati sono facilmente feriti e quindi il flusso linfatico si verifica, a volte con lo sviluppo di ascite chilosa, idrotorace. La linfostasi (vedi), osservata in linfangiectasia, porta a edema tissutale, atrofia e sclerosi di organi. Spesso sviluppa elefantiasi.

Manifestazioni cliniche A. dipende dalla struttura e dal calibro della nave colpita. I vasi si espandono, si allungano, di conseguenza si increspano; si formano sacche vascolari. La formazione di coaguli di sangue è possibile in vasi dilatati. Con un forte assottigliamento del muro si verifica una rottura della nave con conseguente deflusso di sangue o linfa.

Cambiamenti distruttivi associati a alterata circolazione del sangue possono essere osservati negli organi. Il trattamento dipende dalla posizione, dalle dimensioni, dalla forma, dal grado di danno, dalle cause di A. Talvolta è richiesto un trattamento chirurgico - resezione della zona interessata della nave, legatura della nave e resezione dell'organo nel tessuto interessato (vedi Lymphangiectasia).

rif.: Askerhanov R. P. Vene varicose, trombosi, vene pseudo-varicose di estremità, Makhachkala, 1969; Petrovsky B.V., Belichenko I. A. e Krylov V.S. Chirurgia dei rami dell'arco aortico, M., 1970; Pokrovsky A. In. e Moskalenko Yu. D. Diagnosi e chirurgia di aneurismi venosi e flebectasia, Chirurgia, n. 4, p. 127, 1970, bibliogr.

  1. Grande enciclopedia medica. Volume 1 / Editor-in-chief Academic B.V. Petrovsky; Editoria sovietica; Mosca, 1974 - 576 p.

Revisione della telangiectasia (vene del ragno): cause e trattamento

Da questo articolo imparerai: cos'è la telangiectasia, perché si sviluppa, come si manifesta e si cura. Le persone non legate alla medicina chiamano questo asterisco vascolare della sindrome.

Quando le teleangiectasie sulle mucose o sulla pelle di diverse parti del corpo appaiono nelle vene dei ragni, causate dall'espansione dei vasi sanguigni. Normalmente, le pareti dei capillari non sono visibili sulla pelle, poiché hanno un piccolo spessore - non più di 20 micrometri. Sotto l'influenza di varie cause o fattori, possono diventare più spessi e iniziare a manifestarsi sotto forma di una rete vascolare visibile.

Secondo varie statistiche, la prevalenza della telangiectasia è di circa il 25-30% tra le persone sotto i 45 anni di età. Più spesso, tali formazioni da vasi dilatati sono rilevate nelle donne, e quasi l'80% del gentil sesso dopo il parto sperimenta questa sindrome. Con l'età aumenta il rischio di vene varicose: fino a 30 anni, tali formazioni sono rilevate nel 10%, entro i 50 anni, questa cifra sale al 40% e dopo 70 raggiunge il 75-80%. In casi più rari, la telangiectasia può essere trovata nei bambini e nei neonati.

Nella maggior parte dei casi, le vene dei ragni sono solo un difetto estetico. Tuttavia, il loro aspetto indica un malfunzionamento nel lavoro di vari organi e quindi, quando appaiono, è necessario consultare un medico - un chirurgo vascolare o un dermatologo.

Gli specialisti aiuteranno non solo a sbarazzarsi di un difetto estetico, ma cercheranno anche di scoprire ed eliminare la causa principale della formazione di tali reticoli vascolari.

Perché appare la teleangiectasia

Gli esperti stanno prendendo in considerazione diverse teorie sull'origine delle vene varicose.

  1. Molte persone sono inclini a credere che la causa dello sviluppo della telangiectasia sia lo squilibrio ormonale. L'effetto degli ormoni sui vasi sanguigni spiega l'alta percentuale di occorrenza di tali formazioni in donne in gravidanza o in donne in travaglio. Le vene del ragno appaiono spesso in individui che assumono farmaci ormonali (corticosteroidi o contraccettivi orali).
  2. C'è una teoria che alcuni disturbi dermatologici come la dermatite da radiazioni, la rosacea, la xeroderma pigmentosa, il carcinoma basocellulare della pelle o altre malattie croniche possono diventare uno sfondo favorevole per l'espansione delle pareti vascolari. Varie patologie del sistema cardiovascolare, accompagnate dalla sconfitta di vasi di piccolo calibro, possono causare la comparsa di teleangectasie. Ad esempio, in caso di malattia varicosa o malattia di Raynaud, quasi il 100% dei pazienti sviluppa reti vascolari.
  3. La telangiectasia può anche apparire in persone perfettamente sane sotto l'influenza di fattori avversi esterni. Questi includono: prolungata esposizione ai raggi UV (al sole o in un solarium), sbalzi di temperatura improvvisi, debolezza dell'atassia, ipo e avitaminosi, contatto con agenti cancerogeni, esercizio eccessivo, fumo e abuso di alcol.

Tipi di teleangiectasia

Gli esperti classificano la teleangiectasia per vari motivi.

Gli esperti identificano due gruppi di teleangectasie: primarie e secondarie.

Le vene del ragno primitivo sono congenite o si verificano nella prima infanzia:

  • ereditaria - la rete di vasi alterati occupa grandi aree della pelle, ma non appare sulle mucose;
  • emorragici ereditari - i focolai si manifestano sulle mucose dell'apparato respiratorio e digerente, sulla superficie del fegato, sulla pelle dei polpastrelli, sui piedi o nel cervello;
  • non specifici - vasi alterati sono rilevati nella regione dei nervi cervicali;
  • essenziale generalizzato - in primo luogo, la rete vascolare si espande sui piedi, e quindi i cambiamenti si diffondono attraverso il corpo;
  • "Pelle di marmo": una rete di vasi rossi dilatati appare nel bambino immediatamente dopo la nascita e il suo colore diventa più luminoso sotto stress (psico-emotivo o fisico);
  • forma di telangiectasia-atassia - si manifesta nei bambini piccoli, all'età di 5 anni il bambino ha le vene a ragnatele nelle orecchie, sul setto nasale, sul palato e sulla congiuntiva, sulle ginocchia e sulle pieghe del gomito.

Le vene del ragno secondario sono una manifestazione di una malattia e sono più pronunciate nelle seguenti patologie:

  • anomalie degli estrogeni;
  • carcinoma a cellule basali della pelle;
  • cheratosi solare;
  • disturbi nella produzione di collagene;
  • reazione di innesto.

Forme speciali di telangiectasia

In alcune malattie, la teleangiectasia si manifesta in un modo speciale:

  1. Con dermatomiosite. Quando si considera un asterisco vascolare, viene determinato un gran numero di capillari dilatati. Di solito i focolai sono localizzati a portata di mano e sono accompagnati dal dolore.
  2. Con scleroderma. Sul corpo del paziente compaiono più stelle sotto forma di macchie ovali o poligonali (macchie). Molto spesso, tali formazioni sono localizzate sul viso, sulle mani e sulle mucose.
  3. Con lupus eritematoso sistemico. Le vene del ragno si trovano sui rulli delle unghie e hanno iperpigmentazione.
  4. In caso di malattia di Randu-Osler. Di solito tali vene ragno emorragico sono ereditarie. Si presentano sul naso, sulla mucosa bronchiale e sugli organi del tubo digerente.

sintomi

Le vene del ragno sono formate da vasi ingranditi e localizzati vicino alla superficie della pelle: capillari, venule o arteriole. Le reti vascolari arteriose o capillari non salgono sopra la sua superficie e quelle venose sono solitamente convesse.

Più spesso tali formazioni non provocano alcun disagio. I dolori con teleangectasie si verificano solo con dermatomiosite o con forma dolorosa che è rara nelle donne. In quest'ultimo caso, le stelle durante il sanguinamento mestruale diventano più pronunciate, luminose e causano forti dolori.

La tonalità e la dimensione delle vene del ragno o degli asterischi possono variare. Possono essere viola, rosso, rosa, blu, blu o nerastro. L'intensità e la variabilità del loro colore possono essere determinate dal tipo di pelle, dal grado di dilatazione vascolare, dall'area e dall'estensione della lesione. A volte il colore della telangiectasia cambia col tempo. Le stesse trasformazioni possono verificarsi con le sue dimensioni.

Quando l'apparizione della telangiectasia è particolarmente allarmante?

Nella maggior parte dei casi, l'aspetto della telangiectasia non causa disagio significativo ed è solo un difetto estetico o un sintomo di alcune malattie non pericolose. Tuttavia, a volte il loro verificarsi è un segno di una malattia pericolosa.

Tali teleangiectasie dovrebbero essere di particolare interesse:

  • Sulla superficie del seno. In genere, queste stelle hanno dimensioni molto ridotte (diametro nella capocchia di spillo) e una tonalità brillante. Il loro aspetto indica lo sviluppo di un tumore nella ghiandola mammaria e dovrebbe sempre essere un motivo per contattare uno specialista del seno o un oncologo.
  • Basato sulla cicatrice della pelle. Tali asterischi hanno l'aspetto di noduli rosati perlati. Quando compaiono, le condizioni della cicatrice cutanea possono cambiare. Questo segno indica un possibile sviluppo del carcinoma a cellule basali della pelle ed è la ragione per un ricorso immediato a un oncologo oa un dermatologo.
  • Telangiectasia di gruppo nei bambini. L'esistenza di una estesa rete di vasi sanguigni nei bambini può indicare la presenza di una malattia così pericolosa come la teleangiectasia emorragica. Con il suo sviluppo, un bambino può sperimentare sanguinamento: nasale o gastrointestinale. I bambini con questa patologia sono raccomandati follow-up costante presso il chirurgo vascolare.

diagnostica

Diagnosticare la teleangiectasia non è difficile. All'esame del paziente, lo specialista sentirà i reclami e chiederà al paziente le domande necessarie, esaminerà le formazioni e prescriverà un'ecografia dei vasi.

Sulla base di questi dati, il medico sarà in grado di fare il piano di trattamento più efficace. Se necessario, per identificare le cause alla radice dell'aspetto delle vene e degli asterischi del ragno, il medico riferirà il paziente per un consulto a uno specialista specializzato (cardiologo, endocrinologo, reumatologo, ginecologo, ecc.).

trattamento

Dopo aver scoperto la causa della telangiectasia, il medico prescriverà a un paziente il trattamento della malattia di base. Il piano di trattamento dipenderà dal suo tipo.

Una varietà di tecniche chirurgiche minimamente invasive può essere raccomandata per correggere un difetto cosmetico, cioè le vene del ragno stesse. La scelta di un metodo particolare dipende da molti fattori: il tipo, la dimensione e l'accessibilità delle formazioni, le controindicazioni, ecc.

elettrocauterizzazione

L'essenza di questa procedura è l'introduzione nel vaso espanso dell'ago-elettrodo, che conduce corrente ad alta frequenza, cauterizzando il tessuto. Questo metodo di eliminazione della telangiectasia viene utilizzato sempre meno, perché presenta alcuni inconvenienti: indolenzimento, danni ai tessuti sani, cicatrici e iper- o depigmentazione nel sito di cauterio.

Fotocoagulazione laser

Il principio di questa manipolazione terapeutica è l'effetto del raggio laser sui vasi dilatati. Come risultato di questa azione, sono riscaldati e sigillati. La tecnica viene utilizzata per eliminare vasi dilatati con un diametro non superiore a 2 mm. Piccole teleangiectasie con l'aiuto della fotocoagulazione laser possono essere eliminate in 1-2 sessioni e quelle più grandi in 3 o più sessioni.

scleroterapia

Tale procedura minimamente invasiva può essere prescritta solo per eliminare gli asterischi venosi. Il suo principio si basa sull'introduzione nel lume della venula dilatata dell'agente sclerosante, causando la saldatura delle pareti del vaso. Ci sono diverse modifiche a tale procedura medica: scleroterapia al microscopio (forma di schiuma), microscleroterapia, ecoscleroterapia, ecc.

Il farmaco sclerosante viene inserito nel lume vascolare attraverso un ago sottile e agisce sulla sua membrana interna. All'inizio è danneggiato, e quindi il lume della nave è incollato e sigillato, cioè è cancellato. Dopo 1-1,5 mesi, la telangiectasia viene completamente eliminata e diventa invisibile. Nel lume della venula sclerosata, appare il tessuto connettivo (cordone), che si risolve dopo un anno.

Ozono terapia

L'essenza di questa procedura minimamente invasiva è l'introduzione nel lume del vaso modificato di una miscela di ozono e ossigeno. Entrando nel lume vascolare, l'ozono causa la distruzione delle pareti. Di conseguenza, la telangiectasia scompare. L'ozono terapia non causa reazioni avverse, pigmentazione o cicatrici. Una volta completato, il paziente può tornare a casa e non ha bisogno di ulteriore riabilitazione.

Chirurgia delle onde radio

Il principio di questa manipolazione radiochirurgica consiste nella cauterizzazione senza contatto del vaso modificato dall'elettrodo di un'installazione speciale. Questa tecnica è assolutamente indolore e sicura, non provoca il verificarsi di edema, cicatrici e pigmentazione. Il suo unico inconveniente è il fatto che viene utilizzato solo per rimuovere singole teleangiectasie da piccoli capillari.

Dopo aver eseguito un intervento minimamente invasivo, il medico dovrà necessariamente dare ai suoi pazienti raccomandazioni sul trattamento della pelle, sul ricevimento di prodotti che rafforzano le pareti vascolari e sulla necessità di alcune restrizioni (esercizio, bagno o doccia, ecc.). Dopo aver rimosso le teleangectasie, il paziente non deve dimenticare che il trattamento sarà completo solo nei casi in cui è integrato dalla terapia della malattia di base o dall'eliminazione di fattori provocatori (fumo, esposizione al sole aperto, abbassamenti di temperatura, ecc.). La possibilità di recidiva delle vene dei ragni è determinata dalla causa della loro comparsa, dalla completezza dell'esclusione dei fattori provocatori e dall'efficacia del trattamento della malattia sottostante che ha causato la loro comparsa.

Teleangiectasia: tipi, fattori di sviluppo, metodi di rimozione e trattamento

Le pareti dei capillari sani hanno un piccolo spessore (solo 20 micrometri), quindi non possono essere visualizzate ad occhio nudo. Ma a causa di alcune malattie, questa cifra potrebbe aumentare. La telangiectasia è una sindrome caratterizzata dalla dilatazione dei vasi sanguigni e dalla comparsa di formazioni rosso-cianotiche sulla pelle. Di regola, hanno la forma di uno speck con molti rami - per questo la telangiectasia è spesso chiamata "asterischi vascolari".

Cosa sono le vene dei ragni?

La teleangiectasia, dovuta all'espansione dei vasi superficiali, può apparire in qualsiasi parte del corpo - sul viso, sulle gambe e sul busto. Di norma, le ali del naso, delle guance, del collo e degli arti sono le più colpite. Il colore e la dimensione dei punti dipendono dal tipo di vasi interessati:

  • L'espansione dei vasi capillari e arteriosi porta alla formazione di sottili "reticoli" rossi, che non sporgono al di sopra della superficie della pelle e diventano pallidi quando vengono pressati;
  • Macchie blu scuro e viola si formano dai vasi venosi, che si stagliano sullo sfondo di una pelle uniforme.

Di solito le vene dei ragni appaiono come singoli fuochi. Ma a volte si verifica una lesione secondaria della pelle, in cui i vasi formano "gruppi" e aree significative sono esposte.

Manifestazioni di teleangectasie di vario tipo

Secondo varie fonti, la prevalenza della telangiectasia della pelle raggiunge il 25-30% tra gli uomini e le donne al di sotto dei 45 anni. In questo caso, il più delle volte, le vene varicose si trovano nella splendida metà dell'umanità: fino all'80% delle donne che hanno subito il parto soffrono di venule e arteriole dilatate. Il rischio di comparsa di "reti" aumenta con l'età: fino a 30 anni, meno del 10% della popolazione si trova di fronte alla teleangiectasia, all'età di 50 anni, questa percentuale sale al 40% e dopo 70 anni si avvicina al 75%. Tuttavia, il sidro si trova anche nei bambini e nei bambini.

Cosa causa la teleangiectasia?

Uno stereotipo comune per quanto riguarda le "vene varicose" dice che sorgono a seguito di malattie cardiovascolari. Ma i risultati di studi indipendenti sostengono che, prima di tutto, la telangiectasia è la prova di fallimenti nel contesto ormonale. Tuttavia, la sindrome è spesso accompagnata da uno dei seguenti disturbi e malattie:

  1. Vene varicose;
  2. Mastocitosi cutanea o sistemica;
  3. Dermatite da radiazioni;
  4. Xenoderma pigmentato;
  5. Un numero di malattie associate all'atto di tossicità;
  6. La malattia di Raynaud che colpisce le arterie e le arteriole;
  7. Rosacea e altre malattie croniche della pelle;
  8. Esposizione prolungata alla luce solare e agenti cancerogeni;
  9. Squilibrio ormonale e assunzione di corticosteroidi;
  10. Predisposizione genetica.

In combinazione con alcune malattie, le teleangectasie vascolari possono avere un corso individuale:

  • Iperpigmentazione e lesioni capillari delle unghie sono caratteristiche del lupus eritematoso;
  • La dermatomiosite è accompagnata da sensazioni dolorose nella punta delle dita e da una telangiectasia capillare con una forte espansione dei vasi;
  • Quando lo scleroderma viene osservato un tipo speciale di "stelle vascolari" - telangiectasia macchiata, che sono localizzate sul viso, sulle mani e sulle mucose. Sono sempre rappresentati da focolai multipli con macchie poligonali o ovali con un diametro fino a 7 mm;
  • La malattia di Randyu-Osler è diagnosticata principalmente dalla presenza di telangiectasia emorragica (spesso ereditaria). Appare sulla pelle del naso, sulle mucose della lingua, sui bronchi e sul tratto gastrointestinale.

Da sole, le vene del ragno non sono dannose per la salute - il difetto è puramente cosmetico. Tra tutte le manifestazioni di telangiectasia vi sono le persone che dalla nascita hanno pareti forti ed elastiche di vasi sanguigni. Tuttavia, cadute improvvise, esposizione diretta alla luce solare (incluse visite frequenti al salone di abbronzatura) e stili di vita non salutari (fumo, consumo di alcool, mancanza di esercizio fisico regolare) portano alla dilatazione vascolare e alla comparsa di reticolati sanguigni.

Classificazione e tipi di telangiectasia

Le "stelle vascolari" sono classificate in base a diversi parametri. Ad esempio, ci sono forme primarie e secondarie della sindrome. Il primo gruppo comprende:

  1. Telangiectasia emorragica ereditaria - i focolai si verificano in bocca (lingua e palato), sulla mucosa nasale, sulle punte delle dita e sui piedi, in forme più gravi - sulla membrana laringea, nel tratto gastrointestinale, nei bronchi, nel fegato e persino nel cervello;
  2. Telangiectasia ereditaria. Le "reti" occupano vaste aree della pelle, ma sono completamente assenti sulle mucose;
  3. Atassia telangiectasia. Si manifesta in tenera età, e all'età di cinque anni, sulla congiuntiva dell'occhio, del palato, del setto nasale compaiono macchie rossastre nei padiglioni auricolari, sull'incavo delle aree del gomito e del ginocchio;
  4. Teleangiectasia nevoide. Piccoli focolai di lesioni vascolari sono notati nella regione dei nervi cervicali;
  5. Telangiectasia essenziale generalizzata. Gradualmente, le "vene del ragno" cominciano ad apparire sui piedi, e poi si espandono simmetricamente nel corpo, la telangiectasia degli arti inferiori è comune;
  6. Pelle di marmo teleangiectatica. Una "griglia" di colore rosso appare sulla pelle fin dalla nascita, che viene esaltata dallo stress fisico e psico-emotivo.

Le forme secondarie accompagnano il decorso di altre malattie e sono più evidenti quando:

  • Carcinoma a cellule basali;
  • Keratore solare;
  • Disturbi della produzione di estrogeni e collagene;
  • Reazioni di innesto

Angiectasia stellare della natura venosa (sinistra) e angioma stellato - tumore benigno (a destra). Con una struttura simile, questi difetti della pelle hanno varie cause.

La forma della telangiectasia è divisa in:

  1. Albero - il più delle volte si verifica sugli arti inferiori e ha un colore blu scuro;
  2. Stellate - di solito rosse, divergenti dal punto focale di molti capillari;
  3. La teleangiectasia maculata è spesso accompagnata da collagenosi e altre malattie dei tessuti, ha un colore rosso vivo;
  4. Lineare (detta anche semplice o sinusoidale) - sul viso e sulle guance, può essere sia rossa che blu.

Infine, le teleangectasie sono classificate in base al tipo di vasi che sono stati colpiti:

  • Arteriolare (arteriole dilatate);
  • Capillare (capillari);
  • Venoso (venule).

Le "stelle vascolari" possono essere accompagnate da una moltitudine di malattie, colpiscono diversi tipi di vasi e variano considerevolmente nella loro forma - quindi, nel trattamento vengono prevalenti anche varie tecniche di base.

Trattamento della teleangiectasia

L'opzione di trattamento più comune per telangiectasia è la scleroterapia. La procedura si svolge senza intervento chirurgico, né le incisioni cutanee sono necessarie: la soluzione medicinale (sclerosante) viene iniettata attraverso un ago sottile. La sostanza agisce sul guscio interno delle pareti dei vasi sanguigni, a causa della quale viene prima danneggiato e quindi incollato. Quindi, la vena si libera dei lumen (il processo di obliterazione) e si forma un cordone di connessione nei tessuti, che si risolve in un anno. La scleroterapia è di diversi tipi:

  1. Scleroterapia delle vene varicose segmentali. Influenza le vene segmentarie, si svolge in 2-3 sessioni. In alcuni casi, è possibile l'iperpigmentazione locale, che passa in 1-6 mesi;
  2. Mikroskleroterapiya. È finalizzato al ripristino delle vene reticolari, richiede 2-5 sedute. Di regola, dà un buon effetto in combinazione con un tipo di impacco freddo prima della procedura;
  3. Scleroterapia a forma di schiuma. Una delle tecniche più moderne, in cui la soluzione attiva (sclerosante) è una micro schiuma;
  4. Echosclerotherapy. Lo scanner fronte-retro agisce sulle vene comunicative, rimuovendo efficacemente i lumen;
  5. Scleroterapia postoperatoria Basato sul nome, è usato per il trattamento combinato dopo l'intervento chirurgico.
  6. Nonostante l'alto livello di efficacia, la scleroterapia è puramente cosmetica. La procedura non agisce sulla causa, ma sulle conseguenze di malattie che causano la dilatazione dei vasi sanguigni.

Un altro metodo moderno che mostra i migliori risultati nella lotta contro gli asterischi vascolari e garantisce la rimozione delle teleangiectasie è la coagulazione laser. Di norma, viene utilizzato per eliminare i difetti capillari sul viso, ma è adatto anche per altre parti del corpo.

La coagulazione laser viene effettuata sulla base della fototermolisi frazionata: un raggio laser penetra la pelle agendo selettivamente sui vasi interessati. Sotto l'influenza delle alte temperature, le pareti dei vasi colpiti vengono incollate insieme e i tessuti sani non partecipano a questo processo. Pertanto, è importante consultare prontamente un medico che determinerà correttamente il tipo e le cause della telangiectasia e prescriverà un trattamento appropriato.

Teleangiectasia: che cos'è, cause e trattamento

Nei tempi moderni, le malattie vascolari negli esseri umani stanno diventando più frequenti. Una di queste manifestazioni è la teleangiectasia. Quello che è, molti non si rendono nemmeno conto. In termini semplici, questa patologia è una vena ragno che può essere trovata sul corpo di quasi tutti gli adulti. Accade che la malattia compaia durante l'infanzia. Gli asterischi possono essere posizionati in qualsiasi parte del corpo: arti, viso, busto e così via.

descrizione

In medicina, la telangiectasia (secondo il codice ICD-10 - 178.0) sono piccole griglie o macchie di tinta rossa o blu che appaiono sulla pelle umana in qualsiasi parte del corpo, più spesso sul viso e sugli occhi, causando disagio estetico. Queste manifestazioni non sono infiammatorie, sono associate ad un'espansione persistente di piccoli vasi e capillari. Tali formazioni non sporgono sopra la superficie della pelle, appaiono come focolai separati, diventano pallidi quando vengono premuti.

Eziologia ed epidemiologia

Nessuno è immune da questa malattia, può essere osservato a qualsiasi età. Molto spesso, le anomalie si verificano nelle donne di età inferiore ai quarantacinque anni. Con l'età, aumenta il rischio di sviluppare la malattia, anche se la teleangiectasia ereditaria è spesso osservata nei neonati.

La malattia inizia a manifestarsi nell'infanzia sotto forma di atassia cerebellare. Tuttavia, il meccanismo di sviluppo della malattia non è stato completamente studiato. Se la malattia è acquisita, può svilupparsi in violazione della sfera ormonale di una persona.

motivi

In medicina, c'è un'opinione secondo cui la telangiectasia, la cui foto è presentata nell'articolo, è associata a disturbi nel sistema cardiovascolare. Tuttavia, questa opinione è condivisa. Secondo la ricerca, è diventato chiaro che le cause della malattia si trovano anche nella violazione del background ormonale umano. Ci sono anche molte malattie che provocano questa patologia:

  • ereditarietà e prolungata esposizione agli agenti cancerogeni;
  • La malattia di Raynaud;
  • rosacea;
  • mastocytosis;
  • xeroderma, vene varicose;
  • disturbi ormonali;
  • dermatite da radiazioni;
  • cirrosi epatica;
  • atassia;
  • trattamento con corticosteroidi a lungo termine.

Quando una persona ha una forma non congenita o ereditaria della malattia, viene acquisita. In questo caso, le cause della teleangiectasia sono le seguenti:

  • uso di nicotina e alcol;
  • l'abuso del solarium e l'essere sotto il sole per molto tempo;
  • inattività fisica.

Molto spesso, la patologia è osservata nei rappresentanti del sesso più debole a causa della rottura del lavoro dell'ormone estrogeno, che provoca il rilassamento dei muscoli dei vasi sanguigni, aumentando la loro tendenza ad espandersi. Questo accade nella maggior parte dei casi durante la gravidanza e durante il periodo di assunzione di contraccettivi. La tendenza dei vasi sanguigni ad espandersi in alcuni casi è associata ad alterata circolazione sanguigna. Il sangue perde la sua capacità di passare attraverso i vasi malati, quindi trova altri modi. A causa di ciò, la stasi del sangue si forma nei vasi, la sua pressione aumenta e i capillari scoppiano.

Varietà e classificazione

In medicina, ci sono diverse classificazioni di questa malattia. Lo sviluppo della telangiectasia dipende dal tipo di patologia vascolare. Quello che è, lo sappiamo già. La malattia può essere arteriosa (arteriole dilatate), venosa (venule dilatate) e capillare. La forma della malattia può essere:

  • Semplice (lineare). Caratterizzato dalla manifestazione sulle guance di linee diritte o curve di tonalità blu o rossa, che si formano a causa di patologie dermatologiche o collagenosi.
  • Outline. Appare sulle gambe e assomiglia a un albero ramificato di una tonalità blu scuro, la cui fonte è la vena reticolare, che si trova distalmente.
  • Pyatnoobrazny. Manifestato insieme ad altre malattie del tessuto, ha una tinta rosso brillante.
  • Stellato. Manifestato in un punto di colore rosso e diverge da esso in direzioni diverse, come i raggi del sole.

Telangiectasia primaria

Le forme primarie della malattia includono:

  • La forma ereditaria è caratterizzata dalla presenza di vene a ragno su una vasta area della pelle, ma non si trovano sulle mucose. Questo succede a causa di una mutazione genetica. Se uno dei genitori è malato, nel 50% dei casi è possibile la trasmissione della malattia al bambino. Patologia di manifestazione sanguinante dal naso.
  • La forma ereditaria emorragica è localizzata sulle mucose del naso, della bocca, si diffonde alla punta delle dita, ai piedi. Inoltre, la malattia può passare al fegato, ai bronchi, al tratto gastrointestinale e al cervello. In questo caso, l'area del flusso capillare viene ingrandita, le pareti sono diradate, appare l'emostasi locale. Questa malattia è ereditaria ed è caratterizzata da varie mutazioni del gene. Allo stesso tempo, c'è un sottosviluppo delle ghiandole sudoripare, una diminuzione del numero di bulbi piliferi. Eventuali lesioni possono causare sanguinamento.
  • Atassia. La teleangiectasia si trova in tenera età (circa cinque anni) sotto forma di macchie rosse sui gomiti e sulle ginocchia, occhi, setto nasale, padiglioni auricolari e così via. La malattia è accompagnata da perdita di equilibrio, compromissione della coordinazione dei movimenti. Questa forma della malattia progredisce costantemente, può portare a paralisi e morte. È associato allo sviluppo della sindrome di Louis-Bar e si manifesta in frequenti raffreddori e malattie infettive, lo sviluppo di tumori maligni.
  • La forma nevoide è causata dalla comparsa di piccole macchie nella regione dei nervi cervicali.
  • La telangiectasia generalizzata essenziale inizia ad apparire sui piedi, diffondendosi gradualmente in tutte le parti degli arti inferiori.
  • "Pelle di marmo" - telangiectasia nei neonati, che è caratterizzata dalla comparsa di una maglia rossa.

Telangiectasia secondaria

Le forme secondarie della malattia si manifestano sotto forma delle seguenti malattie:

  • carcinoma cellulare e cheratosi salina;
  • disturbi dell'ormone estrogeno e del collagene;
  • intolleranza agli innesti che sono stati impiantati.

posizione

Consideriamo la posizione della telangiectasia. Che cosa è questo, capiamo, ma dove è localizzata la malattia?:

  • La telangiectasia cutanea è caratterizzata dall'espansione dei vasi situati sulla superficie della pelle. Questa malattia colpisce il 30% delle persone di età inferiore ai 45 anni. Dopo i cinquanta, la malattia si verifica nel 40% della popolazione e, a settant'anni, la malattia si manifesta nel 75% delle persone. In rari casi, si sviluppa nei neonati.
  • La telangiectasia sul viso è il disturbo più comune. Questo perché molte persone sono esposte al sole. Allo stesso tempo si osserva localizzazione sulle guance, sul naso e sul mento.
  • Anche gli schemi dei vasi sanguigni possono apparire sul torace. Questo potrebbe indicare lo sviluppo di cirrosi e altre patologie. Pertanto, si consiglia di consultare un medico.
  • La mesh vascolare sulle mani in casi isolati appare durante la gravidanza. Spesso ci sono in questo momento telangiectasia delle gambe, che sono caratterizzate dalla manifestazione delle vene a causa di uno squilibrio ormonale. Inoltre, il sole spesso colpisce la malattia.
  • Anche sullo stomaco ci sono le vene dei ragni o le ragnatele. Possono essere formati a causa di sanguinamento nel tratto digestivo.
  • La telangiectasia degli arti inferiori si sviluppa in coloro che hanno vene varicose. Queste persone hanno una stasi nel letto venoso, a causa della quale il flusso sanguigno è disturbato. Come risultato della pressione alta, l'integrità dei vasi sanguigni viene disturbata, il che porta alla comparsa di una ragnatela vascolare. Questo fenomeno è spesso osservato nelle donne in gravidanza.
  • Sulle mucose dell'apparato digerente e respiratorio è molto rara una tale malattia. Gli asterischi vascolari possono essere osservati anche negli organi interni, che sono accompagnati da altre patologie.

Teleangiectasia nei bambini

Abbastanza spesso ragnatele vascolari sono osservate nei bambini (70% dei casi). Di regola, i vasi sanguigni si dilatano dove sono più vicini alla pelle. Esternamente, assomigliano a macchie con sfumature rosa sfocate. Se fai pressione su di loro, diventano pallidi. Nei neonati, le macchie si trovano più spesso nella zona occipitale, sulle palpebre, sul naso, sulle labbra. In genere, la telangiectasia in un bambino è congenita. L'atassia è spesso accompagnata da immunodeficienza ed è molto rara. Di solito, il disturbo non richiede trattamento, in quanto alla fine va via da solo. Di norma, ciò accade fino a un anno. Ma nel caso dell'atassia, è richiesto un trattamento speciale. Gamma globuline sono qui usate.

Sintomi e manifestazioni

Questa patologia può essere facilmente rilevata se si trova sulla superficie della pelle. Le vene dei ragni possono avere una tonalità diversa che può cambiare nel tempo. Un medico esperto nel colore di un pattern capillare identificherà facilmente l'origine della malattia. In alcuni casi di piccole dimensioni, la ragnatela rossa cresce gradualmente e diventa viola. Ciò è dovuto all'ingresso nei vasi sanguigni dalle vene.

In questo caso, la malattia può manifestarsi in varie parti del corpo. Ma il più delle volte è localizzato sul viso, coprendo le guance, il naso e anche sulle gambe. A seconda della presenza di altre malattie, anche i segni della telangiectasia sono diversi. Che cos'è e come gestirli? Quindi, con il lupus eritematoso, c'è anche un'area cutanea con pigmentazione aumentata, anche i piatti ungueali ne soffrono. Sensazioni dolorose alla punta delle dita causano le vene del ragno per la dermatomiosite.

diagnostica

Prima di tutto, il medico raccoglie i dati dell'anamnesi e conduce un'ispezione visiva. Inoltre, un referral è dato per l'analisi delle navi per la patologia. È possibile prescrivere metodi diagnostici quali risonanza magnetica cerebrale, radiografia, esami del sangue e delle urine per i livelli di colesterolo e le valutazioni dell'emostasi, l'endoscopia e altri. Spesso il test pizzico usato per studiare il periodo di emorragia sottocutanea, così come un test con un laccio emostatico. Con l'aiuto di test speciali, viene diagnosticata la malattia, i cui risultati determinano la forma della patologia.

Diagnostica strumentale

La medicina moderna per lo studio delle patologie utilizza le ultime tecnologie e attrezzature. Il medico misura la pressione sanguigna usando un tonometro e un test del bracciale. La TC spirale viene assegnata per valutare la prevalenza della malattia. Gli esami endoscopici vengono spesso eseguiti mediante colonscopia, cistoscopia, laparoscopia, broncoscopia. Una risonanza magnetica viene quasi sempre assegnata per determinare la posizione e la prevalenza delle anomalie. Qui è molto importante differenziare correttamente la telangiectasia, poiché spesso viene confusa con l'emangioma.

trattamento

Se viene diagnosticata la teleangiectasia, l'angiosururgo prescrive il trattamento. In questo caso, le terapie possono essere diverse e dipendono dai sintomi e dalla fonte della patologia. Per risolvere il problema può essere utilizzato:

  • Trattamento progressivo, durante il quale l'aspersione delle aree colpite viene effettuata con speciali preparazioni di inibitori della fibrinolisi, che fermano il sanguinamento, formando ematomi.
  • Scleroterapia, in cui la medicina "Sclerosant" viene iniettata con un ago sottile, che contribuisce al danneggiamento delle pareti dei vasi sanguigni e quindi al loro incollaggio. Di conseguenza, si forma una banda connettiva assorbibile. Esistono diversi metodi di questa procedura: microscleroterapia, micropenia, ecoscleroterapia. Tutti questi metodi sono efficaci, ma non influenzano la causa della malattia e ne eliminano solo le conseguenze.
  • La coagulazione laser viene utilizzata per eliminare il sanguinamento dal naso. Durante questo, le navi colpite sono cauterizzate.
  • Il trattamento dell'emocomponente è caratterizzato dalla trasfusione di componenti del sangue: plasma, piastrine o eritrociti.
  • L'ozono terapia è causata dall'iniezione di composti con un alto contenuto di ozono nella nave. Questo metodo è usato per trattare la patologia negli arti inferiori.
  • Chirurgia spesso usata, che viene assegnata per rimuovere l'area interessata della nave. In alcuni casi, la nave viene sostituita con una protesi, può anche essere legata o cauterizzata.

complicazioni

Il trattamento tardivo può portare a conseguenze potenzialmente letali. Quindi, potrebbe apparire:

  • anemia e grave sanguinamento;
  • emorragie nel tratto digestivo, polmoni o cervello;
  • paralisi e perdita della vista;
  • perdita di coscienza e coma anemico;
  • malfunzionamento degli organi interni o morte.

Pertanto, si consiglia di consultare uno specialista quando compaiono i sintomi.

prospettiva

In generale, la telangiectasia, la foto delle manifestazioni di cui si può vedere nell'articolo, ha una prognosi favorevole. Nella maggior parte dei casi, la malattia non richiede un trattamento speciale, dal momento che va via dopo un po '. A volte è necessario un adeguamento e la ricerca tempestiva di aiuto favorisce il pieno recupero. Ci sono solo casi isolati in cui il sanguinamento si verifica nello stomaco o nell'intestino. Ciò richiede assistenza di emergenza.

Solo l'atassia (sindrome di Louis-Bar) ha una prognosi sfavorevole, poiché attualmente non esistono trattamenti efficaci. Tali malattie diventano la causa della morte nell'adolescenza o nella giovinezza, come un'infezione dei polmoni e danno al sistema linfatico di natura maligna. Pertanto, l'aspetto sulla pelle delle vene varicose dovrebbe spingere una persona a visitare un istituto medico. Non dimenticare che la malattia non è solo un difetto estetico, ma può anche indicare la presenza di gravi patologie nel corpo.

telangiectasia

L'espansione fissa di piccoli capillari e di altre, più grandi, navi con genesi non infiammatoria è chiamata in medicina il termine telangiectasia. Una sottile rete o singoli punti di tinta rossa appaiono sulla pelle di una persona, portando più estetica che disagio fisico.

Codice ICD-10

Cause di Telangiectasia

C'è un opinione diffusa che il principale catalizzatore della patologia considerata in questo articolo è una rottura nel lavoro del sistema cardiovascolare. Ma questo è solo parzialmente vero. Le principali cause della telangiectasia, come hanno dimostrato gli studi, sono radicate nella mancata corrispondenza del background ormonale umano. E ci sono anche una serie di malattie che possono causare proprio una reazione dell'organismo alla sua "invasione". Puoi chiamare tali fonti primarie:

  • Dermatite da radiazioni
  • Predisposizione genetica.
  • Xeroderma: ipersensibilità alle radiazioni ultraviolette.
  • La mastocitosi è l'accumulo e la proliferazione dei mastociti nei tessuti.
  • La malattia di Raynaud è una malattia delle piccole arterie degli arti.
  • Vene varicose
  • La rosacea è una malattia infiammatoria cronica della pelle del viso che non è contagiosa.
  • Cirrosi epatica.
  • Un gruppo di malattie che possono provocare manifestazioni di atassia.
  • Esposizione prolungata agli agenti cancerogeni.
  • Un lungo ciclo di corticosteroidi.

Se la patologia manifestata non è di natura ereditaria o congenita e la persona è nata con vasi elastici e durevoli, quindi, la patologia viene acquisita e altri fattori oltre a quanto sopra possono essere influenzati anche da altri fattori:

  • Passione per le bevande alcoliche.
  • L'inattività fisica.
  • La nicotina.
  • Stile di vita malsano.
  • Passione per l'abbronzatura.
  • Lunga permanenza alla luce solare diretta.
  • E altri fattori

patogenesi

Il meccanismo di origine e sviluppo della malattia, prevalentemente, inizia a manifestarsi nell'infanzia (se la malattia è ereditaria o congenita). In ogni caso, la patogenesi della telangiectasia inizia con una manifestazione di atassia cerebellare, ma, ad oggi, non è stata studiata completamente.

Nel caso della forma acquisita della malattia, i medici suggeriscono che l'ormone estrogeno gioca un ruolo significativo nell'espansione dei vasi sanguigni, nella perdita della loro elasticità e forza.

I sintomi della telangiectasia

Questa malattia è difficile da perdere (se il sito si trova sulla superficie aperta della pelle). I sintomi della telangiectasia sono dello stesso tipo e sono formati da anelli capillari situati vicino al derma esterno. Le vene o le macchie dei ragni possono avere una tonalità diversa: dal viola al blu al magenta. Si noti che con il passare del tempo il colore potrebbe cambiare.

Come dimostra il monitoraggio del problema, uno specialista esperto è in grado di eziologicizzare accuratamente l'ombra di un pattern capillare. Ad esempio, sottili ragnatele rosse che non si contornano sulla superficie della pelle, progrediscono da piccoli capillari e arteriole. Mentre i "fasci" blu convessi sono formati da venule.

In alcuni casi, nel tempo, la piccola ragnatela rossa si è trasformata gradualmente, acquisendo grandi dimensioni e cambiando l'ombra in viola. Ciò è dovuto al fatto che il sangue che scorre attraverso l'area venosa dell'ansa capillare penetra parzialmente nei vasi interessati.

Primi segni

La malattia in esame può svilupparsi su quasi tutte le parti della pelle, ma il naso, le gambe e le guance diventano i più "ricercati". Non è un problema notare i primi segni di patologia. L'espansione dei vasi intracutanei, che è un segnale di risveglio per il corpo, comincia a manifestarsi con l'apparizione di un disegno sulla pelle. Questo può essere: una piccola ragnatela, un modello lineare di capillari, chiazzato o simili a un asterisco.

Telangiectasia della pelle

L'espansione delle navi di superficie, come mostrano le statistiche, oggi colpisce dal 25% al ​​30% della popolazione al di sotto dei 45 anni. Allo stesso tempo, la telangiectasia della pelle colpisce la bella metà dell'umanità più spesso degli uomini. E il rapporto è molto evidente. L'80% sono donne (in particolare quelle che hanno attraversato ostetricia), contro il 20% degli uomini.

Prevalentemente la telangiectasia della pelle si sviluppa sulla trasformazione di venule e arteriole.

Allo stesso tempo, secondo le stesse statistiche, fino ai 30 anni, solo il dieci percento si trova di fronte a questo problema, a 50 - questa cifra è già il quaranta percento, mentre per le persone oltre 70, il 75% della popolazione ha una sconfitta.

Ma queste manifestazioni, in casi isolati, possono anche apparire nei neonati o nei bambini più grandi.

Telangiectasia sul viso

I casi più frequenti di manifestazioni della malattia sul viso. La manifestazione della telangiectasia sul viso (se non si applica alla forma congenita della malattia) è dovuta principalmente al fatto che molte persone, per necessità o in virtù del loro desiderio, sono esposte alla luce solare diretta per un tempo sufficiente (la passione per prendere il sole al sole o in un solarium).

È proprio l'effetto dell'irradiazione dura a spiegare l'apparenza di cambiamenti bluastri o rosa-rosso nel tempo. Per lo più la loro localizzazione cade sulla girante del naso, del mento e delle guance di una persona.

Teleangiectasia degli arti inferiori

Ma la telangiectasia degli arti inferiori ha un'eziologia molto diversa. Come i medici hanno notato, il più delle volte inizia a svilupparsi in persone con una storia di vene varicose.

L'essenza del problema è che tali pazienti hanno stagnazione nel letto venoso, interrompendo così il suo deflusso. Questo fatto porta ad un aumento dell'area di flusso delle piccole navi. Sotto l'aumento della pressione del sangue, i vasi non si alzano, la loro integrità è disturbata, il che porta alla comparsa di un intricato disegno sulla pelle.

Un quadro simile può essere osservato in una donna incinta, ma l'essenza non è nell'aumento del carico a causa di un'interruzione nel lavoro del corpo, ma in aumento dei volumi di sangue che vengono pompati dal sistema, nonché a causa della ristrutturazione del corpo della donna sotto il nuovo stato. Gli ormoni portano ad una diminuzione del tono vascolare, che comporta la loro espansione.

Telangiectasia sul petto

Se i modelli dei vasi sanguigni iniziano ad apparire nel torace umano, allora vale la pena dare l'allarme chiedendo consiglio ad uno specialista qualificato. Dopotutto, la telangiectasia che è comparsa sul torace può essere un sintomo di una malattia così terribile come la cirrosi epatica. Ma non solo lui.

È del tutto possibile che un tale schema sia stato provocato da una lunga permanenza nel sole cocente, e che i raggi, cadendo nella zona decolleté, abbiano causato un'immagine simile, o che il paziente abbia una predisposizione vascolare innata per questa patologia. Ma è meglio sbrigarsi a vedere un dottore che a scrollarsi di dosso le supposizioni.

Teleangiectasia sull'addome

Un sintomo sgradevole per una persona è la comparsa di un intricato modello vascolare nella regione peritoneale. La telangiectasia sull'addome sotto forma di ragnatele di colore rosso è in grado di indicare che i capillari intradermici di una determinata area perdono la loro elasticità. La ragione di questo cambiamento nel lavoro del sistema vascolare può essere la patologia del sanguinamento gastrointestinale acuto.

Se durante la prossima ispezione, la persona ha trovato un quadro simile in se stesso, la consultazione di uno specialista non sarebbe superflua.

Telangiectasia sulle mani

Abbastanza spesso, durante la gravidanza (specialmente nel termine ultimo), una donna trova ghirlande sulle sue gambe, che è fisiologicamente comprensibile. Molto meno spesso è possibile osservare la manifestazione della telangiectasia sulle mani, ma questi non sono ancora casi isolati.

Nel caso della gravidanza, il catalizzatore del processo in questione è lo stesso squilibrio ormonale, che appare invariabilmente non appena si verifica il concepimento.

Il sole è un'altra fonte di malattia. Come accennato in precedenza, la sua radiazione dura può causare il deterioramento delle pareti del sistema capillare sottocutaneo. E come risultato - telangiectasia sulle mani.

Telangiectasia emorragica

Una delle malattie ereditarie più comunemente diagnosticate che colpisce il sistema vascolare è la telangiectasia emorragica. O come viene chiamato - la malattia Randy - Osler.

Questa patologia è caratterizzata da un aumento dell'area di flusso del capillare sanguigno e dal diradamento focale delle sue pareti, formando un'emostasi locale non bilanciata. Il tipo di ereditarietà è autosomica dominante. Viene dichiarata una diversa patologia del gene.

L'eziologia di questa malattia è ancora inspiegabile. La patogenesi è in sintonia con la displasia vascolare - sottosviluppo anatomico dei vasi sanguigni. In questo caso, la patologia è innata.

L'essenza dell'anomalia è nell'inferiorità del mesenchima. L'essenza del problema è nel ridurre lo spessore delle pareti dei vasi sanguigni, nella perdita di elasticità e forza. A causa della patologia nella struttura anatomica e del sottosviluppo dei vasi, inizia a svilupparsi l'aneurisma artero-venoso. In questo caso, anche un lieve infortunio può portare a una violazione dell'integrità delle pareti del sangue e allo sviluppo di sanguinamento.

Telangiectasia maculata

C'è un'altra manifestazione di questa malattia, che è spesso accompagnata da collagenosi o altra patologia di natura dermatologica. Questa è una patologia con una teleangiectasia macchiata di nome. La loro caratteristica è rappresentata da chiazze sul derma di un rosso brillante.

Ci sono due luoghi tipici della loro localizzazione:

  1. Nell'interno coscia. Per lo più le vene includono il tipo lineare di manifestazioni. Di regola, le loro fonti sono la vena reticolare, che si trova prossimalmente.
  2. Sulla superficie esterna della coscia. Disegnare sulla pelle, di solito ha una forma ad albero, a forma di anello. Tuttavia, la loro fonte, la vena reticolare, si trova distalmente.

Telangiectasia capillare

La malformazione vascolare, spesso costituita da estensioni fusiformi o fusiformi, ha il termine teleangiectasia capillare in medicina. Fondamentalmente, la loro alimentazione e il loro deflusso possono essere dilatati senza bloccare completamente il flusso. In questa zona, principalmente, il numero di capillari sanguigni non è rotto.

Questo tipo di patologia si trova solitamente sul derma del viso, del collo (décolleté) e della parte femorale. Meno spesso può essere trovato sul polpaccio. Le ragioni del suo aspetto sono già state espresse, ma non sarà superfluo ripetere:

  • Eredità.
  • Lunga permanenza al sole aperto.
  • Violazione del processo di circolazione del sangue.
  • Gravidanza.
  • Vene varicose

La patogenesi del problema è diversa, ma l'essenza è espressa in due varianti dello sviluppo del problema:

  • Effetti esterni negativi sui vasi sanguigni, che portano alle loro pareti a perdita di elasticità.
  • Per qualsiasi motivo, qualsiasi flusso di sangue verso parti del corpo, come gli arti, è impedito. In questo caso, la pressione nelle navi inizia ad aumentare e, di conseguenza, l'espansione delle navi. Alla fine - ristagno di sangue e distruzione di vasi capillari.

Teleangiectasia di Randang-Osler

La frequenza della patologia diagnosticata oggi è secondo un dato - un caso ogni 50 mila della popolazione, secondo altri - 16,5 mila. Le telangiectasia randomus sono malattie congenite e appartengono al gruppo emorragico di teleangectasie.

Il tipo di manifestazione autosomica dominante è caratterizzato da numerosi focolai della malattia, che eccitano la pelle e le aree della mucosa. Allo stesso tempo, la patogenesi di questa patologia non è stata ancora completamente studiata e compresa. La versione dominante della natura innata della malattia Randyu - Osler, a causa di difetti nello sviluppo del mesenchima. Il sottosviluppo di questa area del sistema è ridotto al fatto che alcuni segmenti delle pareti dei vasi sanguigni mancano di tessuto muscolare (fibre). Su tali segmenti, il muro consiste praticamente di un singolo endotelio, circondato da strutture connettive lisce. Questa clinica porta ad un significativo assottigliamento dei capillari e delle venule. Allo stesso tempo, le navi che formano la teleangiectasia, sotto l'influenza di alcuni fattori, aumentano la loro area di flusso, espandendosi di diametro. Come conseguenza di questo processo, l'anastomosi si verifica con le arteriole. Questo processo viene eseguito per mezzo di segmenti capillari. Ci stanno iniziando a essere diagnosticati arastasia - anastomosi venosa.

Nello studio di tali pazienti è stato anche rivelato che hanno allentato i tessuti connettivi. Un aumento della concentrazione di istiociti e leucociti è stato osservato nelle zone patologiche. Questa malattia è accompagnata da un sottosviluppo di ghiandole sudoripare, papille del derma e una diminuzione del numero di follicoli piliferi emergenti.

Il sanguinamento non è raro per la malattia di Rendu-Osler, causata dall'aumentata fragilità dei vasi, dalla perdita di elasticità e dalla forza. In alcuni casi, i medici osservano nei pazienti con questa diagnosi un fallimento nel sistema per la produzione di piastrine, attivando la fibrinolisi. Ma gli ultimi due fatti sono una rara eccezione piuttosto che uno schema. Pertanto, non sono percepiti come sintomi della malattia di Randy-Osler.

Teleangiectasia Louis Bar

Un'altra manifestazione della malattia in esame, non senza ragione attribuibile a patologie ereditarie, è la telangiectasia di Louis bar. Come è stato stabilito dagli scienziati, le principali fonti della sindrome di Louis-Bar (o come viene anche chiamata atassia - telangiectasia) includono:

  • Carenza di rifornimento T-cellulare delle difese del corpo. Questo fattore provoca frequenti raffreddori e infezioni respiratorie in un paziente. Aumenta il rischio di un'ulteriore acquisizione di un tumore maligno.
  • Telangiectasia della pelle e congiuntiva oculare.
  • Atassia cerebellare.

Principalmente i primi sintomi di questa malattia cominciano ad apparire all'età di 3 - 6 anni. Sebbene sia consentita un'apparizione successiva. Ci sono anche casi isolati di manifestazioni della sindrome già nel primo mese di vita del neonato.

Vale la pena notare che i sintomi della telangiectasia possono indicare la presenza di varie malattie, ma in tandem con atassia, questa è la sindrome di Louis-Bar. Inizialmente, il ragno del sangue appare sulla congiuntiva, catturando le palpebre e gradualmente l'intero viso. Quindi si estende alle aree delle pieghe del gomito e dell'articolazione del ginocchio, le parti interne dei piedi e delle mani. Ci sono stati casi in cui un tale modello è stato trovato sulla membrana mucosa del cielo.

Forse l'aspetto iniziale di piccoli granelli di caffè color. Sono particolarmente contrastati nei luoghi in cui colpiscono i raggi del sole.

atassia telangiectasia

Come descritto nella sezione precedente, una combinazione di due sintomi: manifestazione di atassia (compromissione della coordinazione motoria, perdita dell'equilibrio) e telangiectasia (comparsa di una griglia di vasi sanguigni sulla superficie della pelle) indica una storia di un paziente con sindrome di Louis-Bar. La combinazione di atassia - telangiectasia, riferita a patologie autosomiche recessive, progredisce gradualmente. Se non si prendono misure adeguate, possono portare ad un aumento della debolezza muscolare, paralisi e, a volte, fino alla morte del paziente.

Teleangiectasia nei neonati

Con i cambiamenti transitori o transitori nell'epidermide dei medici appena nati sono abbastanza comuni. Molte di queste manifestazioni sono fisiologicamente solide e non richiedono alcun intervento. Le statistiche mostrano che la teleangiectasia nei neonati ha una frequenza piuttosto elevata ed è esposta a una percentuale di circa il 70%.

Questi sintomi di solito scompaiono nel tempo. Di norma, ciò si verifica nel periodo fino a un anno, meno spesso in un'età successiva.

Questo fatto non si applica alle manifestazioni di teleangiectasia, insieme ai sintomi di atassia. Questa combinazione parla della gravità della situazione e richiede la consultazione immediata di uno specialista.

Telangiectasia ereditaria

Patologia che è ereditata in modo autosomico dominante. Un gene mutato è sufficiente e una persona ha un'emorragia vascolare eccessiva. La probabilità che un bambino abbia questa mutazione (se uno dei genitori ha un gene mutato) è del 50%. Se entrambi i genitori sono malati, non ci sono alternative.

A questo proposito, la telangiectasia ereditaria si manifesta principalmente con frequenti emorragie dai passaggi nasali, mentre spesso non è sempre possibile spiegare la causa dell'attacco.

Complicazioni e conseguenze

Se prendiamo misure tempestive e adeguate per fermare il problema, allora possiamo stabilizzare la situazione proteggendo il paziente dalle future complicazioni. Se il tempo non viene rispettato, le conseguenze possono essere non solo gravi, ma anche pericolose per la salute e la vita del paziente.

  • Anemia da carenza di ferro - una diminuzione dei livelli di emoglobina, che porta alla carenza di ossigeno nel corpo.
  • La comparsa di forti emorragie (emorragia):
    • La mucosa del tubo digerente.
    • Nel cervello
    • Nel tessuto polmonare
  • Possibile paralisi locale o generale del corpo.
  • L'emorragia retinica può causare perdita della vista.
  • I casi di morte sono rari, ma c'è il rischio che si sviluppino.
  • Perdita di coscienza Il cosiddetto coma anemico.
  • Danneggiamento generale di tutti gli organi interni, specialmente in presenza di malattie di natura cronica.

Diagnosi di teleangiectasia

Nell'individuare qualsiasi patologia ha i suoi metodi e strumenti. La diagnosi primaria di telangiectasia inizia con un'ispezione visiva del paziente. Dopodiché, il medico dà indicazioni sullo studio delle navi per la loro patologia. Se necessario, è possibile la consultazione con un oculista e un otorinolaringoiatra. E anche:

  • Il medico esamina necessariamente la storia del paziente, scoprendo se la teleangiectasia è stata diagnosticata in parenti stretti.
  • Forse una risonanza magnetica del cervello.
  • Radiografia dell'area polmonare.
  • Analisi del sangue generale
  • Analisi delle urine
  • Il livello di colesterolo è determinato.
  • Campioni per valutare l'emostasi: il processo di coagulazione.
  • Misurazione della pressione sanguigna
  • Esame endoscopico degli organi interni.

analisi

Come già accennato, nella formulazione della diagnosi corretta non è l'ultimo posto occupato dai test di laboratorio. I test che il medico prescrive sono:

  • L'analisi delle urine, se determina i globuli rossi, questo fatto indica la presenza di patologia nel corpo.
  • Analisi del sangue generale Viene determinato il livello di eritrociti, che normalmente dovrebbe essere compreso tra 4,0 e 5,5 x109 g / l. Dopo il sanguinamento, c'è un'ondata di cellule reticolocitarie responsabili della produzione di globuli rossi. Il livello di emoglobina è determinato, le letture al di sotto della norma (130-160 g / l) indicano un certo grado di carenza di ferro. Il numero di leucociti è solitamente normale - 4-9x109g / l, con una tale patologia il numero di piastrine non devia dalla norma (150-400x109g / l). Se il loro numero diminuisce, questo fatto può essere spiegato solo con il sanguinamento.
  • L'analisi biochimica del sangue consente di ottenere indicatori di colesterolo, glucosio, acido urico, creatinina ed elettroliti. Tale studio aiuterà a identificare la presenza di comorbidità.
  • Valutazione dell'emostasi tramite test:
    • La durata dell'emorragia. Per fare ciò si fa una puntura del dito o del lobo dell'orecchio.
    • Il periodo di coagulazione del sangue (prima della comparsa di un coagulo sanguinante).
    • Un test di pizzico viene utilizzato per valutare il periodo di emorragia sottocutanea.
    • Prova imbracatura - sulla spalla, circa cinque minuti, imponi un cappio. Questo metodo ci consente di stimare la comparsa di emorragia nell'avambraccio del paziente.

Diagnostica strumentale

Nella medicina moderna non può fare a meno di attrezzature innovative. Non prestata attenzione alla diagnosi strumentale e alla malattia. Di solito il medico prescrive:

  • Controllo della pressione sanguigna attraverso un tonometro e un test del bracciale: il dispositivo è pressurizzato nel bracciale di circa 100 mm. Hg Art. Invecchiato per cinque minuti ed esaminato la superficie della pelle per le emorragie.
  • La tomografia computerizzata a spirale consente di valutare lo stato degli organi interni, mentre riceve un numero di immagini a raggi X. Aiuta a valutare l'entità della telangiectasia.
  • Un numero di esami endoscopici:
    • Fibroesofagogastroduodenoscopia: esame del tubo digerente.
    • Colonscopia - visualizzazione del colon.
    • Laparoscopia: esame del peritoneo mediante puntura.
    • Broncoscopia: esame del sistema respiratorio.
    • Cistoscopia: esame del sistema di minzione.
  • La risonanza magnetica (MRI) è l'effetto sul corpo del paziente da parte di un campo magnetico. Ti permette di ottenere un pacchetto di raggi X dell'area del corpo indagata e uno studio visivo sullo schermo di un computer in un'immagine 3D Localizzazione e scala della telangiectasia.

Diagnostica differenziale

C'è un'altra direzione di riconoscimento della malattia - diagnosi differenziale. Attraverso test e studi speciali, viene eseguita un'analisi delle condizioni del paziente. Avendo ricevuto un quadro completo della patologia, uno specialista può dare un parere sulla natura della malattia - patologia primaria o secondaria.

Il primario include:

  • Telangiectomia emorragica ereditaria.
  • Telangiectomia ereditaria.
  • Atassia - telangiectomia.
  • Nevoide.
  • Essenziale generalizzato.
  • Pelle di marmo
  • Per patologia secondaria:
    • La reazione del corpo a un trapianto estraneo.
    • Carcinoma a cellule basali.
    • Fallimento nella produzione di collagene ed estrogeni.
    • Krator solare.

C'è una diagnosi differenziale e il tipo di immagine:

  • Woody.
  • Lineare.
  • Stellato.
  • Pyatnoobrazny.
  • E c'è anche una distinzione riguardante il coinvolgimento di una o di un'altra nave in deviazioni patologiche:
    • Un aumento dell'area di flusso delle arteriole è arterioso.
    • Aumento delle venule attraverso il passaggio - venoso.
    • Capillare.

Differenza tra emangioma e teleangiectasia

Uno specialista inesperto, o una persona lontana dalla medicina, non può distinguere tra questi due concetti, ma c'è una differenza tra emangioma e teleangiectasia.

Gli emangiomi sono una neoplasia benigna. Il tumore è formato da cellule endoteliali che si sviluppano indipendentemente. In questo caso, i primi cambiamenti si possono già vedere nei primi giorni della vita del neonato. Il loro rapido sviluppo arriva nei prossimi sei mesi. Come mostra l'esperienza, la crescita della sua attività diminuisce leggermente e dopo l'inizio dell'anno inizia il suo conto alla rovescia. Durante i primi cinque anni di vita, circa il 50% dei tumori si dissolve, dopo sette anni questa percentuale si avvicina al 70%. La maggior parte del restante 30%, l'involuzione di 12 anni.

La teleangiectasia è un costante aumento dell'area di flusso dei piccoli vasi sanguigni nella regione sottocutanea: areola, capillari e venule. Questa patologia non ha il carattere di infiammazione, ha genesi sia congenita che acquisita.

Chi contattare?

Trattamento della teleangiectasia

La selezione di un metodo di coppettazione del problema dipende direttamente dalla definizione della fonte della patologia. Il trattamento della teleangiectasia, così come le sue cause, è abbastanza vario. E, a seconda del quadro clinico, della diagnosi e di una fonte specifica, il medico sceglie il metodo che, a suo parere, sarà più efficace.

  • Il trattamento conservativo è ridotto a cospargere il derma interessato con speciali farmaci inibitori della fibrinolisi. Smettono di sanguinare, non permettendo che i coaguli di sangue risultanti si dissolvano, formando ematomi.
  • La scleroterapia è una procedura mediante la quale una medicina speciale viene iniettata nel vaso danneggiato, che "aderisce" alle pareti rotte. Ma non bisogna dimenticare la terapia farmacologica concomitante volta ad eliminare le cause stesse della patologia vascolare.
  • L'intervento chirurgico viene applicato quando è necessario rimuovere il settore del capillare danneggiato. Oggi esistono tecniche che consentono la sostituzione dell'area interessata sulla protesi. Quando ciò accade, cauterizzazione e legatura delle navi che sono la fonte di sangue per telangiectasia.
  • Elettrocoagulazione, particolarmente efficace per gli epistassi.
  • Criocoagulazione - l'uso di basse temperature (sotto forma di azoto liquido) per la cauterizzazione delle aree danneggiate dalla telangiectasia.
  • Trattamento a base di ormoni. Se la causa della malattia è in violazione dello sfondo ormonale del corpo, allora viene corretta dalle droghe del gruppo sondato.
  • Il trattamento dell'emocomponente è una trasfusione di componenti del sangue al paziente.
    • Trasfusione di plasma congelato fresco. Con perdita di sangue acuta.
    • Trasfusione della massa piastrinica. Causato da una grossa perdita di sangue.
    • Trasfusione di globuli rossi. Nominato sulla base di esami del sangue di laboratorio (con un basso livello di globuli rossi).

medicina

Per il trattamento della teleangiectasia, in alcuni casi è stato prescritto un trattamento conservativo. In questo caso, al paziente vengono prescritti farmaci appartenenti al gruppo degli inibitori della fibrinolisi, che inibiscono il processo di dissoluzione di coaguli di sangue e coaguli di sangue attraverso l'inibizione competitiva dell'enzima attivatore del plasminogeno e l'inibizione della formazione di plasmina.

Tali farmaci sono: transamcha, polycapron, cyclo-F, acido aminocaproico, exacil, acido tranexamico, retioderm, cyclocapron e altri.

I farmaci sono applicati localmente, sotto forma di spray, tovaglioli e unguenti.

Trattamento popolare

La medicina alternativa ha le sue proposte per il trattamento della malattia in questione. Offriamo un trattamento popolare, espresso in diversi metodi.

  • Le bacche d'uva (blu) si allungano e si attaccano al modello vascolare.
  • L'uva può essere sostituita da bacche di ribes rosso o fragole.
  • L'aceto di sidro di mele è anche efficace. Tampone di cotone imbevuto di liquido, pulire la zona interessata. Poi hanno messo sopra una foglia di cavolo e l'hanno aggiustata con una benda stretta.
  • La pulitura simile può essere eseguita con la polpa di pomodori verdi. Dopo questa procedura, una crema nutriente dovrebbe essere applicata al derma.
  • Puoi preparare una crema curativa entrando nel solito olio di jojoba. Lubrificare i luoghi della patologia.

Medicina di erbe

Con la confluenza di alcuni fattori per il sollievo della telangiectasia, l'uso e il trattamento con le erbe.

I guaritori consigliano di fare una maschera con tali erbe: camomilla, fecola di patate, fiori di ippocastano, calendula, achillea e equiseto. Mescolare tutti gli ingredienti e, dopo aver inserito un po 'd'acqua, ricevere una densa pappa. La composizione viene applicata alla zona interessata, coprendo la parte superiore con una garza. Immergere per un quarto d'ora e lavare con una tisana preparata sulla base di calendula, achillea e camomilla, che viene preparata classicamente da un cucchiaio della raccolta e da un bicchiere di acqua bollente.

Un altro impacco efficace viene preparato sulla base di una raccolta di ippocastano, calendula, erba di grano, camomilla e equiseto. Un cucchiaio della collezione viene versato con un bicchiere di acqua bollente e fatto bollire per cinque minuti su una piccola luce, scolata. Utilizzare come una lozione sovrapposta su 10 - 15 minuti. Se il panno è asciutto, dovrebbe essere nuovamente inumidito nel brodo. Dopo la procedura, applicare una crema a base di calendula.

Utili saranno anche i decotti di queste erbe, presi per via orale. Qui puoi anche aggiungere ruta, viola tricolore, fiori di sambuco, estratto di ippocastano o ruta, per 15-30 gocce, diluite con mezzo bicchiere d'acqua tre volte durante il giorno.

Mirtillo contro telangoectasia

Per migliorare la condizione dei vasi, almeno parzialmente restituendo la loro forza ed elasticità, possibilmente con prodotti ricchi di tali vitamine come C, E e R. I mirtilli si sono particolarmente dimostrati contro la telangoectasia. Può essere consumato sia fresco che lavorato.

omeopatia

È possibile parlare della terapia a pieno titolo con i preparati omeopatici solo nel caso della loro somministrazione a lungo termine. L'omeopatia, rappresentata da droghe come Lachesis, Aurum Jodatum, Aurum Metallicum, Abrotanum, consente di ripristinare la circolazione nel letto microvascolare.

Trattamento chirurgico

Non l'ultimo posto nel rilievo della malattia è dato a metodi più radicali. Il trattamento chirurgico della patologia è rappresentato da una serie di metodi innovativi:

  1. Coagulazione laser Per lo più tale cauterizzazione viene effettuata con difetti capillari sul viso, ma può essere utilizzata su altre parti del corpo. Sotto l'azione delle alte temperature, il tessuto è incollato.
  2. Elettrocoagulazione - cauterizzazione di vasi danneggiati con corrente.
  3. Scleroscope. L'uso dello sclerosante consente di "saldare" le aree danneggiate delle pareti dei vasi.
  4. L'eloscopia, un'innovativa tecnologia ELOS (ELOS), senza contatto con la pelle, "attacca efficacemente" i vasi sanguigni danneggiati. Questo metodo non ha praticamente controindicazioni e non è traumatico.
  5. L'ozono terapia viene eseguita introducendo nel recipiente un composto di ozono - ossigeno con un alto contenuto di ozono. È un catalizzatore per l'ossidazione, che porta alla distruzione della nave. Questa tecnica viene utilizzata per alleviare la telangoectasia sulle gambe.

Rimozione di teleangiectasia

Ad oggi, ci sono diversi modi in cui la rimozione di teleangiectasia. Uno di questi è il metodo di chirurgia delle onde radio, utilizzato per eliminare il pattern capillare dalla faccia e da altre aree. Il suo vantaggio è in assenza di contatto, senza edema e cicatrici. Gli aspetti negativi includono la possibilità di utilizzare per rimuovere piccole quantità di danni. Per la procedura che utilizza onde radio ad alta frequenza emesse da un apparecchio speciale "Surgitron".

Un altro metodo di rimozione è la fotocoagulazione laser. L'essenza della procedura è l'assorbimento da parte dei tessuti dei vasi sanguigni dell'energia rilasciata dal raggio. C'è un riscaldamento delle pareti, che provoca la loro saldatura. Il vantaggio della tecnica: alto effetto cosmetico dovuto al processo senza contatto. Lo svantaggio è che l'area interessata dal fascio è di circa 3 mm, mentre il diametro del capillare non è superiore a 1 mm. È usato principalmente con una vasta area di lesione.

prevenzione

Al fine di prevenire o ridurre il rischio di sviluppare patologia, vale la pena seguire alcune raccomandazioni di specialisti. La prevenzione della telangiectasia include:

  • Protezione della pelle dall'insolazione eccessiva.
  • Se la famiglia ha una predisposizione alla patologia, dovresti usare cosmetici speciali (lavorando sul restringimento dei vasi sanguigni), che lo specialista consiglierà e selezionerà.
  • È necessario rinunciare a cattive abitudini e riconsiderare la propria dieta, preferendo cibi sani.
  • Sono necessari stabilità emotiva e uno stile di vita sano.
  • Se ci sono prerequisiti, passare attraverso la consultazione genetica medica.
  • Prenditi cura della tua immunità: indurimento, doccia, esercizio fisico speciale, aria fresca.
  • Selezione di scarpe e vestiti fisiologicamente corretti.
  • Normalizzazione del peso.
  • Esercizio moderato
  • Trattamento tempestivo di malattie che colpiscono il sistema cardiovascolare.
  • Terapia tempestiva adeguata della teleangiectasia ereditaria.
  • Regolare controllo di routine

prospettiva

In generale, la prognosi della malattia in esame è favorevole. In alcuni casi, la patologia non richiede alcun trattamento, risolvendosi con il tempo. Alcuni casi richiedono aggiustamenti. Ma in generale, se il paziente ha chiesto aiuto medico, in futuro la malattia non lo preoccuperà particolarmente.

Solo in casi isolati sono possibili profonde emorragie gastrointestinali. Con una tale immagine, è necessaria l'assistenza medica di emergenza.

L'eccezione è la sindrome di Louis Bar o come viene anche chiamata atassia telangiectasia. Oggi non esistono modi efficaci per fermare la malattia. Un esito fatale si verifica nell'adolescenza o nell'adolescenza e la causa è prevalentemente un'infezione polmonare o una lesione maligna del sistema linforeticolare.

L'aspetto di un intricato modello vascolare sulla superficie della pelle dovrebbe incoraggiare una persona ad avvicinarsi a uno specialista. Dopo tutto, la telangiectasia non è solo un difetto estetico, può essere un sintomo di una patologia molto più seria. Pertanto, non ignorare il parere di uno specialista. Lascia che sia un falso allarme, cosa è il tempo perso per il trattamento. Sii più attento a te stesso e al tuo corpo, quindi in futuro non dovrai risolvere problemi di salute.

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA Bogomolets, specialità - "Medicina"

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

MCH nel sangue

MCH è un indicatore del contenuto medio di emoglobina nei globuli rossi. Tale analisi sarà in grado di fornire al medico informazioni più accurate sul fatto che il paziente abbia anemia (anemia) e quale forma abbia.

Crisi vegetativa: cause e sintomi, trattamento efficace

Brividi, sudorazione eccessiva, tachicardia, accompagnati da sentimenti di panico di paura, sono sintomi allarmanti di una crisi vegetativa o di un attacco di panico.

Sangue MCV

I risultati dell'analisi del sangue generale indicano la composizione del sangue e altri indicatori che possono essere considerati come un sintomo di una patologia o la sua assenza, in quanto tale.

Come prepararsi adeguatamente per il parto con le vene varicose? La malattia passa dopo la nascita?

La gravidanza è tradizionalmente un fattore di rischio aumentato per lo sviluppo delle vene varicose. La comparsa delle vene dilatate nelle donne fino al 90% dei casi si verifica nelle prime fasi della gravidanza e, più vicino alla nascita, vi è un aumento significativo del diametro delle vene femorali e delle grandi safene.

Come controllare i vasi sanguigni del corpo, le indicazioni per tali studi

Da questo articolo imparerai: come controllare i vasi di tutto il corpo, quali metodi sono usati per ottenere immagini di arterie e vene e identificare le loro malattie.

Cosa significa aumento dell'ESR nel sangue?

La velocità di eritrosedimentazione (ESR) è un indicatore che è ancora importante per la diagnosi dell'organismo. La definizione di VES viene utilizzata attivamente per la diagnosi di adulti e bambini.