A volte, esaminando lo spettro lipidico, si trova che il livello di HDL è elevato o abbassato: cosa significa? Nella nostra recensione, analizzeremo quali differenze esistono tra le lipoproteine ​​ad alta e bassa densità, qual è la ragione delle deviazioni nella prima analisi dalla norma e quali metodi per aumentarla esistono.

Colesterolo buono e cattivo

Il colesterolo è una sostanza grassa nel corpo umano che è famosa. A proposito del danno di questo composto organico c'è molta ricerca medica. Tutti loro associano elevati livelli di colesterolo nel sangue e una malattia così terribile come l'aterosclerosi.

L'aterosclerosi è oggi una delle malattie più comuni nelle donne dopo 50 anni e negli uomini dopo 40 anni. Negli ultimi anni, la patologia si verifica nei giovani e persino nell'infanzia.

L'aterosclerosi è caratterizzata dalla formazione di depositi di colesterolo - placche aterosclerotiche sulla parete interna dei vasi, che restringono significativamente il lume delle arterie e causano un'interruzione nell'afflusso di sangue agli organi interni. Prima di tutto, i sistemi che svolgono continuamente una grande quantità di lavoro e hanno bisogno di una fornitura regolare di ossigeno e sostanze nutritive - cardiovascolari e nervose, soffrono.

Le complicanze comuni dell'aterosclerosi sono:

  • encefalopatia dyscirculatory;
  • ONMK sul tipo ischemico - ictus cerebrale;
  • cardiopatia ischemica, angina dolorosa;
  • infarto miocardico acuto;
  • disturbi circolatori nei vasi dei reni, arti inferiori.

È noto che il ruolo principale nella formazione della malattia è il colesterolo elevato. Per capire come si sviluppa l'aterosclerosi, è necessario saperne di più sulla biochimica di questo composto organico nel corpo.

Colesterolo - una sostanza di struttura simile ad un grasso, secondo la classificazione chimica relativa agli alcoli grassi. Alla menzione dei suoi effetti nocivi sul corpo, non dimenticare le importanti funzioni biologiche che questa sostanza svolge:

  • rinforza la membrana citoplasmatica di ogni cellula del corpo umano, lo rende più elastico e resistente;
  • regola la permeabilità delle pareti cellulari, impedisce la penetrazione nel citoplasma di alcune sostanze tossiche e veleni litici;
  • parte della produzione di ghiandole surrenali - glucocorticosteroidi, mineralcorticoidi, ormoni sessuali;
  • coinvolto nella sintesi di acidi biliari e vitamina D dalle cellule del fegato.

La maggior parte del colesterolo (circa l'80%) è prodotto nel corpo dagli epatociti e solo il 20% proviene dal cibo.

Le cellule vegetali dei lipidi saturi non contengono, quindi tutto il colesterolo esogeno nel corpo entra nella composizione dei grassi animali - carne, pesce, pollame, latte e latticini, uova.

Il colesterolo (auto) endogeno è sintetizzato nelle cellule del fegato. È insolubile in acqua, quindi, viene trasportato alle cellule bersaglio da speciali vettori proteici, apolipoproteine. Il composto biochimico di colesterolo e apolipoproteina è chiamato lipoproteina (lipoproteina, LP). A seconda delle dimensioni e della funzione, tutti gli LP sono suddivisi in:

  1. Le lipoproteine ​​a bassissima densità (VLDL, VLDL) sono la più grande frazione di colesterolo, costituita principalmente da trigliceridi. Il loro diametro può raggiungere gli 80 nm.
  2. Le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL, LDL) sono una particella proteica-grassa costituita da una molecola di apolipoproteina e da una grande quantità di colesterolo. Il diametro medio è di 18-26 nm.
  3. Le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL, HDL) sono la più piccola frazione di colesterolo, il cui diametro delle particelle non supera i 10-11 nm. Il volume della parte proteica nella composizione supera significativamente la quantità di grasso.

Le lipoproteine ​​a bassissima e bassa densità (LDL - in particolare) sono frazioni di colesterolo aterogenico. Queste particelle grandi e voluminose difficilmente si muovono attraverso i vasi periferici e possono "perdere" alcune delle molecole di grasso durante il trasporto verso gli organi bersaglio. Tali lipidi si depositano sulla superficie della parete interna dei vasi sanguigni, rafforzati dal tessuto connettivo e quindi con calcinati e formano una placca aterosclerotica matura. Per la capacità di provocare lo sviluppo di aterosclerosi, LDL e VLDL sono chiamati colesterolo "cattivo".

Le lipoproteine ​​ad alta densità, al contrario, sono in grado di pulire i vasi dai depositi di grasso che si accumulano sulla loro superficie. Piccoli e agili, catturano le particelle lipidiche e le trasportano agli epatociti per un'ulteriore trasformazione in acidi biliari ed escrezione dal corpo attraverso il tratto gastrointestinale. Per questa capacità, il colesterolo HDL è chiamato "buono".

Quindi, non tutto il colesterolo nel corpo è cattivo. La possibilità di sviluppare aterosclerosi in ogni particolare paziente è indicata non solo dall'indicatore di OX (colesterolo totale) nel test del sangue, ma anche dal rapporto tra LDL e HDL. Più alta è la frazione del primo e inferiore - il secondo, più è probabile lo sviluppo di dislipidemia e la formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti dei vasi sanguigni. È valida anche una relazione inversa: un aumento dell'indice HDL può essere considerato un basso rischio di aterosclerosi.

Come prepararsi per l'analisi

Un esame del sangue può essere eseguito come parte di un profilo lipidico - un esame completo del metabolismo del grasso corporeo, o indipendentemente. Per rendere il risultato del test il più affidabile possibile, i pazienti devono seguire le seguenti linee guida:

  1. Le lipoproteine ​​ad alta densità vengono esaminate rigorosamente a stomaco vuoto, nelle ore del mattino (approssimativamente dalle 8.00 alle 10.00).
  2. L'ultimo pasto dovrebbe essere di 10-12 ore prima della consegna del biomateriale.
  3. 2-3 giorni prima dell'esame, eliminare dalla dieta tutti i cibi grassi fritti.
  4. Se stai assumendo farmaci (comprese vitamine e integratori biologici), assicurati di dirlo al medico. Forse ti consiglierà di non bere le pillole per 2-3 giorni prima dello studio. Antibiotici, ormoni, vitamine, omega-3, FANS, glucocorticoidi, ecc., Sono particolarmente influenzati dai risultati del test.
  5. Non fumare almeno 30 minuti prima del test.
  6. Prima di entrare nella stanza della raccolta del sangue, siediti per 5-10 minuti in un'atmosfera rilassata e cerca di non essere nervoso.

Il sangue viene solitamente prelevato da una vena per determinare il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità. La procedura richiede da uno a tre minuti e il risultato dell'analisi sarà pronto il giorno successivo (a volte dopo poche ore). Insieme ai dati ottenuti sul modulo di analisi, vengono solitamente indicati i valori (normali) di riferimento adottati in questo laboratorio. Questo è fatto per una facile decodifica del test diagnostico.

I medici raccomandano di donare regolarmente il sangue per determinare il colesterolo totale a tutti gli uomini e le donne che hanno raggiunto i 25-35 anni di età. Anche con il normale profilo lipidico, il test deve essere ripetuto ogni 5 anni.

Norme HDL

E quale dovrebbe essere il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità in una persona sana? La norma nelle donne e negli uomini di questa frazione di colesterolo può essere diversa. I valori standard del profilo lipidico sono presentati nella tabella seguente.

Secondo il centro di ricerca NICE, una diminuzione del livello delle lipoproteine ​​ad alta densità di 5 mg / dl aumenta il rischio di sviluppare una catastrofe vascolare acuta (infarto, ictus) del 25%.

Per valutare il rischio di aterosclerosi, così come le sue complicanze acute e croniche, è importante tenere conto del rapporto tra lipoproteine ​​ad alta densità e colesterolo totale.

Se l'HDL è abbassato a causa di un alto livello di lipidi aterogenici, il paziente probabilmente ha già aterosclerosi. La dislipidemia più pronunciata, più attiva è la formazione di placche di colesterolo nel corpo.

Che cosa significa maggiore valore

L'innalzamento non viene diagnosticato così spesso. Il fatto è che la massima concentrazione di questa frazione di colesterolo non esiste: più lipoproteine ​​ad alta densità nel corpo, minore è il rischio di aterosclerosi.

In casi eccezionali si osservano gravi violazioni del metabolismo dei grassi e il colesterolo HDL aumenta significativamente. Possibili cause di questa condizione sono:

  • dislipidemia ereditaria;
  • epatite cronica;
  • cambiamenti cirrotici nel fegato;
  • intossicazione cronica;
  • alcolismo.

In questo caso, è importante iniziare il trattamento per la malattia di base. Non sono state sviluppate misure specifiche per ridurre il livello di HDL in medicina. È questa frazione di colesterolo che è in grado di liberare i vasi sanguigni dalle placche e provvede alla prevenzione dell'aterosclerosi.

Cosa significa valore più basso

Bassi livelli di HDL nel corpo sono molto più comuni che alti. Tale deviazione dall'analisi può essere dovuta a:

  • diabete, ipotiroidismo e altri disturbi ormonali;
  • malattie epatiche croniche: epatite, cirrosi, cancro;
  • malattia renale;
  • iperlipoproteidemia ereditaria (geneticamente determinata) di tipo IV;
  • processi infettivi acuti;
  • assunzione eccessiva di frazioni aterogeniche di colesterolo con il cibo.

Allo stesso tempo, è importante eliminare le cause esistenti e, se possibile, aumentare la concentrazione di assunzione di colesterolo al livello adeguato. Come fare questo, consideriamo nella sezione sottostante.

Come aumentare l'HDL

È possibile aumentare il contenuto di lipoproteine ​​ad alta densità nel sangue, se si esegue una serie di misure volte a correggere la dieta, lo stile di vita e la normalizzazione del peso corporeo. Se la dislipidemia è stata causata da eventuali malattie degli organi interni, se possibile, queste cause dovrebbero essere eliminate.

Correzione dello stile di vita

Lo stile di vita è la prima cosa che devi prestare attenzione ai pazienti con bassi livelli di HDL. Segui le raccomandazioni dei medici:

  1. Elimina le cattive abitudini della tua vita. La nicotina da sigaretta ha un effetto dannoso sulla parete interna dei vasi sanguigni e contribuisce alla deposizione di colesterolo sulla sua superficie. L'abuso di alcol influisce negativamente sul metabolismo e distrugge le cellule del fegato, dove normalmente si formano le lipoproteine. Il rifiuto di fumare e l'alcol aumenterà il livello di HDL del 12-15% e ridurrà le lipoproteine ​​aterogene del 10-20%.
  2. Combatti il ​​sovrappeso. L'obesità in medicina è chiamata condizione patologica in cui l'IMC (valore relativo, che riflette il rapporto tra peso e altezza del paziente) supera il 30. L'eccesso di peso non è solo un carico aggiuntivo sul cuore e sui vasi sanguigni, ma anche uno dei motivi dell'aumento del colesterolo totale dovuto alla sua frazioni aterogene Una diminuzione dei valori di compensazione LDL e VLDL porta alla normalizzazione dei livelli di lipoproteine ​​ad alta densità. È stato dimostrato che una perdita di 3 kg di peso porta ad un aumento di HDL a 1 mg / dL.
  3. Impegnarsi in uno sport approvato dal medico. È meglio se nuota, cammina, Pilates, yoga, danza. Con la forma di attività fisica dovrebbe essere affrontato con ogni responsabilità. Dovrebbe portare emozioni positive al paziente e non aumentare il carico sul cuore e sui vasi sanguigni. Con una grave patologia somatica, l'attività del paziente dovrebbe essere gradualmente estesa in modo che il corpo si adatti ai carichi crescenti quotidiani.

E, naturalmente, visita regolarmente un dottore. Lavorare insieme a un terapista aiuterà a normalizzare il metabolismo disturbato più velocemente e in modo più efficiente. Non ignorare gli appuntamenti di frequenza prescritti dal terapeuta, sottoporsi a test sullo spettro lipidico 1 volta in 3-6 mesi ed esaminare i vasi del cuore e del cervello in caso di segni di insufficiente afflusso di sangue a questi organi.

Dieta terapeutica

Anche la nutrizione è importante nella dislipidemia. I principi della dieta terapeutica, che consente di aumentare il livello di HDL, includono:

  1. Nutrizione frazionata (fino a 6 volte al giorno), in piccole porzioni.
  2. L'assunzione giornaliera di cibo dovrebbe essere sufficiente per ricostituire i costi energetici, ma non eccessivi. Il valore medio è al livello di 2300-2500 kcal.
  3. La quantità totale di grasso che entra nel corpo durante il giorno non deve superare il 25-30% del kaloraz totale. Di questi, la maggior parte dei punti salienti raccomandati sui grassi insaturi (a basso contenuto di colesterolo).
  4. Esclusione di prodotti con il più alto contenuto possibile di colesterolo "cattivo": grasso, sego di manzo; frattaglie: cervello, rene; formaggi stagionati; margarina, olio da cucina.
  5. Restrizione di prodotti che incorporano LDL. Ad esempio, carne e pollame con una dieta a base di colesterolo si consiglia di non assumere più di 2-3 volte a settimana. È meglio sostituirlo con proteine ​​vegetali di alta qualità - soia, fagioli.
  6. Assunzione di fibre sufficiente Frutta e verdura dovrebbero essere la base dei pazienti con aterosclerosi. Hanno un effetto benefico sul lavoro del tratto gastrointestinale e influenzano indirettamente l'aumento della produzione di HDL nel fegato.
  7. Inclusione nella dieta quotidiana di crusca: farina d'avena, segale, ecc.
  8. Inclusione nella dieta di alimenti che aumentano il livello di HDL: pesce azzurro, noci, oli vegetali naturali - olive, semi di girasole, semi di zucca, ecc.

È possibile aumentare l'HDL con l'aiuto di integratori alimentari contenenti acidi grassi omega-3 - polinsaturi ricchi di colesterolo buono "esogeno".

Secondo le statistiche, circa il 25% della popolazione mondiale over 40 soffre di aterosclerosi. Il tasso di incidenza tra i giovani di età compresa tra 25 e 30 anni sta crescendo di anno in anno. La rottura del metabolismo dei grassi nel corpo è un problema serio che richiede un approccio integrato e un trattamento tempestivo. E i cambiamenti nel livello di HDL nell'analisi non dovrebbero essere lasciati senza l'attenzione di un esperto.

Profilo lipidico: decodifica dell'analisi biochimica di HDL, norme e patologia

C'è un'opinione che il colesterolo nel corpo umano è una sostanza piuttosto dannosa. Molte fonti di informazione consigliano di ridurre costantemente questa figura nel corpo umano. Vale la pena di notare immediatamente che questa opinione è errata, dal momento che è il colesterolo che partecipa a molti processi dell'attività vitale delle cellule umane.

LDL è considerato aterogenico e HDL è antiaterogeno.

Le persone circostanti credono che il colesterolo sia di due tipi - "buono" e "cattivo", e con un forte eccesso nel corpo, si deposita sulle pareti vascolari e porta a conseguenze disastrose. Esaminiamo più in dettaglio che cos'è il profilo lipidico e quale livello di colesterolo non è solo sicuro, ma anche necessario per il corretto funzionamento del corpo. E anche quali ricerche di laboratorio determinano questo indicatore nel sangue e la sua interpretazione.

Cos'è il colesterolo?

Il colesterolo è uno steroide o una sostanza ad alta attività biologica. Principalmente prodotto in cellule epatiche umane, fino al 50% circa, circa il 20% viene sintetizzato dall'intestino. Il resto del colesterolo è sintetizzato dalle ghiandole surrenali, dalla pelle e dalle gonadi. E solo fino a 500 mg di colesterolo al giorno provengono dal cibo.

Inoltre, il colesterolo ha una varietà di funzioni. Il più fondamentale di essi è il rafforzamento della parete cellulare, la produzione di acido biliare e la sintesi di ormoni steroidei.

LDL - il cosiddetto "cattivo", infatti, questo concetto nel vocabolario medico non esiste, è il nome più comune di lipoproteine ​​a bassa densità. Ed è male perché con il suo eccesso e l'ossidazione, si deposita davvero sulla parete interna della nave, chiudendo il suo lume. Pertanto, è necessario monitorare questo indicatore, soprattutto se il colesterolo totale nel sangue è elevato.

L'HDL può essere abbassato per una serie di motivi, ad esempio in caso di dieta malsana o cattive abitudini.

Le lipoproteine ​​variano in termini di dimensioni, densità e contenuto lipidico.

L'HDL è considerato "buono" nella vita di tutti i giorni. Si differenzia dalla lipoproteina a bassa densità nella sua struttura e nelle sue caratteristiche funzionali. La sua funzione principale è la pulizia della parete vascolare da LDL. Con un livello sufficientemente alto di HDL o la sua velocità, le persone sono meno colpite dalle malattie aterosclerotiche. Se un esame del sangue dell'HDL rivela una significativa riduzione del sangue, si presume che sia prescritta l'aterosclerosi e ulteriori studi sono prescritti per confermare la diagnosi.

Profilo lipidico

Questo è uno speciale esame del sangue biochimico. Lo studio include la disposizione dei lipidi (grassi) in singoli componenti. Con questa analisi, è possibile monitorare gli indicatori e in modo tempestivo per cercare assistenza medica specializzata per eventuali anomalie patologiche. Tale analisi biochimica include:

  1. Colesterolo totale o colesterolo - è uno dei principali indicatori dello stato di equilibrio dei grassi nel corpo umano. Prodotto nelle cellule del fegato.
  2. HDL (lipoproteine ​​ad alta densità): rilasciano colesterolo al fegato dalla parete vascolare con il suo eccesso.
  3. LDL (lipoproteine ​​a bassa densità) - è un vettore di colesterolo dal fegato alle arterie, con un eccesso si accumula sulla parete vascolare.
  4. TG (trigliceridi) - lipidi neutri.

Anche con questo studio, il coefficiente di aterogenicità (CA) viene calcolato, determina la suscettibilità all'aterosclerosi. Quindi, il cosiddetto rapporto tra HDL e LDL.

Indicazioni per l'analisi

In alcune malattie vascolari, il livello di LDL nel sangue aumenta in modo significativo, questo può indicare l'aterosclerosi e le malattie associate. Molto probabilmente, il colesterolo totale sarà aumentato. E l'indicatore di HDL, che è responsabile del processo di reincarnazione del colesterolo nella bile e rimuove le placche di colesterolo dalle pareti dei vasi sanguigni, scende significativamente nel sangue.

Il profilo lipidico viene spesso prescritto per il sospetto rischio di sviluppare malattia coronarica.

L'analisi del sangue per il profilo lipidico viene assegnata alle persone che appartengono al "gruppo di rischio" e presentano alcune delle seguenti malattie:

  • cardiopatia ischemica;
  • fegato e pancreas;
  • pancreatite cronica;
  • obesità, alimentare;
  • ipertiroidismo;
  • l'alcolismo;
  • mieloma;
  • sepsi;
  • gotta.

Un altro profilo lipidico è prescritto ai bambini, ma anche in alcune malattie, ad esempio, nel diabete mellito o nella predisposizione ereditaria dei disturbi del metabolismo dei grassi.

Interpretazione dell'analisi

Il lipidogramma consente di rilevare i disturbi del metabolismo lipidico

Nella pratica medica, ci sono determinati standard con cui viene valutato il profilo lipidico. Vale anche la pena di notare che in diversi laboratori le norme della biochimica del sangue possono differire leggermente, ciò è dovuto all'uso di diversi kit e reagenti per la ricerca. Quando decodifica l'analisi prende in considerazione il peso e l'età del paziente.

Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL): normali, elevate, abbassate

Gli scienziati hanno a lungo diviso il colesterolo (colesterolo, colesterolo) in "cattivo" e "buono". Quest'ultimo tipo include lipoproteine ​​ad alta densità, che possono essere viste sotto forma di analisi sotto la sigla HDL. La loro funzione principale è il trasporto inverso di lipidi liberi dal letto vascolare al fegato per la successiva sintesi di acidi biliari.

Le lipoproteine ​​(lipoproteine) nella loro composizione combinano lipidi (grassi) e proteine. Nel corpo, svolgono il ruolo di "portatori" di colesterolo. L'alcol grasso naturale non si dissolve nel sangue. Poiché è necessario per tutte le cellule del corpo, le lipoproteine ​​vengono utilizzate per il trasporto.

Il basso livello di HDL è un serio pericolo per le navi, poiché aumenta il rischio di aterosclerosi. Il deterioramento del suo livello è associato alla causa di malattie cardiache, diabete, problemi di metabolismo dei lipidi. I dati sono di interesse per specialisti di qualsiasi profilo - terapeuti, cardiologi, endocrinologi.

Tipologie lipoproteiche

Esistono 3 tipi di lipoproteine: alta, bassa e molto bassa densità. Differiscono nel rapporto tra concentrazione di proteine ​​e colesterolo. HDL acerbo (lipoproteine ​​ad alta densità) contengono una percentuale significativa di proteine ​​e un minimo di colesterolo.

La formula HDL consiste di:

  • Proteine ​​- 50%;
  • Xc libero: 4%;
  • Esteri XC - 16%;
  • Grigliceridi - 5%;
  • Fosfolipidi - 25%.

Una membrana fosfolipidica a due strati a forma di sfera, adattata per caricare il colesterolo libero, viene anche definita colesterolo "buono" perché è vitale per il corpo: aiuta a liberarsi del cosiddetto colesterolo "cattivo", rimuovendolo dai tessuti periferici per il trasporto al fegato, seguito dall'elaborazione e ritiro con la bile.

Più alto è il livello di beneficio e minore è il contenuto di colesterolo dannoso, migliore è il benessere del corpo, poiché l'HDL previene lo sviluppo di gravi malattie: aterosclerosi, infarto, ictus, cardiopatia reumatica, trombosi venosa e disturbi del ritmo cardiaco.

Guarda il video sui benefici del "buon" HS

A differenza delle HDL, le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) contengono una percentuale più alta di colesterolo (rispetto alle proteine). Hanno guadagnato la reputazione di colesterolo "cattivo", poiché il superamento della norma di questa sostanza porta all'accumulo nei vasi di foche di colesterolo che restringono le arterie e impediscono l'afflusso di sangue.

La proteina minima è contenuta in lipoproteine ​​a densità molto bassa, che hanno proprietà simili. VLDL sintetizza il fegato. Consistono di colesterolo e trigliceroli, che sono trasportati dal sangue ai tessuti. Dopo che i trigliceroli sono stati rilasciati dalla VLDL, si forma LDL.

La qualità del colesterolo dipende dai trigliceridi: questi grassi vengono usati dal nostro corpo come fonte di energia. Alti livelli di trigliceridi con bassi tassi di HDL sono anche i prerequisiti per le patologie cardiovascolari.

Confrontando il rapporto tra colesterolo HDL e LDL nel sangue di un adulto, i medici, di regola, stimano il volume dei trigliceridi.

Gamma normale

Per le HDL, i limiti della norma sono condizionati e dipendono dall'età, dai livelli ormonali, dalle malattie croniche e da altri fattori.

Per convertire mg / dl in mmol / l, deve essere utilizzato un fattore di 18.1.

Gli indicatori di colesterolo in una certa misura dipendono dal genere: il colesterolo nel sangue delle donne può essere leggermente più alto.

Il tasso di HDL nel sangue, mg / dL

Cause di anomalie HDL

Se l'HDL è elevato, le ragioni dovrebbero essere ricercate principalmente nelle patologie croniche. Quindi i diabetici a basso titolo indicano scompenso, iperglicemia sistematica. Anche i pazienti con chetoacidosi hanno risultati problematici.

Gli indicatori di tali lipidi possono essere lontani dalla norma in altre malattie:

  • aterosclerosi;
  • Patologie cardiache;
  • Insufficienza renale;
  • mixedema;
  • Cirrosi biliare;
  • Epatite (forma cronica);
  • Alcolismo e altre intossicazioni croniche;
  • Ictus sofferto negli ultimi sei mesi;
  • Aumento della pressione sanguigna;
  • oncologia;
  • Predisposizione genetica.

Se uno qualsiasi di questi prerequisiti è presente, è richiesto uno screening per il colesterolo. Se i FANS sono abbassati, tranne che per le malattie croniche, la causa potrebbe essere diete "da fame", stress, superlavoro.

L'analisi di HDL prescrive:

  • Dopo 20 anni - per la prevenzione dell'aterosclerosi;
  • Con aumento totale xc;
  • Con una predisposizione ereditaria alle patologie cardiache;
  • Se la pressione sanguigna supera la soglia di 140/90 mm Hg. Articolo;
  • Nel diabete di tutti i tipi - ogni anno;
  • Con sovrappeso: vita femminile - 80 cm e 94 cm - maschio;
  • A violazioni di metabolismo di lipidi;
  • Con malattia coronarica, aneurisma aortico, sei mesi dopo un infarto o ictus;
  • 5 settimane dopo l'inizio di una dieta o terapia farmacologica, riducendo il contenuto di triglicerolo - per controllare.

Per coloro che sono a rischio, le ispezioni annuali sono obbligatorie, per il resto, ogni 2 anni. Il sangue viene prelevato da una vena al mattino, dopo una pausa di 12 ore nel cibo. Alla vigilia è necessario aderire a una dieta a basso contenuto di grassi, non bere alcolici, non essere nervoso. A volte il medico prescrive un riesame.

La probabilità di patologia ischemica è anche calcolata utilizzando coefficienti aterogenici utilizzando la formula: K = colesterolo totale - HDL / HDL.

I punti di riferimento in questo caso sono i seguenti:

  • Per i bambini - fino a 1;
  • Per uomini di 20-30 anni - fino a 2,5;
  • Per le donne - fino a 2,2;
  • Per gli uomini 40-60 anni - fino a 3,5.

Nei pazienti con angina, questa cifra raggiunge 4-6.

Ciò che influenza i risultati delle analisi di HDL può essere trovato nel programma "Live is great!"

Analisi del rischio

Se l'HDL aiuta a pulire i vasi con la rimozione dei sigilli, LDL provoca il loro accumulo. L'High HDL è un indicatore di buona salute e, se l'HDL viene abbassato, cosa significa? Di norma, il rischio di insufficienza cardiaca è stimato in percentuale dei lipidi ad alta densità rispetto al colesterolo totale.

Volumi critici di colesterolo totale e HDL:

Esiste una relazione inversamente proporzionale tra i dati HDL e il rischio di malattie cardiache. Secondo i risultati della ricerca degli scienziati NICE, la probabilità di ictus aumenta del 25% con una diminuzione del contenuto di HDL per ogni 5 mg / dl.

L'HDL è il "trasporto inverso per il colesterolo": assorbendo il tessuto in eccesso e i vasi sanguigni, lo restituiscono al fegato per la rimozione dal corpo. Forniscono HDL e normale endotelio, sopprimono l'infiammazione, prevengono l'ossidazione tissutale LDL e migliorano la coagulazione del sangue.

L'analisi del rischio mostra:

  • Se l'HDL è elevato, cosa significa? Un livello di almeno 60 mg / dL indica una probabilità minima di sviluppare IHD. L'angina colpisce spesso le donne in menopausa.
  • Se viene superato il range normale per HDL e LDL, sono necessari cambiamenti nell'apolipoproteina-B per valutare il rischio di aterosclerosi.
  • Il contenuto di HDL fino a 40 mg / dL viene diagnosticato come molto basso, minacciando il cuore e le navi. Nella diagnosi dei disordini metabolici prendere in considerazione il basso contenuto di HDL (come 1 su 5 fattori).
  • L'HDL a 20-40 mg / dL indica un alto contenuto di triglicerolo, il rischio di diabete associato all'insulino resistenza (insensibilità all'insulina).
  • Abbassare la quantità di HDL e alcuni farmaci (come steroidi anabolizzanti o inbloccanti).
  • L'indice HDL nel test del sangue biochimico inferiore a 20 mg / dl suggerisce un serio cambiamento dello stato di salute. Tale anomalia può significare una maggiore concentrazione di trigliceridi. Sono anche possibili mutazioni genetiche (come la malattia di Tangier o la sindrome dell'occhio di pesce).

Come prevenire lo squilibrio

Nella prevenzione della carenza di colesterolo "buono", uno stile di vita sano svolge un ruolo cruciale. Solo smettere di fumare garantisce un aumento del 10% di HDL!

Migliora il livello delle benefiche lipoproteine, nuoto, yoga, attività fisica regolare e regolare.

L'obesità indica sempre una mancanza di HDL e un eccesso di triglicerolo. Esiste anche una relazione inversa tra questi parametri: una perdita di peso di 3 kg aumenta l'HDL di 1 mg / dl.

Una dieta bilanciata a basso contenuto di carboidrati rispetto alla frequenza di mangiare almeno 3 volte al giorno supporta il colesterolo "buono" è normale. Se non c'è abbastanza grasso nella dieta, i dati sul colesterolo HDL e LDL si deteriorano. Per il bilancio raccomandato, i grassi trans dovrebbero preferire i grassi polinsaturi.

Quando i disturbi del sovrappeso e del metabolismo per normalizzare il livello dei trigliceridi aiuteranno il rigetto dei carboidrati veloci.

La quantità totale di grassi nel menu non deve essere superiore al 30% di tutte le calorie. Di questi, il 7% dovrebbe essere grassi saturi. Gli account di grassi trans non superano l'1%.

Per correggere una mancanza di HDL tali prodotti aiuteranno:

  • Oliva e altri oli vegetali.
  • Tutti i tipi di noci.
  • Frutti di mare - fonti di acidi grassi Shch-3.
  • Semplici (lenti) carboidrati.

Come trattare / normalizzare i livelli di lipoproteina con i metodi della medicina tradizionale? Aumentare i fibrati e le statine HDL:

  • La niacina - l'acido nicotinico non ha controindicazioni. Ma gli integratori alimentari di automedicazione con Niaspan, che possono essere acquistati senza prescrizione medica, non saranno in grado di regolare attivamente il livello di triglicerolo. Senza un consiglio medico, gli integratori possono danneggiare il fegato.
  • Besalip, grofibrato, fenofibrato, tricore, lipoprote, trilipix e altri fibrati aumentano la quantità di colesterolo HDL nel sangue.
  • Oltre a rosuvastatina, lovastatina, atorvastatina, simvastatina, usare le statine della nuova generazione. Roxera, chresor, roscard bloccano la sintesi di sostanze che il fegato produce per la produzione di colesterolo. Questo riduce la sua concentrazione e accelera la rimozione dal corpo. I farmaci in questo gruppo sono in grado di eliminare il colesterolo dai vasi sanguigni. Le capsule aiutano i pazienti ipertesi e i diabetici. La scelta dei farmaci deve essere data al medico, in quanto le statine hanno controindicazioni.

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono particelle di grasso e proteine ​​sintetizzate dal fegato e dall'intestino. Assorbendo il colesterolo libero dalle navi, lo restituiscono al fegato per la lavorazione. Queste sono le particelle più piccole con la più alta densità isoelettrica.

Le cellule possono dare solo colesterolo usando HDL. In questo modo, proteggono vasi, cuore, cervello dall'aterosclerosi e dalle sue conseguenze. Il monitoraggio regolare degli indicatori HDL riduce il rischio di infarto, ictus, malattia coronarica.

Colesterolo HDL

Nel corpo umano, il colesterolo (noto anche come colesterolo) svolge un ruolo importante nel metabolismo, si trova nella struttura di molte cellule del corpo. Tuttavia, ci sono "buone" e "cattive" frazioni di questo elemento che influenzano la salute umana in modi diversi. Con un aumento della quantità di colesterolo nel sangue aumenta il rischio di infarto, ictus.

Cos'è la lipoproteina ad alta densità

La maggior parte della sostanza è prodotta dall'organismo nel fegato (circa l'80%), la percentuale rimanente deriva dall'assunzione con il cibo. Il colesterolo è coinvolto nella formazione di ormoni, acidi biliari, membrane cellulari. L'elemento stesso è scarsamente solubile in liquido, quindi per il trasporto attorno ad esso si forma un guscio proteico, che consiste in apolipoproteine ​​(una proteina speciale).

Questo composto è chiamato lipoproteina. Diversi tipi di esso circolano attraverso vasi umani, che si sono rivelati diversi a causa delle diverse proporzioni degli elementi che compongono:

  • VLDL è una lipoproteina a bassissima densità;
  • LDL - bassa densità lipoproteica;
  • HDL - alta densità di lipoproteine.

Questi ultimi contengono poco colesterolo, sono composti quasi dalla parte proteica. La funzione principale del colesterolo HDL è di trasportare il colesterolo in eccesso nel fegato per l'elaborazione. Questo tipo di sostanza è definito buono: rappresenta il 30% del colesterolo nel sangue. L'eccesso di lipoproteine ​​a bassa densità oltre l'alto provoca la formazione di placche di colesterolo che, se accumulate nelle arterie e nelle vene, portano ad un infarto, ictus.

Esame del sangue per il colesterolo

Per determinare il livello di colesterolo, è necessario passare un esame del sangue biochimico, che determina il contenuto di HDL e LDL. Assegnato alla ricerca nella composizione del lipogramma. Si consiglia di farlo a tutte le persone con più di 20 anni almeno una volta ogni 5 anni. Se al paziente viene prescritta una dieta povera di grassi, i farmaci devono essere donati per l'analisi più spesso al fine di monitorare l'efficacia della terapia.

Come prendere

Un esame del sangue per il colesterolo totale richiede una certa preparazione prima del parto. Per ottenere gli indicatori giusti devi seguire queste regole:

  • il recinto dovrebbe essere al mattino;
  • limitare i pasti grassi per 2-3 giorni prima della procedura;
  • l'ultimo pasto dovrebbe essere di 8 ore prima del test;
  • evitare lo sforzo fisico, il sovraccarico emotivo;
  • Smettere di fumare almeno 30 minuti prima dell'analisi.

trascrizione

I risultati dei test mostrano la quantità totale di colesterolo nel sangue, il contenuto di trigliceridi, che influenzano i processi lipidici, e HDL, LDL. Si può affermare che il rapporto tra colesterolo cattivo e buono determina la probabilità di sviluppare una malattia vascolare. Questo valore è chiamato indice o coefficiente aterogenico. Altrimenti, esiste una lista specifica di indicatori del livello di LDL e HDL nel sangue di donne, uomini di età diverse:

Colesterolo LDL, mmol / l

Colesterolo HDL, mmol / l

Coefficiente aterogenico aumentato

Tale conclusione quando decifrazione indica la probabilità di sviluppare malattie cardiache, placche di colesterolo, restringimento del lume dei vasi sanguigni, che porta ad un ictus, infarto. In questo caso, il "cattivo" colesterolo prevale sul "bene". Per calcolare il coefficiente di aterogenicità, è necessario sottrarre dalla quantità totale di colesterolo HDL e dividere nuovamente il risultato nel livello di HDL. La causa dello sviluppo di un tasso aumentato diventa:

  • grave malattia del fegato;
  • ereditarietà;
  • insufficienza renale (cronica);
  • diabete sottotrattato;
  • colestasi;
  • infiammazione del rene in forma cronica, che porta alla sindrome nefrosica.

Coefficiente aterogenico diminuito

Questa è una buona notizia, in questo caso il rischio di sviluppare placche di colesterolo, blocchi, infarto o ictus è estremamente ridotto. Questo fatto non ha alcun valore diagnostico e significa che c'è un elevato colesterolo HDL, che non rappresenta un pericolo per la salute umana. Durante il trattamento, cercano sempre di ridurre l'indice aterogenico alla normalità o di ridurlo.

Norma HDL

Un normale indicatore in relazione al colesterolo buono non è la formulazione corretta. Il livello accettabile di questa frazione varia da caso a caso ed è determinato individualmente per una persona. La probabilità di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare è influenzata da molti fattori che dovrebbero essere studiati individualmente per ciascun paziente. Il colesterolo basso di HDL causa esattamente il rischio di aterosclerosi. Secondo le statistiche generali, è possibile stimare il rischio di sviluppo negli adulti mediante i seguenti indicatori:

  1. Un'alta probabilità di sviluppare aterosclerosi negli uomini con 10 mmol / l, nelle donne - 1,3 mmol / l, senza tener conto dei fattori correlati.
  2. La probabilità media di aterosclerosi sarà negli uomini 1,0-1,3 mmol / le nelle donne - 1,3-1,5 mmol / l.
  3. La bassa probabilità di aterosclerosi nell'uomo sarà di 1,55 mmol / l.

Come aumentare il colesterolo buono se l'HDL è abbassato

In periodi diversi, una persona può avere una diversa percentuale di colesterolo HDL. Pertanto, un singolo emocromo non è un'indicazione della quantità "normale" di colesterolo. Ciò suggerisce la necessità di controllare regolarmente il livello di una sostanza quando si teme un aumento. I cambiamenti possono verificarsi in un breve periodo di tempo, chiamato - fluttuazioni nel metabolismo del colesterolo. Per aumentare il tasso di PAP dovrebbe:

  • escludere corticosteroidi, steroidi anabolizzanti, androgeni;
  • evitare situazioni stressanti;
  • assumere statine, fibrati, colestiramina, fenobarbital, insulina, estroegna.

Ulteriori informazioni su LDL: cos'è, come eseguire un'analisi.

Video su colesterolo cattivo e buono

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

HDL - lipoproteine ​​ad alta densità ("colesterolo buono")

I lipidi sono grassi che non si sciolgono in acqua, quindi non sono presenti nella forma pura nel sangue, perché non possono muoversi e essere trasportati insieme al flusso sanguigno.

Pertanto, la natura ha fornito una sostanza coerente in cui i grassi diventano solubili nel sangue e una maggiore mobilità sono le lipoproteine ​​(o le lipoproteine). Sono un complesso costituito da grassi e proteine ​​che assomigliano alla massa morbida e cerosa, che si trova in quasi tutte le parti del corpo e fa parte delle strutture cellulari. Questa sostanza è più comunemente conosciuta come colesterolo.

Un concetto non è sufficiente per sapere, a fini diagnostici, che gli esperti analizzano lo stato delle sottoclassi e delle frazioni di questo composto complesso. Uno di questi sottogruppi è la lipoproteina ad alta densità (o HDL). Oggi vi diremo che lpvp è in un esame del sangue biochimico, che è indicato da deviazioni, e qual è la norma per una persona sana.

Quale colesterolo è buono e quale è cattivo?

Non importa quanto possa sembrare sorprendente per alcuni, ma il colesterolo non danneggia sempre il corpo, in quantità accettabili è anche necessario che l'organismo costruisca le membrane cellulari, partecipi ai processi metabolici, alla produzione di ormoni sessuali e molto altro ancora.

Gli scienziati hanno da tempo iniziato a dividere il colesterolo in "cattivo" e "buono". Male, di solito andiamo d'accordo con il cibo, insieme con salsicce fritte, salsicce, cibo in scatola, carne affumicata, fast food, maionese, ecc. Cibo molto grasso e pesante. Ciò non significa che il corpo non ne abbia affatto bisogno, è in grado di sostenere e stimolare bene il sistema immunitario, ma solo quando è nella quantità consentita.

Il colesterolo buono e sano è prodotto dal corpo umano per combattere le particelle negative e normalizzare i processi vitali.

Queste sono le lipoproteine ​​ad alta densità in questione. Aiuta a convogliare le sostanze nocive al fegato per la lavorazione, serve come materiale da costruzione per le cellule, aiuta a stabilire la produzione di ormoni dalle ghiandole surrenali, inoltre è responsabile per lo stato psico-emotivo della persona, non consente il verificarsi di depressione e sbalzi d'umore. Parlando il linguaggio quotidiano, l'HDL è il colesterolo "buono". E quindi, se lpvp viene abbassato, questo non è assolutamente un buon segno, in questo caso aumenta il rischio di aterosclerosi, infarto, ictus e altre malattie dei vasi sanguigni.

Pertanto, le lipoproteine ​​ad alta e bassa densità hanno funzioni quasi opposte e il tipo di effetti sul corpo, e quindi il valore diagnostico di queste sostanze è diverso.

Norma HDL

Al fine di valutare i possibili rischi di ischemia cardiaca, o infarto miocardico, aterosclerosi o la comparsa di coaguli di sangue, nonché di scegliere le giuste tattiche di trattamento, i cardiologi, i medici generici e gli endocrinologi spesso prescrivono un esame del sangue biochimico al paziente.
Il tasso di lipoproteine ​​può essere diverso per le persone di diverse fasce di età e sesso. Il livello normale di HDL per una persona sana è:

  • per i bambini:
  • fino a 5 anni - 0.98-1.94 mmol / l;
  • 5-10 anni - 0.93-1.94 mmol / l;
  • 10-15 anni - 0.96-1.91 mmol / l;
  • più di 15 anni - 0.91-1.63 mmol / l.
  • per gli adulti:
  • da 20 anni - 0,78-2,04 mmol / l;
  • da 30 anni - 0,72-1,99 mmol / l;
  • da 40 anni - 0,7-2,28 mmol / l;
  • 50 anni - 0,72-2,38 mmol / l;
  • dopo 60-65 anni - 0,78-2,48 mmol / l.

Va notato che la velocità dell'indicatore può variare leggermente, a seconda del laboratorio in cui è condotto lo studio.

L'HDL è la norma negli uomini, leggermente inferiore rispetto alle donne. Un indicatore inferiore a 1,036 mmol / l per gli uomini e 1,30 mmol / l per le donne, suggerisce al medico che il colesterolo ad alta densità è inferiore al normale, e quindi il rischio di malattie cardiovascolari è molto più alto.

Spesso, per valutare il potenziale rischio di ischemia, i medici analizzano il colesterolo lipoproteico ad alta densità
relativo al conteggio totale di colesterolo nel sangue. Per questo, è stato creato un coefficiente aterogenico, che mostra l'equilibrio tra "buono" e colesterolo totale.

KA = totale. freddo.- HDL / HDL.

Normalmente, questo coefficiente dovrebbe essere nell'intervallo 2-2,5 (per i neonati - non più di 1, per gli uomini dopo 40 anni - non più di 3,5).

Proteine ​​abbassate colesterolo, cosa significa?

Il livello di colesterolo benefico nel sangue può differire dai valori standard per un numero di ragioni diverse, come dieta povera, cattive abitudini, ritmo della vita, ecc.

Ma forse il colesterolo LPVP è abbassato e per ragioni patologiche, questi sono:

  • aterosclerosi vascolare;
  • malattie e disordini endocrini;
  • malattia da calcoli biliari;
  • malattie epatiche e renali: cirrosi, sindrome nefrosica e altri;
  • iperlipoproteinemia di tipo IV;
  • e altre malattie infettive nella fase acuta.

Il livello di colesterolo "buono" può diminuire a causa dell'uso prolungato di alcuni farmaci, di stress grave o di effetti infettivi acuti. In questo caso, il paziente viene assegnato a ri-studio, dopo circa 1,5-2 mesi.

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono elevate, cosa significa?

Dopo aver studiato le informazioni sull'HDL, potresti pensare che un aumento dell'indicatore sia un buon segno per il corpo, perché questa sostanza previene la formazione di colesterolo in eccesso, e quindi riduce il rischio di placche di colesterolo e lo sviluppo di vari disturbi. Questo è vero, ma non sempre. Colesterolo elevato cosa significa?

Sì, certo, se le lipoproteine ​​ad alta densità sono elevate nel sangue, i medici dicono che la probabilità di sviluppare ischemia (IHD) è minima, perché I componenti "utili" sono più che sufficienti e stanno facendo attivamente il loro lavoro. Tuttavia, quando il colesterolo lpvp è aumentato in modo significativo, c'è motivo di sospettare alcune anomalie nel corpo. Tali condizioni patologiche possono essere identificate un po ', questi includono:

  • aumento ereditario di lipoproteine ​​nel sangue - iperlipoproteinemia;
  • cirrosi biliare (primaria);
  • epatite cronica;
  • alcolismo o altro tipo di intossicazione cronica del corpo.

Inoltre, vorrei sottolineare che ci sono alcuni fattori che potrebbero influenzare il risultato e provocare un aumento dell'indicatore, ad esempio:

  • periodo di gravidanza (quindi, si raccomanda di eseguire il test non prima di 6-8 settimane dopo il parto);
  • assumere statine, estrogeni, fibrati, olistiramina o insulina.
ai contenuti ↑

Come aumentare il colesterolo lpvp?

Come abbiamo detto, una caratteristica unica del colesterolo della fazione Lpvp è che è più denso ed è in grado di trasferire il "surplus" di colesterolo da organi e vasi al fegato, dal quale sarà successivamente espulso dal corpo. Gli scienziati hanno dimostrato che l'aumento di lpvp a soli 0,02 mmol / l, riduce il rischio di infarto di oltre il 3%.

Pertanto, Internet ha spesso iniziato a sollevare la questione di come aumentare il colesterolo buono e ridurre il cattivo.

Dovrebbe essere compreso che i termini "cattivo" e "buono" di colesterolo sono usati per spiegare più facilmente il problema ai pazienti. Bene, sulla base delle proprietà di varie sottoclassi di colesterolo.

Quindi, al fine di aumentare il livello di colesterolo buono, è necessario prima di tutto seguire le raccomandazioni per ridurre il colesterolo LDL, cioè "cattivo". Per questo, è necessario:

  • ridurre l'assunzione di grassi trans saturi, di solito sono nella quantità massima trovata nei prodotti di origine animale (carne, strutto, panna, burro...);
  • ridurre l'apporto calorico giornaliero, l'opzione migliore sarebbe quella di includere nel menu ricco di fibre vegetali, bacche e frutta;
  • aumentare l'attività fisica, è una questione di esercizi ginnici e cardio utili;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • Rendilo una regola per bere il tè verde, contiene sostanze polifenoliche che aiutano a ridurre i livelli generali di colesterolo e, allo stesso tempo, aumentano il lpvp. Proprietà simili e succo di mirtillo.

In modo che in futuro non sarai sopraffatto da un intero "mucchio" di malattie e problemi con i vasi sanguigni, pensa alla tua salute e guarda la tua dieta in questo momento!

Lipidogramma - che cos'è: un passo importante nella diagnosi delle malattie del sistema cardiovascolare

Lipidogramma - analisi dello spettro lipidico nel sangue. Appartiene al gruppo di test di laboratorio biochimici. I lipidi sono una vasta gamma di composti organici che hanno grassi e sostanze simili a grassi nella loro composizione.

Nell'uomo, i grassi svolgono un numero enorme di funzioni vitali. Ma insieme a questo, quando sentiamo parlare di colesterolo (lipoproteina) - uno dei principali indicatori di deviazioni nel metabolismo dei grassi, mi vengono immediatamente in mente varie gravi malattie del sistema cardiovascolare e prima di tutto - l'aterosclerosi.

Parte di questo può essere attribuita alla "febbre anti-colesterolo", che è già in declino. Naturalmente, il colesterolo e le sue frazioni svolgono un ruolo nella formazione delle malattie del sistema cardiovascolare, ma questa è una questione di equilibrio.

Per controllare questo equilibrio, c'è un profilo lipidico (spettro lipidico) - che tipo di analisi del sangue è e quali malattie mostra, diremo oltre.

Preparazione per l'analisi

Di solito prescrive un lipide nei seguenti casi:

  • sovrappeso, età;
  • fattori ereditari (malattie del sistema cardiovascolare in parenti stretti);
  • malattie che richiedono il controllo del colesterolo;
  • fumare, stile di vita inattivo;
  • durante le ispezioni di routine;
  • controllare la terapia;

La preparazione prima della consegna dell'analisi su una gamma di lipidi differisce in nulla da standard per qualsiasi recinto sull'analisi biochimica:

  • al mattino a stomaco vuoto;
  • eliminare l'attività fisica eccessiva il giorno prima dell'analisi;
  • l'alcol e il cibo pesante non vengono consumati al giorno;
  • l'ultimo pasto alla vigilia - non più tardi di otto ore;
  • per un'ora per escludere il fumo e lo stress emotivo;

Per informazioni su cosa sia il lipidogramma e su come la somministrazione di questa analisi influisce sulla diagnosi tempestiva delle malattie, vedere il video:

Indicatori: cosa è incluso nello spettro lipidico del sangue

Tradizionalmente, l'analisi dei lipidi include cinque indicatori:

Colesterolo totale (colesterolo) - il numero più importante nel lipidogramma. Il colesterolo è diviso in endogeno (sintetizzato dal corpo, principalmente nelle cellule del fegato) ed esogeno (proveniente dall'esterno, principalmente dal cibo).

Partecipa alla formazione di tutti i tessuti e le membrane cellulari del corpo, favorisce l'assorbimento dei nutrienti, il precursore degli ormoni della crescita responsabili della pubertà e lo sviluppo generale del corpo.

Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL, alfa-colesterolo, colesterolo "buono") - fattore anti-aterogeno. Il suo compito principale è quello di trasportare il colesterone libero dalle cellule.

L'HDL lo rimuove nelle cellule del fegato, da cui, se tutto è in ordine con il metabolismo dei grassi, viene rimosso dal corpo attraverso gli acidi grassi.

Lipoproteine ​​a bassa densità (LDL, beta-colesterolo, colesterolo "cattivo"): questo indicatore è considerato più aterogenico.

Anche con livelli normali di colesterolo totale, l'aumento del colesterolo LDL indica una violazione del metabolismo dei grassi e del rischio di aterosclerosi.

Ciò è dovuto al fatto che le lipoproteine ​​di questo tipo sono in grado di indugiare sulle pareti dei vasi sanguigni, il che porta alla formazione di placche.

La percentuale di LDL nel plasma nella composizione del colesterolo totale è di circa il 65%.

Lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL) - alcuni laboratori medici usano questo indicatore per decifrare i lipidogrammi. Ma oggi non ci sono studi affidabili che confermino la necessità di diagnosticare il livello di VLDL per valutare il rischio di malattie cardiovascolari e la nomina della terapia.

Questo indicatore è rilevante nel caso di una rara forma di dislipidemia o, in alternativa, invece dell'indicatore LDL, se l'analisi passa senza rifiutarsi di mangiare cibo.

Trigliceridi (TG) - nel plasma sono rappresentati in piccole quantità, principalmente si accumulano nei tessuti adiposi. Sono un composto di glicerina e estere di acido grasso.

La funzione principale è l'energia. Il sangue è presente nella composizione delle VLDL (lipoproteine ​​a bassissima densità), che a loro volta vengono convertite in LDL, quindi è importante monitorare questo indicatore.

Coefficiente aterogenico (CA) - questo indicatore non è ottenuto dall'esame diretto di un esame del sangue, ma viene calcolato da tutti gli altri indicatori. Questo viene fatto al fine di calcolare il rapporto tra fattori aterogenici e antiaterogeni.

Di solito per questo viene utilizzata la formula, in cui la differenza tra colesterolo totale e HDL è suddivisa in HDL. Più alto è il coefficiente, maggiore è il rischio di malattie cardiovascolari.

Questo video riguarda il colesterolo cattivo e buono:

PAP abbassato: cosa significa e quali sono le norme dell'indicatore

Nel corpo umano, il colesterolo, chiamato anche colesterolo, è attivamente coinvolto nei processi metabolici. Questo composto è contenuto in molte cellule. Ma questo elemento può essere altrettanto buono - avere un effetto benefico sul funzionamento di organi e tessuti - e cattivo - influenzando negativamente il lavoro dell'organismo e le condizioni generali di una persona.

Un aumento significativo dei livelli di colesterolo è irto di un aumentato rischio di sviluppare malattie cardiache e vascolari, in particolare infarti e ictus. A volte le persone che superano i test, è difficile capire i risultati. E quindi, molti fanno la domanda: "PAP è abbassato: cosa significa?"

Definizione di HDL

Circa l'80% del colesterolo è prodotto nel corpo, vale a dire nel fegato. Il restante 20% viene ingerito con il cibo. Questa sostanza è coinvolta nella produzione di ormoni, nella formazione di membrane cellulari e acidi biliari. Il colesterolo è una sostanza scarsamente solubile nei liquidi. Il suo trasporto contribuisce al guscio risultante, costituito da proteine ​​speciali - apolipoproteine.

Questo composto - proteine ​​con colesterolo - è chiamato lipoproteina. Diversi tipi di una determinata sostanza circolano attraverso i vasi, che sono formati dalle stesse sostanze (proteine ​​e colesterolo). Solo le proporzioni dei componenti sono diverse.

Ci sono lipoproteine:

  • con densità molto bassa (VLDL);
  • bassa densità (LDL);
  • alta densità (HDL).

Le prime due specie contengono poco colesterolo, sono quasi interamente composte da proteine. Cosa significa, se l'HDL è stato abbassato, puoi consultare il medico. Dal momento che il volume di composti proteici supera significativamente la quantità di colesterolo, quindi HDL si intende "colesterolo buono".

Il compito principale dell'HDL è quello di trasportare i lipidi in eccesso nel fegato, in vista di un'ulteriore elaborazione. Questo tipo di composto è definito buono: rappresenta il 30% del colesterolo nel sangue. Se, per qualche ragione, le LDL superano l'HDL, questo è irto della formazione di placche aterosclerotiche che, se accumulate nei vasi, possono causare pericolose patologie del sistema SS, in particolare infarto e ictus.

Indicatori di tasso

I buoni livelli di colesterolo possono variare a causa di vari motivi. L'HDL accettabile è individuale in ciascun caso. Se l'HDL è abbassato, significa che il rischio di tale patologia come l'aterosclerosi è molto alto.

Le seguenti statistiche possono determinare il rischio di comparsa di malattie cardiovascolari:

  1. L'indice HDL di 1,0 mmol / l in un uomo adulto e 1,3 mmol / l in una donna indica un alto rischio di aterosclerosi.
  2. Gli indicatori di 1,0-1,3 nei rappresentanti della metà forte della società e 1,3-1,5 mmol / l nelle donne sono anche indicati dalla probabilità media dell'insorgenza della patologia.
  3. Il tasso di 1,55 mmol / l indica una bassa probabilità di insorgenza della malattia.

Gli indicatori accettabili di colesterolo LDL per un bambino sotto i 14 anni sono 0,78-1,68 mmol / l, per una ragazza di età compresa tra 15-19 anni - 0,78-1,81 mmol / l, per un giovane - 0,78-1,68, per una donna sotto i 30 anni - 0,78-1,94 mmol / l per un uomo della stessa fascia di età - 0,78-1,81 mmol / l, donne 30-40 anni - 0,78-2,07 mmo / l, uomini - 0,78-1,81 mmol / l, donne di età superiore a 40 - 0,78-2,20, uomini - 0,78-1,81.

Se HDL viene abbassato, significa che esiste un rischio di patologie CV. In questo caso, è necessario chiarire la causa e adottare misure per aumentare il colesterolo corretto.

Colesterolo ad alta densità: cause di riduzione e modi per normalizzare i livelli di HDL

Ci sono molte ragioni per cui l'indicatore delle lipoproteine ​​ad alta densità nel corpo può essere ridotto. Come aumentare il colesterolo ad alta densità (colesterolo buono, che aiuta a rimuovere il colesterolo cattivo dal sangue al fegato), puoi consultare il medico.

Una diminuzione del colesterolo ad alta densità può essere innescata dai seguenti motivi:

  1. La presenza di eccesso di peso o obesità. Questa patologia è accompagnata da una significativa riduzione del livello di HDL a causa di cambiamenti che si verificano nel metabolismo dei lipidi.
  2. Dieta scorretta e stile di vita inattivo. Abuso di cibi fritti e grassi, mancanza di dieta, mangiare di corsa, mangiare fast food e cibi pronti, tutto questo prima o poi diventa la causa delle placche di colesterolo nei vasi e una diminuzione della loro eliminazione dal corpo. Uno stile di vita inattivo contribuisce ad aumentare il colesterolo totale nel sangue.
  3. La presenza di patologie che si verificano in una forma cronica. Alcune patologie possono ridurre significativamente il livello di colesterolo buono ad alta densità. A causa di processi patologici, si nota la comparsa di fallimenti nei processi metabolici. Una diminuzione della concentrazione di una sostanza può essere dovuta a epatite, patologie oncologiche, malattie della tiroide e cirrosi epatica.
  4. La presenza di abitudini perniciose. È dimostrato che l'abuso di bevande alcoliche e il fumo provocano una diminuzione del livello di colesterolo buono nel sangue.
  5. Assunzione di farmaci. Le persone con malattie croniche devono, per tutta la vita, mantenere la salute e prevenire l'esacerbazione delle malattie, bere varie droghe. La maggior parte dei farmaci moderni ha l'effetto più negativo sul metabolismo dei grassi e provoca il verificarsi di insuccessi. L'abbassamento della concentrazione di colesterolo buono è solitamente causato dall'assunzione di diuretici, steroidi anabolizzanti, beta-bloccanti.
  6. Squilibrio ormonale. Disturbi ormonali durante la gestazione portano ad una diminuzione della concentrazione di HDL. La normalizzazione dello sfondo ormonale avviene un anno o due dopo il parto. Il periodo climaterico è accompagnato da una diminuzione del livello di estrogeni. La concentrazione di HDL dipende direttamente dagli estrogeni, poiché questo ormone è coinvolto nella sintesi del colesterolo buono.
  7. La presenza di patologie dei reni e del sistema urinario, disturbi del fegato, alcolismo, ipertensione, diabete, malattie cardiovascolari.

sintomatologia

Le deviazioni dalla norma del colesterolo buono non passano senza lasciare traccia. Se il colesterolo ad alta densità si abbassa, questo segnala un fallimento nei processi metabolici, in particolare il metabolismo dei grassi.

Accompagnato da disturbi quali manifestazioni:

  • la comparsa di xantum (depositi di grasso giallastro-rosa sulla pelle);
  • minore concentrazione;
  • deterioramento della memoria;
  • gonfiore delle dita degli arti superiori e inferiori;
  • aritmia (disturbi del ritmo cardiaco e palpitazioni);
  • mancanza di respiro (si verifica sia dopo l'esercizio che dopo lo stress).

La comparsa di tutti questi sintomi è dovuta al restringimento del lume vascolare dovuto alla formazione di placche di colesterolo in esso.

La diminuzione prolungata nel livello di buoni lipidi è piena di vasi intasati. È possibile un ulteriore deterioramento della circolazione sanguigna in alcune parti del corpo.

Modi per normalizzare il livello di HDL e terapia

Al fine di normalizzare la concentrazione nel corpo di buoni lipidi, prescritto l'uso dei seguenti farmaci:

  • Inibitori dell'assorbimento del colesterolo: Ezetrol. Aiuta a prevenire l'assorbimento dei grassi nell'intestino.
  • Sequestranti di acidi biliari: colestiramina, colestipolo. I farmaci in questo gruppo aiutano a migliorare la sintesi degli acidi biliari del fegato.
  • Fibrati: Clofibrato, Fenofibrato e Gemfibrozil.
  • Statinov: Cerivastatin, Lovastatin, Fluvastatin. Contribuiscono all'inibizione della sintesi dell'HDL e bloccano gli enzimi corrispondenti nel fegato.

Il livello di colesterolo nel sangue è regolarmente monitorato da persone che soffrono di patologie cardiovascolari, sovrappeso, obesità, così come coloro che conducono uno stile di vita a bassa attività fisica, fumano e consumano alcolici.

Dovrebbe essere compreso che al fine di normalizzare la concentrazione di colesterolo nel sangue, prendendo farmaci da solo.

Le persone che devono affrontare un problema devono prima cambiare il loro stile di vita:

  • Fare sport o almeno fare esercizi fisici. Aerobica, corsa, nuoto, camminata o ciclismo: tutto ciò contribuirà a migliorare le condizioni generali e il benessere e ad aumentare l'HDL.
  • Una dieta corretta ed equilibrata aiuta a normalizzare i livelli di colesterolo nel sangue. Si raccomanda di escludere dalla dieta cibi grassi, fritti, salati, speziati, snack, prodotti semilavorati, bevande alcoliche. Arricchendo la dieta con prodotti ricchi di fibre vegetali - colture integrali, verdure e frutta aiuteranno non solo a correggere il peso, ma anche ad aumentare i livelli di HDL.
  • Medici e nutrizionisti raccomandano fortemente di limitare il consumo di prodotti ricchi di grassi saturi, grassi trans e carboidrati. Tale cibo è dannoso per il corpo, specialmente se consumato in quantità non misurate.
  • Smetti di fumare e alcol. L'eliminazione delle abitudini nocive aiuta a normalizzare la concentrazione del colesterolo buono.

prevenzione

È più facile prevenire l'insorgere di problemi di salute, in particolare, abbassando il livello di HDL rispetto a quello da trattare in seguito. Al fine di prevenire il verificarsi della malattia raccomandata per mangiare bene, rinunciare a cattive abitudini, fare sport.

Le persone che hanno già malfunzionamenti nel metabolismo dei grassi, è raccomandato:

  • trattare l'ipertensione, prendere le medicine prescritte da un medico in modo tempestivo;
  • bere regolarmente agenti antipiastrinici, ad esempio acido acetilsalicilico;
  • curare disturbi cronici;
  • testato sistematicamente per il colesterolo;
  • utilizzare l'acido nicotinico;
  • condurre uno stile di vita eccezionalmente sano.

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

Dolore al petto pressivo nel mezzo - cause, sintomi e trattamento

Il dolore allo sterno può verificarsi in persone di diverse età. Non solo porta con sé disagio, ma anche un segnale che è necessario sottoporsi a un esame approfondito da parte di un medico in un istituto medico.

Sindrome coronarica acuta con elevazione ST. Clinica. Diagnosi. Trattamento: etiotropico, patogenetico.

Infarto miocardico - una malattia acuta causata dall'insorgenza di focolai di necrosi ischemica nel muscolo cardiaco dovuta all'assoluta insufficienza del flusso sanguigno coronarico causata dalla trombosi dell'arteria coronaria.

Stenting coronarico: come va, performance, riabilitazione

Da questo articolo imparerai: cos'è lo stenting delle arterie coronarie, per quali malattie viene eseguito. Tipi di stent, preparazione per stent e sua implementazione.

Perché i capillari scoppiano

Uno dei sistemi più importanti nel corpo umano è il sistema capillare. Grazie a lei, ogni cellula del corpo riceve nutrimento e ossigeno. Tutti gli organi importanti - cuore, cervello, pelle, muscoli non possono funzionare senza il lavoro della rete vascolare.

Pulizia e rafforzamento delle navi con metodi popolari

È noto che nel corso degli anni i vasi sanguigni iniziano a intasarsi e perdono la loro elasticità. Questo, a sua volta, aumenta il rischio di pericolose malattie cardiovascolari, come infarto miocardico o ictus.

ESR come indicatore della salute umana

Qualsiasi diagnosi medica si basa su diversi criteri: i risultati della storia medica del paziente, l'esame esterno, i dati di laboratorio e strumentali. La diagnosi di laboratorio è di grande importanza nella medicina moderna.