Per ricevere i test MID nel sangue, è necessario passare attraverso un campione di sangue da un dito, meno spesso da una vena. Questa analisi sarà denominata analisi del sangue generale (anche clinica), quindi dal documento con i risultati dell'analisi dall'interpretazione degli indicatori sarà possibile conoscere i risultati di MID nel sangue in uno dei grafici. Parliamo prima dell'analisi del sangue generale e dei requisiti di base per questo.

Analisi clinica

L'emocromo è uno dei metodi di screening più comunemente usati. Grazie all'analisi del sangue clinica, un medico può formare un quadro più o meno completo che caratterizza le condizioni del paziente. Questo è il motivo per cui ogni ispezione di routine è accompagnata da un esame del sangue obbligatorio. Quando si tratta di debolezze, aumenti imprevisti di temperatura o pressione, vertigini e molti altri, il paziente dona sangue per l'analisi. Pertanto, attraverso l'analisi, è possibile determinare lo stato degli organi interni, le malattie nascoste, la presenza di malattie del sangue, le cause di indisposizione (ad esempio, bassa emoglobina) e persino lo stato del corpo e del feto della donna durante la gravidanza.

formazione

L'emocromo completo viene eseguito al mattino e a stomaco vuoto. Ciò significa che non devi mangiare a tarda sera prima dell'analisi e al mattino dell'analisi. È necessario astenersi dal bere tè e caffè. Inoltre, non bere alcolici per un giorno prima dell'analisi prevista. Trascurare queste regole può portare a una distorsione del risultato, quando anche un organismo sano non supera la soglia della norma secondo le analisi.

Dettagli sull'analisi e preparazione per questo.

Dopo la procedura, assicurati di fare colazione!

Processo di raccolta del sangue

Il sangue viene spesso prelevato dall'anulare con uno scarificatore sterile. Il medico perfora la pelle del dito, quindi una goccia di sangue esce dal sito della puntura. Successivamente, il medico, stimolando il processo di perdita di sangue con l'aiuto di un leggero massaggio della punta delle dita, raccoglie il sangue con una pipetta in un vaso allungato, simile a un tubo sottile. Dopo l'elaborazione della ferita, viene applicato un panno morbido. È necessario tenere il batuffolo di cotone sul dito fino a quando il sangue smette di scorrere. Raramente il sangue può essere estratto da una vena.

Ed è così che il sangue viene prelevato da una vena, che è anche possibile con questa analisi.

Sentiti libero di porre le tue domande allo staff ematologo direttamente sul sito nei commenti. Risponderemo. Fai una domanda >>

Esame del sangue

L'elenco degli esami del sangue include:

  • contando il numero di globuli rossi usando un microscopio;
  • misurazione del livello di emoglobina (determinazione della quantità di una sostanza speciale contenuta nei globuli rossi, responsabile del trasporto di ossigeno dai polmoni agli organi del corpo);
  • conta dei leucociti;
  • formula dei leucociti (il numero di tutte le forme di leucociti, espresse in percentuale);
  • conta piastrinica (piastrine che rispondono all'arresto del sanguinamento in una nave ferita);
  • ematocrito (espressione del rapporto tra il volume dei globuli rossi e il volume del plasma sanguigno);
  • ESR (tasso di sedimentazione degli eritrociti).
I risultati di un esame del sangue generale sono interpretati dal medico stesso. Ma il paziente ha anche l'opportunità di valutare in modo indipendente gli indicatori sul documento con i risultati dell'analisi eseguita.

trascrizione

Dopo la raccolta del sangue, è il momento di analizzare il materiale ottenuto. Comprende anche diverse fasi. Durante il passaggio delle fasi ha valutato i principali indicatori. Pertanto, nella maggior parte dei laboratori, questa funzione viene eseguita da un'attrezzatura speciale, che determina in modo indipendente i parametri principali e quindi fornisce la decodifica degli indicatori. Questa apparecchiatura alla fine dell'analisi produce una stampa con i risultati (abbreviazione di indicatori in inglese, le loro caratteristiche).

Quindi, parliamo del parametro MID.

MID o MXD

MID nel significato e nello scopo significa lo stesso di MXD.

MXD (prodotto da cellule centrali) riflette il contenuto di una miscela degli stessi monociti, basofili ed eosinofili. Ma poiché monociti, basofili ed eosinofili sono chiamati collettivamente cellule centrali, MXD è chiamato MID.

MID è una misura che riflette il contenuto di una miscela di monociti, eosinofili, basofili e cellule immature.

In MID, viene registrata la percentuale di cellule medie, che includono monociti, basofili (parzialmente) ed eosinofili, nel numero totale di leucociti nel sangue (% di MXD). Il risultato può anche denotare un numero assoluto (MID # / MXD #). Il risultato del MID viene impostato utilizzando un analizzatore ematologico automatico. Quando si considera il medico curante stabilisce il tasso o la deviazione (aumentata / diminuita) del numero di uno dei tipi di cellule negli indicatori.

Perché hai bisogno di questa analisi

Questa analisi è necessaria in caso di sospetto di molte malattie infettive, allergie, anemia, cancro, malattie sessualmente trasmissibili, con disturbi generali.

Tasso normale

La velocità di MID # (MID, MXD #) è 0,2-0,8 x 109 / l (questa abbreviazione significa numero di celle assoluto per litro).

Norm MID% (MXD%) 5 - 10% (il rapporto tra le celle medie nel corpo).

Il parametro normativo per uomini e donne è uno e può variare in un dato intervallo.

Inoltre, in un'analisi dettagliata, la concentrazione di alcune celle specifiche che formano il MID può essere importante. In questo caso, un numero maggiore o minore di un determinato tipo viene stabilito separatamente.

L'analisi MID, come abbiamo già scoperto, è associata alla concentrazione delle cellule sopra nel sangue. Quindi, nel caso della presenza di indicatori malsani, un tipo di cellule prevale semplicemente sugli altri / la concentrazione di uno dei tipi è insufficiente. Questa non è la norma.

Gli eosinofili (EO) sono un tipo di cellula del kit testato per l'indice MID. Queste cellule sono responsabili del sistema immunitario del corpo. Quindi queste cellule proteggono il corpo dai parassiti e influenzano anche lo sviluppo di reazioni allergiche.

Quindi la presenza di un numero maggiore di queste cellule, come determinato dall'analisi di MID, può indicare allergie, infezione da vermi, asma.

Pertanto, se si sospetta uno di questi disturbi, il medico invia il paziente a un esame del sangue clinico, quindi studia gli indicatori MID nella decodifica e prescrive il trattamento.

Ridotta concentrazione / assenza di cellule è stata osservata in gravi malattie infettive, danni al midollo osseo, anemia. Inoltre, può essere ridotto in caso di lesioni acute: shock, dopo l'intervento chirurgico, con lesioni.

Adulti e bambini da 13 anni: dallo 0,5 al 5% del numero totale di leucociti / 0,02-0,3 x 109 / l.

Bambini sotto i 13 anni: dallo 0,5 al 7%.

Ci sono anche monociti (MON), che sono responsabili della pulizia del sangue di tutte le sostanze estranee, in grado di assorbire frammenti di microrganismi estranei.

Un parametro elevato indica la monocitosi.

Un aumento del valore della monocitosi indica la presenza di una sostanza estranea nel sangue, che può essere caratteristica dei tumori e delle malattie infettive.

Le cause della monocitosi possono essere:

  • malattie infettive acute (dall'influenza al morbillo e alla difterite);
  • la tubercolosi;
  • malattie del tessuto connettivo (per reumatismi, lupus eritematoso);
  • protozoi / rickettsiose (ad esempio, la malaria);
  • linfoma;
  • leucemie.

Le cause più comuni di caduta dei monociti includono l'anemia.

Nei bambini da 2 anni e adulti: da 3 a 9 anni.

Nei bambini sotto i 2 anni: da 3 a 15 anni (a seconda dell'età).

I basofili (BA), i leucociti più piccoli, influenzano le condizioni allergiche del corpo.

  • in condizioni allergiche (dopo il picco di allergia);
  • in malattie infettive (con varicella);
  • nelle malattie dell'intero sistema sanguigno;
  • in caso di avvelenamento;
  • livelli ematici elevati si osservano anche nelle donne durante l'inizio delle mestruazioni / durante il periodo di ovulazione, che è normale.
L'assenza di basofili (basopenia) nella decifrazione o il loro piccolo numero in alcuni casi significa epatite, infezioni che proseguono acutamente. Ma in generale non ha valore diagnostico e di solito è la norma.

Per tutti, la norma è una concentrazione di 0-0,5.

I linfociti (LYM) (aiutanti, assassini, soppressori) sono responsabili della risposta immunitaria del corpo.

L'aumento è caratteristico di SARS, toxoplasmosi, virus, leucemia, così come l'uso di alcuni farmaci.

Una diminuzione può essere osservata nella tubercolosi, lupus, AIDS, durante il passaggio della chemioterapia, la radioterapia.

Bambini sotto i 16 anni: da 30 a 60 anni (a seconda dell'età).

Bambini da 16 anni e adulti: da 20 a 40 anni.

I neutrofili (NEUT) sono responsabili della distruzione di batteri patogeni nel sangue e nei tessuti.

La neutrofilia nella decifrazione indica che il corpo è infetto, quando il corpo è infetto, il numero di neutrofili aumenta molte volte (per svolgere la loro funzione principale - la neutralizzazione dei batteri).

La neutropenia (carenza) può essere associata a malattie del sangue, alcuni processi infiammatori che indeboliscono il corpo (influenza, varicella, rosolia, ecc.)

Nei bambini: dai 16 ai 60 anni (a seconda dell'età).

Nei bambini da 16 anni e adulti: da 50 a 70 anni.

Nei bambini sotto i 16 anni: da 1 a 5.

Nei bambini da 16 anni e gli adulti da 1 a 3.

Ricorda, per i disturbi e i dubbi sull'analisi ottenuta, vale la pena contattare uno specialista. Sia i tassi elevati che quelli decrescenti possono indicare malattie gravi.

Mid e mxd in analisi del sangue generale: che cos'è e qual è il loro significato clinico?

Già a metà del XX secolo quasi nessuno immaginava quella metà dell'analisi del sangue. Un simile indicatore semplicemente non esisteva, e non perché non fosse necessario o inutile, ma perché il suo calcolo era tecnicamente difficile da eseguire. All'epoca non c'erano attrezzature informatiche, non esistevano algoritmi di calcolo automatici, la formula dei leucociti era considerata manuale, e al contrario c'erano indicatori del sangue che ora non sono praticamente utilizzati.

Certo, a volte era necessario conoscere sulla base di un esame del sangue generale alcuni indicatori derivati ​​che potevano spiegare al dottore la direzione di un particolare processo. Quindi, uno dei derivati ​​più comuni nell'Unione Sovietica era il cosiddetto indice dei leucociti di intossicazione. Per fare ciò, era necessario, usando OAK (emocromo completo), condurre una serie di moltiplicazioni, aggiunte, divisioni con la partecipazione di neutrofili, monociti, eosinofili e altre cellule del sangue. Tutto questo è stato fatto manualmente e la figura risultante è stata utilizzata nella clinica.

Allo stato attuale, l'analisi del sangue viene eseguita da un analizzatore ematologico automatico, la decodifica dell'analisi del sangue viene eseguita in modo completamente automatico e il risultato viene elaborato da un elaboratore del computer. Ciò ha permesso di eliminare completamente l'influenza del fattore umano e di caricare nel software una serie di indici aggiuntivi, che vengono immediatamente calcolati e presentati al medico.

Questi indici includono, ad esempio, IMM # ​​o ATL%. Nel primo caso, stiamo parlando del contenuto assoluto di granulociti immaturi, che includono tutti i leucociti tranne i linfociti e i monociti, e il secondo indicatore indica il contenuto relativo dei linfociti atipici nel sangue. Si può vedere che gli indici hanno un focus piuttosto ristretto, ma possono aiutare in qualsiasi situazione e valutare ulteriormente lo stato del corpo. Cerchiamo di capire che cosa è la metà e che cosa è mxd nell'analisi del sangue.

Cosa sono mid e mxd?

È noto che tutti i leucociti, nelle donne, negli uomini e nei bambini, svolgono una grande funzione protettiva. Può essere implementato in vari modi: partecipando a processi allergici, come negli eosinofili, allenando le cellule immunocompetenti, come nei linfociti, attraverso la migrazione nei tessuti e la partecipazione alla forma di macrofagi tissutali, come è consuetudine nei monociti.

Infine, la più grande popolazione di leucociti, chiamati neutrofili, è impegnata nella ricerca diretta e nella cattura di microrganismi patogeni, nella loro fagocitosi e distruzione. Se nell'analisi generale del sangue il medico vede semplicemente il numero totale di leucociti, allora è approssimativamente consapevole del fatto che la parte schiacciante di questa quantità sono i neutrofili.

Per determinare quali sono le sottopopolazioni di altri leucociti, è necessario calcolare la formula dei leucociti, e gli analizzatori moderni fanno un ottimo lavoro con questo. Ma in alcuni casi è stato necessario scoprire, e in quale stato dinamico quei gruppi di leucociti che esistono nel nostro sangue in una piccola concentrazione sono. Tuttavia, i neutrofili li sopprimono tutti con il loro numero, ed è la loro produzione che è principalmente occupata dal midollo osseo rosso.

E per questo, non è affatto necessario considerare separatamente concentrazioni insignificanti di basofili, eosinofili o monociti. Questo dottore vede perfettamente la formula dei leucociti. A tale scopo sono stati introdotti indici speciali, che stiamo considerando. Mostrano semplicemente il rapporto tra popolazioni di leucociti in cattive condizioni e popolazioni che si verificano frequentemente.

In altre parole, neutrofili e linfociti sono nel numeratore, e monociti, basofili ed eosinofili sono nel denominatore. Se parliamo un linguaggio semplice e molto semplice, se prendiamo il numero totale di leucociti per popolazione di un paese multinazionale con una nazione leader, allora questo indicatore dirà quante persone dalla nazione principale del paese sarà una persona proveniente da minoranze nazionali.

La differenza di prestazioni e i limiti dei valori di riferimento

La decodifica del sangue con questi indicatori può esistere in due versioni: MID (MID) e MXD. Cosa significano questi simboli?

  • Analisi MID - Il numero assoluto di leucociti, così come i loro precursori o forme giovani che circolano nel sangue periferico in piccole quantità in relazione a neutrofili e linfociti;
  • MXD è lo stesso valore, preso solo in forma relativa.

Qual è la differenza tra contenuto assoluto e relativo e cosa significa? La risposta è molto semplice: qualsiasi valore assoluto è espresso dal numero di celle per unità di volume e qualsiasi valore relativo è espresso in percentuale rispetto alla popolazione totale. Poiché attualmente gli algoritmi computerizzati possono fare quasi tutti i calcoli utilizzando la formula, ci sono una varietà di indici di eritrociti e leucociti, molti dei quali non sono richiesti dal medico, ma sono ancora in uscita, per ogni evenienza.

Nel sangue, la norma medio è 0,2-0,8 x 109 / l. È in questi numeri che si trovano raramente globuli bianchi. Se confrontiamo questo valore con il numero di leucociti nel sangue in generale, cioè da 4-9 x 109 / l, allora possiamo stimare quanto sono normalmente meno. Per quanto riguarda il contenuto relativo, di solito rappresenta dal 5 al 10% della popolazione totale di leucociti.

E perché determinarlo?

E ora il più interessante. Abbiamo imparato di cosa si tratta - a metà del test del sangue. Abbiamo imparato come sta MXD. E ora immagina che venga posta un'analisi sul tavolo in cui uno di questi indicatori è elevato. Cosa significa? E assolutamente niente. Il medico non raccoglierà alcuna informazione utile da questa analisi. Si può solo stabilire in modo affidabile che a causa di una delle sottopopolazioni di leucociti "rari" c'è stato un salto.

Questo potrebbe essere un aumento dei basofili, ma è improbabile, dato che ce ne sono pochissimi, circa l'1%. Molto probabilmente, o eosinofili o monociti sono da biasimare. Cosa farà il dottore dopo questo? Esatto, ma prima di cercare le ragioni, vorrà capire quali sono le cellule del sangue in quantità maggiore. Aprirà la formula di leucociti espanso, che si trova proprio lì nel test del sangue. E in questa formula verrà già mostrato qual è il contenuto relativo di ciascuna delle sottopopolazioni di leucociti.

Ma la situazione opposta si presenta molto più spesso: dapprima il medico esamina la formula dei leucociti, e già lì diventa chiaro a lui cosa è esattamente cambiato.

Naturalmente, ora si potrebbe iniziare a enumerare le ragioni dell'aumento o della diminuzione della concentrazione di eosinofili, monociti e basofili nel sangue e presentare una lista piuttosto impressionante. Ma questo albero di informazioni di riferimento non avrà alcun valore pratico per il lettore.

Possono esserci allergie e gravidanza, processi purulenti e invasioni elmintetiche, malattie autoimmuni e tumori maligni, uso di droghe e altre malattie e condizioni. L'unica cosa che non può essere qui è il sanguinamento. Se si verifica sanguinamento, i leucociti che si trovano frequentemente e si verificano raramente altri gruppi di cellule del sangue verranno persi proporzionalmente.

Pertanto, è necessario ricordare che questo indicatore è tecnico. Quei gruppi di cellule del sangue che sono serviti da questo indicatore hanno diversi punti di utilizzo nel corpo umano e cadono in un gruppo solo per un indicatore: il rapporto tra frequente / raro. Pertanto, è possibile utilizzare gli indicatori Mid e MXD solo statisticamente.

Praticamente non sorge mai una situazione in cui un aumento di questi indicatori oltre i limiti dei valori di riferimento possa essere attribuito a una crescita proporzionalmente uguale di tutti gli elementi cellulari che si verificano raramente. Molto spesso, gli eosinofili eruttano, che sono un marker di reazioni allergiche.

Pertanto, questo indicatore non rende più facile per il medico effettuare una ricerca diagnostica: dice solo che è successo qualcosa ai globuli bianchi "rari", mentre il numero di "frequenti" è rimasto normale (tenendo conto sia dei valori assoluti che relativi).

Quali sono gli indicatori mid e mxd nell'analisi del sangue e cosa indicano le loro deviazioni

Quando ricevi i risultati dell'analisi, vuoi essere sicuro della tua salute. È importante sapere qual è il punteggio medio.

Sangue per analisi

Cause di MID anormale

Assegna indicatori di laboratorio a metà, o mxd. Mostrano il numero di leucociti, indicano la loro percentuale nel sangue. Includono monociti, eosinofili e basofili. Questi componenti si trovano in piccole quantità nel sangue. In caso di violazione del loro normale indicatore, uno specialista può giudicare la violazione del normale funzionamento del corpo, l'inizio dello sviluppo di processi patogeni.

A seconda delle variazioni nei parametri di un tipo di leucociti, il valore dell'indicatore cambia. Per una maggiore efficienza, analisi informativa, viene eseguita una procedura di chiarificazione utilizzando una speciale formula di leucociti. Consiste solo dei componenti principali.

Il tasso normale di eosinofili, sia per il maschio che per la femmina, è dello 0,5-5%. L'indicatore per il corpo del bambino ha un limite superiore leggermente superiore, cioè 0,5-7%. Sulla base della deviazione, il medico considera la ragione che ha influenzato questo processo. Se superi l'indicatore, puoi giudicare la presenza nel corpo di una reazione allergica o di un'infezione parassitaria. C'è una diminuzione del livello dei leucociti, l'inibizione della capacità complessiva del sistema immunitario in uno stato ridotto dell'indicatore. Oltre a questi motivi, emettono anche intossicazione, o malattie del tipo infettivo, sanguinamento.

Per i maschi e le femmine, l'indice dei monociti è del 3-11%. Per il corpo di un bambino, il livello normale è nell'intervallo 2-12%. Nel caso di una diminuzione del valore, si osserva la depressione del sistema immunitario e l'esaurimento del corpo. Questa situazione è tipica durante un ciclo di trattamento basato su farmaci ormonali. Aumentare il valore normale è possibile in presenza di determinati tipi di neoplasie o malattie infettive infiammatorie.

Il livello di basofili nel corpo umano è 0,5 - 1%. Se superi questo livello, puoi giudicare la presenza di reazioni allergiche o malattie infettive. Per provocare il verificarsi di questa situazione può il diabete, o processi patologici del sangue. Un bordo basofilo troppo basso indica una terapia con farmaci ormonali, situazioni stressanti frequenti o malattie infettive acute.

Abbandono di analisi MID

Nel test del sangue medio, il sangue viene passato dal dito. In rari casi, utilizzare una siringa per raccogliere il sangue venoso. Molto spesso per passare l'analisi preferisco l'anulare. La scelta è dovuta alla bassa frequenza di utilizzo durante il lavoro quotidiano. La pelle su di esso è abbastanza sottile, il che contribuisce al rapido processo di guarigione.

Sangue di dito

Lo strumento utilizza uno scarificatore. È anche possibile utilizzare uno strumento automatico: una lancetta. La sua caratteristica è un ago in una custodia di plastica speciale. Con il paziente, lo strumento è aperto. Ciò minimizza il rischio di riutilizzo, probabilmente a causa di questa infezione.

È importante! Nei bambini, questa procedura causa spesso emozioni più negative.

Questo può essere spiegato dal fatto che la procedura è un po 'dolorosa, specialmente se è stretta prima della puntura. Per minimizzare il disagio, dovresti prima chiedere se c'è una lancetta. Con esso è possibile in breve tempo, con una profondità controllata per fare una puntura. Le sensazioni dolorose saranno minime.

Quindi, massaggiare la zona con movimenti di massaggio, quindi raccogliere alcune gocce di sangue. Per ridurre al minimo il rischio di una decodifica errata della metà analisi, è necessario seguire diverse linee guida:

  • Prima di eseguire il test, è necessario escludere l'uso di tè, bevande contenenti caffeina, cibo 10-12 ore prima della procedura. L'unica cosa che è consentita, anche raccomandata dagli esperti, è l'uso di acqua pura;
  • è necessario ridurre al minimo, è meglio rinunciare completamente all'attività fisica, eliminare situazioni stressanti, carichi emotivi. Il giorno prima, dovresti dormire bene prima di riposare;
  • Alcol e fumo sono proibiti.

Indicatori analizzati

Al fine di valutare la salute completa del paziente, è necessario un esame del sangue del mid sangue completo. Con esso, uno specialista può valutare il quadro clinico, fare le conclusioni appropriate. La procedura può essere di tipo espanso o versione abbreviata.

È importante! L'analisi abbreviata viene spesso utilizzata nei casi in cui il paziente non ha reclami specifici. Quindi, a fini preventivi, viene nominata la procedura di tale piano.

C'è un conteggio dell'emoglobina, la massa dei leucociti. Altri indicatori che hanno anche il loro peso includono il tasso di sedimentazione degli eritrociti.

Se c'è una sintomatologia pronunciata della malattia e dopo la procedura, le deviazioni dai valori normali sono visibili, quindi utilizzare la versione espansa. Implica l'uso della formula dei leucociti, stimando il volume e la larghezza dei globuli rossi.

Norme accettate

Dovresti considerare alcune norme dei componenti nel sangue a metà, per valutare la loro condizione.

Quando decifrare RBC calcolare il numero esatto di globuli rossi. Questa è la base del tipo di sangue. I principali compiti funzionali che ne derivano sono il trasporto delle sostanze più importanti per il corpo. Questo è ossigeno, anidride carbonica, amminoacidi. I componenti sono coinvolti nell'interazione riguardante il sistema immunitario. Inoltre, mantengono un ambiente acido-base equilibrato.

Se superi questo indicatore, possiamo concludere circa la densità della composizione del sangue. Un tale fenomeno è pericoloso, minaccia l'adesione delle cellule, a causa della quale si formano coaguli di sangue. Con un valore basso, gli esperti traggono conclusioni su una dieta squilibrata, sul possibile digiuno. Tra le patologie include l'anemia. Per il corpo femminile, 3.8-5.5x10 12 / l è considerata la norma, mentre per gli uomini questo valore è più alto, vale a dire 4.3-6.2x10 12 / l. Il valore ottimale per il corpo di un bambino è 3,8-5,5x10 12 / l.

L'emoglobina deve essere valutata. Questo indicatore è una delle parti costitutive dei globuli rossi. Il suo compito principale è quello di saturare il corpo con l'ossigeno. Con vari disturbi, alterazioni patologiche o sanguinamento, si può osservare un basso valore di emoglobina. Con disidratazione o una maggiore quantità di globuli rossi, l'indicatore supererà il limite più alto. Per uomini e donne, un tasso di 120-140 g / l è considerato normale. Per il corpo di un bambino, 110-120 è considerato il livello ottimale. Nel valutare i risultati, vale la pena considerare l'età del paziente.

È necessario valutare la distribuzione della larghezza dei globuli rossi. Questo processo si verifica con RDWc. Con il suo aumento, vengono diagnosticate cellule di grandi e piccole dimensioni nel processo di circolazione del sangue. Questo porta allo sviluppo dell'anemia. Per una persona sana, il tasso è considerato di 11,5 - 14,5%.

Per calcolare il numero di globuli rossi, viene valutato l'NST, cioè l'ematocrito. Con esso, è possibile determinare la percentuale di globuli rossi nel volume totale di sangue. Per gli uomini, 39 - 49 è considerato la norma. Indicatore 35 - 45% caratteristico per le donne. Per il corpo di un bambino il valore ottimale è 32 - 62%.

È necessario stimare il volume dei globuli rossi usando MSV. A causa dei suoi parametri, è possibile valutare la presenza di anemia nel corpo umano. Ad esempio, in questa condizione, si osserva un aumento della vitamina B9 e B12.

risultati

Quando ottieni risultati, specialmente se trovi una deviazione dal valore normale, non scoraggiarti. È necessario confrontare gli indicatori con altri, se necessario, per eseguire ulteriori procedure. L'appuntamento e la decodifica accurata del quadro clinico hanno coinvolto uno specialista.

Piccole deviazioni in questo contesto dipendono anche dalla condizione umana. Ad esempio, gli indicatori che non soddisfano determinati parametri sono osservati nelle donne in gravidanza, così come dopo la nascita di un bambino. Con eccessiva stanchezza, sovraccarico emotivo o a causa di un intervento posticipato, si osserva la stessa immagine.

Blood test mxd che cos'è

La decodifica dell'analisi del sangue generale viene eseguita in più fasi, durante le quali vengono valutati i principali parametri del sangue. I moderni laboratori sono dotati di apparecchiature che determinano automaticamente i parametri di base del sangue. Tali apparecchiature di solito forniscono i risultati dell'analisi sotto forma di una stampa, in cui i parametri di base del sangue sono abbreviati in inglese. La tabella seguente mostra gli indicatori principali del totale emocromocitometrico, le abbreviazioni e le norme inglesi corrispondenti.

indicatore

Cosa significa

norma

Numero di globuli rossi (RBC - numero di globuli rossi abbreviazione inglese - numero di globuli rossi).

I globuli rossi svolgono un'importante funzione di fornire ossigeno ai tessuti corporei, oltre a rimuovere il biossido di carbonio dai tessuti, che viene poi rilasciato attraverso i polmoni. Se il livello dei globuli rossi è inferiore alla norma (anemia), il corpo riceve una quantità insufficiente di ossigeno. Se il livello dei globuli rossi è più alto del normale (policitemia o eritrocitosi), vi è un alto rischio che i globuli rossi si uniscano e bloccano il flusso sanguigno attraverso i vasi (trombosi).

4.3-6.2 x 10 a 12 gradi / l per gli uomini

3,8-5,5 x 10 a 12 gradi / l per le donne

3,8-5,5 x 10 a 12 gradi / l per i bambini

Emoglobina (HGB, Hb)

L'emoglobina è una proteina speciale che è contenuta nei globuli rossi ed è responsabile del trasporto di ossigeno agli organi. Una diminuzione del livello di emoglobina (anemia) porta alla carenza di ossigeno nel corpo. Un aumento del livello di emoglobina di solito indica un alto numero di globuli rossi o disidratazione.

Ematocrito (HCT)

L'ematocrito è un indicatore che riflette quanto sangue è occupato dai globuli rossi. L'ematocrito è solitamente espresso in percentuale: ad esempio, l'ematocrito (NST) del 39% significa che il 39% del volume del sangue è rappresentato da globuli rossi. L'ematocrito elevato si verifica con l'eritrocitosi (un aumento del numero di eritrociti nel sangue) e con la disidratazione. Una diminuzione dell'ematocrito indica anemia (una diminuzione del livello dei globuli rossi nel sangue) o un aumento della quantità di sangue liquido.

39 - 49% per gli uomini

35 - 45% per le donne

Red Cell Distribution Width (RDWc)

La larghezza della distribuzione degli eritrociti è un indicatore che indica la quantità di globuli rossi diversi per dimensione. Se nel sangue sono presenti globuli rossi sia grandi che piccoli, la larghezza della distribuzione sarà maggiore, questa condizione è chiamata anisocitosi. L'anisocitosi è un segno di carenza di ferro e altri tipi di anemia.

Il volume medio dell'eritrocita (MCV)

Il volume medio dell'eritrocita consente al medico di ottenere dati sulla dimensione dell'eritrocita. Il volume medio dell'eritrocita (MCV) è espresso in femtoliter (FL) o in micrometri cubici (μm3). Gli eritrociti con un piccolo volume medio si trovano nell'anemia microcitica, nell'anemia da carenza di ferro, ecc. Gli eritrociti con un volume medio aumentato si trovano nell'anemia megaloblastica (anemia che si sviluppa con una carenza di vitamina B12 o acido folico).

Il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocita (MCH)

Il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocita consente al medico di determinare la quantità di emoglobina contenuta in un singolo eritrocita. Il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocita, MCH, è espresso in picogrammi (pg). Una diminuzione di questo indicatore si riscontra con anemia sideropenica, un aumento con anemia megaloblastica (con una carenza di vitamina B12 o acido folico).

La concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita (MCHC)

La concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita riflette quanto l'eritrocita è saturo di emoglobina. Una diminuzione di questo indicatore si riscontra nell'anemia da carenza di ferro, così come nella talassemia (malattia del sangue congenita). L'aumento di questo indicatore non è quasi stato trovato.

Conta piastrinica (piastrine del sangue, PLT - piastrine di abbreviazione inglese)

Le piastrine sono piccole placche di sangue che sono coinvolte nella formazione di un coagulo di sangue e prevengono la perdita di sangue in caso di danno vascolare. L'aumento della conta piastrinica nel sangue si riscontra in alcune malattie del sangue, oltre che dopo l'intervento chirurgico, dopo la rimozione della milza. Una ridotta conta piastrinica si riscontra in alcune malattie del sangue congenite, anemia aplastica (midollo osseo alterato che produce cellule del sangue), porpora trombocitopenica idiopatica (distruzione delle piastrine dovuta all'aumentata attività del sistema immunitario), cirrosi epatica, ecc.

Il numero di leucociti (WBC - abbreviazione inglese del numero di globuli bianchi - il numero di globuli bianchi)

I globuli bianchi (globuli bianchi) proteggono il corpo dalle infezioni (batteri, virus, parassiti). I leucociti sono più grandi degli eritrociti, ma sono contenuti nel sangue in quantità molto minori. Un alto livello di leucociti indica la presenza di un'infezione batterica e si riscontra una diminuzione del numero di leucociti quando si assumono determinati farmaci, malattie del sangue, ecc.

4,0 - 9,0 × 10 a 9 gradi / l

Conta dei linfociti (LYM abbreviazione inglese, LY% percentuale dei linfociti)

I linfociti sono un tipo di globuli bianchi responsabili della produzione di immunità e della lotta contro germi e virus. Il numero di linfociti in diverse analisi può essere rappresentato come un numero assoluto (quanti linfociti sono stati rilevati) o in percentuale (quale percentuale del numero totale di leucociti sono linfociti). Il numero assoluto di linfociti è solitamente indicato da LYM # o LYM. La percentuale di linfociti viene indicata come LYM% o LY%. Un aumento del numero di linfociti (linfocitosi) si verifica in alcune malattie infettive (rosolia, influenza, toxoplasmosi, mononucleosi infettiva, epatite virale, ecc.), Così come nelle malattie del sangue (leucemia linfatica cronica, ecc.). Una diminuzione del numero di linfociti (linfopenia) si riscontra in gravi malattie croniche, AIDS, insufficienza renale, assunzione di alcuni farmaci che sopprimono l'immunità (corticosteroidi, ecc.).
Ulteriori informazioni: riduzione e aumento del livello dei linfociti nel sangue

LYM # 1.2 - 3.0x109 / l (o 1.2-63.0 x 103 / μl)

Il contenuto di una miscela di monociti, eosinofili, basofili e cellule immature (MID, MXD)

Monociti, eosinofili, basofili e i loro precursori circolano nel sangue in piccole quantità, quindi, queste cellule sono spesso combinate in un gruppo, che è designato come MID o MXD. Questo gruppo può essere espresso come percentuale del numero totale di leucociti (MXD%) o come numero assoluto (MXD #, MID #). Questi tipi di cellule del sangue appartengono anche ai leucociti e svolgono funzioni importanti (controllo di parassiti, batteri, sviluppo di reazioni allergiche, ecc.) Il contenuto assoluto e percentuale di questo indicatore aumenta se aumenta il numero di uno dei tipi di cellule che lo compongono. Per determinare la natura delle modifiche, di norma viene studiato il rapporto percentuale di ciascun tipo di cellule (monociti, eosinofili, basofili e loro predecessori).

MID # (MID, MXD #) 0,2-0,8 x 109 / L

Conteggio dei granulociti (GRA, GRAN)

I granulociti sono leucociti che contengono granuli (leucociti granulari). I granulociti sono rappresentati da 3 tipi di cellule: neutrofili, eosinofili e basofili. Queste cellule sono coinvolte nella lotta contro infezioni, reazioni infiammatorie e allergiche. Il numero di granulociti in varie analisi può essere espresso in termini assoluti (GRA #) e come percentuale del numero totale di leucociti (GRA%).

I granulociti sono generalmente elevati in presenza di infiammazione nel corpo. Una diminuzione del livello dei granulociti si verifica con anemia aplastica (perdita della capacità del midollo osseo di produrre cellule del sangue), dopo l'assunzione di alcuni farmaci, così come con il lupus eritematoso sistemico (malattia del tessuto connettivo), ecc.

GRA # 1,2-6,8 x 109 / L (o 1,2-6,8 x 103 / μl)

Il numero di monociti (MON)

I monociti sono leucociti, che una volta nei vasi sanguigni li lasciano presto nei tessuti circostanti, dove si trasformano in macrofagi (i macrofagi sono cellule che assorbono e digeriscono i batteri e le cellule morte del corpo). Il numero di monociti in varie analisi può essere espresso in termini assoluti (MON #) e come percentuale del numero totale di leucociti (MON%). Livelli elevati di monociti si riscontrano in alcune malattie infettive (tubercolosi, mononucleosi infettiva, sifilide, ecc.), Artrite reumatoide e malattie del sangue. Una diminuzione del livello dei monociti avviene dopo interventi chirurgici pesanti, farmaci che sopprimono l'immunità (corticosteroidi, ecc.).

MON # 0,1-0,7 x 109 / L (o 0,1-0,7 x 103 / μl)

Tasso di sedimentazione eritrocitaria, ESR, ESR.

La velocità di eritrosedimentazione è un indicatore che riflette indirettamente il contenuto di proteine ​​nel plasma sanguigno. Elevata ESR indica possibili infiammazioni nel corpo a causa di un aumento del contenuto di proteine ​​infiammatorie nel sangue. Inoltre, un aumento della VES si verifica con anemia, tumori maligni, ecc. La riduzione dell'ESR si verifica raramente e indica un aumento del contenuto di globuli rossi nel sangue (eritrocitosi) o altre malattie del sangue.

Fino a 10 mm / h per gli uomini

Fino a 15 mm / h per le donne

Va notato che alcuni laboratori indicano altre norme nel risultato di analisi, che è associato alla presenza di diversi metodi per il calcolo degli indicatori. In tali casi, l'interpretazione dei risultati dell'analisi del sangue generale viene eseguita secondo gli standard specificati.

Cosa sono MID e MXD nel test del sangue?

Dopo aver ricevuto i risultati dell'analisi, è curioso sapere cosa significano tutte queste lettere e numeri, se si discostano dalle norme e se è possibile giudicare in modo affidabile il loro stato di salute. Quindi, che cosa è l'analisi del sangue del MID, con cui questo indicatore deve essere confrontato, quali conclusioni si possono trarre dai dati ottenuti?

Che cos'è MID e cause di anormalità?

MID o MXD - un indicatore di laboratorio ottenuto nell'analisi del sangue. Dietro queste lettere c'è un gruppo di leucociti in termini quantitativi o percentuali, che include cellule come monociti, basofili ed eosinofili. La loro quantità nel sangue è insignificante, ma se viene violato lo standard di manutenzione, informa in modo definitivo sulla presenza di eventi avversi nel corpo.

Inoltre, se il livello di qualsiasi tipo di leucociti in un gruppo aumenta o diminuisce, le modifiche corrispondenti influenzeranno l'intero punteggio MID nel test del sangue. Al fine di aumentare il contenuto di informazioni e di determinare quali leucociti sono al di fuori del range normale, viene condotto un esame del sangue chiarificante con una formula di leucociti, in cui esaminano i componenti dell'MXD:

  1. Eosinofili. Il tasso per uomini e donne è dello 0,5-5%, per i bambini - 0,5-7%. L'eccesso indica la presenza di un'infezione parassitaria, allergie. La diminuzione si verifica in concomitanza con una diminuzione del livello di tutti i leucociti e parla della soppressione dell'immunità, disturbi nel sistema ematopoietico, intossicazione, una malattia infiammatoria infettiva, ecc.
  2. Basofili. Il tasso dello 0,5-1%. Un alto livello si verifica nelle reazioni allergiche, prendendo farmaci contenenti estrogeni, infezioni virali, cancro ai polmoni, disfunzione tiroidea, diabete, patologie del sangue, ecc. Bassi livelli si trovano nel trattamento di farmaci ormonali, infezioni con un decorso acuto, stress, ecc.
  3. Monociti. Il tasso per uomini e donne è del 3-11%, per i bambini del 2-12%. Bassi livelli sono associati con l'inibizione dell'immunità, terapia ormonale, esaurimento, shock, tumori, ecc. I monociti aumentano in malattie infettive e infiammatorie, alcune forme di cancro.

Come testare la definizione dell'indicatore MID

Per scoprire il MID (MXD), è necessario donare il sangue dal dito, meno spesso è preso con una siringa da una vena. Il sangue del test viene solitamente prelevato dall'anello, dal centro o dall'indice. Innominato è preferibile, perché è meno coinvolto nelle attività quotidiane e guarisce più velocemente, e la pelle su di essa è più sottile.

Durante la procedura di selezione, una puntura viene eseguita con uno strumento monouso, uno scarificatore o una lancetta, uno strumento automatico con un ago in una custodia di plastica. Vengono rilasciati dalla confezione in presenza del paziente, il che rimuove le preoccupazioni sulla sterilità dello strumento e sul rischio di infezione.

Quando si utilizza uno scarificatore, una puntura può essere dolorosa, che causa idee negative sull'assistenza medica nei bambini.

Pertanto, se un bambino supera lo studio, chiedere se ci sono delle lancette nella stanza di prelievo del sangue. Nel caso di una risposta negativa, puoi acquistarla in farmacia e portarla con te. Con l'aiuto di una lancetta, una puntura viene effettuata rapidamente, in modo mirato e con profondità controllata, che consente di ridurre al minimo le sensazioni dolorose.

Dopo una puntura con uno speciale adattatore, la seconda e le successive gocce di sangue vengono raccolte massaggiando il pad di un dito in una provetta di vetro. Affinché un corpo assolutamente sano mostri i parametri del paziente nello studio, è necessario seguire le seguenti semplici regole prima della procedura di prelievo del sangue:

  • non puoi mangiare cibo, tè, caffè, altre bevande, eccetto l'acqua, almeno 8 ore prima dell'analisi del sangue;
  • sotto il divieto di prendere alcol alla vigilia - è in grado di distorcere il quadro ematico, lo stesso vale per il fumo;
  • è necessario astenersi dallo stress fisico ed emotivo nel giorno che precede l'analisi, si consiglia di dormire bene.

Indicatori analizzati e norme accettate

Per valutare lo stato di salute e le ipotesi sulle possibili malattie, l'indicatore MID viene analizzato da un medico insieme al contenuto di altre cellule del sangue in base ai risultati di uno studio di laboratorio chiamato emocromo completo. KLA può essere abbreviato o ampliato.

Se un paziente viene esaminato a fini profilattici, non ha lamentele riguardo al suo stato di salute, quindi un'analisi abbreviata è sufficiente.

Calcola il livello di emoglobina, la massa totale dei leucociti senza separazione per tipo (che include l'indice MXD generalizzato), la velocità di eritrosedimentazione, il numero di tutte le cellule del sangue - eritrociti, piastrine. Se ci sono sintomi evidenti di una malattia, o dopo che l'UCK ha mostrato anomalie, viene definita un'analisi dettagliata con una formula dettagliata dei leucociti, il volume e la larghezza della distribuzione dei globuli rossi, ecc.

Trascrizione del test del sangue

Indicatori di laboratorio di KLA, norme esistenti e una breve descrizione delle possibili cause di deviazioni di valori verso l'alto o verso il basso:

  • RBC - cosa significa? Spiegazione dell'indicatore - globuli rossi, calcolato in termini quantitativi. Globuli rossi - il tipo principale e più numeroso di cellule del sangue. I compiti principali sono trasportare ossigeno e anidride carbonica, aminoacidi. Inoltre, i servizi di trasporto sono utilizzati dagli enzimi coinvolti nei processi di avvio e accelerazione delle trasformazioni chimiche. Inoltre, i globuli rossi sono coinvolti nelle risposte immunitarie e mantengono l'equilibrio acido-base del sangue. L'aumento del livello dei globuli rossi nell'analisi indica la "densità" del sangue, che minaccia l'adesione delle cellule e l'aumento della formazione di trombi. Un basso numero indica un'alimentazione insufficiente, saturazione di ossigeno, anemia. Le norme per le donne sono 3.8-5.5 h10¹² / l, uomini 4.3-6.2 x10х² / l, bambini 3.8-5.5 x10¹² / l.
  • HGB, Hb - emoglobina. Il componente dei globuli rossi responsabile della saturazione di ossigeno del corpo. I bassi livelli ematici indicano la presenza di varie malattie, perdita di sangue, carenza di ferro e alta a favore della disidratazione o per l'aumento dei globuli rossi. Le norme negli adulti sono 120-140 g / l, i bambini da 110-120 g / l, a seconda dell'età.
  • HCT - ematocrito. Un altro modo per contare i globuli rossi è mostrare quanti globuli rossi sono in percentuale del volume del sangue. Le norme nelle donne sono del 35-45%, degli uomini del 39-49%, dei bambini del 32-62%, a seconda dell'età.
  • RDWc - distribuzione dei globuli rossi in larghezza. Questo indicatore del sangue rivela l'eterogeneità dimensionale dei globuli rossi. Quando è elevato, significa che ci sono cellule di grandi e piccole dimensioni nel sangue circolante, che è un segno di anemia. Il tasso è 11,5-14,5%.
  • MCV - volume dei globuli rossi. Con l'aiuto dell'indicatore l'anemia può essere differenziata per tipo: se l'anemia è carenza di ferro (IDA), i globuli rossi hanno un volume piccolo e medio. Con l'anemia associata a carenza di vitamina B9, B12, il volume è aumentato. Misurato in femtoliter (fm), normale 80-100fl.
  • MCH e MCHC: il peso medio dell'emoglobina nell'eritrocita e la sua concentrazione. È misurato in picogrammi e mostra il peso e la saturazione dell'emoglobina di un eritrocita. I valori gonfiati nell'analisi sono rari e valori più bassi indicano che esiste o una patologia del sangue congenita o IDA. La norma MCH è 26-34 pg, MCHC è 30-370 g / l.
  • ESR (ESR) - tasso di sedimentazione degli eritrociti. Più veloce è il tasso di sedimentazione, maggiore è la quantità di proteine ​​nel sangue. Questo potrebbe indicare che un processo infiammatorio si verifica nel corpo, indicando la presenza di un tumore. La riduzione è rara. Le norme per le donne max 15 mm / h, uomini 10 mm / h, bambini 2-15 mm / h, a seconda del sesso e dell'età.
  • PLT - piastrine in termini quantitativi. Forma grumi, incollando i danni ai vasi sanguigni, prevenendo la perdita di sangue. Le anormalità possono derivare da disturbi del sangue congeniti e acquisiti. Inoltre, un livello elevato si verifica dopo interventi chirurgici e un basso livello nella cirrosi epatica e in altre patologie. La norma è 180-320x10⁹ / l.
  • WBC - leucociti. I globuli bianchi sono il totale nel dosaggio. Svolgono funzioni protettive e depurative, eliminando i microrganismi alieni e la loro "spazzatura". Una maggiore quantità è presente nelle infezioni, diminuita nelle malattie del sangue, esaurimento, dopo l'uso prolungato di alcuni farmaci, ecc. La norma è 4-9x10⁹ / l.
  • LYM - linfociti in quantità (viene aggiunto il segno #) o percentuale (%). Cellule leucocitarie che formano una risposta immunitaria contro virus, batteri, cellule tumorali. La diminuzione si osserva in malattie croniche trascurate, AIDS, ecc., L'aumento indica alcune malattie infettive acute, patologie del sangue. Norma 25-40%, 1,2-63x10 3
    μL, 1.2-3x10 9 / l.
  • MID (MXD) è il numero totale di bazo-, eosinofili, monociti, cellule progenitrici nello stato immaturo. Questa miscela di leucociti nell'analisi è unita da un indicatore, dal momento che nel sangue sono contenuti in piccole quantità. Sono responsabili della fagocitosi (distruzione di virus, funghi, batteri, cellule morte), protezione antiparassitaria. Norm MXD% - 5-10, MXD # 0,2-0,8х10 9 / l.
  • GRA (GRAN) - granulociti. Il gruppo di leucociti granulari, costituito da neutro -, base - e eosinofili. Alto valore nei processi infiammatori nel corpo, bassi nelle patologie del sistema ematopoietico e malattie sistemiche. Norma 1,2-6,8х10 9 / l; 1,2-6,8 x 10 3 / μl; 47-72%.
  • MON - monociti. Le cellule dei leucociti sono precursori dei macrofagi che distruggono i fattori nocivi nei tessuti del corpo. Nel sangue svolgono funzioni simili. Il tasso del 4-10%; 0,1-0,7x10 9 / l; 0,1-0,7 x10 3 / μl.

Scoprendo che cos'è l'analisi del sangue di MID, non dovresti precipitarti alle conclusioni. Se l'indicatore si discosta dalla norma, per stabilire la causa è necessario un confronto con altri parametri del sangue e ulteriori studi. Solo uno specialista può combinare tutti i dati in un'unica immagine. Inoltre, MID potrebbe non adattarsi alla normale struttura in condizioni diverse dalla patologia, ad esempio durante la gravidanza, dopo il parto, la chirurgia o il superlavoro.

Interpretazione del totale emocromocitometrico

Analisi del sangue generale Norma e decodifica.

Emocromo completo è un emocromo semplice e informativo. In base ai risultati dell'analisi del sangue generale, è possibile ottenere le informazioni necessarie per la diagnosi di molte malattie, nonché valutare la gravità di alcune malattie e monitorare le dinamiche sullo sfondo del trattamento. L'emocromo completo comprende i seguenti indicatori: emoglobina, eritrociti, leucociti, formula dei leucociti (eosinofili, basofili, segmenti e neutrofili, monociti e linfociti), velocità di eritrosedimentazione (ESR), piastrine, indice cromatico ed ematocrito. Sebbene in esami del sangue generali, se non ci sono indicazioni dirette, tutti questi indicatori non sempre determinano, a volte sono limitati a determinare solo ESR, leucociti, emoglobina e leucoformuly.

Interpretazione di indicatori dell'analisi generale di sangue

Quando si utilizzano analizzatori ematologici automatici, gli indicatori di un esame del sangue generale sono registrati in una versione abbreviata in inglese. Quello che segue è un esame del sangue generale e una trascrizione di indicatori inclusi nella sua composizione.

  • WBC (globuli bianchi) - globuli bianchi in numero assoluto
  • RBC (globuli rossi) - globuli rossi in numero assoluto
  • HGB (Hb, emoglobina) - emoglobina, concentrazione di sangue intero
  • HCT (ematocrito) - ematocrito
  • PLT (piastrine - piastre di sangue) - piastrine in numeri assoluti
  • MCV - volume medio dei globuli rossi
  • MCH - il contenuto medio di emoglobina in un singolo eritrocita
  • MCHC - la concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita
  • MPV (volume piastrinico medio) - volume piastrinico medio
  • PDW - larghezza relativa della distribuzione piastrinica per volume
  • PCT (piastrine crit) - trombokrit
  • LYM% (LY%) (linfocita) è il contenuto relativo dei linfociti.
  • LYM # (LY #) (linfociti) - il contenuto assoluto dei linfociti.
  • MXD% è il contenuto relativo di una miscela di monociti, basofili ed eosinofili.
  • MXD # è il contenuto assoluto di una miscela di monociti, basofili ed eosinofili.
  • NEUT% (NE%) (neutrofili) è il contenuto relativo dei neutrofili.
  • NEUT # (NE #) (neutrofili) è il contenuto assoluto di neutrofili.
  • MON% (MO%) (monocita) è il contenuto relativo dei monociti.
  • MON # (MO #) (monociti) è il contenuto assoluto dei monociti.
  • EO% è il contenuto relativo di eosinofili.
  • EO # è il contenuto assoluto di eosinofili.
  • BA% è il contenuto relativo dei basofili.
  • BA # è il contenuto assoluto dei basofili.
  • L'IMM% è il contenuto relativo dei granulociti immaturi.
  • IMM # ​​è il contenuto assoluto di granulociti immaturi.
  • ATL% è il contenuto relativo dei linfociti atipici.
  • ATL # è il contenuto assoluto di linfociti atipici.
  • GR% - contenuto relativo (%) dei granulociti.
  • GR # è il contenuto assoluto dei granulociti.
  • RBC / HCT è il volume medio dei globuli rossi.
  • HGB / RBC è il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocita.
  • HGB / HCT - la concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita.
  • RDW è la larghezza della distribuzione degli eritrociti in%.
  • RDW-SD è la larghezza relativa della distribuzione dei globuli rossi in volume.
  • RDW-CV è la larghezza relativa della distribuzione dei globuli rossi per volume.
  • P-LCR - grande rapporto piastrinico.
  • RDV - anisocitosi degli eritrociti.

Emocromo normale

Di seguito sono riportati i valori degli indicatori inclusi nell'analisi del sangue generale e sono considerati la norma. Questi standard sono tipici per gli uomini adulti di mezza età e le norme degli indicatori del test del sangue generale per donne, bambini e donne incinte possono essere trovate in articoli separati su ciascun indicatore.

Emoglobina. La percentuale di emoglobina nel sangue per i maschi adulti è compresa nell'intervallo 130-170 g / l.

Globuli rossi. La norma dei globuli rossi nel sangue è 4,0 * 10 12 / l - 5,5 * 10 12 / l.

Leucociti. Il tasso di leucociti nel sangue è 4,0 * 10 9 / l - 9,0 * 10 9 / l.

Eosinofili. Il tasso di eosinofili nel sangue è 1-5% del numero totale di leucociti.

Basofili. Il tasso di basofili nel sangue è 0,5-1% del numero totale di leucociti.

Neutrofili. Il tasso di neutrofili nel sangue è del 45-70% del numero totale di leucociti, di cui i neutrofili a banda 1-5% e il 42-72% sono neutrofili segmentati.

Monociti. Il tasso di monociti nel sangue è 1-8% del numero totale di leucociti.

Linfociti. Il tasso di linfociti nel sangue è 25-40% del numero totale di leucociti.

Piastrine. Il tasso di piastrine nel sangue è 180-320 * 10 9 / l.

Tasso di sedimentazione eritrocitaria La norma di ESR è 1-10 mm / h.

Indicatore di colore La norma dell'indice dei colori è 0.85-1.05.

Ematocrito. Il tasso di ematocrito è 38,0-49,0%.

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

Problemi vascolari: sintomi, segni, prevenzione, trattamento

Questo articolo affronterà i problemi con i problemi della nave. Imparerai a conoscere i principali sintomi, segni, metodi di prevenzione e trattamento.

Sintomi e primi segni di ictus nelle donne, le regole del primo soccorso

Da questo articolo imparerai: quali sono i sintomi dei precursori e i principali sintomi di ictus nelle donne. Primo soccorso per un colpo a te stesso e ad un estraneo.

Qual è il prolasso della valvola mitrale (MVP) di 1 grado?

Il prolasso della valvola mitrale è una delle più comuni malattie cardiache. Questa patologia è caratterizzata da una mancanza di funzione della valvola mitrale.

Analisi biochimiche del sangue per creatinina e urea

Il grado di urea e creatinina consente di giudicare il funzionamento del corpo umano, il suo metabolismo proteico. Se gli indicatori di analisi cambiano, questo indica violazioni e la presenza di una possibile patologia.

Come ridurre la VES nel sangue?

Il tasso di sedimentazione degli eritrociti, o ESR abbreviato, è uno degli indicatori del sangue che è incluso nell'analisi complessiva. L'ESR è un parametro non specifico, poiché può variare sotto l'influenza di vari fattori ed è impossibile identificare la ragione specifica del suo cambiamento senza ulteriori ricerche.

Proprietà dei principali gruppi di farmaci per la crisi ipertensiva

Durante una crisi ipertensiva, il trattamento deve essere mirato ad abbassare la pressione sanguigna. Ma bisogna stare estremamente attenti: ridurre la pressione di oltre un quarto nelle prime 2 ore dopo l'inizio della crisi non è raccomandato.