Durante la vita, le persone devono visitare ripetutamente la clinica e fare test per monitorare lo stato del corpo. Per stimare il rapporto tra eosinofili, basofili e monociti nel volume totale del materiale è necessario un tale indicatore a metà del test del sangue.

Termini di analisi

Affinché i risultati siano affidabili, la recinzione deve essere eseguita seguendo le seguenti raccomandazioni:

  • Il sangue viene passato a stomaco vuoto. Dopo l'ultimo pasto o liquido dovrebbe essere di almeno 8 ore.
  • Il paziente dovrebbe essere in una posizione seduta.
  • Sono adatti sia il sangue capillare che quello venoso.
  • Almeno tre giorni prima dell'esame, si dovrebbe abbandonare l'uso di alcol, così come cibi grassi, fritti e salati.
  • Prima dell'analisi è impossibile fumare.
  • Durante il giorno prima di mettere il materiale per limitare l'attività fisica ed eliminare situazioni stressanti.

Il processo di campionamento e materiale di ricerca

Per un esame del sangue generale, nella maggior parte dei casi, viene prelevato il sangue capillare. Per fare questo, uno scarificatore usa e getta bucare l'anulare e raccogliere il sangue in un tubo sterile. Questa procedura è la stessa per bambini e adulti.

Il materiale raccolto viene esaminato per:

  • la percentuale di globuli bianchi al volume totale;
  • il contenuto della classe dei leucociti, che include metà;
  • livello di emoglobina;
  • conta piastrinica;
  • livello di ematocrito;
  • componente eritrocitario;
  • ESR.

Dopo la prontezza dei risultati e la loro interpretazione, il medico curante valuta gli indicatori e, se necessario, prescrive il trattamento.

Perché devo prendere questa analisi?

Per scoprire la presenza di una violazione nel corpo, oltre agli indicatori di metà, vengono anche valutati altri dati. Il conteggio del sangue completo aiuta a identificare:

  • processi infiammatori;
  • disturbi nel sistema sanguigno;
  • malattie infettive e virali;
  • reazioni allergiche;
  • anemia, che è molto importante durante la gravidanza e l'infanzia.

Quali sono i risultati dell'analisi?

Fondamentalmente, tutti i simboli nell'analisi di metà sono prodotti in percentuale. Al momento attuale, la decodifica viene eseguita da un'attrezzatura speciale, che emette i dati in forma stampata, quindi gli errori come risultato sono estremamente rari.

Va notato che la norma nelle donne non differisce dall'indicatore maschile, l'eccezione è il periodo delle mestruazioni, quando si verifica un'alterazione ormonale del corpo.

Il valore varia da 0,2 a 0,8 * 10 9 / l, in termini percentuali è del 5-10%.

Cambiamento di livello dei monociti

I monociti proteggono il corpo dalle cellule estranee assorbendole. La diminuzione del numero di cellule si osserva quando:

  • Gravidanza. Ciò è dovuto ad un aumento del volume di liquido nel corpo nel processo di trasporto di un feto.
  • L'uso di alcuni farmaci che causano anemia.
  • Esaurimento del corpo Durante questo periodo ci sono dei fallimenti nel lavoro di molti sistemi dell'intero meccanismo.
  • Malattie infettive e processi purulenti.

Un aumento del tasso si verifica quando compaiono malattie causate da vari virus e infezioni. Ad esempio, se infetto da sangue, invasione di elminti, malattie del sangue come la leucemia, malattie infettive croniche, cancro.

Rottura degli eosinofili

Questi leucociti abbattere i resti di microrganismi dopo il lavoro di neutrofili e linfociti, in tal modo purificando il corpo dai parassiti. Il cambiamento nel livello dell'indicatore avviene in grande stile per i seguenti motivi:

  • presenza di invasione elmintica nel corpo;
  • reazioni allergiche di vario tipo;
  • malattie oncologiche;
  • assunzione di droga;
  • malattie respiratorie;
  • reazioni autoimmuni del corpo;
  • la presenza di malattie infettive e processi purulenti nel corpo.

Una diminuzione degli eosinofili indica la presenza di un'infezione o un cambiamento patologico nella struttura tissutale.

basophilia

Parlando di ciò che è, è necessario indicare che i globuli bianchi dei leucociti sono chiamati basofili. Sono coinvolti in tutti i processi infiammatori. La basofilia si verifica con un aumento del numero di basofili rispetto al volume totale dei leucociti. Questo succede per i seguenti motivi:

  • reazioni allergiche;
  • infezione virale;
  • insufficienza epatica, epatite;
  • alcune malattie endocrine, come il diabete;
  • malattia della tiroide;
  • intossicazione del corpo;
  • malattie gastrointestinali, come ulcere, gastrite;
  • malattia da radiazioni;
  • oncologia delle vie respiratorie.

La velocità ridotta è osservata a:

  • esaurimento del corpo;
  • decorso prolungato di una malattia infettiva;
  • sovraccarico fisico;
  • mancanza di resistenza allo stress e eccesso costante di emozioni negative;
  • gravidanza, soprattutto nel primo e nel secondo trimestre;
  • maggiore intensità della ghiandola tiroidea;
  • assunzione di farmaci ormonali;
  • la polmonite;
  • aumento del livello corporeo degli ormoni prodotti dalle ghiandole surrenali.

Tariffe di metà

Poiché il livello di eosinofili, basofili e monociti nel numero totale di leucociti è piuttosto piccolo, questi valori sono combinati in un singolo indicatore. Ma ognuno di essi ha le sue funzionalità, e quando uno dei fattori cambia, l'intera immagine cambia.

Se abbassato o sollevato a metà in un esame del sangue, considerare separatamente:

  • Monociti. Il tasso per uomini e donne in percentuale è del 3-10%. La diminuzione dell'indicatore può parlare di esaurimento, formazione di tumori, stato di shock, problemi con il sistema immunitario, abuso di farmaci ormonali. L'innalzamento indica la presenza di infezioni, infiammazioni.
  • Eosinofili. Il tasso negli adulti è dello 0,5-5%. La diminuzione indica una diminuzione dell'immunità, intossicazione, presenza di processi infiammatori di natura infettiva, cambiamenti nel sistema di formazione del sangue. Il miglioramento si verifica con reazioni allergiche e varie invasioni.
  • Basofili. Il loro numero sulla quantità totale di solo 0,5-1%. I cambiamenti nel lato grande sono stati osservati con allergie, diabete, cancro ai polmoni, presenza di malattie virali, cambiamenti nel sistema di formazione del sangue. Il declino è tipico per il periodo di farmaci ormonali, situazioni stressanti, malattie infettive.

Il tasso dell'indicatore nei bambini

Va ricordato quando si decifrano le analisi che a metà del tasso nei bambini è leggermente diverso dai valori negli adulti.

  • Dalla nascita a 12 anni, il tasso di monociti è compreso tra il 2-11%. Dopo 12 anni e prima della maggiore età, l'indicatore è leggermente più alto e varia dal 3 al 12%.
  • Nei bambini, il livello di eosinofili dal primo giorno di vita ai 18 anni è compreso tra 1 e 5%.
  • Il numero di basofili in un bambino cambia con l'età. Alla nascita, di solito è zero. Da 1 mese a 11 anni - 0,5%. Da 12 a 18 anni - 0,7%.

Cosa significano gli altri significati nell'analisi del sangue generale

Per fare una diagnosi accurata, i valori medi sono correlati con indicatori quali:

  • Numero di globuli rossi (RBC). Sono coinvolti nei processi metabolici, trasportando l'ossigeno nel corpo e rimuovendo l'anidride carbonica. Se il loro numero aumenta, allora al paziente viene diagnosticato un alto rischio di coaguli di sangue a causa dell'aggregazione delle cellule. Con una diminuzione del livello di anemia, cioè il corpo non ha abbastanza ossigeno, le cellule muoiono di fame. La norma femminile è 3.9-5.5 × 10¹² / l, uomini - 4.4-6.2 × 10¹² / l, per i bambini - 3.8-5.5 × 10¹² / l.
  • Il valore dell'ematocrito (HCT) indica la percentuale di globuli rossi per volume di sangue totale. Il tasso medio per i bambini è del 32-63%, per gli uomini - 39-50%, per le donne - 35-45%.
  • Emoglobina (Hb). Una parte separata dei globuli rossi, la cui funzione principale è quella di saturare il corpo con l'ossigeno. La riduzione si verifica con anemia, perdita di sangue grande. L'aumento indica un aumento del numero di globuli rossi o disidratazione. Il valore è determinato in base all'età: bambini - 110-120 g / l, adulti - 120-140 g / l.
  • Determinazione della dimensione dei globuli rossi (RDWc). Se il loro valore è molto diverso, indica la presenza di anemia. Il tasso complessivo è dell'11-14,5%.
  • Il volume dei globuli rossi (MCV) consente di identificare il tipo di anemia. Norma: 82-100 fl.
  • Tasso di sedimentazione eritrocitaria (ESR). Un aumento indica la comparsa di tumori. Norme per le donne - fino a 15 mm / h, per i bambini - fino a 2-15 mm / h, per gli uomini - fino a 10 mm / h.
  • Granulociti (GRA). Il livello dei leucociti granulari aumenta con i processi infiammatori e diminuisce con le malattie del sistema circolatorio.
  • I monociti (MON) distruggono i microrganismi dannosi. Il tasso complessivo è del 4-11%.
  • I linfociti (LYM) sono responsabili della risposta immunitaria quando batteri e virus entrano nel corpo. Il valore diminuisce in presenza di malattie croniche, aumenta con le malattie del sangue e le malattie infettive. Il tasso è del 25-40%.
  • Le piastrine (PLT) sono coinvolte nell'arresto del sanguinamento, formando coaguli di sangue nel sito di lesione. La norma è 175-320 × 10⁹ / l.
  • I leucociti (WBC) proteggono il corpo da corpi estranei. Il loro aumento si verifica in presenza di infezione e una diminuzione dell'indebolimento e dell'esaurimento del corpo, nonché se vi è una violazione nel sistema di formazione del sangue. Un indicatore normale è 4-9 × 10⁹ / l.

metodi di trattamento

La terapia dipenderà dal motivo che ha innescato l'aumento o la diminuzione a metà. A basso livello:

  • raccomandato l'abolizione dei farmaci che potrebbero portare a cambiamenti;
  • è necessario aumentare il tempo di riposo, durante il periodo di trattamento è necessario limitare i carichi fisici ed emotivi;
  • vale la pena rivedere la dieta;
  • quando vengono rilevate malattie infettive, viene prescritta una terapia sintomatica.

Quando la cifra è troppo alta, si consiglia di:

  • Prendendo antistaminici per le allergie.
  • Scopo degli antibiotici ad ampio spettro ed eliminazione dei segni di infezione con altri farmaci, a seconda dei sintomi.
  • Trattamento parassitario per identificare l'invasione elmintica.
  • Eliminazione di processi infiammatori.
  • Ricezione di sorbenti a intossicazione.

Se le cifre medie nell'analisi generale non sono normali, allora questo può significare che un processo infiammatorio è presente nel corpo o che inizia una malattia infettiva. Ma prima di arrivare a una conclusione finale, è necessario confrontare altri indicatori di decodifica, poiché il contenuto di metà della massa totale dei leucociti è insignificante e non supera il 10%.

Parliamo dell'indicatore MID nel test del sangue

Per ricevere i test MID nel sangue, è necessario passare attraverso un campione di sangue da un dito, meno spesso da una vena. Questa analisi sarà denominata analisi del sangue generale (anche clinica), quindi dal documento con i risultati dell'analisi dall'interpretazione degli indicatori sarà possibile conoscere i risultati di MID nel sangue in uno dei grafici. Parliamo prima dell'analisi del sangue generale e dei requisiti di base per questo.

Analisi clinica

L'emocromo è uno dei metodi di screening più comunemente usati. Grazie all'analisi del sangue clinica, un medico può formare un quadro più o meno completo che caratterizza le condizioni del paziente. Questo è il motivo per cui ogni ispezione di routine è accompagnata da un esame del sangue obbligatorio. Quando si tratta di debolezze, aumenti imprevisti di temperatura o pressione, vertigini e molti altri, il paziente dona sangue per l'analisi. Pertanto, attraverso l'analisi, è possibile determinare lo stato degli organi interni, le malattie nascoste, la presenza di malattie del sangue, le cause di indisposizione (ad esempio, bassa emoglobina) e persino lo stato del corpo e del feto della donna durante la gravidanza.

formazione

L'emocromo completo viene eseguito al mattino e a stomaco vuoto. Ciò significa che non devi mangiare a tarda sera prima dell'analisi e al mattino dell'analisi. È necessario astenersi dal bere tè e caffè. Inoltre, non bere alcolici per un giorno prima dell'analisi prevista. Trascurare queste regole può portare a una distorsione del risultato, quando anche un organismo sano non supera la soglia della norma secondo le analisi.

Dettagli sull'analisi e preparazione per questo.

Dopo la procedura, assicurati di fare colazione!

Processo di raccolta del sangue

Il sangue viene spesso prelevato dall'anulare con uno scarificatore sterile. Il medico perfora la pelle del dito, quindi una goccia di sangue esce dal sito della puntura. Successivamente, il medico, stimolando il processo di perdita di sangue con l'aiuto di un leggero massaggio della punta delle dita, raccoglie il sangue con una pipetta in un vaso allungato, simile a un tubo sottile. Dopo l'elaborazione della ferita, viene applicato un panno morbido. È necessario tenere il batuffolo di cotone sul dito fino a quando il sangue smette di scorrere. Raramente il sangue può essere estratto da una vena.

Ed è così che il sangue viene prelevato da una vena, che è anche possibile con questa analisi.

Sentiti libero di porre le tue domande allo staff ematologo direttamente sul sito nei commenti. Risponderemo. Fai una domanda >>

Esame del sangue

L'elenco degli esami del sangue include:

  • contando il numero di globuli rossi usando un microscopio;
  • misurazione del livello di emoglobina (determinazione della quantità di una sostanza speciale contenuta nei globuli rossi, responsabile del trasporto di ossigeno dai polmoni agli organi del corpo);
  • conta dei leucociti;
  • formula dei leucociti (il numero di tutte le forme di leucociti, espresse in percentuale);
  • conta piastrinica (piastrine che rispondono all'arresto del sanguinamento in una nave ferita);
  • ematocrito (espressione del rapporto tra il volume dei globuli rossi e il volume del plasma sanguigno);
  • ESR (tasso di sedimentazione degli eritrociti).
I risultati di un esame del sangue generale sono interpretati dal medico stesso. Ma il paziente ha anche l'opportunità di valutare in modo indipendente gli indicatori sul documento con i risultati dell'analisi eseguita.

trascrizione

Dopo la raccolta del sangue, è il momento di analizzare il materiale ottenuto. Comprende anche diverse fasi. Durante il passaggio delle fasi ha valutato i principali indicatori. Pertanto, nella maggior parte dei laboratori, questa funzione viene eseguita da un'attrezzatura speciale, che determina in modo indipendente i parametri principali e quindi fornisce la decodifica degli indicatori. Questa apparecchiatura alla fine dell'analisi produce una stampa con i risultati (abbreviazione di indicatori in inglese, le loro caratteristiche).

Quindi, parliamo del parametro MID.

MID o MXD

MID nel significato e nello scopo significa lo stesso di MXD.

MXD (prodotto da cellule centrali) riflette il contenuto di una miscela degli stessi monociti, basofili ed eosinofili. Ma poiché monociti, basofili ed eosinofili sono chiamati collettivamente cellule centrali, MXD è chiamato MID.

MID è una misura che riflette il contenuto di una miscela di monociti, eosinofili, basofili e cellule immature.

In MID, viene registrata la percentuale di cellule medie, che includono monociti, basofili (parzialmente) ed eosinofili, nel numero totale di leucociti nel sangue (% di MXD). Il risultato può anche denotare un numero assoluto (MID # / MXD #). Il risultato del MID viene impostato utilizzando un analizzatore ematologico automatico. Quando si considera il medico curante stabilisce il tasso o la deviazione (aumentata / diminuita) del numero di uno dei tipi di cellule negli indicatori.

Perché hai bisogno di questa analisi

Questa analisi è necessaria in caso di sospetto di molte malattie infettive, allergie, anemia, cancro, malattie sessualmente trasmissibili, con disturbi generali.

Tasso normale

La velocità di MID # (MID, MXD #) è 0,2-0,8 x 109 / l (questa abbreviazione significa numero di celle assoluto per litro).

Norm MID% (MXD%) 5 - 10% (il rapporto tra le celle medie nel corpo).

Il parametro normativo per uomini e donne è uno e può variare in un dato intervallo.

Inoltre, in un'analisi dettagliata, la concentrazione di alcune celle specifiche che formano il MID può essere importante. In questo caso, un numero maggiore o minore di un determinato tipo viene stabilito separatamente.

L'analisi MID, come abbiamo già scoperto, è associata alla concentrazione delle cellule sopra nel sangue. Quindi, nel caso della presenza di indicatori malsani, un tipo di cellule prevale semplicemente sugli altri / la concentrazione di uno dei tipi è insufficiente. Questa non è la norma.

Gli eosinofili (EO) sono un tipo di cellula del kit testato per l'indice MID. Queste cellule sono responsabili del sistema immunitario del corpo. Quindi queste cellule proteggono il corpo dai parassiti e influenzano anche lo sviluppo di reazioni allergiche.

Quindi la presenza di un numero maggiore di queste cellule, come determinato dall'analisi di MID, può indicare allergie, infezione da vermi, asma.

Pertanto, se si sospetta uno di questi disturbi, il medico invia il paziente a un esame del sangue clinico, quindi studia gli indicatori MID nella decodifica e prescrive il trattamento.

Ridotta concentrazione / assenza di cellule è stata osservata in gravi malattie infettive, danni al midollo osseo, anemia. Inoltre, può essere ridotto in caso di lesioni acute: shock, dopo l'intervento chirurgico, con lesioni.

Adulti e bambini da 13 anni: dallo 0,5 al 5% del numero totale di leucociti / 0,02-0,3 x 109 / l.

Bambini sotto i 13 anni: dallo 0,5 al 7%.

Ci sono anche monociti (MON), che sono responsabili della pulizia del sangue di tutte le sostanze estranee, in grado di assorbire frammenti di microrganismi estranei.

Un parametro elevato indica la monocitosi.

Un aumento del valore della monocitosi indica la presenza di una sostanza estranea nel sangue, che può essere caratteristica dei tumori e delle malattie infettive.

Le cause della monocitosi possono essere:

  • malattie infettive acute (dall'influenza al morbillo e alla difterite);
  • la tubercolosi;
  • malattie del tessuto connettivo (per reumatismi, lupus eritematoso);
  • protozoi / rickettsiose (ad esempio, la malaria);
  • linfoma;
  • leucemie.

Le cause più comuni di caduta dei monociti includono l'anemia.

Nei bambini da 2 anni e adulti: da 3 a 9 anni.

Nei bambini sotto i 2 anni: da 3 a 15 anni (a seconda dell'età).

I basofili (BA), i leucociti più piccoli, influenzano le condizioni allergiche del corpo.

  • in condizioni allergiche (dopo il picco di allergia);
  • in malattie infettive (con varicella);
  • nelle malattie dell'intero sistema sanguigno;
  • in caso di avvelenamento;
  • livelli ematici elevati si osservano anche nelle donne durante l'inizio delle mestruazioni / durante il periodo di ovulazione, che è normale.
L'assenza di basofili (basopenia) nella decifrazione o il loro piccolo numero in alcuni casi significa epatite, infezioni che proseguono acutamente. Ma in generale non ha valore diagnostico e di solito è la norma.

Per tutti, la norma è una concentrazione di 0-0,5.

I linfociti (LYM) (aiutanti, assassini, soppressori) sono responsabili della risposta immunitaria del corpo.

L'aumento è caratteristico di SARS, toxoplasmosi, virus, leucemia, così come l'uso di alcuni farmaci.

Una diminuzione può essere osservata nella tubercolosi, lupus, AIDS, durante il passaggio della chemioterapia, la radioterapia.

Bambini sotto i 16 anni: da 30 a 60 anni (a seconda dell'età).

Bambini da 16 anni e adulti: da 20 a 40 anni.

I neutrofili (NEUT) sono responsabili della distruzione di batteri patogeni nel sangue e nei tessuti.

La neutrofilia nella decifrazione indica che il corpo è infetto, quando il corpo è infetto, il numero di neutrofili aumenta molte volte (per svolgere la loro funzione principale - la neutralizzazione dei batteri).

La neutropenia (carenza) può essere associata a malattie del sangue, alcuni processi infiammatori che indeboliscono il corpo (influenza, varicella, rosolia, ecc.)

Nei bambini: dai 16 ai 60 anni (a seconda dell'età).

Nei bambini da 16 anni e adulti: da 50 a 70 anni.

Nei bambini sotto i 16 anni: da 1 a 5.

Nei bambini da 16 anni e gli adulti da 1 a 3.

Ricorda, per i disturbi e i dubbi sull'analisi ottenuta, vale la pena contattare uno specialista. Sia i tassi elevati che quelli decrescenti possono indicare malattie gravi.

Interpretazione del totale emocromocitometrico

Analisi del sangue generale Norma e decodifica.

Emocromo completo è un emocromo semplice e informativo. In base ai risultati dell'analisi del sangue generale, è possibile ottenere le informazioni necessarie per la diagnosi di molte malattie, nonché valutare la gravità di alcune malattie e monitorare le dinamiche sullo sfondo del trattamento. L'emocromo completo comprende i seguenti indicatori: emoglobina, eritrociti, leucociti, formula dei leucociti (eosinofili, basofili, segmenti e neutrofili, monociti e linfociti), velocità di eritrosedimentazione (ESR), piastrine, indice cromatico ed ematocrito. Sebbene in esami del sangue generali, se non ci sono indicazioni dirette, tutti questi indicatori non sempre determinano, a volte sono limitati a determinare solo ESR, leucociti, emoglobina e leucoformuly.

Interpretazione di indicatori dell'analisi generale di sangue

Quando si utilizzano analizzatori ematologici automatici, gli indicatori di un esame del sangue generale sono registrati in una versione abbreviata in inglese. Quello che segue è un esame del sangue generale e una trascrizione di indicatori inclusi nella sua composizione.

  • WBC (globuli bianchi) - globuli bianchi in numero assoluto
  • RBC (globuli rossi) - globuli rossi in numero assoluto
  • HGB (Hb, emoglobina) - emoglobina, concentrazione di sangue intero
  • HCT (ematocrito) - ematocrito
  • PLT (piastrine - piastre di sangue) - piastrine in numeri assoluti
  • MCV - volume medio dei globuli rossi
  • MCH - il contenuto medio di emoglobina in un singolo eritrocita
  • MCHC - la concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita
  • MPV (volume piastrinico medio) - volume piastrinico medio
  • PDW - larghezza relativa della distribuzione piastrinica per volume
  • PCT (piastrine crit) - trombokrit
  • LYM% (LY%) (linfocita) è il contenuto relativo dei linfociti.
  • LYM # (LY #) (linfociti) - il contenuto assoluto dei linfociti.
  • MXD% è il contenuto relativo di una miscela di monociti, basofili ed eosinofili.
  • MXD # è il contenuto assoluto di una miscela di monociti, basofili ed eosinofili.
  • NEUT% (NE%) (neutrofili) è il contenuto relativo dei neutrofili.
  • NEUT # (NE #) (neutrofili) è il contenuto assoluto di neutrofili.
  • MON% (MO%) (monocita) è il contenuto relativo dei monociti.
  • MON # (MO #) (monociti) è il contenuto assoluto dei monociti.
  • EO% è il contenuto relativo di eosinofili.
  • EO # è il contenuto assoluto di eosinofili.
  • BA% è il contenuto relativo dei basofili.
  • BA # è il contenuto assoluto dei basofili.
  • L'IMM% è il contenuto relativo dei granulociti immaturi.
  • IMM # ​​è il contenuto assoluto di granulociti immaturi.
  • ATL% è il contenuto relativo dei linfociti atipici.
  • ATL # è il contenuto assoluto di linfociti atipici.
  • GR% - contenuto relativo (%) dei granulociti.
  • GR # è il contenuto assoluto dei granulociti.
  • RBC / HCT è il volume medio dei globuli rossi.
  • HGB / RBC è il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocita.
  • HGB / HCT - la concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita.
  • RDW è la larghezza della distribuzione degli eritrociti in%.
  • RDW-SD è la larghezza relativa della distribuzione dei globuli rossi in volume.
  • RDW-CV è la larghezza relativa della distribuzione dei globuli rossi per volume.
  • P-LCR - grande rapporto piastrinico.
  • RDV - anisocitosi degli eritrociti.

Emocromo normale

Di seguito sono riportati i valori degli indicatori inclusi nell'analisi del sangue generale e sono considerati la norma. Questi standard sono tipici per gli uomini adulti di mezza età e le norme degli indicatori del test del sangue generale per donne, bambini e donne incinte possono essere trovate in articoli separati su ciascun indicatore.

Emoglobina. La percentuale di emoglobina nel sangue per i maschi adulti è compresa nell'intervallo 130-170 g / l.

Globuli rossi. La norma dei globuli rossi nel sangue è 4,0 * 10 12 / l - 5,5 * 10 12 / l.

Leucociti. Il tasso di leucociti nel sangue è 4,0 * 10 9 / l - 9,0 * 10 9 / l.

Eosinofili. Il tasso di eosinofili nel sangue è 1-5% del numero totale di leucociti.

Basofili. Il tasso di basofili nel sangue è 0,5-1% del numero totale di leucociti.

Neutrofili. Il tasso di neutrofili nel sangue è del 45-70% del numero totale di leucociti, di cui i neutrofili a banda 1-5% e il 42-72% sono neutrofili segmentati.

Monociti. Il tasso di monociti nel sangue è 1-8% del numero totale di leucociti.

Linfociti. Il tasso di linfociti nel sangue è 25-40% del numero totale di leucociti.

Piastrine. Il tasso di piastrine nel sangue è 180-320 * 10 9 / l.

Tasso di sedimentazione eritrocitaria La norma di ESR è 1-10 mm / h.

Indicatore di colore La norma dell'indice dei colori è 0.85-1.05.

Ematocrito. Il tasso di ematocrito è 38,0-49,0%.

Test del sangue mi cosa è

Emocromo completo è un emocromo semplice e informativo. In base ai risultati dell'analisi del sangue generale, è possibile ottenere le informazioni necessarie per la diagnosi di molte malattie, nonché valutare la gravità di alcune malattie e monitorare le dinamiche sullo sfondo del trattamento. L'emocromo completo comprende i seguenti indicatori: emoglobina, eritrociti, leucociti, formula dei leucociti (eosinofili, basofili, segmenti e neutrofili, monociti e linfociti), velocità di eritrosedimentazione (ESR), piastrine, indice cromatico ed ematocrito. Sebbene in esami del sangue generali, se non ci sono indicazioni dirette, tutti questi indicatori non sempre determinano, a volte sono limitati a determinare solo ESR, leucociti, emoglobina e leucoformuly. Il livello di zucchero nel sangue è un'analisi indipendente e non è incluso nell'analisi del sangue generale, nonostante sia anche preso dal dito.

Interpretazione di indicatori dell'analisi generale di sangue.

Quando si utilizzano analizzatori ematologici automatici, gli indicatori di un esame del sangue generale sono registrati in una versione abbreviata in inglese. Di seguito è riportata una trascrizione degli indicatori inclusi nel conteggio emocromocitometrico completo. Emocromo completo e trascrizione:

  • WBC (globuli bianchi) - globuli bianchi in numero assoluto
  • RBC (globuli rossi) - globuli rossi in numero assoluto
  • HGB (Hb, emoglobina) - emoglobina, concentrazione di sangue intero
  • HCT (ematocrito) - ematocrito
  • PLT (piastrine - piastre di sangue) - piastrine in numeri assoluti
  • MCV - volume medio dei globuli rossi
  • MCH - il contenuto medio di emoglobina in un singolo eritrocita
  • MCHC - la concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita
  • MPV (volume piastrinico medio) - volume piastrinico medio
  • PDW - larghezza relativa della distribuzione piastrinica per volume
  • PCT (piastrine crit) - trombokrit
  • LYM% (LY%) (linfocita) è il contenuto relativo dei linfociti.
  • LYM # (LY #) (linfociti) - il contenuto assoluto dei linfociti.
  • MXD% è il contenuto relativo di una miscela di monociti, basofili ed eosinofili.
  • MXD # è il contenuto assoluto di una miscela di monociti, basofili ed eosinofili.
  • NEUT% (NE%) (neutrofili) è il contenuto relativo dei neutrofili.
  • NEUT # (NE #) (neutrofili) è il contenuto assoluto di neutrofili.
  • MON% (MO%) (monocita) è il contenuto relativo dei monociti.
  • MON # (MO #) (monociti) è il contenuto assoluto dei monociti.
  • EO% è il contenuto relativo di eosinofili.
  • EO # è il contenuto assoluto di eosinofili.
  • BA% è il contenuto relativo dei basofili.
  • BA # è il contenuto assoluto dei basofili.
  • L'IMM% è il contenuto relativo dei granulociti immaturi.
  • IMM # ​​è il contenuto assoluto di granulociti immaturi.
  • ATL% è il contenuto relativo dei linfociti atipici.
  • ATL # è il contenuto assoluto di linfociti atipici.
  • GR% - contenuto relativo (%) dei granulociti.
  • GR # è il contenuto assoluto dei granulociti.
  • RBC / HCT è il volume medio dei globuli rossi.
  • HGB / RBC è il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocita.
  • HGB / HCT - la concentrazione media di emoglobina nell'eritrocita.
  • RDW è la larghezza della distribuzione degli eritrociti in%.
  • RDW-SD è la larghezza relativa della distribuzione dei globuli rossi in volume.
  • RDW-CV è la larghezza relativa della distribuzione dei globuli rossi per volume.
  • P-LCR - grande rapporto piastrinico.
  • RDV - anisocitosi degli eritrociti.

Il tasso di analisi del sangue generale.

Di seguito sono riportati i valori degli indicatori inclusi nell'analisi del sangue generale e sono considerati la norma. Questi standard sono tipici per gli uomini adulti di mezza età e le norme degli indicatori del test del sangue generale per donne, bambini e donne incinte possono essere trovate in articoli separati su ciascun indicatore.

Emoglobina. La percentuale di emoglobina nel sangue per i maschi adulti è compresa nell'intervallo 130-170 g / l.

Globuli rossi. La norma dei globuli rossi nel sangue è 4,0 * 10 12 / l - 5,5 * 10 12 / l.

Leucociti. Il tasso di leucociti nel sangue è 4,0 * 10 9 / l - 9,0 * 10 9 / l.

Eosinofili. Il tasso di eosinofili nel sangue è 1-5% del numero totale di leucociti.

Basofili. Il tasso di basofili nel sangue è 0,5-1% del numero totale di leucociti.

Neutrofili. Il tasso di neutrofili nel sangue è del 45-70% del numero totale di leucociti, di cui i neutrofili a banda 1-5% e il 42-72% sono neutrofili segmentati.

Monociti. Il tasso di monociti nel sangue è 1-8% del numero totale di leucociti.

Linfociti. Il tasso di linfociti nel sangue è 25-40% del numero totale di leucociti.

Piastrine. Il tasso di piastrine nel sangue è 180-320 * 10 9 / l.

Tasso di sedimentazione eritrocitaria La norma di ESR è 1-10 mm / h.

Indicatore di colore La norma dell'indice dei colori è 0.85-1.05.

Ematocrito. Il tasso di ematocrito è 38,0-49,0%.

MID elevato nell'analisi del sangue, come dovrebbe essere normale?

contenuto

Quando si ricevono risultati per un esame del sangue, MID è elevato - cosa significa questo per il paziente? Prima di tutto, questo significa che il corpo sta subendo processi patologici che influenzano la fluttuazione del livello normale di questo indicatore. MID, anche chiamato MXD, è un'analisi di un complesso specifico di leucociti, vale a dire cellule responsabili del mantenimento dell'immunità e della resistenza a fattori esterni. Ecco perché l'aumento del suo livello significa che il corpo sta lottando con certi fenomeni patologici.

Analisi MID, i suoi indicatori chiave e le sue norme

MID è un'analisi di un complesso di tre tipi di celle:

Il loro contenuto nel numero totale di leucociti non supera il 10%, ma non sono quasi influenzati da fattori esterni, quindi questa analisi ci consente di determinare con precisione l'insorgenza della malattia. All'aumentare del numero di anche uno dei tipi di cella, l'indicatore dell'intero complesso MID aumenta automaticamente.

Le loro norme sono le seguenti:

Una diminuzione del livello si verifica contemporaneamente a una diminuzione del numero di tutte le altre cellule leucocitarie, indicando una diminuzione dell'immunità, dell'intossicazione e dello sviluppo di malattie infiammatorie infettive.

L'abbassamento dei livelli causa malattie infettive acute, terapia ormonale, stress.

Abbassare i livelli causati da una diminuzione dell'immunità, trattamento con farmaci ormonali, shock, oncologia.

Altri indicatori analizzati per il prelievo di sangue per MID

Oltre a MID, un esame del sangue generale richiama l'attenzione su altri indicatori.

  • globuli rossi;
  • l'emoglobina;
  • ematocrito;
  • ESR;
  • piastrine;
  • leucociti;
  • linfociti;
  • granulociti;
  • alcuni parametri dei globuli rossi, che indicano cambiamenti nella composizione e proprietà del sangue.

Le loro norme e caratteristiche sono le seguenti:

(Il conteggio va a 10 12 gradi)

Un elevato livello di globuli rossi minaccia la formazione di trombosi a causa di un aumento della viscosità del sangue.

Un livello basso si verifica con l'anemia.

Livelli elevati sono osservati durante la disidratazione.

Bassi livelli causano anemia, lesioni, carenza di ferro nel sangue.

Un aumento del tasso di sedimentazione indica lo sviluppo di un processo infiammatorio o di un tumore.

L'aumento del livello causa profusa perdita di sangue a causa di infortuni, operazioni, parto.

L'abbassamento spesso provoca la cirrosi epatica.

Livelli aumentati causano infezioni.

Abbassamento: esaurimento, perdita di sangue, assunzione di alcuni farmaci.

L'innalzamento avviene nelle malattie infettive acute.

Il livello diminuisce in presenza di malattie croniche o AIDS.

Aumentare il livello dei processi infiammatori.

Diminuzione - patologie del sistema ematopoietico

Le deviazioni dalla norma a volte causano anche condizioni che non sono correlate alle malattie:

  • la gravidanza;
  • parto;
  • operazioni trasferite;
  • superlavoro.

analisi delle

Quasi tutti i reclami, così come la necessità di controllare il corso della gravidanza o il trattamento di una malattia precedentemente diagnosticata, possono essere indicazioni per un esame emocromocitometrico completo.

La sua precisione è assicurata dall'osservanza di diversi principi importanti:

  1. L'ultimo pasto dovrebbe essere di almeno 12 ore prima della raccolta del sangue. Non dovresti mangiare cibi fritti, salati o piccanti, così come il fast food. Non c'è bisogno di mangiare troppo. L'analisi è condotta al mattino, prima di mezzogiorno.
  2. Le bevande alcoliche e caffeinate (il tè appartiene a loro) non dovrebbero essere consumate al giorno, così come le bevande con un alto contenuto di zucchero (succhi, ecc.). L'acqua pulita sarà la migliore.
  3. Almeno 10 ore prima che l'analisi non debba fumare.
  4. Un giorno prima dell'analisi, la tensione fisica e nervosa dovrebbe essere evitata. Il giorno dell'analisi è meglio dormire.
  5. Il giorno prima dell'analisi, dovresti anche rifiutarti di prendere farmaci o coordinare il loro ricevimento con il medico se ciò non è possibile.
  6. Non eseguire il test durante le mestruazioni.
  7. Non dovresti eseguire un emocromo completo subito dopo aver superato altri esami medici: ECG, raggi X, fluorografia.

Come decifrare un esame del sangue? Decodifica delle analisi del sangue in bambini e adulti

"Come decifrare un esame del sangue?" - La questione di un tale ordine può essere vitale per centinaia di persone che soffrono di varie malattie. La medicina moderna è cresciuta fino a un livello senza precedenti, le cliniche sono dotate delle più moderne attrezzature, il trattamento dei pazienti viene effettuato utilizzando tecniche ad alta tecnologia, i farmaci sono efficaci e le statistiche delle istituzioni mediche migliorano ogni giorno. Tuttavia, tutti i processi medici iniziano con la cosa più importante: un esame del sangue di laboratorio. La diagnosi corretta dipende dai risultati della ricerca biochimica. Quindi, il trattamento sarà prescritto in accordo con il quadro clinico reale della malattia.

Le condizioni generali del corpo umano, le infezioni, le patologie degli organi interni e molte altre malattie sono rilevate e diagnosticate sulla base dell'analisi del sangue. Il risultato di un esame del sangue, la decodifica dei dati di laboratorio arriva nello studio del medico in forma definitiva da un computer. Gli errori si verificano raramente, ma nessuno è ancora completamente immune da loro. E se il paziente sa cosa significa l'esame del sangue, quali processi di laboratorio subisce e, soprattutto, come sta per, allora non c'è nulla di reprensibile in questo. Tutti i dati sugli studi clinici sono disponibili per la revisione. Questo articolo contiene informazioni sui metodi di laboratorio di base e risponde alla domanda su come decifrare un esame del sangue.

Il fattore più importante nell'attività vitale

Il sangue è il fattore più importante nel funzionamento degli organi umani. La sua composizione qualitativa influisce sul lavoro del cervello, del midollo spinale e del midollo osseo, delle strutture muscolari, del tratto gastrointestinale, dei linfonodi. Separatamente, è possibile identificare il muscolo cardiaco, il fegato e i reni. La composizione biochimica di questo fluido influenza direttamente la capacità del corpo di resistere all'emergenza e allo sviluppo di patologie. Ecco perché per la diagnosi della malattia e il successivo trattamento nella prima fase è necessario un esame del sangue, i cui normali indicatori eviteranno l'uso di metodi non necessari. E i dati allarmanti permetteranno di prendere misure in tempo per prevenire la malattia.

Analisi del sangue e diagnosi

Quindi, la diagnosi di qualsiasi malattia inizia con un'analisi che mostra l'immagine generale della malattia, seguita da uno studio più dettagliato della storia. La composizione qualitativa delle cellule del sangue è determinata da test di laboratorio. Parametri separati potrebbero richiedere un nuovo test. I risultati degli esami del sangue e la loro corretta decodifica sono una garanzia di diagnosi senza errori.

Analisi cliniche e biochimiche

Un esame del sangue viene eseguito in due versioni. Secondo lo schema generale o il metodo che utilizza parametri biochimici. L'analisi generale consente di determinare le principali caratteristiche dell'afflusso di sangue agli organi:

  • Il livello di emoglobina come componente principale dei globuli rossi che erogano ossigeno a tessuti e organi. La norma per gli uomini è 131-161 g / l, per le donne - 119-149 g / l. I livelli ridotti di emoglobina possono essere dovuti all'anemia.
  • I globuli rossi sono globuli rossi. Partecipano al trasporto di ossigeno e supportano il processo di ossidazione biologica. La norma dei globuli rossi nel sangue per gli uomini è 4,4-5,0 10 12 / l, per le donne 3,6-4,6 10 12 / l, per i bambini 3,8-4,9 10 12 / l.
  • I leucociti sono cellule del sangue che appaiono nel processo di generazione nel midollo osseo. Diviso in cinque categorie di tipi: linfociti, monociti, basofili, neutrofili ed eosinofili. I leucociti puliscono il corpo di cellule estranee e distruggono gli antigeni. Il tasso di leucociti 4-9 10 9 / l. Un aumento del loro livello è chiamato leucocitosi, una diminuzione è chiamata leucopenia.
  • Formula leucocitaria, o leucogramma - parte del test del sangue, che consente di determinare la percentuale di leucociti di diversi tipi.
  • CP è un indicatore di colore che determina il grado di presenza di emoglobina negli eritrociti:

- tasso di saturazione - 0,86 - 1,04 unità;

- con anemia ipocromica - 0,8 unità e meno;

- con anemia ipercromica - 1,1 unità e più;

- quando si valuta la CPU si tiene conto non solo del numero di globuli rossi, ma anche del loro volume.

  • VES - tasso di sedimentazione eritrocitaria, un indicatore di segni patologici nel corpo:

- per gli uomini, il tasso di ESR varia da 1 a 16 mm / ora;

- per le donne, i valori normali sono da 12 a 20 mm / ora;

- per bambini - da 2 a 17 mm / ora.

L'analisi dell'ESR si basa sulla variazione del peso specifico degli eritrociti rispetto al peso specifico del plasma. Nel suo stato normale, i globuli rossi lentamente "annegano" nel plasma sanguigno. È dovuto alla sua parte. Durante questo periodo, i globuli rossi hanno una carica negativa e si respingono a vicenda. Il grado della loro aggregazione, la capacità di aderenza reciproca, è praticamente zero. Tuttavia, qualsiasi processo infiammatorio associato all'intervento nel sangue delle proteine ​​nella forma acuta, i cosiddetti marcatori, cambia radicalmente il quadro. Gli eritrociti perdono la loro carica negativa e iniziano ad aggregarsi, cioè si attaccano. L'area superficiale condizionale di ciascuna diminuisce, mentre aumenta rispettivamente la velocità di sedimentazione. La sua misurazione di laboratorio si correla con la tabella ESR, e quindi viene determinato il grado di patologia.

Decodifica di un'analisi del sangue clinica

Dopo aver ottenuto i risultati di uno studio di laboratorio, sorge la domanda su come decifrare un esame del sangue. A tale scopo vengono utilizzati determinanti ematologici, il cui intervallo di azione è di 24 diversi parametri. Tra questi, concentrazione di emoglobina, conta dei globuli bianchi, volume degli eritrociti, concentrazione media di emoglobina nell'eritrocito, volume piastrinico medio, distribuzione delle dimensioni degli eritrociti e altri.

La decrittazione automatica presuppone la definizione esatta dei seguenti parametri:

  • WBC - globuli bianchi, conta dei leucociti in valori assoluti. La quantità normale - 4,6 - 9,0 cellule / l, necessaria per il riconoscimento e la distruzione di agenti estranei, la stimolazione dell'immunità del corpo, l'eliminazione delle cellule morte.
  • RBC - globuli rossi, il contenuto di globuli rossi in valore assoluto ad una velocità di 4,4 - 5,8 cellule / l negli elementi, compresa l'emoglobina, che è un vettore di ossigeno e anidride carbonica.
  • HGB - livello di emoglobina nel sangue ad una velocità di 133-174 g / l. L'analisi viene eseguita utilizzando cianuro. Misura - in moli o in grammi per litro.
  • HCT - ematocrito, che determina il rapporto del volume degli elementi del sangue nel plasma: leucociti, eritrociti, piastrine.
  • PLT - piastrine, conta piastrinica in valore assoluto ad una velocità di 151-401 cellule / l.

Indici di eritrociti

  • MCHC - concentrazione di emoglobina nel valore medio della massa di eritrociti ad una velocità di 305-382 g / l. Determina la saturazione dei globuli rossi con l'emoglobina. Il MCHC è ridotto nelle malattie associate alla compromissione della sintesi dell'emoglobina. È considerato uno degli indicatori ematologici più stabili, le carenze degli indici e gli errori dei dispositivi.
  • MCH - mostra la concentrazione di emoglobina nei valori medi e nei singoli eritrociti con una norma da 27 a 31 pg.
  • MCV - determinazione del volume medio di eritrociti in un micrometro cubico (μm) o in femtoliter (fl) ad una velocità di 80-95 fl. In precedenza, erano indicati i nomi "macrocitosi", "normocitosi", "microcitosi".
  • HCT / RBC: mostra il volume dei globuli rossi in valori medi.
  • HGB / RBC: determina il livello di emoglobina nei globuli rossi.
  • RDW - distribuzione relativa dei globuli rossi su tutta la larghezza, loro anisocitosi. Indice di eterogeneità degli eritrociti, coefficiente stimato del volume medio dei globuli rossi.
  • RDW-SD è la larghezza del volume totale dei globuli rossi in base a valori standard.
  • RDW-CV - coefficienti di variazione della larghezza della distribuzione dei globuli rossi.
  • VES - tasso di sedimentazione degli eritrociti. Un indicatore affidabile della patologia di proprietà non specifiche.

Gli analizzatori ematologici-automati forniscono anche istogrammi per eritrociti, leucociti e piastrine.

Indici piastrinici

  • PCT - piastrinica, il contenuto normale di 0,106 - 0,280, il volume occupato dalle piastrine in percentuale.
  • La PDW è la distribuzione relativa di queste celle su tutta la larghezza. Determina il grado di eterogeneità.
  • MPV - volume piastrinico in valori medi ad una velocità da 7 a 10 fl.

Piastrine come un potenziale pericolo

Le piastrine in una persona sana svolgono una serie di funzioni utili. Uno di loro ha un carattere protettivo. In caso di danni alla nave, le piastrine si accumulano istantaneamente nel punto di taglio e formano un coagulo di sangue che arresta il sanguinamento. Tuttavia, più spesso queste cellule diventano partecipanti a processi patologici nel corpo.

Una diminuzione del livello delle piastrine nel sangue, la trombocitopenia, è un segno di anemia, carenza di acido folico. Precede l'emergere di cellule maligne, può essere un precursore della mielofibrosi, del sarcoma, della leucemia, dell'infezione virale, della sindrome di Fanconi e di Wiskott-Aldrich.

Una maggiore concentrazione accompagna malattie quali la tubercolosi, la colite ulcerosa, l'artrite reumatoide, l'eritmia, i reumatismi, l'osteomielite. È necessario sapere come decifrare un esame del sangue in modo che siano le piastrine a essere caratterizzate per prime.

Indici dei leucociti

  • LYM% - il contenuto di linfociti in valori relativi. Ad un tasso del 25-40%.
  • LYM # è il numero di linfociti in valori assoluti. Al livello normale di 1,1-3,2 μl.
  • % MXD - contenuto relativo di eosinofili misti, basofili e monociti. Ad un tasso del 5-10%.
  • MXD # è il numero in assoluto di eosinofili misti, monociti e basofili. Ad una velocità di 0,25-0,9 μl.
  • NEUT% è la concentrazione relativa di neutrofili in percentuale.
  • NEUT # è il contenuto assoluto di neutrofili.
  • Il MON% è la concentrazione relativa dei monociti al tasso del 4-11%.
  • MON # - il contenuto di monociti in valore assoluto ad una velocità di 0,15-0,65 10 9 celle / l.
  • EO% è la concentrazione relativa di eosinofili in percentuale.
  • EO #: il contenuto di eosinofili in termini assoluti.
  • L'IMM% è la concentrazione relativa di granulociti immaturi in percentuale.
  • IMM # ​​è il contenuto assoluto di granulociti immaturi.
  • ATL% è la concentrazione relativa dei linfociti atipici in percentuale.
  • ATL # è il contenuto di linfociti atipici in termini assoluti.
  • GR% è il numero di granulociti in percentuale al tasso del 47-72%.
  • GR # è il contenuto di granulociti in termini assoluti ad una velocità di 1,3-6,9 μl.

Decodifica delle analisi del sangue nei bambini

L'emocromo completo per i bambini differisce dallo studio "per adulti" solo in numeri. E la tecnica è la stessa. La risposta alla domanda su come decifrare l'analisi del sangue nei bambini è contenuta in tabelle speciali. Le seguenti sono le norme sui dati per le diverse categorie di età.

Norme per i neonati:

  • CPU - 0.86-1.16.
  • Emoglobina 182-242.
  • Basofili 0-1.
  • Eritrociti 3,8-5,6.
  • Linfociti 15-35.
  • ESR - 2-4.
  • Le piastrine sono 180-490.

Standard per bambini da 6 a 12 mesi:

  • Emoglobina 113-140.
  • CPU - 0.85-1.15.
  • Leucociti 6-12.
  • Basofili 0-1.
  • Linfociti 45-70.
  • ESR - 4-12.
  • Piastrine 160-390.
  • Eritrociti 3,7-5,3.

Decodifica degli esami del sangue nei bambini da 1 a 12 anni. standard:

  • Emoglobina 100-150.
  • CPU - 0,75-1,2.
  • Eritrociti 3,7-5,2.
  • Leucociti 6-5,2.
  • Linfociti 37-46.
  • ESR - 4-12.
  • Piastrine 160-390.
  • Basofili 0-1.

Il conteggio ematico dei bambini, la cui trascrizione può essere eseguita utilizzando una tabella standard, contribuirà a chiarire il quadro della malattia. Il medico può interpretare i risultati dei test di laboratorio in una versione compressa o estesa, a seconda della gravità della malattia. La tabella appropriata delle analisi del sangue aiuterà a raggiungere la soluzione ottimale. Prima di prescrivere il trattamento, il medico dovrebbe, nei casi più gravi, discutere la situazione con i colleghi.

Analisi del sangue biochimica

Per l'analisi biochimica, il sangue viene prelevato da una vena perché richiede una quantità significativa di materiale di partenza. Il numero di tubi può essere fino a dodici, ma nella maggior parte dei casi, i test di laboratorio vengono eseguiti su sei campioni. 12 ore prima che venga prelevato il sangue, il paziente non deve mangiare e si consiglia di non bere altro che acqua.

L'analisi biochimica del sangue viene effettuata secondo i seguenti parametri:

  • L'emoglobina è una proteina eritrocitaria che trasporta l'ossigeno. Una diminuzione dei livelli ematici può derivare da anemia.
  • L'aptoglobina è l'ingrediente attivo, una glicoproteina plasmatica che si lega all'emoglobina. Decifrare l'analisi del sangue negli adulti dimostra che il contenuto di aptoglobina in esso dipende in larga misura dall'età del paziente. I tassi normali vanno da 350-1750 mg per litro.
  • Glucosio - contenuto di zucchero. Gli esami del sangue non devono superare 3,3-6,1 millimole per litro. Dati al di fuori del range di normalità, indicano la presenza di diabete, così come la mancanza di tolleranza del corpo in relazione al glucosio. In ogni caso, è necessaria la consultazione dell'endocrinologo.
  • La bilirubina è un pigmento rosso-giallo, un prodotto della scomposizione dell'emoglobina. La norma è 20 μmol / l. È un segno esterno della malattia di Botkin in caso di superamento del livello di 27 μmol / l.
  • ALAT - alanina aminotransferasi, un enzima epatico. L'analisi dei dati caratterizza il suo funzionamento. Tasso degli uomini - 42 unità / l, femmina - 32 unità / l.
  • AsAT è un enzima cellulare aspartato aminotransferasi contenuto negli organi interni. Norma: 31-42 unità / l. L'aumento del contenuto dell'enzima negli organi è un avvertimento sullo sviluppo di pancreatite, epatite e cancro.
  • La lipasi è un enzima di proprietà speciale che abbatte i grassi. Il livello normale è 190 unità / litro. Se la quantità di lipasi è maggiore, allora questo è un avvertimento di possibili malattie gastriche.
  • Urea - la norma media è 2,6-8,4 mmol per litro. Se questi numeri vengono superati, si verifica un'insufficienza renale. Il contenuto di urea nell'intervallo di 16-20 mmol per litro è considerato come una violazione funzionale di moderata gravità. Da 35 a 50 mmol / l è già una patologia pesante dei reni. Valori superiori a 50 mmol / l sono una malattia molto grave e pericolosa per la vita. L'insufficienza renale acuta può essere caratterizzata da percentuali fino a 83 mmol / l. Un esame del sangue, la decodifica di valori normali e non del tutto può mostrare piccole deviazioni nella direzione della patologia. E questo è un motivo per ripetere lo studio, dal momento che la malattia renale è più facile da prevenire che passare mesi e anni a trattamenti conservativi.
  • La creatinina viene analizzata in combinazione con l'urea. Questo studio è anche un indicatore dell'attività renale. Il normale contenuto di creatinina è 44-106 millimoli per litro.
  • Il colesterolo è un composto organico naturale, un alcol grasso lipofilo, che è presente nelle membrane cellulari della maggior parte degli organismi di origine animale. Il normale contenuto di colesterolo è 3,5-7,9 mmol / l. Se i livelli ematici sono più alti, c'è il rischio di aterosclerosi.
  • I trigliceridi sono composti organici naturali, esteri di glicerolo, acidi grassi monobasici. Appartengono alla classe dei lipidi. Nel corpo sono coinvolti per svolgere le funzioni energetiche e strutturali.

I risultati degli esami del sangue su base biochimica sono i più produttivi in ​​termini di diagnosi e trattamento successivi.

Inoltre, Leggere Imbarcazioni

Le ragioni per l'aumento della VES nel sangue di un bambino e come correggere l'indicatore

L'ESR è uno degli indicatori dell'analisi del sangue clinica, che mostra la velocità di aggregazione degli eritrociti, sotto l'influenza di uno speciale catalizzatore da laboratorio, e la loro sedimentazione sul fondo della provetta.

Qual è il nome del medico che cura la testa?

Qual è il nome del medico che cura le malattie della testa?Qual è il nome del medico che cura il mal di testa?Quale medico contattare quando mal di testa?Quale medico tratta il mal di testa?

Malattia cerebrovascolare - cosa causa carenza di ossigeno nel cervello?

La malattia cerebrovascolare (CVD) è un restringimento dei vasi cerebrali che causa fame di ossigeno cronica (insufficienza), ischemia e molti altri disturbi nel corpo.

Tratta il cuore

Suggerimenti e ricette Disfunzione papillare mitrale di cosa si tratta CREA UN NUOVO MESSAGGIO.Ma tu sei un utente non autorizzato.Se ti sei registrato prima, quindi "accedi" (modulo di accesso nella parte in alto a destra del sito).

Cause e trattamento di extrasistoli. Cos'è l'extrasistola pericolosa?

Uno dei tipi di battito cardiaco irregolare chiamato extrasistole. Si trova anche nei bambini piccoli. Come trattare l'extrasistole, cosa causa questa malattia, quali sono le caratteristiche del suo trattamento?

Perché si sviluppa e in che modo l'ipertensione essenziale si manifesta negli adulti

La più comune malattia cardiovascolare è l'ipertensione essenziale. Altrimenti, è chiamato primario. La sua caratteristica distintiva è che l'ipertensione persistente non è associata a malattie di altri organi.